facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 14 maggio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

"Smalling, con quei piedi...". Mhkitaryan, che liti! Santon e Pedro i pupilli: Mou, ecco chi ritrovi

Allo United le battute con il centrale inglese ma anche i problemi con l'armeno. L'esterno era il suo "bambino": i volti non nuovi per lo Special One
Martedì 04 maggio 2021
Quando metterà piede a Roma, non sarà tutto nuovo per José Mourinho. Conosce l'Italia, dove ha vinto con l'Inter, conosce l'Olimpico, teatro di finali e battaglie. E conosce anche Smalling, Mhkitaryan, Pedro e Santon, già allenati nelle sue avventure precedenti. Qualcuno lo ha lanciato, con altri invece non sono mancati problemi e schermaglie.

SMALLING E LA BATTUTA SUI PIEDI — Chris Smalling appartiene alla categoria di mezzo, quelli cioè che sono stati presi di mira da Mourinho a suon di sorrisi e battute. Nel 2017, parlando durante un seminario all'Università di Lisbona, il portoghese spiegò i dettagli del piano tattico adottato dal suo Manchester United nella finale di Europa League vinta contro l'Ajax di Peter Bosz. Gli olandesi, che due anni dopo avrebbero sfiorato la finale di Champions, già rubavano gli occhi con il bel gioco, con la personalità di un giovanissimo de Ligt, le punizioni di Schone e l'imprevedibilità di Ziyech: "Prepariamo meglio una partita quando siamo consapevoli delle nostre debolezze - rivelò Mou - dissi ai miei giocatori di non dare ai nostri avversari ciò che volevano. Scherzai con Smalling: 'Con i tuoi piedi di sicuro non imposteremo da dietro!', gli dissi".

FRA TAGLI DI CAPELLI E RIMONTE — Nel settembre 2018 un gol di Smalling regalò allo United la vittoria sul campo del Watford: "L'unica cosa che non mi piace in Chris in questo momento è il taglio di capelli, ma non posso dirglielo", scherzò Mourinho, che qualche mese dopo - nell'aprile dello stesso anno - rovinò la festa scudetto dei cugini del City, i quali avrebbero potuto celebrare il titolo proprio con una vittoria nel derby: sotto 2-0 alla fine del primo tempo, i Red Devils ribaltarono il match nella ripresa grazie alla doppietta dell'ex juventino Pogba e alla rete decisiva proprio di Smalling: "Cosa ci ha detto José all'intervallo? Che non potevamo diventare i clown di Guardiola".

MHKITARYAN, CHE LITI! — Rapporto decisamente diverso fu quello con Mhkitaryan, allenato allo United dal 2016 al 2018. Tre trofei, ma anche tanti problemi: "Una volta Mourinho mi ha visto a colazione e mi ha detto: 'Per colpa tua la stampa mi critica'. Io gli risposi: 'Davvero mister? Non lo faccio certo di proposito", ricordò l'armeno, che non ha mai avuto dubbi: "È l'allenatore più difficile che abbia mai avuto. Vincente di natura, vuole che tu vinca e che tu faccia quello che ti chiede". A far precipitare le cose fu uno sfogo post partita del portoghese: "Mi disse che dovevo pensare ad allenarmi di più. A quel punto pensai: 'Non ho altro da fare qui a Manchester. Lavoro duramente, presso, segno, aiuto la squadra e qualcuno è pure insoddisfatto'". Il loro rapporto raggiunse il punto più basso tra novembre e dicembre 2017, quando Mhkitaryan fu lasciato in tribuna per sei partite consecutive. Da lì la cessione all'Arsenal nell'inverno 2018 in cambio del cartellino di Alexis Sanchez.

IL BAMBINO — Chi esulterà nel vederlo varcare i cancelli di Trigoria sarà davide Santon, il suo "bambino", come lo aveva soprannominato lo Special one, che lo fece esordire con l'Inter a soli 18 anni. Oggi ne ha 30, ma nel febbraio del 2009 Mourinho lo schierò senza problemi negli ottavi contro lo United di Cristiano Ronaldo: "Purtroppo ha avuto due grossi infortuni ma a 17 anni tutti dicevano che sarebbe diventato per l'Inter ciò che Maldini è stato per il Milan", il rammarico di Mou, che gli ripeteva come un martello di non passare troppo tempo con Balotelli: "Ma eravamo amici - scherzò qualche anno dopo lo stesso Santon - e poi lui aveva la patente, io no!".

