RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Domenica - 3 marzo 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Pellegrini oggi è stato decisivo. I brutti commenti dal web? La realtà è quello che..."

ROMA-UDINESE 3-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "La realtà è quello che è successo con i tifosi: siamo tutti uniti. Bove è stato fantastico. Col Feyenoord rimonta possibile, Dybala in forse"
Domenica 16 aprile 2023
MOURINHO A DAZN

Quanto è importante avere un blocco italiano in rosa?
"A me piace. Questa è la conseguenza della nostra realtà economica? No, perché è un modo di pensare della società, di avere un ottimo rapporto con le giovanili. A me piace. Oggi il calcio è universale, ma io penso che la gente di casa, Italia o Roma che sia, hanno la specificità di attaccarsi e di far sentire a chi arriva da fuori quanto la squadra sia una famiglia, anche sempre insieme ai tifosi. Bove è stato fantastico, ma ha fatto un errore importante che poteva cambiare il match.. Non sono arrabbiato con lui, fa parte della crescita. Bella personalità di un ragazzo italiano e romanista".

Quanto serviva a Pellegrini sbloccarsi?
"Gli serviva vincere e giocare con fiducia, senza pressioni per il rigore o per le ultime performance. Non abbiamo motivi di dire ciò che è interno. Oggi la mia decisione di non fargli tirare il rigore era perché pensavo che non ne avesse bisogno. Gli ho detto che un rigore decisivo lo avrebbero tirato altri. Oggi è stato decisivo. I brutti commenti del web non è un problema, la realtà è quello che è successo con i tifosi. Siamo tutti uniti, è una caratteristica del club".

La fase difensiva è molto forte. Quando passate in vantaggio è difficile farvi gol.
"La qualità di un allenatore normale come me e come la situazione in cui siamo dato che non possiamo scegliere i giocatori che vogliamo e comprare tutti. Dobbiamo sviluppare i punti di forza e nascondere le debolezze. L'organizzazione difensiva è importante per noi. Non abbiamo giocatori esplosivi davanti, l'unico è Solbakken, che ha fatto uno sforzo a venire in panchina. Non siamo molto bravi a fare una transizione veloce ripartendo dal basso, quindi quando l'energia si è abbassata la squadra ha sofferto. Sappiamo soffrire, è un risultato importante. Ora dobbiamo dimenticare il campionato. La rimonta giovedì è possibile".

Dybala ci sarà giovedì?
"Forse. Io sono più positivo che negativo".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Si aspettava questa reazione da parte della Roma? Un aggiornamento sulle condizioni di Dybala?
"Giovedì Bove non ha giocato, oggi era fresco. Pellegrini ha giocato 45' ed era fresco, Wijnaldum anche ha giocato 45'. I due quinti, Celik ed El Shaarawy, erano freschi come anche Belotti. È una squadra con tanta gente che non aveva giocato 90' a Rotterdam. Mi aspettavo energia, intensità ed organizzazione e ho visto tutto questo. Il 3-0 non riflette la difficoltà della partita: se prendiamo gol sul rigore a 20' dalla fine, parliamo di una partita diversa, del 2-1, e del momento in cui la squadra aveva abbassato intensità e pressione e abbiamo avuto questo periodo difficile della partita. Ma sono molto contento dei ragazzi. La situazione di Dybala è un dubbio, anche Abraham è un dubbio. Ovviamente Dybala è un dubbio più grande ma anche Abraham lo è, oggi ha giocato perché ne avevamo bisogno. Nessun infortunio, non penso ci sia stanchezza ai limiti. È più difficile giovedì-domenica che domenica-giovedì, abbiamo tre giorni di lavoro invece di due, penso che la squadra arriverà giovedì in un'ottima condizione".

Ha 5 punti di vantaggio: avrebbe scommesso di essere a questo punto in questo momento?
"Non scommetto niente, gioco partita dopo partita. Ci sono delle squadre che possono fare pronostici, squadre che possono guardare al futuro con sicurezza, squadre che soffrono meno le difficoltà della maratona della stagione. Per noi è tutto un punto interrogativo, se c'è un infortunio, una squalifica. Non guardo tanto la classifica, non penso troppo alla lunga. La prossima è con il Feyenoord, vediamo".

