RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 1 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Abodi contro Malagò, il derby di Roma si gioca ai vertici dello sport

Il Ministro dello Sport e il presidente del Coni sono rivali sul campo, ma con rispetto: "L'auspicio è che sia una partita giocato sul campo, per una dimostrazione di maturità delle due tifoserie"
Sabato 11 novembre 2023
La fede calcistica ha la sua sacralità, tanto che per molti è l'unica cosa che nella vita non si cambia, assieme alla mamma. Le circostanze possono però portare a smussare l'indole più viscerale della passione e cancellare il cosiddetto "tifo contro". È quello che è successo ad Andrea Abodi e Giovanni Malagò, rispettivamente tifosi di Lazio e Roma nonché Ministro dello Sport e presidente del Coni. Già, c'è un derby anche ai vertici dello sport italiano, rappresentato da due romani quasi coetanei (63 anni Abodi e 64 Malagò), entrambi nati sotto il segno dei Pesci, con tante cose in comune e qualche sostanziale differenza. A noi ne interessa una, quella che domani pomeriggio porterà uno a trattenere il fiato per la squadra di Sarri e l'altro a stringere i denti per quella di Mourinho.

SENZA IPOCRISIA — È chiaro, visti i loro ruoli devono essere imparziali e decisamente superiori a certe dinamiche "pallonare". Ma nessuno ha ceduto alla fin troppo facile tentazione di rifugiarsi in quasi sempre pretestuoso: "Io non tifo". L'ipocrisia non fa per loro, persone politicamente attente che sanno che certi passi indietro sono più rischiosi di una genuina e comprensibilissima presa di posizione. Soprattutto se, come nel loro caso, si accompagna ad una storia istituzionale in cui il tifo non ha mai trovato neanche il minimo spazio. Lo ha spiegato bene una volta lo stesso Malagò: "Il più grande errore è nascondere la passione per una squadra, non accetto che qualcuno faccia finta di non tifare niente. Uno deve essere serio. Io sono della Roma, ma sono più uno sportivo che un tifoso". Ecco, così si è davvero credibili.

SCELTA E TRADIZIONE — Ministro e presidente sono arrivati alla propria scelta calcistica in modo diverso. Abodi infatti non nasce laziale. Ha raccontato tempo fa: "Da bambino ero tifoso del Napoli, perché andavo in vacanza dove si teneva il ritiro dei partenopei. Poi dal celeste sono passato al biancoceleste. Un passaggio che mi è venuto naturale, ad un certo punto mi sono trovato ad esser della Lazio. Forse perché è la squadra della mia città. Ancora adesso vado a vedere le partite in Tevere". Una scelta, dunque, non dettata dalla tradizione familiare, come invece nel caso di Malagò. Suo padre Vincenzo ha trascorso una vita all'interno della Roma, di cui è stato tra l'altro il più giovane consigliere, per poi diventare vicepresidente sia nel periodo dello scudetto del presidente Viola (1983) sia in quello di Sensi (2001) e acquisire il ruolo di reggente subito dopo la bufera Ciarrapico. Che il piccolo Giovannino diventasse romanista era inevitabile. "Il rituale della domenica era paste al bar Euclide, messa, pranzo di corsa e poi in macchina con papà fino al nostro posto in tribuna Monte Mario", ha svelato. Malagò ha iniziato ad andare allo stadio a circa sei anni e non ha più smesso. In passato gli è stato anche chiesto di diventare presidente della Roma ("Almeno due volte"), ma la vita gli ha fatto prendere altre strade.

LA SFIDA — Domani all'Olimpico Abodi ci sarà, mentre Malagò - che viene da un periodo lungo di viaggi in mezzo mondo - ha scelto di stare in famiglia e guarderà il match in tv. Per entrambi il derby è una partita speciale. Ribadito che i due vivono il calcio nel segno della sportività, di recente il ministro ha sottolineato - con goliardia e senza alcuna polemica - di essere "della Lazio perché è venuta prima della Roma", ma ieri ha ribadito: "L'auspicio è che sia un derby giocato sul campo, per una dimostrazione di maturità delle due tifoserie. Pericolo antisemitismo? Mi auguro di no". Il presidente del Coni ha detto di avere nel cuore la stracittadina "con la doppietta di Totti" nel 2-2 del 2015 e di essere rimasto "ovviamente dispiaciuto per la finale di Coppa Italia del 26 maggio 2013". Oggi Lazio e Roma si giocano tanto. Ministro e presidente avranno gli occhi puntati sull'erba dell'Olimpico. Con tanta sportività e zero ipocrisia.
di Elisabetta Esposito
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

