facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

De Rossi porta punti. Ma ora Di Francesco deve gestirlo

Il tecnico giallorosso ritiene il capitano decisivo per regia e carisma: con lui le percentuali di vittoria salgono. Il ginocchio destro però va tenuto sempre d'occhio
Martedì 26 febbraio 2019
Fosse per Eusebio Di Francesco, lui non ci rinuncerebbe mai. Per la qualità, il carisma e la specificità del giocatore applicata al ruolo. Fosse per l'allenatore giallorosso, Daniele De Rossi starebbe sempre in campo, senza uscire mai. Così tanto che subito dopo Roma-Milan, il giorno del suo rientro dopo il lungo stop ai box di tre mesi, il tecnico romanista lo definì addirittura "un giocatore eccellente nei tempi di gioco. Per i il nostro sistema ha la giocata chiusa e quella aperta, può metterti la palla in verticale o tra le linee. Giocate che aveva anche Andrea Pirlo, seppur con maggior qualità". Insomma, un'investitura totale, il termometro della fiducia del tecnico nel suo capitano.

IL PROBLEMA — Daniele De Rossi, però, in campo non ci può più andare sempre, perché il ginocchio destro va gestito e sovraccaricarlo sarebbe - adesso - l'errore più grande. "Ho rischiato di smettere, questo è stato l'infortunio più grave della mia carriera", ha confessato il centrocampista qualche tempo fa. E la sfortuna ha voluto pure che il problema alla cartilagine sia esploso a 35 anni suonati, quando ovviamente il fisico a livello di tenuta non può più essere quello di un ventenne o anche di un venticinquenne.

LA GESTIONE — De Rossi ad intermittenza, dunque. Anche se poi, forse, non è giusto neanche dire così. Nel senso che da oggi in poi le partite saranno scelte, selezionate, individuate in base all'importanza, all'esigenza delle squadre ed alle condizioni fisiche ed atletiche di Daniele. Che, tra l'altro, è costretto ovviamente a gestirsi anche durante la settimana, proprio per non sovraccaricare di fatica l'arto in questione. E quindi capita spesso che il capitano della Roma faccia una parte della seduta di allenamento con i compagni ed una parte, invece, per conto suo. Individuale o personalizzato, chiamatelo come preferite, la sostanza cambia poco. Di certo, De Rossi è un giocatore talmente importante per il presente e anche il futuro (possibile rinnovo fino al 2020) giallorosso che con lui non si può sbagliare. D'altronde il ginocchio gli faceva male già da un po', prima di quel giorno - a Napoli - in cui è stato costretto ad alzare bandiera bianca.

I NUMERI — E che De Rossi sia importante non solo come presenza e carisma, ma anche e soprattutto per l'apporto che dà in campo lo dicono pure i numeri. Prendendo infatti in esame le ultime due stagioni, quelle che il centrocampista ha vissuto come regista nella gestione-Di Francesco (tra l'altro le due vissute anche ufficialmente da capitano, dopo l'addio di Francesco Totti), si vede subito come il rendimento della squadra sia migliore con De Rossi in campo che non senza. Con lui, ad esempio, le percentuali di vittoria della Roma salgono dal 47,2 al 59,2%, con una media di due punti a partita conquistati dalla squadra di Di Francesco (contro 1,6 nelle gare in cui invece non era presente).

