facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 27 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, urla e tattica: i segreti del metodo Mourinho

Sabato 17 luglio 2021
Il silenzio che precede l'inizio della seduta pomeridiana, è rotto soltanto dal rumore degli idranti che a turno bagnano porzioni del campo Testaccio. Mourinho effettua un sopralluogo con una ventina di minuti d'anticipo. Controlla che tutto sia a posto, dalle sagome ai conetti. Uno sguardo fugace a Nuno Santos che prepara il riscaldamento per i portieri e poi José raggiunge il vice Sacramento che con i match analyst Salzarulo e Cerra sta scegliendo il filmato da mostrare alla squadra. L'attenzione si concentra sulla posizione dei due mediani nel 4-2-3-1. Ed è proprio questo l'argomento che fa da prologo all'allenamento. Il gruppo scende in campo alle 17.34 dopo mezz'ora di palestra. Mentre Mou parla, dietro di lui appare un video. I due centrocampisti evidenziati con altrettanti circoletti si muovono alternati: quando uno sale e si sgancia in avanti, l'altro deve effettuare un movimento contrario ad andare a coprire lo spazio all'indietro. José gesticola, parla, chiede e riceve attenzione.

PAROLA D'ORDINE
È arrivato il momento di mettersi in moto. La parola d'ordine è intensità. Si inizia con un torello ad un tocco che vede 3 gruppi composti da 5 elementi ed uno da 4 alternarsi a seconda del calciatore al quale viene intercettato il pallone (costretto a cambiare raggruppamento). Poi la rosa è divisa in due squadre: arancioni e rossi. A coppie, due giocatori partono a tutta velocità e s'incrociano poco prima di entrare in area, ricevendo a turno i cross di Veretout (che in precedenza aveva lavorato a parte con Lalin) e Feratovic da un lato ed El Shaarawy e Ciervo dall'altro. Il preparatore Rapetti urla: «Ragazzi va fatto a mille all'ora». Messaggio recepito. Mou osserva e quando è il turno di Dzeko (in coppia con Mkhitaryan) è un susseguirsi di incitamenti: «Dai Edin, Forza Edin, Vai Edin...». A Fuzato (molto reattivo) in una porta e Cardinali (che si alterna con Mastrantonio) nell'altra, il compito di non far segnare le due squadre. Carles Peres è tra i più brillanti: apprezzabili due gol al volo. Alla fine vincono i rossi. Pellegrini scherza: «Grazie arancioni, ci si rivede alla prossima». Arriva il momento di spostarsi nella metà campo di destra. A sinistra rimangono Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan che provano sino alla noia una risalita palla al piede. Sempre gli stessi tre-quattro movimenti per il trio che comporrà il tridente titolare del 4-2-3-1. Mou intanto ha organizzato una partita 8 contro 8 che vede tre jolly col fratino viola giocare a turno con la squadra che attacca. I tre, compongono di fatto il trio offensivo del 4-2-3-1. Così facendo si trasforma in un esercizio che vede l'attacco (11) confrontarsi con la difesa (8). Inizialmente tocca a Perez, Villar e El Shaarawy, poi sostituiti da Lorenzo, Nicolò e l'armeno. Si va avanti sino alle 18.15. Per Mou può bastare così. Ora si attende novità dal mercato, consapevole che le cessioni di Kluivert (Nizza) e Olsen (Lille) saranno la chiave per arrivare a Xhaka, pronto a rinunciare a dei premi pur di arrivare.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 19 set 2021 
Verona-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
4ª Giornata di Serie A
Verona-Roma: dove vederla in diretta TV, orario, canale e diretta streaming
Il Verona, passato in settimana sotto la guida di Igor Tudor dopo l'esonero di Eusebio...
Ora abbiamo pure il capitano
Mourinho si sente dappertutto e come previsto ha rilanciato il nostro entusiasmo....
Mourinho mira il sette
Nessuna voglia di fermarsi. Mourinho chiede il massimo alla sua Roma, sin qui perfetta...
Passione a Verona: saranno in duemila
La Roma a Verona non sarà sola. Avrà al suo fianco circa 2.000 tifosi, gente che...
