facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 21 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, la nuova èra è nel segno di Fonseca

Martedì 28 gennaio 2020
Finalmente il varo della Roma di Fonseca. Al 29 match stagionale (21° di campionato), eccola prendere il largo nel derby di ritorno. Anche il management di Pallotta, salutato definitivamente dalla Sud con la coroegrafia su misura (vecchio stemma e a casa, senza se e senza ma), ha capito che la nuova éra, e non solo quella della società che entro metà febbraio sarà di Friedkin, può cominciare sotto il segno di Zorro. Il portoghese, gettando la maschera proprio nel pomeriggio più complicato, ha svelato in via definitiva il suo calcio. Il pubblico ha apprezzato l'esibizione. E anche la dirigenza, pur con l'amarezza di non aver vinto la sfida Capitale. Resta agli atti, però, la migliore prestazione dei primi 5 mesi della sua avventura in Italia. E proprio contro la Lazio, considerata fino a domenica la formazione più in forma e più continua. Adesso Paulo va solo seguito. In campo, cioè durante gli allenamenti e nelle partite, e soprattutto fuori. Fienga e Petrachi devono metterlo in condizione di lavorare per il rilancio del club giallorosso, appoggiandolo nello spogliatoio e accontentandolo sul mercato. La scorsa primavera non fu il principale candidato per la panchina, ma solo l'allenatore di scorta. Chiamarono Sarri, Conte, Gasperini e Mihajlovic. E anche De Zerbi, rivale sabato prossimo a Reggio Emilia, battuto poi al ballottaggio di fine maggio. L'insediamento dell'allenatore di Maputo è servito per chiudere con il passato. E, da domenica, per entrare nel futuro.

OLTRE LA TATTICA
La strategia di Fonseca, preparazione della partita e sviluppo della stessa, è stata perfetta. Nei concetti, nelle marcature e nei movimenti. Ancora di più nelle scelte. Il portoghese ha rifondato la Roma dal basso per farla stare in alto. Con il baricentro, il pressing e l'aggressività. E cambiando i terzini. Fuori i titolari Florenzi e Kolarov. Non fa niente che il capitano gli abbia chiesto di giocare con continuità per entrare tra i 23 per Euro 2020 e il senatore abbia appena ricevuto, oltre al prolungamento di un anno del contratto, la promessa dalla dirigenza per un ruolo nel club a fine carriera. Chi non è in forma, va in panchina. Messaggio, quindi, al gruppo. Oggi Santon e Spinazzola sono più pronti. Il primo è più difensore di Florenzi, l'altro corre più di Kolarov. Uno capace pure di stringersi a Mancini e Smalling. E quello scartato dall'Inter la scorsa settimana di fare l'ala. Nell'emergenza, insomma, ha riqualificato i panchinari. Accadde in autunno con Pastore quando si fermò Pellegrini, è successo ultimamente proprio con Santon e Spinazzola. E Under, unica opzione dopo l'uscita di scena di Zaniolo. Diretto nel dialogo con le riserve. E con chi ha dovuto escludere. La sua traccia nasce in corsia: esterni bassi e alti. Sui lati ha costruito il derby. Ha studiato la Lazio e cmodificato la Roma come spesso è accaduto in stagione: marcature ad personam in mezzo al campo.

