facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 30 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La notte dei miracoli di Mirante, il ragioniere non va in pensione

Sabato 07 dicembre 2019
Ora il primo posto dovrà difenderlo seduto davanti alla tv sul divano di casa. Quasi il contrappasso per un irrequieto come Antonio Conte, che le ultime energie della sua partita le ha spese per manifestare una frustrazione rabbiosa. Probabile che il destinatario del suo nervosismo che a fine partita quasi gli faceva dimenticare il consueto saluto al tecnico rivale, fosse un portiere di 36 anni che Conte ha conosciuto ragazzino nella Juve e che a San Siro non avrebbe nemmeno dovuto giocare. Oggi Antonio Mirante è l'uomo che ha interrotto la serie dell'Inter, sempre a segno in questa stagione, 19 partite di fila trovando almeno un gol, e che ha offerto alla squadra che aveva accompagnato anche in B - giocò 7 incontri con la Juve del dopo Calciopoli - l'occasione di tornare davanti.

Eppure nelle immagini che i calciatori interisti studiavano da giorni il suo volto non compariva mai. Il posto ad Antonio Mirante lo ha liberato solo giovedì mattina un infortunio muscolare capitato a Pau Lopez, il portiere da 23 milioni di euro che Fonseca aveva preteso in estate per la capacità di costruire il gioco segnando il nuovo record di spesa della società per quel ruolo. La differenza l'ha fatta la mano distesa da Mirante tra Vecino e il gol, dopo 180 secondi della ripresa. Un tuffo mica male per una "riserva" che a Bologna avevano pensionato già 18 mesi fa, spedendolo a Trigoria insieme a un assegno per assicurarsi il polacco Skorupski. E invece a Roma continuano a scoprire quanto Antonio sia ancora utilissimo, lì tra i pali, pur senza piedi da regista come vorrebbe Fonseca. E già un anno fa convinse Ranieri a preferirlo a Olsen.