IL BILANCIO — Sostanzialmente uguale invece la media dei gol, sia quelli fatti (1,8 in entrambi le situazioni) sia quelli subiti (1,1 con lui in campo, 1,2 senza). Insomma, anche i numeri ci danno l'idea di come De Rossi sia il barometro giallorosso, la bussola da cui - potendo - non ci si dovrebbe mai allontanare per arrivare al traguardo desiderato. Di Francesco lo terrebbe sempre dentro. Lui, invece, deve per forza gestirsi.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Allenamento - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Gio. 23 mag 2019 
Designazioni arbitrali 38ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 19ª Giornata di ritorno
De Rossi, l'ansia cresce. Protesta dei parlamentari
L'ansia gli salirà appena salirà le scalette dell'Olimpico, quel percorso che Daniele...
 Mer. 22 mag 2019 
La rivoluzione giallorossa parte dal tecnico
Gasperini o Sarri per la rivoluzione. La Roma vuole ripartire dal «mago» dell'Atalanta...
 Mar. 21 mag 2019 
TRIGORIA 21/05 - Individuale per Manolas, lavoro di scarico per Zaniolo, influenza per Fazio
ALLENAMENTO ROMA - Esercitazioni tattiche a tutto campo
 Dom. 19 mag 2019 
TRIGORIA, martedì mattina la ripresa degli allenamenti per preparare la gara contro il Parma
Claudio Ranieri, dopo il pareggio di Reggio Emilia, ha concesso ai suoi giocatori...
Roma, punto di non ritorno
Piove su Reggio Emilia. Ma diluvia su Pallotta e i suoi collaboratori. Perché monta...
 Sab. 18 mag 2019 
RANIERI: "Peccato ma nulla da rimproverare ai ragazzi. De Rossi non è sereno, ma spetta a lui dirlo"
SASSUOLO-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Peccato ma nulla da rimproverare ai ragazzi. De Rossi non è sereno, ma spetta a lui dirlo. Con il Parma sarà la sua festa"
Roma, ultima chiamata
Vincere con il Sassuolo per mettere pressione ad Atalanta e Milan, impegnate domenica...
In 2.000 contro Pallotta: "No al nuovo stadio". E Gasperini è a un passo
Auspicava una Roma che diventasse internazionale, varcando i confini italiani, e...
 Ven. 17 mag 2019 
 Gio. 16 mag 2019 
 Mer. 15 mag 2019 
Contestazione a Trigoria. De Rossi ai tifosi: "Se mi richiamassero ora direi di no"
Prosegue la protesta dei tifosi, che già nella notte avevano contestato il club sotto la sede. Presenti le forze dell’ordine, Ranieri, Massara e De Rossi escono a parlare coi presenti
Adesso è l'ora di Florenzi
E adesso tocca a lui, ad Alessandro Florenzi. A meno di terremoti, il nuovo capitano...
De Rossi-Roma: una storia chiusa
Dà appuntamento alla sua gente. E, come sempre, allo stadio. Non il 26 maggio, però,...
 Mar. 14 mag 2019 
Roma, un piano di rivalutazione
In scia di Conte, si piazza Gasperini. La Roma guarda ormai da tempo alla prossima...
 Dom. 12 mag 2019 
TRIGORIA, ripresa degli allenamenti fissata per martedì mattina in vista del match di Sassuolo
Dopo la vittoria sulla Juventus per 2-0, la Roma riprenderà gli allenamenti martedì...
RANIERI: "C'è voluto un gran Mirante a tenerci in partita. Dobbiamo continuare a crederci"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Il mio futuro? Non mi do speranze. Ho rifiutato altri ruoli, voglio ancora allenare"
MIRANTE: "Abbiamo cambiato atteggiamento, siamo meno esposti. Ho un prepraratore che non mi molla"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA MIRANTE A SKY E' stata una scelta...
 Sab. 11 mag 2019 
Roma-Juve, i convocati di Allegri
Dopo l'allenamento sostenuto questo pomeriggio al JTC, Massimiliano Allegri ha diramato...
TRIGORIA 11/05 - Rifinitura in vista della Juventus: sala video ed esercitazioni tecnico-tattiche
ALLENAMENTO ROMA - Tutto il gruppo a disposizione
 Ven. 10 mag 2019 
 Gio. 09 mag 2019 
 Mer. 08 mag 2019 
 Mar. 07 mag 2019 
TRIGORIA 07/05 - Allenamento in gruppo per De Rossi e Santon. Individuale per Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Palestra e Campo Testaccio
 Lun. 06 mag 2019 
Casillas esce dall'ospedale: "Non mi interessa giocare. L'importante è essere qui"
Il portiere spagnolo era stato ricoverato in seguito ad un infarto miocardico patito in allenamento con il Porto lo scorso mercoledì
 Dom. 05 mag 2019 
TRIGORIA, martedì mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro la Juventus
Dopo il pari per 1-1 sul campo del Genoa, la Roma riprenderà ad allenarsi martedì...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>