facebook twitter Feed RSS
Sabato - 28 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

El Shaarawy beffa il Napoli al 91': esultano Milan e Inter. La Roma resta in corsa per la Champions

Insigne porta avanti gli azzurri su rigore nel primo tempo, pareggio in un caldo finale dell'ex attaccante rossonero
Lunedì 18 aprile 2022
Avviso al campionato: il Napoli paga ancora la kriptonite del "Maradona" e così pareggia un match che lo allontana forse definitivamente dallo scudetto. Merito anche di una Roma solida, che raggiunge il pareggio nel solito gran finale, quanto basta per santificare un 1-1 firmato da Insigne su rigore ed El Shaarawy, consentendo ai giallorossi di blindare per ora il quinto posto e tenere viva la fiammella della zona Champions, grazie al 12° risultato utile consecutivo.

INSIGNE GOL — In avvio Spalletti sceglie di puntare sul 4-3-3, con Lozano e Insigne ai lati di Osimhen, mentre in mediana sono Fabian Ruiz e Anguissa a far da corte a Lobotka, che davanti alla difesa protegge anche Rrhamani e Koulibaly, mentre sulle fasce tocca a Zanoli e Mario Rui spingere. Il risultato che ne esce consegna le chiavi del match ai partenopei, che costringono i giallorossi nella propria metà campo. Così Zaniolo e Abraham si ritrovano isolati dai rifornimenti di Pellegrini, schiacciato su Oliveira e Cristante in mediana. Inutile dire che Karsdorp e Zalewski hanno poco spazio per spingere e così il super-lavoro tocca alla difesa, imperniata su Smalling, con ai fianchi Mancini e Ibanez. Di occasioni vero, però, se ne vedono poche, perché il Napoli già all'11' grazie a un rigore concesso dal Var, per un fallo in area di Ibanez su Lozano avvenuto ben quattro minuti prima. Insomma, una gestione non proprio rapida di una vicenda che il capitano azzurro conclude battendo Rui Patricio. Da quel momento i padroni di casa scelgono di gestire il palleggio, andando alla conclusione pericolosa solo al 20' con Osimhen (ribattuto) e Lozano (respinta di Rui Patricio). Per il resto, poco da segnalare, visto che la Roma alza solo raramente il pressing e si fa pericolosa solo con una sgroppata di Zaniolo, anestetizzata all'ultimo istante, e soprattutto con due occasioni alla fine del tempo. Al 39' infatti, su una punizione defilata battuta da Pellegrini, è Osimhen a deviare di testa sulla propria traversa. Poi c'è il tempo per annotare una bella sgroppa sul baby Zalewski, che impegna Meret in una parata a terra.