In fondo non è mai troppo tardi per Mirante, che il diploma da ragioniere lo ha preso nel 2013, a 30 anni suonati, e per assaggiare la Champions League ha dovuto aspettare addirittura i 35, quando molti suoi coetanei sono già da tempo a fare i conti con la "pensione". Eppure da ragazzino era un enfant prodige: la Juve lo prese nel 2000 dal Club Napoli Castellammare, lo stesso club da cui 13 anni dopo il Milan prelevò Donnarumma. Conte è stato il suo capitano fino al 2004, da terzo di una squadra che aveva già Buffon. E a cui oggi offre l'occasione insperata di un nuovo sorpasso in classifica. L'ultimo regalo alla squadra in cui è cresciuto. Mirante s'è preso la soddisfazione di fermare Lukaku e Lautaro, due che, prima della serata di ieri, in campo insieme marciavano al ritmo di un gol ogni 54 minuti. Poteva finire male e invece è stato un piccolo trionfo personale. Ma in fondo, per Antonio, non è mai troppo tardi.
di M. Pinci
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 29 set 2020 
Roma-Borja Mayoral in standby, ma i giallorossi non mollano
Non è tramontata la pista che porta a Borja Mayoral, obiettivo dichiarato per...
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Dan Friedkin confermato presidente dall'assemblea dei soci. Ecco la lista del nuovo CdA
COMUNICATO AS ROMA - Dan Friedkin confermato come presidente e Fienga come amministratore delegato
Calciomercato, anche la Roma su Kabak
Non solo Milan: anche la Roma su Kabak in caso di fumata nera con Smalling
Calciomercato Roma, nuovo nome per la difesa. Si pesca in casa Manchester, chiesto Dalot
Non solo Smalling: la Roma è a caccia di nuovi profili per la difesa di Fonseca,...
Roma-Juventus 2-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Manchester United, caccia all'attaccante: contatti per Cavani, chiesto Jovic al Real
I Red Devils sono alla ricerca di una punta
CALCIOMERCATO, Emenalo sarebbe vicino a diventare il nuovo DS della Roma
Secondo alcune indiscrezioni, Michael Emenalo (ex DS Chelsea) sarebbe vicino...
Viceministro Salute Sileri: "I giocatori smettano di abbracciarsi e baciarsi, anche dopo un gol"
Il viceministro alla Salute: "Il caso Genoa? Quando hai una squadra con 14 positivi anche disputare una partita diventa difficile"
Udinese-Roma, Le Probabili Formazioni
3ªGiornata di Serie A
CALCIOMERCATO Roma, un intermediario di Smalling è atterrato a Manchester
Un intermediario è atterrato a Manchester, dove tratterà con i Red Devils il difensore...
Retroscena Roma, "no" del Braga per Carmo
La Roma ci aveva provato, anche presentando un'offerta ma la risposta del Braga...
Diawara dimenticato da Fonseca: futuro giallorosso in bilico
Prima la svista sulla lista consegnata alla Lega, poi la panchina nella gara contro la Juventus mal digerita dall'entourage. Il centrocampista è al centro di una nuova bufera che lo vede lontano da Roma
CALCIOMERCATO Roma, per Antonucci c'è la Salernitana
Mirko Antonucci riparte dalla serie B. E' vicino, infatti, il prestito dell'attaccante...
Coronavirus, il campionato torna a tremare
Campionato a rischio. Il Covid-19 minaccia il regolare svolgimento del torneo: ieri...
Fonseca incassa il voto di fiducia. Ma nei finali manca sprint
Fonseca dopo il pareggio per 2-2 contro la Juventus e il bel gioco visto in campo...
Veretout. Gol, corsa e leadership. "Mister 40 milioni" è il sorriso della Roma
Che Jordan Veretout sia un perno della rosa della Roma era stato chiaro già durante...
Le giallorosse col Verona schierano Ohale
L'As Roma femminile ha ricominciato a lavorare a pieno organico in vista del match...
Il club presenta il ricorso per lo 0-3. Ufficiali le dimissioni di Baldissoni
La Roma ci prova. Oggi sarà depositata la richiesta di riserva di appello per lo...
Calciomercato, sorpresa Roma: dal Real Madrid ora può arrivare Jovic
Il Real Madrid blocca la trattativa per Borja Mayoral e apre in maniera importante per il prestito di Luka Jovic: palla in mano alla Roma, che valuta i costi dell'operazione. Intanto il Leicester ci prova per Ibanez
 Lun. 28 set 2020 
GENOA, 14 tesserati positivi al Coronavirus
Non solo Schone. Come riporta il Genoa con un comunicato ufficiale, ben 14 individui...
CALCIOMERCATO, proposto Lacazette alla Roma
La scorsa settimana un paio di intermediari hanno proposto Alexandre Lacazette...
Gandini: "Essere accostato nuovamente alla Roma dopo il cambio di proprietà mi fa molto piacere"
Umberto Gandini, presidente della Legabasket italiana ed ex amministratore delegato...
L'AS Roma e Mauro Baldissoni risolvono anticipatamente il proprio rapporto di lavoro
Il comunicato: "Conseguentemente Baldissoni ha rassegnato le proprie dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di consigliere e vicepresidente della Società"
Diawara in panchina, l'agente furioso: "Mercato aperto, parleremo con la Roma"
L'agente del centrocampista guineano: "Manca una settimana alla fine del mercato, se alle sviste nella lista sommiamo le scelte tecniche, dobbiamo fare il punto con la società"
Roma, i tifosi non si accontentano: su Dzeko e Fonseca è polemica social
Il pareggio con la Juve divide i romanisti. Critiche al bosniaco per gli errori sotto porta e al tecnico per i mancati cambi
Totti in ospedale da Ilenia, uscita dal coma ascoltando la sua voce: "Che emozione, ci rivedremo"
L’ex capitano della Roma al Policlinico Gemelli per incontrare la 18enne ora impegnata nella riabilitazione. Per lei in dono la maglia firmata
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>