facebook twitter Feed RSS
Domenica - 16 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Fiducia a tempo per Fonseca: in caso di nuovo crollo con Manchester United, tocca al traghettatore

Martedì 04 maggio 2021
I Friedkin, silenziosi alla meta (la loro prima stagione sta per finire e la gente ancora non conosce la voce di Dan e Ryan), probabilmente sanno meglio di altri quando parlare. E soprattutto con chi parlare. E dando la precedenza ai colloqui privati e cancellando in toto i soliti proclami che hanno caratterizzato la precedente gestione. Così, dopo il 14° ko della Roma in 48 partite di quest'annata deprimente, hanno subito convocato Fonseca a Trigoria, smuovendolo da casa nonostante la squadra avesse il giorno libero (quindi pure l'allenatore). La proprietà Usa ha chiesto spiegazioni al portoghese sulla crisi profonda dei giallorossi. Gli hanno presentato il conto che è fatto di numeri e non di parole: il crollo nel 2021 (ad inizio gennaio 3° posto a 1 punto, quello perso a tavolino contro il Verona, dal 2°), i 5 punti nelle ultime 8 partite, l'attuale 7° posto e l'umiliante 6-2 di Manchester nella semifinale d'andata di Euroleague, stracciando ogni chance per il ritorno come fosse un turno secco (la dirigenza l'ha accostato all'eliminazione del 6 agosto a Duisburg con il Siviglia, nell'ottavo in gara unica della stessa competizione). Presente al vertice anche Tiago Pinto e non Abreu, il manager del tecnico che lo ha accompagnato al Bernardini. Insieme hanno atteso la chiamata dai piani alti della sede, con Paulo che, elegante (giacca blu e camicia bianca) e al tempo stesso tirato, si è nervosamente divorato una sigaretta.

DENTRO O FUORI
«Non si può sapere che cosa accadrà perché non si possono prevedere i risultati» è il messaggio informale del club dopo il summit di mezzogiorno (è durato poco meno di un'ora). Il futuro dell'allenatore, dunque, dipende da come si comporterà la squadra nelle prossime 2 partite. L'ultimatum, anche se negato dai diretti interessati, c'è stato. Se la prova della Roma, giovedì contro lo United, non sarà almeno dignitosa (cioè di carattere e senza un'altra imbarcata), in panchina con il Crotone quasi certamente vedremo il classico traghettatore. Soluzione che, a 4 gare dal traguardo, non convince nessuno. Nè alla proprietà Usa, nè ai principali collaboratori. Perché bisognerebbe chiedere la cortesia al nuovo tecnico che, essendo Sarri il principale candidato, non è al momento disponibile. Oppure a De Rossi sr, scelta inopportuna visto che da tempo è stato informato di non essere confermato come allenatore della Primavera. Avanti, dunque, con Fonseca. Ma fiducia solo a tempo. Indicazione quantomeno paradossale per chi è a meno di 2 mesi dalla scadenza del contratto. Non basterà, però, la prestazione decorosa nella semifinale di ritorno. La Roma si dovrà riprendere in campionato. Quindi domenica. In caso contrario, il cambio sarà obbligatorio. Prima dell'Inter e in attesa del derby. I Friedkin sono stati chiari: a loro interessa anche la Conference League per tutelare gli sponsor e l'immagine del club. L'avvicinamento del Sassuolo, adesso a meno 2 (parità negli scontri diretti e stessa differenza reti, più 5: i giallorossi sono avanti per i gol realizzati, più 2), preoccupa Dan e Ryan che hanno chiesto al portoghese se si sente di avere ancora il controllo dello spogliatoio. Paulo è stato inequivocabile: nessuna intenzione di mollare in anticipo, anzi ha confermato di aver visto qualche progresso della squadra nel 1° tempo contro la Sampdoria. La società ha smentito che sia stato suggerito al tecnico di dimettersi.