IL PUPILLO — Nel 2015 Mourinho si impose con il Chelsea per strappare Pedro - in uscita dal Barcellona - alla concorrenza dello United. Lo spagnolo godeva della sua piena fiducia, tanto da giocare 10 partite di Premier su 12 dal 1'. Peccato che l'allenatore portoghese venne esonerato dai Blues dopo appena 4 mesi e dopo aver perso 9 delle prime 16 giornate di campionato: "La fiducia fra lui e lo spogliatoio era molto bassa", dichiarò poi Pedro. Ora spera che alla Roma le cose possano andare diversamente.
di Simone Golia
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 13 mag 2021 
Derby con vista sull'Europa: Inzaghi ne ha vinti 7 su 24, Fonseca nessuno. Ma come pesa questo...
L'ultimo per Strakosha, Lulic e Parolo? Sarà il primo per Fuzato, Kumbulla e Darboe... Quanti della Roma resteranno con Mou? La Lazio per l'ultima speranza Champions, la Roma per non farsi sfuggire il settimo posto
Pedro: "Felice alla Roma, ora spero di vincere il derby"
o spagnolo: "Voglio battere la Lazio, ma senza i tifosi non è la stessa cosa"
LAZIO-TORINO, respinto il ricorso dei biancocelesti: si gioca il 18 maggio
Il Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI chiude la querelle legata a Lazio-Torino,...
Coronavirus, finale Champions con 12mila tifosi. Coppa Italia al Mapei col pubblico
Champions, la UEFA cambia la sede della finale: Man City-Chelsea a Porto. Con 12mila...
Mourinho da Londra studia la Roma, il primo visionato è a sorpresa (VIDEO)
Lo Special One ha pubblicato un post mentre studia la rosa giallorossa e visiona filmati dei giocatori
Roma-Lazio, Le Probabili Formazioni
37ªGiornata di Serie A
TRIGORIA 13/05 - Individuale per Spinazzola, Veretout, Smalling, Diawara e Calafiori
ALLENAMENTO ROMA - Scarico in palestra per chi ha giocato contro l'Inter.
Ecco quando verrà presentato Mourinho alla Roma
Il portoghese sbarcherà nella capitale i primi di giugno e verrà presentato in pompa magna: c'è l'ipotesi Olimpico
Calciomercato Roma, Mourinho vuole Marco Amelia nel suo staff
Lo Spacial One vorrebbe l'ex portiere, oggi tecnico del Livorno e sotto contratto con il club toscano fine a fine stagione.
Cresce l'attesa per l'arrivo di Mou. Lo sbarco a Roma i primi di giugno
Cresce l'attesa per l'arrivo di José Mourinho a Roma. I tifosi continuano a manifestare...
Micki tuttofare e la prima volta a San Siro
Forse è tornato in tempo. Non per portare la Roma in Champions, quello no. E nemmeno...
La Roma si sveglia tardi
Niente da fare, a Fonseca non riesce il miracolo e torna da San Siro con un 3-1...
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
36ªGiornata di Serie A
 Mer. 12 mag 2021 
KUMBULLA: "Viviamo il derby con molta ansia, non vediamo l'ora di scendere in campo"
INTER-ROMA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA KUMBULLA A ROMA TV Risultato pesante?...
TRIGORIA, domani alle 12 la ripresa degli allenamenti in vista del Derby
Dopo il ko con l'Inter niente soste per la Roma. Con il derby con la Lazio all'orizzonte,...
FONSECA: "Risultato troppo pesante per quello che abbiamo creato, ora derby da vincere"
INTER-ROMA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA
Inter-Roma 3-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Che eleganza Dzeko. Santon finisce nel tritacarne
L'Inter non si ferma più: 3-1 anche alla Roma. Conte e Lautaro a nervi tesi
Il 3-1 firmato Brozovic, Vecino, Mikhitaryan e Lukaku, tornato al gol dopo 5 gare. Il Toro furibondo dopo la sostituzione
DARBOE: "Ho delle emozioni veramente forti. Ho avuto un problema alla coscia, ora sto bene"
INTER-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA DARBOE A ROMA TV Quanto sei emozionato?...
Inter-Roma - Le Formazioni UFFICIALI
36ªGiornata di Serie A
Calciomercato Roma, l'agente di Veretout: "Entusiasta per Mourinho"
Mario Giuffredi parla anche di Hysaj: "Era molto criticato dagli addetti ai lavori, mentre ora è nuovamente incensato dalla piazza. Fiorentina? Non confermo queste voci"
Totti trionfa al David di Donatello: "Orgoglioso ed emozionato"
Ieri la vittoria del prestigioso riconoscimento. Il Capitano: "Un progetto nel quale abbiamo creduto sin da subito tutti"
Roma, nuova opera per Mourinho: ecco San José
Lo street artist Anonimo74 ha ritratto lo Special One nelle vesti di un santo
Dopo Garcia, Fonseca? Dal Portogallo: "Il Lione insegue un altro tecnico della Roma"
Jean-Michel Aulas avrebbe di persona contattato il portoghese, che ora studia la proposta
Roma, 24mila biglietti venduti per il derby: ecco come e perché
"Inside the Derby" permette ai romanisti di acquistare un ticket di ogni settore dello stadio al prezzo di due euro per sostenere "A scuola di tifo"
Musso, Marino avverte la Roma: "Il prezzo si fa trattando. De Paul? Abbiamo adeguato il contratto"
Il dirigente dell’Udinese sul portiere seguito dal club giallorosso: “In Serie A è tra i top 3”
BONIEK: "Lewandowski sta benissimo al Bayern. Zalewski? Ha talento, pronto per giocare con i grandi"
L'ex calciatore professionista Zbigniew Boniek, attuale vicepresidente della UEFA,...
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>