Settima vittoria e settimo clean sheet su 8 partite di campionato nel 2023, con la Roma che cambia spesso ma non cambia il canovaccio della partita e gli avversari faticano a fare il loro gioco. Qual è il segreto?
"Abbiamo fatto anche risultati brutti e abbiamo perso male a Cremona e con il Sassuolo. Non siamo una squadra perfetta, ma siamo anche una squadra che ha difficoltà a fare tre vittorie di fila, per esempio. Non siamo una squadra con questa uniformità nei risultati. Lavoriamo tanto e, quando non possiamo lavorare in campo, lavoriamo in riunione con i video, cerchiamo di analizzare gli avversari e cerchiamo di aiutare i giocatori a capire l'avversario e a trovare il miglior modo di giocare. Questo è normale, cerchiamo di fare il nostro lavoro nel miglior modo possibile".

Aspettando la Fiorentina domani, è un caso che la Roma sia l'unica squadra italiana ad aver giocato in coppa e ad aver vinto in campionato?
"Penso non sia un caso. Altre volte siamo stati noi a non vincere, è difficile. Non si tratta solamente di stanchezza fisica, ma anche mentale. Posso guardare anche a squadre con più soluzioni delle nostre e con giocatori più esperti dei nostri, come Inter, Milan, Juventus e Napoli. Però dico per esperienza, magari loro non sono d'accordo con me ma mi è già successo, quando giochi in una competizione europea, in una fase lontana della competizione, contro una squadra del tuo campionato, dal punto di vista mentale è più difficile. Lo avverto così, non mi è successo tante volte ma qualche volta sì, è più difficile da gestire a livello emotivo. Una cosa è perdere con una grande squadra di un altro Paese, un'altra cosa è perdere contro una squadra del tuo Paese, è più dura. Mi sembra che sia più difficile dal punto di vista emotivo. Tutti noi siamo nei quarti di finale, non dico che tutti abbiamo un sogno ma tutti vediamo la strada verso la finale. Qualche volta la gente non riesce a concentrarsi al 100% per 2-3-4 partite di fila. Non è come 10-15 anni fa e con questa situazione attuale con due partite ad una settimana di distanza, e non due settimane come prima, con una partita di campionato in mezzo è difficile. Poi è doppiamente dura perché dall'altro lato ci sono squadre di qualità che non giocano in Europa e si preparano durante una settimana solo per una partita, squadre con bravi allenatori e bravi giocatori. È dura. Preferisco la difficoltà, ma continuare a restare vivo in Europa. Se mi chiedete se voglio giocare i quarti di finale e giocare tante partite con una rosa con i limiti, dico di sì. Se giovedì perdiamo, arriverò qui e dirò che sarà meglio così da concentrarci sul campionato (ride, ndr). Ma la verità è che quando arrivi nei quarti di finale inizi a sentire che qualcosa può succedere. Milan, Inter, Juventus e Napoli sentono esattamente lo stesso. Onestamente penso che la Fiorentina vincerà la competizione perché è una squadra più forte".
COMMENTI
Area Utente
Login