VERSO IL FUTURO
Ai Friedkin non è comunque piaciuto che Fonseca abbia bocciato in pubblico la rosa dopo la sconfitta di Marassi, ricordando che anche all'esterno era stata definita da settimo posto e non da quarto. A quella, da sistemare e migliorare, penserà però Sarri che è il profilo ideale, secondo la proprietà Usa, per la rifondazione giallorossa. Tiago Pinto entro il weekend incontrerà Ramadani, manager dell'ex allenatore di Napoli, Chelsea e Juve. Più che del contratto (triennale da 3 milioni più bonus), parleranno di mercato: portiere, difensore, regista e centravanti sono fondamentali per il nuovo corso. Sarri è, insomma, pronto a dire di sì alla Roma. L'alternativa, a sorpresa, potrebbe invece essere di nuovo Gasperini. Stagione finita, intanto, per Pau Lopez: si deve operare alla spalla sinistra.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 15 mag 2021 
TRIGORIA, Fonseca concede due giorni di riposo, martedì la ripresa
Il finale di stagione è arrivato e la Roma può tirare il fiato. Aspettando l'ultimo...
MKHITARYAN: "Sono innamorato della Roma, ma non so se resterò"
ROMA-LAZIO 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MKHITARYAN A DAZN È la tua miglior stagione?...
MOURINHO: "Complimenti alla squadra e al mister. Grande vittoria"
José Mourinho, prossimo allenatore della Roma, ha commentato la vittoria dei suoi...
FONSECA: "Siamo migliorati con Darboe in squadra, avrà futuro. Dedichiamo la vittoria ai tifosi"
ROMA-LAZIO 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Sono contento soprattutto per i tifosi che sono sempre stati con la squadra. Mourinho sa che sono qui per aiutare la Roma”
Roma-Lazio 2-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko da numero dieci. Darboe, prova da grande. Bene Fuzato
DZEKO: "Volevamo fare di tutto per vincere, siamo stati una squadra vera. Mourinho? Il migliore"
ROMA-LAZIO 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A DAZN La vittoria cambia la stagione?...
Roma da derby con Mkhitaryan e Pedro: la Lazio perde e saluta la Champions
I gol dell’armeno (propiziato da un grande Dzeko) e dello spagnolo escludono la Lazio dalle prime quattro. Molto bene anche il portiere Fuzato
EL SHAARAWY: "Dobbiamo continuare con questa intensità per vincere la partita"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-LAZIO 1-0 EL SHAARAWY A DAZN Poca profondità ma quando ce...
ROMA-LAZIO, Ibanez è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Kumbulla
Non si placa la sfortuna per la Roma in termini di infortuni. Anche nel derby contro...
IBANEZ: "Dobbiamo giocare con l'atteggiamento giusto cercando di vincere. I tifosi ci danno forza"
ROMA-LAZIO, LE INTERVISTE PRE-PARTITA IBANEZ A ROMA TV Il derby non è una partita...
ROMA-LAZIO, scontri tra tifosi laziali e polizia prima del derby
Momenti di tensione pre derby. Durante il corteo dei tifosi della Lazio, radunatisi...
Roma-Lazio, Le Formazioni UFFICIALI
37ªGiornata di Serie A
Roma-Lazio, i convocati di Inzaghi
37ªGiornata di Serie A
Roma-Lazio, i convocati
37ªGiornata di Serie A
Calciomercato Roma, Mourinho già lavora ai rinforzi
Sondaggi per Rui Patricio e Nuno Tavares Punte. Per l'attacco Belotti resta in pole
Pellegrini, di romani c'è solo lui
Lorenzo Pellegrini sarà l'unico romano in campo questa sera, con Cataldi sponda...
Un derby senza appello
L'ultimo derby di Fonseca prima di far posto a Mourinho. Il dodicesimo - Coppa Italia...
C'é chi guarda e vi giudica
Speriamo che il derby interrompa il solito penoso copione: la Roma gioca, l'avversaria...
Ibanez, voglia di riscatto dopo l'andata da incubo
Per molti sarà il derby d'addio. Per Ibanez, convocato dalla nazionale olimpica,...
Roma, Fonseca c'è il derby ma è solo per l'orgoglio
Cosa resta, del resto? Un po' di orgoglio. Quello, quello e basta. L'orgoglio che...
Mourinho studia la Roma da Londra: piace Rui Patricio, Koopmeiners ok
Nel vertice che José Mourinho ha avuto nelle scorse ore a Londra con i Friedkin...
Stadio della Lazio: Lotito tratta con Vitek l'area di Tor di Valle
Si sono sentiti una prima volta, quasi a livello informale. Poi una seconda. Quindi...
Roma-Lazio, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
37ªGiornata di Serie A
 Ven. 14 mag 2021 
I club di A chiederanno il taglio di due mesi di stipendio ai giocatori
L'assemblea di Lega ha votato all'unanimità la proposta avanzata dall'Inter e che verrà presentata al Consiglio Federale di lunedì
Roma-Lazio, terminati i ticket. All'Olimpico sarà sold out virtuale
"Tutto esaurito" allo stadio Olimpico grazie all'iniziativa "Inside the Derby". La società giallorossa ringrazia i propri sostenitori
Olimpiadi: Ibanez e Luiz Felipe convocati dal Brasile
I difensori di Roma e Lazio, domani impegnati nel derby della capitale, saranno a Tokyo con la nazionale verdeoro
Roma, febbre da Mourinho: nasce anche una via per lo "Special One!"
Pino, grande tifoso giallorosso, ha voluto dedicare una via al portoghese: ecco la nuova strada per José
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>