facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 17 giugno 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pallotta stregato da Fonseca

Giovedì 13 giugno 2019
Un pranzo per conoscersi e per entrare nel mondo Roma. A Londra Fonseca ha avuto modo di incontrare personalmente il presidente Pallotta, nella City per un vertice di carattere commerciale con Fienga e Calvo. Il numero uno giallorosso, prima negli uffici della As Roma UK Branch a Berkeley Square e poi in un ristorante della zona, in compagnia degli altri dirigenti e del fido consigliere Baldini, si è approcciato al tecnico portoghese, che nella prima intervista ufficiale ha chiesto fiducia ai tifosi: «Posso promettere che costruiremo una squadra competitiva e coraggiosa, con un gioco di qualità.
Sono ambizioso, voglio portare fiducia ed entusiasmo, adoro le sfide».

L'allenatore di Nampula, di cui Pallotta ha apprezzato l'ottima capacità di esprimersi in inglese, ha spiegato al magnate di Boston come intende costruire la squadra dal punto di vista del gioco e ha ripetuto quanto già detto martedì nell'incontro a Milano con Petrachi: l'intenzione è quella di parlare con ogni singolo giocatore, mettendo in stand-by per qualche giorno qualsiasi affare in uscita. Il dirigente pugliese ha ascoltato le richieste di Fonseca ed è ora al lavoro per accontentarlo anche in entrata, sempre tenendo ben segnata sul calendario la data del 30 giugno, giorno di chiusura del bilancio. L'ex Shakhtar, la cui panchina è stata affidata a Castro, ora tornerà in patria e partirà poi perle vacanze, pronto a sbarcare a Roma pochi giorni prima del raduno a Trigoria, e del ritiro a Pinzolo, dove mancheranno i nazionali.

Nel frattempo ieri in tarda serata i dirigenti sono rientrati nella Capitale, con la speranza di poter ufficializzare al più presto la nomina di Petrachi a direttore sportivo. Si era sparsa la voce di un faccia a faccia milanese con Cairo, ma il ds ha smentito tale ipotesi, confermando però che procedono le manovre per essere liberato dal Torino. Sul fronte mercato le trattative vanno avanti e il presidente del Cagliari Giulini ha confermato l'interesse per Defrel («E un giocatore che ci piace), lasciando aperta qualche flebile speranza giallorossa su Barella: «Come lo vedrei in Champions? Vediamo se va in un club che la gioca... L'Inter -
ha detto a Sky - è interessata come altri club, stiamo valutando la proposta, ma ancora non ci soddisfa». Difficilmente però il centrocampista, per il quale i sardi vogliono più di 50 milioni, seguirà le orme di Nainggolan trasferendosi a Roma.

Con i nerazzurri di Conte i giallorossi hanno in ballo la situazione Dzeko, che avrà bisogno di altro tempo per sbloccarsi prima di arrivare alla fumata bianca. Sempre in uscita va registrata la richiesta del Borussia Dortmund, intenzionato a rilevare Schick in prestito. Ponce va allo Spartak Mosca per 7 milioni di euro. Confermato l'addio di Balzaretti, al quale la Roma non ha rinnovato il contratto da responsabile dei giocatori in prestito: ieri l'ex terzino ha incontrato i vertici della Spal ed è pronto ad iniziare una nuova avventura.

Ci vorrà qualche altra settimana per definire il futuro di De Rossi, entusiasta dell'offerta del
Los Angeles FC, pronto a ricoprirlo d'oro con un contratto da 4 milioni di dollari a stagione. DDR ha confidato all'amico Burdisso, che vuole portarlo al Boca, di non aver ancora deciso che cosa fare, aspettando magari una proposta da una squadra europea.
di F. Biafora
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 16 giu 2019 
Europeo U21, Italia-Spagna 3-1
I ragazzi terribili di Gigi Di Biagio nella prima partita degli Europei U21 superano i pari età iberici e volano in testa al gruppo A
MALINOVSKYI: "A gennaio ho rifiutato la Roma ma ora il Genk non vuole cedermi"
Ruslan Malinovskyi, centrocampista del Genk e dell'Ucraina, ha parlato del disagio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>