IL GRAFFIO DEL FARAONE — Nella ripresa Mourinho lancia Mkhitaryan per dare una maggiore vocazione offensiva alla squadra. Dopo che Mancini devia bene una conclusione di Osimhen, il gioco però si addormenta per un po'. Tocca all'infortunio di Lobotka cambiare gli assetti, con Zielinski che prende il suo posto, facendo però scalare Fabian Ruiz davanti alla difesa. Al 15' il brivido è tutto per il Napoli, visto che su un bel cross di Karsdorp a sbagliare di testa è Abraham. Sei minuti più tardi, su punizione di pellegrini, è Mancini a sfiorare il gol di testa. Gli azzurri cominciano a pasticciare in impostazione, le squadre si allungano e la Roma cresce. Spalletti, allora, tira fuori Fabian Ruiz e Lozano per Demme ed Elmas. Tre tiri dal limite, dal 25' al 28', svegliano il Napoli: due sono di Zielinski e l'altra di Elmas, ma Rui Patricio è sempre attento. Anche la Roma cambia,lanciando Veretout ed El Shaarawy. I giallorossi aumentano la pressione e al 31' Meret deve uscire a valanga su Zaniolo, provocando le proteste della panchina della Roma, con espulsione del secondo portiere Fuzato. Nelle praterie che si aprono un bel contropiede di Osimhen, al 35', viene concluso con un tiro sull‘esterno della rete. Spalletti cambia ancora. Escono il nigeriano e Insigne per Mertens e Juan Jesus, passando alla difesa a tre. Mourinho risponde inserendo Perez per Mancini, virando su una retroguardia a quattro. Zaniolo si fa male e allora arriva il momento anche di Felix. L'inerzia è tutta giallorossa e così arriva il pari, nato da un lancio di Pellegrini e toccato da Abraham a beneficio dell'occorrente El Shaarawy, che fulmina Meret. Negli 8 minuti di recupero, addirittura è la Roma che va più vicina al colpaccio, con un colpo di testa di Pellegrini parato da Meret. Finisce così, con qualche fischio ai partenopei e anche Spalletti. Niente di grave, se non il sogno che si allontana. La festa, alla fine, è solo della Roma.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Napoli-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 25 gen 2023 
Designazioni Arbitrali 20ªGiornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 Mar. 24 gen 2023 
IBAÑEZ: "A Napoli un'occasione per avvicinarci. Hanno un bel vantaggio, ma mancano tante partite"
Il difensore della Roma Roger Ibañez ha rilasciato un'intervista soffermandosi sulla...
El Shaarawy bomber ritrovato: ora spera nella conferma
Dopo il gol di La Spezia, Stephan lavora per giocare anche a Napoli da attaccante: lo scorso anno a Spalletti, il suo primo tecnico alla Roma, riservò una beffa segnando la rete del pareggio
Verso Napoli-Roma, Zaniolo arriva prima di tutti: crioterapia a Trigoria
L'attaccante di Mourinho si presenta in anticipo rispetto alla seduta pomeridiana delle 15 nella settimana della super sfida agli uomini di Spalletti
 Lun. 23 gen 2023 
 Sab. 21 gen 2023 
Pellegrini c'è. Pericolo giallo per quattro
Tutti meno uno. Ovvero tutti meno Nicolò Zaniolo. Per la trasferta di La Spezia...
 Lun. 24 ott 2022 
Roma-Napoli 0-1, Le Pagelle dei Quotidiani
11ªGiornata di Serie A
 Sab. 10 set 2022 
PRIMAVERA 1 - Napoli-Roma 1-5
Nella 5ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Gio. 25 ago 2022 
Juve-Roma, tocca a Matic: sa come si vince allo Stadium
Mourinho prepara una squadra di colossi per la Juve: con Nemanja festeggiò a Torino in Champions. Il precedente
 Mer. 20 apr 2022 
Rimonte, continuità, infermeria vuota... È la Roma di Mou che progetta un finale da sogno
Olimpico praticamente sold out in vista del Leicester per la semifinale di Conference League, i giallorossi stanno vivendo un periodo magico tra risultati positivi, traguardi possibili e un tecnico che riesce a compattare tutto l'ambiente
Di Bello e Zaniolo: quattro incroci, tre ammonizioni
La sfogo di Mourinho dopo Napoli-Roma ha fatto breccia nel cuore dei tifosi giallorossi:...
Una Roma a tutto Mou: ora la panchina è da 10
La panchina è da 10. Una conferma che la Roma ha assimilato dopo il pareggio contro...
 Mar. 19 apr 2022 
La Roma non molla mai: nove punti conquistati negli ultimi minuti
In ben sei partita la squadra di Mourinho è riuscita a vincere in extremis o a strappare un pareggio
L'ex arbitro De Santis contro Mourinho: "Intervengano la Figc e la Procura"
L'ex direttore di gara: "Di Bello in Napoli-Roma ha arbitrato in maniera eccellente"
Sfida agli arbitri, ora Mou è l'idolo dei tifosi: "Solo lui ci difende, anche il club alzi la voce"
Dai social alle radio, è un plebiscito per il tecnico, che alimenta anche tra i sostenitori giallorossi recriminazioni sulla classifica ("Ci mancano 7 punti" dicono molti)
Gol scacciaguai, è tornato Faraone
Stephan El Shaarawy è l'uomo della speranza: in questa stagione i tre gol che ha...
Napoli-Roma, questione di carattere
Di qua i fantasmi del Napoli, che nel momento cruciale diventano anche i fantasmi...
Napoli-Roma, Mourinho furia social: pubblica il contatto Zaniolo-Meret
Il tecnico: "Dispiace non aver potuto avere i tifosi romanisti allo stadio, orgoglioso dei miei giocatori, della mia famiglia"
Furia Mourinho su Di Bello e Var
Nel mirino di Mourinho ci sono di nuovo gli arbitri, nello specifico Di Bello e...
Mou resta il tabù di Spalletti. La Roma rovina la festa del Napoli
Mou decide: la volata per lo scudetto è sempre più un derby Milan-Inter. All'andata...
Napoli-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
33ªGiornata di Serie A
 Lun. 18 apr 2022 
SMALLING: "La squadra è unita e lotta, mentalità positiva"
NAPOLI-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA SMALLING A ROMA TV+ "Abbiamo cominciato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>