RICHIESTA IN PUBBLICO
Fonseca, il 18 gennaio (vigilia della partita di Marassi contro il Genoa), fu sincero: «Sono preoccupato, mi serve un'ala perché mi mancano i gol». La Roma, pur con il 5° attacco in serie A (38 reti, solo 2 in meno della Juve prima e dell'Inter seconda), non si è presa il derby proprio per la scarsa efficacia nella finalizzazione. E nonostante il coraggio. Petrachi, saltato Politano, ha preso il ventunenne Perez. Non il titolare, ma il prospetto. Chissà se basterà per la corsa Champions, con l'Atalanta che rincorre (-1) con il miglior reparto offensivo (57 reti). «Un'ala» disse il portoghese 10 giorni fa. Più che l'esterno d'attacco l'attaccante esterno. I suoi gol da sommare a quelli di Dzeko. Se non è stato possibile a gennaio, andrà preso a giugno. Basta dirlo subito a Friedkin.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 20 feb 2020 
Smalling: "Non mi aspettavo di piacere così tanto ai tifosi. Vincere qualcosa sarebbe..."
"Vincere qualcosa sarebbe la giusta ricompensa per loro, per tutto l’affetto che ricevo”
Roma, ecco la coppa per ritrovare il successo e sognare la Champions
«La pressione non c'è solo qui. E chi allena a questo livello deve conviverci»....
Totti 'Vasco', Ilary 'Achille Lauro': è show alla festa di Carnevale! (VIDEO)
Festa in maschera a tema musicale per la famiglia Totti. L'occasione è il compleanno...
Designazioni Arbitrali 25ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 6ª Giornata di Ritorno
Questa gara pesa come un macigno
Mai come stavolta vale il detto: vietato sbagliare. Ultimo treno, ultima chiamata,...
Olimpico freddino: previsti soltanto 25 mila spettatori
Non ci sarà l'affluenza delle grandi occasioni, anzi il numero degli spettatori...
Roma-Gent, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
Cessione Roma ci siamo: settimana chiave per il passaggio a Friedkin
Entro la fine del mese dovrebbe concludersi la due diligence. E il primo giocatore della scuderia di Totti sarà giallorosso:Volpato, 17enne australiano
Sarà la prima da titolare per Carles Perez, provato anche da trequartista
La chance dal primo minuto è arrivata. Carles Perez partirà titolare questa sera...
Femminile: ko in finale per la Roma Primavera. Viareggio alla Juventus
Finale amara per la Primavera dell'As Roma femminile. Le giallorosse, impegnate...
 Mer. 19 feb 2020 
Calciomercato Roma, Totti corteggia un australiano
L'EX BANDIERA GIALLOROSSA VORREBBE IL GIOVANE VOLPATO NELLA SUA SCUDERIA
Roma-Gent, i convocati di Thorup
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
NELA: Haaland alla Roma per 4 milioni, Monchi lo scartò
ROMA - Dieci gol in sette presenze, Erling Haaland è il protagonista della...
ODJIDJA-OFOE: "Possiamo fare risultato, vogliamo sfruttare le possibilità che ci capiteranno"
Alla vigilia del match di Europa League tra Roma e Gent ha parlato in conferenza...
THORUP: "Sfidiamo una delle squadre più forti d'Europa. Non so se ci sarà Depoitre"
UEFA EUROPA LEAGUE, LA CONFERENZA STAMPA DI JESS THORUP
PRIMAVERA TIM CUP - Roma-Verona 3-1 Giallorossi eliminati
Nella gara di ritorno delle semifinali della Primavera TIM Cup 2019/2020 l'AS Roma...
Roma-Gent, i convocati
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
SMALLING: "Siamo concentrati sulle prossime partite. Difficile spiegare per noi questo periodo"
UEFA EUROPA LEAGUE, LA CONFERENZA STAMPA DI CHRIS SMALLING: "Futuro? Sono concentrato solo sulle prossime partite"
FONSECA: "Nessun confronto con la squadra, è facile inventare storie ora. A Roma c'é negatività..."
UEFA EUROPA LEAGUE, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Questa settimana abbiamo avuto segnali di una squadra che sta meglio. La pressione che si sente a Roma è la stessa che si avverte altrove. A Roma c’è una negatività che non capisco"
Roma: Friedkin ha concluso la due diligence, firma tra una settimana
Si prepara un memorandum of understanding per il closing finale dell'operazione che farà cambiare proprietario al team giallorosso. Pallotta pronto all'addio
Abbonamenti tv pirata, denunciati i clienti: rischiano fino a 8 anni
Si rischia inoltre la confisca degli strumenti utilizzati (televisori, computer, smartphone)
Stadio, faro dei pm sul parere "riservato". Tentazione M5S: meglio rinviare tutto
Scompiglio tra i grillini dopo un parere legale di tre anni fa appena acquisito...
Primavera: la Roma prova a "ribaltare" il Verona
Dimenticare la pesante sconfitta di sabato scorso a Bologna e ribaltare il risultato...
Roma, top player e plusvalenze: cosa farà Friedkin
Fienga ha discusso con l’Eca anche l’eventualità di un aiuto alle società che “perdono” la Champions League
Rabbia Fonseca: la verità sulle fake news da Trigoria
L'allenatore della Roma è infastidito dalle voci uscite. Nessun faccia a faccia con i senatori
Roma-Gent, i gol non arrivano, ma certe notti le decide Dzeko
Se non segna lui, non segna nessuno. E se non si tira in porta, diventa ancora più...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>