facebook twitter Feed RSS
Sabato - 28 novembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma nel guado. Spalletti in silenzio e gli eredi aspettano

Martedì 16 maggio 2017
«Mancano 15 giorni, poi saprete tutto». Sono quelle due settimane che separano dalla fine del campionato e Luciano Spalletti dall'inizio del suo futuro. Quindici giorni in cui il tecnico toscano dovrà chiarire le sue scelte (anche se a molti sembrano già definite) e la Roma decifrare le sue. Quindici giorni, però, in cui Spalletti proverà a portare la Roma in quel porto che si chiama Champions League (diretta), per poi scegliere e - magari - togliersi anche qualche piccolo sassolino dalle scarpe. E in cui la Roma può iniziare a programmare un futuro che, con l'eventuale ritorno nella massima competizione europea, sarebbe sicuramente più roseo e sorridente. Del resto, in questo girone di ritorno i giallorossi hanno collezionato la bellezza di 40 punti (appena tre meno del Napoli e altrettanti più della Juve), potenzialmente 46, sarebbero esattamente gli stessi punti del ritorno della scorsa stagione (quando Spalletti prese la squadra proprio alla prima di ritorno).

ATTESA - A Trigoria la questione-allenatore tiene banco da un po', diciamo da qualche mese. Anche la dirigenza giallorossa si chiede, si interroga. E parla, sonda, cerca di capire quale può essere la strada migliore per il futuro. Con il nuovo d.s. Monchi che è stato molto chiaro («Io voglio andare avanti con Spalletti e proverò a fare di tutto per convincerlo a restare») e l'a.d. Umberto Gandini che ieri ha toccato l'argomento così: «Siamo sempre rimasti d'accordo con l'allenatore di sederci al tavolo alla fine del campionato per definire i progetti futuri. Se Spalletti resterà con noi come speriamo, benissimo. Altrimenti avremo delle soluzioni pronte. Stiamo pensando anche al dopo, non siamo abituati a farci trovare impreparati. Confidiamo di trovare un punto d'accordo con lui, ma non dovesse succedere abbiamo l'obbligo di guardare anche da altre parti». Fermo restando che se Spalletti dovesse battere Chievo e Genoa, stabilirebbe il record assoluto di punti della Roma nei tornei a 20 squadre (87).

TRIADE - Ma quali sono le idee in testa alla dirigenza giallorossa nel caso in cui Spalletti tra 15 giorni comunicasse davvero alla società di voler andar via? A Trigoria gira da tempo un identikit: tecnico italiano o, per così dire, «assimilabile». Nel senso uno che conosca già bene il campionato italiano, la materia, le dinamiche del nostro calcio. Ecco perché per un po' la candidatura di Vincenzo Montella aveva preso piede, nonostante i rapporti non eccellenti con qualche dirigente giallorosso. Montella però resterà in rossonero ed allora ad oggi la triade di nomi su cui si sta ragionando sono quelli di Emery (Psg) per il suo alto profilo internazionale, Di Francesco (Sassuolo) per l'ottimo lavoro che ha già dimostrato di saper fare con i giovani e Paulo Sousa (Fiorentina), che domenica era all'Olimpico per assistere a Roma-Juventus e che molti hanno visto prendere appunti in modo molto interessato. Lui, per esempio, sarebbe un perfetto «assimilato», visto che sono oramai due anni che allena in Italia e che qui ci ha passato anche alcune stagioni da calciatore (tra Juventus, Inter e Parma).

