facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 1 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pellegrini l'erede designato è appannato: la Roma soffre

Lunedì 03 febbraio 2020
Lorenzo, che succede? Non sembra lui: nervoso, impreciso. Quella voglia di primeggiare lo porta a strafare. O forse quell'infortunio di fine settembre si sta facendo sentire oggi, limitandogli il fisico e rallentando le gambe. Un appannamento fisiologico, ma proprio non ci voleva perché, se si abbassa il livello dei giocatori migliori, e Pellegrini è tra questi, la Roma va in bambola, vedi Sassuolo. O forse sarà la partenza di Florenzi, che ha spalancato una porta ma Lorenzo non è ancora pronto, né vuole attraversare, e di questo ne soffre. Perché lui è l'ultimo dei romani, primo dei capitani del futuro.

RENDIMENTO
Ma guardiamo il rendimento: non continuo come prima di Natale. Questo 2020 appena cominciato non è alla Pellegrini. Torino, Juve, Parma, ancora Juve, Genoa, il derby, poi Sassuolo. Quel Pellegrini di classe si vede e non si vede. E, in quanto erede designato di Totti, viene investito di responsabilità che non vuole o che semplicemente solo ha bisogno di rimandare, quantomeno di gestire. Per Lorenzo, questo, è un anno importante: l'investitura di Totti («per me è il capitano della Roma, il mio erede»), l'Europeo alle porte, le parole dolci di Fonseca nei suoi confronti. Pellegrini è diventato un calciatore fuori dalla norma, per questo da lui si pretende sempre di più. E quello che fa non è mai abbastanza. Le prestazioni contro Genoa e Lazio sono state buone, ma a tanti non sono bastate. Perché da Lorenzo si pretende troppo: come in quel Parma Roma di Coppa Italia. Lì ha trascinato la squadra, al di là della doppietta, la prima in giallorosso. Quello è il Pellegrini che Fonseca - e non solo - ama, quello della palla gol, quello che agisce a tuttocampo, che proprio in ogni zona riesce a portare la sua classe. Basti vedere il rendimento pre natalizio (cinque assist e una rete) e post (due palle gol, grazie all'assist contro il Sassuolo, ha superato Kulusevski e Gomez). Lorenzo sa che solo le reti del suo amico Dzeko non possono bastare e lui stesso, sui gol, sui tiri, ancora non si è attrezzato. Deve migliorare. E' fermo alla doppietta in Coppa Italia e alla rete di Firenze. Pellegrini corre verso i suoi obiettivi, ora ha solo un po' di fiatone e/ansia da prestazione: il percorso è cominciato. Venerdì non sarà in campo, perché contro il Sassuolo ha rimediato una espulsione, da diffidato poi. Il che significa che quanto tornerà, a Bergamo, sarà di nuovo diffidato. E' l'occasione per la Roma di ritrovarsi senza di lui (e con Pastore) e per Lorenzo di ritrovare le energie perdute. Ma il futuro non è in discussione. Nei prossimi mesi Pellegrini discuterà concretamente con la Roma il rinnovo (il contratto ora scade nel 2022). Va eliminata la clausola da 30 milioni, per di più pagabili in due anni. Impensabile pensare a un allontanamento di Pellegrini, considerando quanto sia legato alla Roma. «Sono molto ambizioso, che pretende da se stesso e dagli altri. Per me sarebbe perfetto restare qui per sempre. Sono orgoglioso della Roma e penso che la società possa crescere ancora. Qualcuno dice che vincere uno scudetto a Roma è come vincerne dieci. Io ne voglio dieci, non uno. Dieci che valgono dieci», le sue parole scritte sul cuore. Un refrain.

