facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

I giovani che non ti aspetti: con Bove e Zalewski la Roma vince ancora

Contro la Triestina terza vittoria in altrettante partite per la squadra di Mourinho. Decisivi i due Primavera, bene Zaniolo
Mercoledì 21 luglio 2021
Ti aspetti Zaniolo, che comunque ha dato buoni segnali, Dzeko o Mkhitaryan, e invece ecco Bove e Zalewski. La Roma vince la terza amichevole del suo precampionato battendo, dopo Montecatini e Ternana, la Triestina (serie C) di Bucchi al Nereo Rocco per 1-0. Decisivi i due ragazzi plasmati dalla Primavera di Alberto De Rossi, fresco di rinnovo: Bove guida benissimo il centrocampo e infatti Mourinho lo lascia in campo quasi 90', alternando al suo fianco Villar o Diawara, mentre Zalewski, ribattendo in rete un tiro di El Shaarawy respinto dal portiere, al 49', segna il gol che vale il ritorno a Roma, stasera, con la terza vittoria in tre amichevoli. Ora, domenica, appuntamento a Frosinone contro il Debrecen prima della partenza, lunedì, per il ritiro portoghese.

ATTACCO TITOLARE — Il gol di Zalewski arriva ad inizio ripresa dopo che nel primo tempo Mourinho, sulla carta, aveva schierato il possibile attacco titolare composto da Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan dietro a Dzeko. Edin si è sciolto con il passare dei minuti e sua è stata l'unica conclusione davvero pericolosa della prima frazione mentre Pellegrini, alla prima partita dopo l'infortunio al flessore che gli ha fatto saltare l'Europeo, è apparso in discrete condizioni ed è stato pericoloso su punizione. Bene anche Zaniolo anche se è evidente l'assenza del ritmo partita. Logico, dopo quasi due anni con pochissime apparizioni alle spalle. A tratti Nicolò è apparso nervoso, anche perché i giocatori della Triestina non ci andavano leggeri, ma la crescita passa anche dalla capacità di non reagire ai falli, inevitabili, che vengono fatti ai più forti. In difesa, all'inizio, nel 4-2-3-1 Mourinho ha schierato la coppia centrale formata da Ibanez e Kumbulla (problemi intestinali per Mancini) con Reynolds a destra e l'adattato Tripi a sinistra.