NUMERI DOC - A meno che, poi, Spalletti non realizzi un colpo a sorpresa e non comunichi la sua disponibilità alla Roma per poter firmare il rinnovo contrattuale. Difficile, molto difficile allo stato attuale. Con l'Inter che, polvere o non polvere, è sempre lì alla finestra che lo tenta per potenzialità economiche e progettualità. Dall'altra parte, però, c'è la Roma, appunto. Volente o nolente, un pezzo del suo cuore. E della sua storia calcistica da allenatore, tra la prima e la seconda esperienza. Da quando è tornato alla guida della Roma, Spalletti in campionato ha portato a casa la bellezza di 127 punti in 55 gare, alla media di 2,3 per partita. Un'infinità, un cammino difficilmente replicabile anche in futuro. Ecco, forse questa è la controindicazione. Fare di più, almeno in campionato, vorrebbe dire vincere. E Spalletti se la sente davvero di accettare questa scommessa?
di A. Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Juventus - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Dom. 30 lug 2017 
Roma-Juventus: Le Probabili Formazioni
ROMA - D'accordo che è calcio estivo, ma Roma-Juventus non sarà mai completamente...
Contro la Juve si fa già sul serio
Per tre anni consecutivi, dal 2005 al 2007, Roma e Juventus si sono sfidate in amichevole...
Roma-Juventus Orario e Diretta TV
Juventus-Roma ORARIO E DOVE VEDERLA IN TV
Roma. Attenti a quei 4, è la loro chance
Un esame per quattro. Non c'è in palio una laurea né si rischia una bocciatura,...
Roma, negli Usa primo esame per Di Francesco contro la Juve di Allegri
Anche se si gioca oltreoceano, è sempre e comunque Roma-Juventus. Le Grandi Rivali...
 Lun. 12 giu 2017 
Roma, tutti gli appuntamenti dell'estate
Il ritiro di Pinzolo, la tournée negli Stati Uniti, l'amichevole col Siviglia e poi la Serie A: ecco tutte le date dell'estate giallorossa
 Lun. 05 giu 2017 
Nodi irrisolti, Roma spiegaci
In silenzio. Lontana. Impercettibile. Parlano tutti, non la Roma. Se fosse in corso...
 Gio. 25 mag 2017 
Rudiger: Razzismo? In Italia la Federazione non sta facendo nulla"
Quando Rüdiger arriva nella saletta del Media Center di Trigoria dove svolgeremo...
 Gio. 18 mag 2017 
Ferlaino: "Napoli, prendi Nainggolan: con lui squadra da scudetto"
Corrado Ferlaino esprime la sua preferenza per Radja Nainggolan. L'ex presidente...
 Mer. 17 mag 2017 
ALLEGORIA DE LE STRISCE PEDONALI
L'ANGOLO DELLA POESIA
Nainggolan: "Non potevo mancare a Roma-Juve. Rammarico per alcune partite di questa stagione"
"Sono quattro o cinque partite che dipende tutto da noi e ne siamo consapevoli:...
L'entusiasmo è un amore senza confini
E' quando suona Grazie Roma che il mondo sembra tutto giallorosso. Se poi a cantarla...
 Mar. 16 mag 2017 
"Allegri ha offeso un tesserato della Roma". Baldini?
Il tecnico della Juventus punito con un'ammonizione da parte delle autorità competenti
CHIELLINI: "Mi sarebbe piaciuto vincere lo Scudetto davanti ai romanisti"
Giorgio Chiellini, difensore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa prima...
Roma-Juventus 3-1 Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Lucio, la penna è sul tavolo della verità
«La penna del mio rinnovo ce l'hanno in mano i calciatori», disse Luciano Spalletti...
 Lun. 15 mag 2017 
PAOLO SORRENTINO 'imbucato' all'Olimpico nelle vesti di... fotografo
Ieri sera allo stadio Olimpico, mischiato tra i fotografi a bordo campo, c'era anche...
Spalletti nell'intervallo trova la mossa giusta: Salah centravanti puro
Rinunciare a sei titolari contro la seconda in classifica non è una pensata vincente....
Emozione Roma. Una notte magica
Finisce con la Roma sotto la Sud, che fa festa dopo aver rovinato la festa alla...
La Juve fa la preziosa, eccessi del turnover: lo scudetto aspetterà
No, non è scudetto. La Roma non solo ha battuto la Juventus ma ha teoricamente riaperto...
 
 <<    <      3   4   5   6   7