Roma ad alta fedeltà
La Roma non vuole fermarsi, sogna di restare in testa. A Verona serve vincere e...
È un altro Veretout e questa Roma lo sta esaltando
Prima di meritarsi la Roma il cammino in Serie A di Veretout con la Fiorentina è...
Verona-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
4ª Giornata di Serie A
 Sab. 18 set 2021 
La Roma in partenza per Verona: c'è Mkhitaryan, out Viña
Il terzino non ha recuperato dalla botta al ginocchio, presenti invece l'armeno, Karsdorp e Calafiori
TUDOR: "Roma molto forte, Mourinho ha fatto storia del calcio, ma a noi non mancano le motivazioni"
VERONA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI IGOR TUDOR: “La cosa che mi preoccupa di più della Roma è Mourinho. Li rispettiamo”
MOURINHO: "Possiamo fare meglio nella qualità del gioco. Vina e Mkhitaryan solo piccoli problemi"
VERONA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Stadio positivo per una società, si vedrà nel futuro. Villar gioca poco? Fonseca aveva idee diverse. Ibanez non è un terzino. Borja Mayoral Sarà importante per noi."
PRIMAVERA 1 - Milan-Roma 2-2
Nella 3ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Roma, Lorenzo (Pellegrini) ora è finalmente Magnifico
Cinecittà, esterno giorno, gli studi cinematografici sono a un passo. Anno 1996,...
Roma, problemi per Viña e Mkhitaryan: oggi decide Mourinho
Botta al ginocchio per il terzino giallorosso, affaticamento invece per l'armeno: il tecnico li valuterà nell'allenamento di rifinitura
VINA, lieve distorsione al ginocchio
Problemi in vista della sfida della Roma contro l'Hellas Verona. Nel corso dell'allenamento...
Mou sulle tracce di Garcia
La Roma di José Mourinho punta al primo record. Con il 5-1 rifilato al Cska Sofia...
Mourinho pensa già ad una Roma più forte
La Roma per ora vince ma continua ad avere dei grossi limiti nella rosa, come rimarcato...
Spinazzola torna a lavorare in palestra
Il terzino giallorossoprosegue il recupero dopo la rottura del tendine d'Achille durante gli Europei
Pellegrini, o mio capitano
Lorenzo uno di noi. Ci ha messo un po' Lorenzo Pellegrini per entrare nel cuore...
Le verità scomode del filosofo Josè
Un allenatore che sembra quasi ispirarsi al Principe di Niccolò Machiavelli Josè...
Roma, tremila gare in Serie A: exploit riuscito solo a Inter e Juve
Tremila partite in serie A. La Roma le festeggerà domani contro il Verona, 92 anni...
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Joao Costa
La Roma ha ufficializzato l'acquisto per l'U17 di Joao Costa dal Corinthians. L'esterno...
 Ven. 17 set 2021 
Ipotesi Sabry nello staff di Mourinho alla Roma: "Contattato dal suo agente, attendo una decisione"
Circola in ottica Roma, per unirsi allo staff tecnico di José Mourinho, il profilo...
Seconde linee Roma: promossi El Shaarawy e Calafiori, da rivedere Diawara e Villar
In Conference League contro il Cska Sofia Mourinho ha dato spazio a uomini meno impiegati finora. Rimandato Smalling, che però non è al top. Mayoral ancora out
Mourinho val bene una Conference League: un network l'acquista solo per lui
Un broadcaster inglese ha comprato i diritti della nuova competizione europea solo per seguire lo Special One e la sua Roma
Sacramento: "Giocare con 30mila persone fa la differenza"
Joao Sacramento, il vice di José Mourinho, ha parlato ai microfoni di casa dopo...
Pellegrini e il gesto che ha commosso i tifosi alla fine della partita
Il capitano giallorosso ha voluto fare un regalo a un piccolo tifoso presente all'Olimpico. Poi la dedica della doppietta alla moglie
Per i tifosi è già derby: venduti 4.500 biglietti
La Roma va avanti a suon di sold out, o quasi. Sarà l'effetto Mourinho, saranno...
La Roma mette la sesta
La Roma ingrana la sesta. Sa solo vincere finora la squadra di Mourinho. Che sia...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>