Wijnaldum - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Gio. 20 apr 2023 
Roma-Feyenoord - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE: QUARTI DI FINALE, RITORNO
 Mer. 19 apr 2023 
SLOT: "Dobbiamo tenere la Roma lontano dalla porta"
EUROPA LEAGUE, QUARTI DI FINALE, RITORNO - ROMA-FEYENOORD, LA CONFERENZA STAMPA DI ARNE SLOT: "Il modo migliore per difendersi è avere la palla, dobbiamo tenere la Roma lontana dalla nostra porta"
 Mar. 18 apr 2023 
Dybala, due giorni per rifare i miracoli
L’argentino della Roma vuole ripetere la serata magica del Salisburgo: oggi si allena da solo, domani torna in gruppo
 Lun. 17 apr 2023 
Roma a 56, le chiacchiere stanno a zero
La Roma sta a 56, le chiacchiere stanno a zero. Il gioco di Mourinho non piace agli...
Roma-Udinese 3-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-UDINESE 3-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Dom. 16 apr 2023 
Roma-Udinese 3-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Pellegrini evita discussioni. Abraham torna con gol, Belotti rifinisce
Roma sempre più terza: facile 3-0 all'Udinese e +5 sull'Inter quinta
Vantaggio al 37': rigore sul palo di Cristante ribadito in gol da Bove. Al 55' il gran gol di Pellegrini su assist al bacio di Belotti. Pereyra fallisce il penalty dell'1-2. Nel recupero il tris di Abraham
Roma, servono più gol per la Champions
Mourinho lo dice sempre: la partita più importante è la prossima. Per cui, Roma-Udinese....
Bivio Champions
La Roma prova a sfruttare il passo falso di Milan e Inter. Dopo la disfatta europea...
Roma-Udinese - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
30ªGiornata di Serie A
 Ven. 14 apr 2023 
L'attacco della Roma? Mou non ha scelta: straordinari per Belotti ed El Shaarawy
Senza gli infortunati Dybala, Abraham e Solbakken contro l'Udinese ad affiancare il Faraone sarà uno tra Pellegrini e Wijnaldum
Feyenoord-Roma 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE - QUARTI DI FINALE ANDATA
 Gio. 13 apr 2023 
MOURINHO: "Squadra non segna gol che dovrebbe segnare. Dybala? Qualcosa c'è. Ho tolto Pellegrini..."
EUROPA LEAGUE - QUARTI DI FINALE ANDATA - FEYENOORD-ROMA 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Non ho tolto Pellegrini dal campo per il rigore sbagliato"
Feyenoord-Roma 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Centrocampo flop, si salvano in davvero pochi. Mou sfortunato
Roma, che sfortuna: rigore sul palo, una traversa e due infortuni. Ma l'1-0 Feyenoord è rimediabile
Andata dei quarti, gli olandesi passano con Wieffer in avvio di ripresa dopo che Pellegrini aveva tirato sul palo un rigore. Traversa di Ibanez. Dybala e Abraham ko. Il ritorno tra 7 giorni all'Olimpico
Pellegrini fuori al 45' con il Feyenoord: prima volta con Mourinho
Il capitano giallorosso non era mai stato sostituito all'intervallo: tra passaggi sbagliati e rigore fallito, cronaca di una partita da dimenticare
Feyenoord-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE - QUARTI DI FINALE ANDATA
 Mer. 12 apr 2023 
BOVE: "Futuro? Sono felice alla Roma, penso solo a lavorare. Wijnaldum ci è mancato tanto"
EUROPA LEAGUE - QUARTI DI FINALE DI ANDATA FEYENOORD-ROMA, EDOARDO BOVE: "Cerco di imparare il più possibile da Wijnaldum"
SLOT: "A Tirana la Roma ha avuto una sola occasione. Mourinho? Preferisco Guardiola"
EUROPA LEAGUE - QUARTI DI FINALE, ANDATA FEYENOORD-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ARNE SLOT: "Dybala è un giocatore che ruba la scena. È anche diventato campione del mondo sei mesi fa. José è un allenatore bravo a vincere"
Wijnaldum, l'ex tifoso è l'arma anti-Feyenoord
Il centrocampista olandese è nato a Rotterdam ed è cresciuto al de Kuip
Wijnaldum: "Tifo Feyenoord, cercheranno vendetta per la finale di Conference"
Georginio Wijnaldum ha rilasciato un'intervista al quotidiano Algemeen Dagblad....
 Mar. 11 apr 2023 
Feyenoord-Roma (quasi) un anno dopo: ecco perché stavolta è tutto diverso
I due club tornano ad affrontarsi dopo la finale di Conference League a Tirana. I giallorossi hanno perso Zaniolo e trovato Dybala, gli olandesi - nonostante quella sconfitta - hanno venduto i loro pezzi pregiati incassando 75 milioni e ora sono primi in Eredivisie
 Dom. 09 apr 2023 
Roma, è turnover? No, ora Mou sceglie
Il tecnico portoghese, dopo gli infortuni, finalmente può attingere a piene mani dall’organico giallorosso
Torino-Roma 0-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: TORINO-ROMA 0-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Sab. 08 apr 2023 
Torino-Roma 0-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Gira tutto attorno a Dybala, Smalling è la solita certezza
A Torino parte il tour giallorosso: "Quattro partite in 12 giorni"
Il momento della verità è arrivato. Quattro partite in dodici giorni che daranno...
Mourinho punta su Dybala per una Pasqua al 3° posto davanti a Milan e Inter
- A Torino per il cambio di marcia. Serve un'accelerazione per sorpassare le due...
Torino-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
29ªGiornata di Serie A
 Ven. 07 apr 2023 
Mourinho e Juric, depistaggi a Trigoria: l'incredibile retroscena da spy story
L’allenatore giallorosso evita prove tattiche a due giorni dalla sfida contro il Torino: ecco perché
Roma col mal di gol: il centrocampo segna poco. E Belotti è a quota zero...
I giallorossi non viaggiano a un ritmo da Champions. Tranne Dybala, tutti i titolari stanno stentando a trovare la via della rete
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>