facebook twitter Feed RSS
Martedì - 18 gennaio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Non ci aspettavamo tanti problemi. Covid, infortuni, squalifiche tutto insieme: è troppo"

JOSE MOURINHO: "Siamo in difficoltà. Rui Patricio, Smalling e Mkhitaryan riposeranno"
Mercoledì 08 dicembre 2021
Alla vigilia di CSKA Sofia-Roma, ultima giornata della fase a giorni di Conference League, il tecnico giallorosso José Mourinho ha parlato ai microfoni dell'emittente televisiva. Le sue dichiarazioni:

"Oggi ho parlato con i giocatori e ho fatto un esempio: ero al Manchester United in Champions League, noi e la Juve erano qualificati per gli ottavi di finale e per finire primi la Juve non doveva vincere con lo Young Boys e noi dovevamo farlo con il Valencia. Non ci abbiamo creduto: abbiamo perso noi e ha perso la Juve. La sensazione è che ti senti un idiota. Domani dobbiamo andare lì e vincere, poi se il Bodø/Glimt vince siamo secondi, andiamo ai playoff a febbraio. Quello che non può succedere è che il Bodo non vinca e anche noi non vinciamo. Dobbiamo andare seri. Conosciamo le difficoltà che abbiamo con tanti infortuni e sappiamo che ogni giocatore che perdiamo in questo momento è un disastro. Ci sarà un metro di neve, sarà difficile. Dobbiamo per forza far risposare qualcuno: Rui Patricio, Mkhitaryan, Smalling non viaggiano con noi. Andiamo con il miglior gruppo possibile per cercare di vincere questa partita".

C'è un feeling incredibile col pubblico, continua ad esserci il tutto esaurito all'Olimpico per le prossime partite. Cosa si sente di dire ai tifosi?
"Quello che vogliamo dare ai tifosi è diverso dai risultati che abbiamo. Ma una cosa è ovvia: i tifosi sono veri romanisti, a loro non interessa vincere o non. È più facile tifare una squadra se vince sempre, è più difficile dimostrare che è la squadra del tuo cuore quando i risultati non sono i migliori. Dall'inizio sapevamo ciò che ci aspettava, ovviamente non ci aspettavamo tanti problemi insieme. Al di là di una rosa che si inizia a costruire, ci aspettavamo le difficoltà ma Covid, infortuni e squalifiche tutte insieme è troppo e lo è soprattutto quando affronti l'Inter. I nerazzurri sono più forti di noi e in quella situazione erano molto più forti di noi. Per questo siamo sempre uniti e tranquilli, vogliamo vincere questa partita ma dobbiamo anche avere un po' di paura di tutte queste cose negative che succedono. Quindi devono per forza rimanere a casa Rui Patricio che gioca sempre, Smalling che viene da un infortunio importante e ha giocato tre partite di fila e Mkhitaryan che non è giovanissimo e ha giocato in un ruolo che esige tanto".

Ad oggi è più difficile provare a vincere la Conference League o arrivare quarti in campionato?
"Se prendiamo le cose in modo separato e diciamo adesso inizia la Conference e per i prossimi tre mesi si gioca, dico che abbiamo la squadra per competere anche con le squadre più forti come Tottenham e Rennes, ma anche con le squadre che arrivano dall'Europa League che sono ovviamente più forti. Il problema è che dobbiamo giocare da gennaio a fine maggio tre competizioni ed è difficile dire come arriveremo ad una determinata partita. È la differenza tra squadra e rosa. Guardando Inter, Milan, Juventus, Atalanta e Napoli sono squadre di grande potere e guardando in Conference non ci sono più squadre piccole di paesi piccoli. Non esiste più nel mondo del calcio, tutte hanno potenziale. Ci saranno squadre importanti che arrivano anche dall'Europa League: ad esempio domani una tra Napoli e Leicester, e mi auguro per il bene del calcio italiano che sia il club inglese, scenderà in Conference. Con la rosa che abbiamo dobbiamo pensare di partita in partita e rendere la prossima partita sempre la più importante".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA


Il risultato di domani può influire fino alla fine della stagione? Quale sono le vostre ambizioni in Conference League?
"Il risultato di domani no perché siamo già qualificati. Ovviamente decide il primo posto, noi vogliamo continuare a giocare questa competizione, ma domani possiamo definire solo primo o secondo posto. Ora la Conference avrà 8 squadre che scenderanno dall'Europa League, bisogna aspettare però non possiamo nascondere che vogliamo andare il più avanti possibile".