I GIOVANI — Anche lui, come Ciervo entrato con gamba e personalità nel finale, è un figlio della Primavera giallorossa. A Mourinho piace il modo di lavorare di questi ragazzi e stasera a Trieste gli è piaciuto soprattutto Bove, che ha voluto vedere in campo quasi tutta la partita. Il ragazzo, diciannove anni, regista o intermedio, studia Economia alla Luiss (come Pessina) e ha un contratto fino al 2024. Piaceva a Giuntoli e al Napoli, la Roma lo ha blindato e lui, in attesa che Veretout sistemi i suoi problemi fisici e Xhaka arrivi a Trigoria, si sta mettendo in mostra nel migliore dei modi. Così come Zalewski, entrato nel secondo tempo, quando Mourinho ha rivoluzionato la Roma, mettendo in campo praticamente tutti tranne il secondo portiere Boer. All'attaccante italo-polacco, che piace tanto anche a Zibì Bonierk, il compito di commentare la partita: "Sono molto contento della fiducia che mi sta dando l'allenatore. Era importante vincere, come ci aveva detto il mister nello spogliatoio, e lo abbiamo fatto. Cercheremo di fare una grande stagione, quest'anno abbiamo una marcia in più".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 11 set 2021 
MOURINHO: "Ci sono interessi diversi dei club e delle Nazionali. Ho deciso di non essere negativo"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: “Zaniolo è rinato. Pellegrini io lo voglio e lui vuole stare qui, il rinnovo è vicinissimo”
Mourinho, mille e una notte
Se dovesse rispettare la media, tra 36 partite potrebbe già portare un titolo nella...
L'importanza di Cristante, il pilastro di chi lo allena
Due indizi fanno una prova, tre una certezza, quattro una sentenza. E sono proprio...
Occhio a Scamacca e Raspadori, Mancini e Calafiori fanno muro
Gianluca Mancini, Riccardo Calafiori, Giacomo Raspadori, Gianluca Scamacca sono...
Pellegrini, il dolore al flessore è scomparso. Ballottaggio tra Shomurodov e Mkhitaryan
Contro il Sassuolo Josè Mourinho festeggerà le 1000 panchine in carriera. Un traguardo...
Spinazzola: "Io ragazzo fortunato che ha imparato dalle batoste"
Leonardo Spinazzola, terzino della Roma e della Nazionale, ha rilasciato un'intervista...
Mourinho: "Non sono cambiato, voglio che la Roma sia felice"
"Voglio vinvere sempre tutte le partite e fare felice la Roma". Contro il Sassuolo...
Fazio, azione legale contro la Roma: si va verso il reintegro in rosa
Il difensore argentino si è mosso per vie ufficiali: il club giallorosso cerca di accontentarlo per evitare una causa vera e propria
 Ven. 10 set 2021 
Rosella Sensi: "La Roma di Mourinho mi piace. Totti? Lo avrei voluto con me"
L'ex presidente promuove gli eredi di Pallotta: "Apprezzo molto i Friedkin per la loro presenza e penso che arriveranno a dama anche sulla questione stadio, sogno di Viola prima e di mio padre poi"
Roma, contro il Sassuolo in campo con patch UNHCR sulla maglia
Le divise indossate dai giallorossi saranno poi messe all'asta, con il ricavato devoluto alla popolazione afghana
Roma, retroscena Garcia: la rottura con Pallotta per una frase sulla Juve...
L'ex allenatore giallorosso analizza la squadra di Mourinho elogiando Pellegrini, Abraham e Shomurodov. Non esclude il ritorno e svela un retroscena
Abraham, obiettivo Olimpico
Tammy Abraham cerca il suo primo gol all'Olimpico. Ha segnato a Salerno, ma in casa...
Shomurodov si candida: "Io con Tammy, perchè no?"
Mourinho tira un sospiro di sollievo. Nessuno degli infortunati tornati a Trigoria...
Il grande ritorno: ora si fa sul serio
Torna il campionato. Anzi, sembra quasi che inizi per davvero adesso. E' finalmente...
Dal Sassuolo al Sassuolo, i due anni dorati di Mkhitaryan
Era il 15 settembre del 2019 e all'Olimpico c'era il Sassuolo come accadrà domenica....
Roma, la partenza sprint regala un Olimpico esaurito
Partita numero 1000 in carriera per José Mourinho e questo già basta per andare...
Maledette nazionali: Mourinho fa la conta
Infastidito a dir poco. La sosta per le nazionali ha tolto certezze e tranquillità...
URUGUAY-ECUADOR 1-0, Vina in campo per 73 minuti
Dopo qualche giorno di apprensione Matias Vina è tornato ad allenarsi e stanotte...
 Gio. 09 set 2021 
Mourinho, nuova casa a Roma nord: abiterà ai Parioli, vicino a Dan Friedkin
Niente Palazzo Taverna: lo Special One ha scelto un appartamento di proprietà di Alberto Aquilani, ed è già stato "avvistato" per le strade e i locali del suo nuovo quartiere
Mou con le incognite Zaniolo e Pellegrini. Carles Perez e Shomurodov dal 1'?
Mourinho tra oggi e domani farà il punto con tutti i nazionali per capire chi giocherà domenica. Ecco dubbi e certezze
L'esito degli esami strumentali alla coscia di Zaniolo dopo l'infortunio in Nazionale
Non sono state riscontrate lesioni dopo il trauma contusivo alla coscia di Zaniolo: il giocatore sarà recuperabile per il Sassuolo
JUAN JESUS: "A Roma sono sempre stato professionale, non so perché giocassi poco"
Chiusa l'avventura alla Roma con la naturale scadenza del contratto lo scorso giugno,...
La linea verde di Mou
Tra infortuni, acciacchi e rientri dell'ultimo minuto, Mourinho punta sulla linea...
Roma-Sassuolo, quasi sold out. 17mila biglietti già acquistati per il Cska Sofia
Di certo a Mourinho non mancherà l'affetto dei tifosi. Sono andati a ruba, infatti,...
Infortunati e gare ravvicinate: Roma, necessario il turnover
Con Zaniolo, che ieri non era nemmeno in panchina nel match dell'Italia contro la...
Mourinho mai sconfitto in casa in serie A: altre 3 gare per battere il record di Allegri
Mourinho non ha mai perso in casa in serie A. Una cosa normale per un allenatore...
Gennaio giallorosso caldo: Azmoun e Zakaria il futuro
Sipario giù in Turchia. Anche lì si è chiuso ufficialmente il calciomercato. Il...
 Mer. 08 set 2021 
La Svizzera non sfonda, ok Spagna e Belgio. Hysaj e Mkhitaryan in gol
Seferovic sbaglia un rigore e l'Italia esulta. 1-1 tra Polonia e Inghilterra. Pokerissimo della Germania contro l'Islanda
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>