UCL - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 24 feb 2024 
Quinta squadra in Champions: ci siamo quasi. La situazione aggiornata
L'Italia è un testa nel ranking stagionale Uefa: tutti gli scenari possibili
 Mer. 21 feb 2024 
 Lun. 12 feb 2024 
Stadio Roma, presentato esposto al Nucleo operativo ecologico: "Falle nel progetto"
Il Coordinamento contrario alla costruzione della nuova casa del club ha presentato la segnalazione agli organi competenti manifestando le criticità del piano per l'inizio dei lavori
 Ven. 02 feb 2024 
Mourinho, auguri speciali al figlio con la Conference League
L'ex allenatore della Roma è tornato sui social per un giorno particolare, tutto dedicato al figlio José Mario con una nota di giallorosso
 Lun. 18 dic 2023 
CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024 - Partite Ottavi di Finale
Ottavi di Finale Porto (POR) - Arsenal (ENG) Napoli (ITA) - Barcellona (ESP)...
 Mer. 13 dic 2023 
Ramos protesta per l'arbitraggio "contro il Siviglia"? Lo sfottò dei romanisti: "Manca Taylor"...
L'ex giocatore del Real Madrid si è sfogato dopo l'eliminaziona dalla Champions League: "Il rigore è pazzesco"
 Mer. 29 nov 2023 
Roma, sorpasso in cinque mosse
La Roma ha in mano l'occasione per rimettere il naso avanti, avendo già staccato una diretta concorrente come la Lazio
 Ven. 24 nov 2023 
Roma, c'è la Champions nel mirino. Con l'Udinese non si può sbagliare
La squadra di Mou fatica con le big (21 punti conquistati su 81 in due stagioni), per continuare a sperare a un posto tra le prime 4 non sono ammessi passi falsi
 Gio. 23 nov 2023 
Roma femminile, 3-0 sull'Ajax in Champions: decidono Giacinti e Giugliano
Le giallorosse portano a casa il bottino pieno contro le olandesi con un netto 3-0. Prima vittoria stagionale in Champions League femminile dopo il pareggio esterno con il Bayern
ROMA-AJAX, striscione in onore di Giulia Cecchettin: "L'amore vero non uccide...basta"
Presa di posizione dei tifosi della Roma presenti al Tre Fontane per seguire il...
Mourinho, restyling al tatuaggio dei trofei: c'è anche la Conference della Roma
L'artista autore del ripasso ha mostrato sui social il risultato del lavoro svolto sul braccio dello 'Special One': tutti i dettagli
Roma-Ajax femminile: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Seconda giornata per le giallorosse in Champions League femminile: scopri le scelte dei due allenatori
 Mer. 25 ott 2023 
CHAMPIONS LEAGUE 2023-2024, Feyenoord-Lazio, gli olandesi battono 3-1 i biancocelesti
Durante la terza giornata dei gironi di Champions League, la Lazio ha fatto visita...
 Mer. 18 ott 2023 
Nuova Champions League: bonus da capogiro per chi si qualificherà
Dalla prossima edizione non solo il cambio di format, chi accederà alla kermesse continentale incasserà ancora di più: ecco quanto
Scommesse, Corona: "Zalewski gioca da anni, ho le prove. Sono sicuro al 100% che non mi querelerà"
Fabrizio Corona torna a parlare e lo fa alla trasmissione televisiva 'Avanti...
 Mar. 19 set 2023 
CALCIOMERCATO, Morata: "Potevo tornare in Italia. Restare all'Atletico è stata la migliore scelta"
Alvaro Morata, centravanti dell'Atletico Madrid, ha parlato ieri in conferenza stampa...
 Mer. 06 set 2023 
UEFA, nuovo accordo con l'ECA: aumentano gli introiti dalle coppe europee
La UEFA e l'ECA hanno firmato un nuovo protocollo d'intesa che prolungherà la loro...
 Ven. 14 lug 2023 
Il mercato della Roma inquieta Mourinho: il segnale criptico sui social
Il tecnico si è fatto riprendere dallo staff con i piedi sul tavolo a Trigoria e ha annunciato le amichevoli: Latina, Braga e Farense
 Lun. 10 lug 2023 
L'UEFA ascolta Mourinho? Dal 2024 stop alle "retrocessioni" da una coppa all'altra
Calcio E Finanza ha consultato alcuni documenti dell'UEFA che riguardano i nuovi...
 Sab. 10 giu 2023 
TOTTI: "Spero che almeno una italiana riesca ad alzare il trofeo"
"Contro Guardiola non è facile, ha la squadra più forte del mondo, ma l'Inter ce la può fare"
 Mer. 10 mag 2023 
DZEKO 11° giocatore a segnare in semifinale di Champions League con due squadre diverse
Edin Dzeko è l'11° giocatore a segnare in semifinale di Champions League/Coppa dei...
Real-City, Rudiger e il curioso metodo per fermare Haaland (VIDEO)
Il difensore dei blancos ha usato una tecnica davvero singolare per contrastare...
 Mer. 05 apr 2023 
Perquisizioni Guardia di Finanza sedi di Roma, Lazio e Salernitana: indagini su compravendita...
Indagini su compravendita calciatori. Si tratta di due filoni di indagine distinti: uno riguarda la società giallorossa, l'altro quella biancoceleste e quella granata
 Ven. 17 mar 2023 
CHAMPIONS LEAGUE 2022/2023 - Sorteggi quarti di finale, semifinali e finale
Quarti di Finale 1 Real Madrid (ESP) - Chelsea (ENG) 2 Benfica (POR) - Inter...
MOURINHO ad Alguacil: "Ci vediamo l'anno prossimo in Champions"
Siparietto tra José Mourinho e Imanol Alguacil nel postpartita di Real Sociedad-Roma....
 Gio. 26 gen 2023 
Il bambino Mourinho che tra piano, numeri e pesce voleva solo il calcio
Dall'infanzia a Trigoria: una vita intera passata in campo
 Ven. 21 ott 2022 
Roma femminile, che esordio in Champions: battuto lo Slavia 1-0, decide Giacinti
Le ragazze di Spugna, alla prima della fase a gironi in Coppa dei Campioni, passano a Latina
 Ven. 02 set 2022 
La Roma Femminile pesca lo Sparta Praga in Champions
Il sorteggio di Nyon regala alla As Roma femminile lo Sparta Praga. Il doppio confronto...
 Gio. 25 ago 2022 
Ronaldo vuole la Champions: Mendes lo propone anche in Italia
Cristiano Ronaldo rischia di restare senza Champions per un anno, Jorge Mendes sta provando a evitare l'eventualità: contatti anche con Napoli e Milan
Sorteggio fase a gironi di UEFA Champions League 2022-2023
Istanbul - giovedì 25 agosto 2022, 18:00 - tua ora locale
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>