Dopo l'Inter ha detto che la Roma era limitata dagli infortuni, domani che squadra vedremo?
"Lasciamo fuori i giocatori infortunati, non abbiamo recuperato nessuno. Anche altri resteranno fuori dato che abbiamo tante gara e non possiamo rischiare. Sarà una squadra forte, con un blocco di 4/5 giocatori importante e tanti giovani. Dobbiamo rispettare il CSKA e vogliamo vincere".

Quanto è cambiato dalla prima coppa vinta?
"Non penso tanto, stessa passione e ambizione. Ho solo più tranquillità ed esperienza nei momenti complicati della stagione. Nel 2004 avevo il sogno di vincere la Champions, adesso sogno di vincere la Conference League. Vediamo se è possibile".

Cosa le ha dato l'essere in contatto con calciatori bulgari?
"La generazione degli anni '80 e '90 ' l'età d'oro del calcio bulgaro. Il portogallo venne invaso dai calciatori di qualità bulgari che erano anche grandi persone. Ogni volta che vengo in Bulgari mi sembra di essere tornato a casa di amici. Domani, però non ci saranno amici, dobbiamo vincere".


COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 17 gen 2022 
Milan-Spezia: l'Aia si scusa per gli errori di Serra, l'arbitro verso lo stop
Rischia anche Maggioni per Roma-Cagliari
Mourinho visita l'Ambasciata del Portogallo: "Sono a casa"
Il tecnico ha approfittato del giorno libero per visitare la sede nella capitale
CALCIOMERCATO Roma, rallentamento nella chiusura del passaggio di Reynolds all'Anderlecht
Dopo gli addii di Borja Mayoral e Gonzalo Villar al Getafe, la Roma sta lavorando...
Roma, lezione d'inglese online alla Lazio...
Una "esse" di troppo in un messaggio dei biancocelesti diventa lo spunto per un'ironica replica dell'account inglese del club giallorosso
Roma-Lecce, Le Probabili Formazioni
COPPA ITALIA, OTTAVI DI FINALE
Roma, esami per Pellegrini: escluse lesioni ma rientra dopo la sosta
Il centrocampista della Roma ha un'infiammazione alla cicatrice dell'infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per un mese
"L'Everton esonera Benitez e punta Mourinho: no dello Special One"
Secondo i media inglesi il club di Liverpool avrebbe sondato il portoghese
Marsiglia, Pau Lopez: "Felice del trasferimento, era quello che volevo"
Per lo spagnolo la Roma è solo un ricordo. Ecco le sue parole nel post partita contro il Lille
Calciomercato Roma, senti Kamara: "Via dal Marsiglia a gennaio? Tutto è possibile"
Il centrocampista in scadenza di contratto apre alla possibilità di partire già nellla finestra invernale
Ultimi Match Roma-Lecce
CALCIOMERCATO Salernitana, Sabatini punta su De Rossi come nuovo allenatore
L'arrivo di Walter Sabatini alla direzione sportiva della Salernitana potrebbe portare...
COPPA ITALIA - Designazioni Arbitrali Ottavi di Finale
COPPA ITALIA FRECCIAROSSA - DESIGNAZIONI OTTAVI DI FINALE
Portoghesi a Roma
La Roma fa quello che deve: vince contro il Cagliari decimato e risponde alle concorrenti...
Se Surricchio è la promessa per il futuro
Non ci sono solo Maitland-Niles e Sergio Oliveira nei pensieri della squadra mercato...
Calciomercato Roma, l'addio a Diawara può aprire la strada per Kamara
Tiago Pinto aspetta l'uscita di Diawara per poter dare a Mourinho un altro rinforzo...
Pellegrini, ricaduta muscolare: giovedì salta anche la Coppa Italia
Ai tanti assenti si è aggiunto all'ultimo momento anche Lorenzo Pellegrini. Il capitano...
Roma-Cagliari 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
22ªGiornata di Serie A
 Dom. 16 gen 2022 
Sergio Oliveira, gol e vittoria: ecco i primi record personali con la Roma
Grande prestazione all'esordio per il nuovo centrocampista acquistato pochi giorni fa dal club
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>