FESTA DA EDIN
Fonseca ha lasciato un giorno di riposo alla squadra che in molti hanno sfruttato partecipando alla festa per i 4 anni della figlia di Dzeko, Una, a Ostia Antica. Tra i presenti Cristante, Kolarov, Jesus, Fazio, Perotti, Spinazzola e anche l'amico Pellegrini.
di Alessandro Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Florenzi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 30 mar 2020 
Florenzi e la rincorsa all'Europeo (lontano da Roma). Iella permettendo...
L'esterno di proprietà della Roma ha vissuto un'esperienza poco agevole al Valencia con 5 sole presenze: con lo slittamento della competizione di un anno, l'obiettivo è giocare per strappare una convocazione a Mancini
Florenzi e Schick, Nzonzi e Olsen: il ritorno della marea di prestiti
La Roma si prepara a riaccogliere gli esuberi di ritorno dai prestiti. Il primo...
 Ven. 27 mar 2020 
Zaniolo: "Grazie ai tifosi per essermi stati vicini. Le emozioni più forti la gara al Bernabeu e..."
"Le emozioni più forti la gara al Bernabeu e la doppietta al Porto"
Calciomercato Roma, l'enigma dei terzini: in sei a caccia di futuro
La difesa della Roma del prossimo anno rischia di subire un profondo restyling,...
 Mer. 25 mar 2020 
Già tempo di ritorni: Florenzi è in pole
La squalifica, poi la varicella e infine il tampone (negativo) per il coronavirus...
 Sab. 21 mar 2020 
Quattro colpi da Roma
La Roma vuole aumentare la sua competitività, per questo ha messo nel mirino quattro...
 Lun. 16 mar 2020 
FLORENZI si sottopone al tampone per il COVID-19
Alessandro Florenzi, giocatore del Valencia, questa mattina è stato sottoposto al...
Dzeko: "Roma, voglio un trofeo. Se vendi ogni anno perdi continuità"
L'attaccante bosniaco: "La fascia da capitano è un privilegio, una responsabilità ancora maggiore"
Fonseca ha il problema numero due
Alla Roma manca - per quanto riguarda i terzini - un titolare inamovibile della...
 Dom. 15 mar 2020 
Roma, Champions per evitare cessioni
Il passaggio da Pallotta a Friedkin in stand by, ma i bilanci vanno fatti: senza l’accesso alla maggiore competizione europea, anche alcuni big saranno ceduti
 Mar. 10 mar 2020 
CORONAVIRUS: Zaniolo sostiene la raccolta fondi per l'Ospedale Sant'Andrea di La Spezia
Nella delicata situazione che sta vivendo l'Italia, e l'Europa, a causa dell'emergenza...
 Ven. 06 mar 2020 
Zappacosta pedala, la Roma lo aspetta ad aprile
Il ritorno di Zappacosta si avvicina sempre di più. Il terzino è infatti alle battute...
 Gio. 05 mar 2020 
Florenzi posta un video su Instagram e Totti risponde: "Hai il piede caldo"
Alessandro Florenzi vuole guadagnarsi la convocazione all'Europeo, ecco perché ha...
 Mer. 04 mar 2020 
La collezione dei terzini non ha risolto il problema della Roma
La Roma nella lista dei giocatori sotto contatto può contare ben cinque terzini,...
L'oro di Friedkin
Tenere i big, abbassare i costi e trovare con l'Uefa un punto di incontro sul fair...
 Lun. 02 mar 2020 
Kalinic prende in giro Pisacane: il gesto diventa virale
L'attaccante croato, dopo uno scontro di gioco, ha mimato la differenza d'altezza tra lui e il difensore del Cagliari. L'immagine ha subito fatto il giro del web
 Mar. 25 feb 2020 
Roma, fiducia dai senatori: Smalling, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko per riprendere quota
Smalling, Kolarov, Mhkitarian e Dzeko, citati secondo il sistema di gioco di Fonseca,...
 Dom. 23 feb 2020 
Uno come Lorenzo non si fischia mai
Uno come Lorenzo Pellegrini non si fischia mai. Non si fischia a priori e meno che...
 Sab. 22 feb 2020 
Roma, Pellegrini e quei fischi che cambiano il vento
E all'improvviso, l'Olimpico - non tutto, bisogna essere precisi - fischiò. Come...
 Ven. 21 feb 2020 
Pellegrini, il caso resta aperto. L'ultimo romano verso l'addio?
Il momento nero continua. Ieri contro il Gent i tifosi lo hanno beccato. Se la contestazione continuerà, in estate il centrocampista potrebbe partire
 Gio. 20 feb 2020 
Roma, ecco la coppa per ritrovare il successo e sognare la Champions
«La pressione non c'è solo qui. E chi allena a questo livello deve conviverci»....
 Mer. 19 feb 2020 
Kolarov da leader all'addio. Miha lo vuole al Bologna
Dal fresco rinnovo all'anonimato fino alla possibilità di andare via. Il tragitto...
 Mar. 18 feb 2020 
Kolarov dalla lite alla multa
Sparito all'improvviso. Come la Roma. C'era una volta l'inamovibile Kolarov, leader...
 Lun. 17 feb 2020 
Dal ruolo alla personalità: Pellegrini involuto, il dibattito è aperto
Lorenzo, perché non sei più Magnifico? Se lo chiedono i tifosi, che non gli riportano...
 Dom. 16 feb 2020 
Dottor Jekyll e mister Pellegrini: da Magnifico a "sopravvalutato". E il futuro...
Dopo un inizio positivo, il centrocampista è in calo: l’unico romano della Roma con l'Atalanta è stato tra i peggiori, radio e web gli danno addosso e il rinnovo non pare più un must giallorosso
 Sab. 15 feb 2020 
FONSECA: "Mancano 14 partite, credo ancora alla Champions League. La partita decisa da dettagli"
ATALANTA-ROMA 2-1, LE INTERVSITE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Adesso è importante lavorare sulla testa dei giocatori. Non posso dire niente di negativo alla squadra”
Peres-Fazio, ecco i due ripescaggi per la svolta
Uno era finito in panchina, l'altro sembrava un esubero difficile anche da piazzare...
 Ven. 14 feb 2020 
VALENCIA, Florenzi sfortunato: si ferma per la varicella
VALENCIA (Spagna) - L'esperienza spagnola di Alessandro Florenzi fin qui non...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>