facebook twitter Feed RSS
Martedì - 29 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

l'Uefa caccia il Manchester City dalle coppe. E ora in Italia rischiano Juventus, Inter e Roma

Venerdì 14 febbraio 2020
Il Manchester City fuori dalle coppe europee per due anni. E' la durissima e clamorosa sentenza appena emessa dalla Uefa per punire il club allenato da Pep Guaridola per le violazioni del Fair Play Finanziario.

Nel comunicato si legge che "La UEFA prende atto della decisione della Camera arbitrale indipendente dell'Organismo di controllo finanziario del club (CFCB), emessa oggi, che includeva il seguente riassunto del suo contenuto ed effetto da annunciare come richiesto dalle Regole procedurali che regolano il CFCB:

A seguito di un'audizione tenutasi il 22 gennaio 2020, la Camera Giudicatrice dell'Ente di controllo finanziario del club UEFA (CFCB), presieduto da José da Cunha Rodrigues, ha notificato oggi al Manchester City Football Club la decisione finale sul caso che è stato deferito dal CFCB.

La Camera dei giudici, dopo aver esaminato tutte le prove, ha riscontrato che il Manchester City Football Club ha commesso gravi violazioni del regolamento sulle licenze e sul fair play finanziario sopravvalutando le entrate della sua sponsorizzazione nei suoi conti e nelle informazioni di pareggio di bilancio (break-even) presentate alla UEFA tra il 2012 e 2016.

La Camera giudicante ha anche riscontrato che, in violazione del regolamento, il Club non ha collaborato alle indagini sul caso da parte del CFCB.

La Camera dei giudici ha imposto misure disciplinari al Manchester City Football Club stabilendo che sarà escluso dalla partecipazione alle competizioni UEFA per club nelle prossime due stagioni (vale a dire le stagioni 2020/21 e 2021/22) e pagherà una multa di 30 milioni di euro .

La decisione della Camera arbitrale è soggetta a ricorso in Cassazione per lo Sport (CAS). Se il Manchester City Football Club eserciterà tale diritto, l'intera decisione motivata della Camera giudicante non sarà pubblicata prima della pubblicazione della sentenza finale da parte del CAS. "

Come rilevato dalla Camera dei giudici, il club ha il diritto di presentare ricorso contro questa decisione dinanzi al Tribunale arbitrale per lo sport. Pertanto, la UEFA non commenterà ulteriormente questa decisione in questa fase".

Il Manchester City commenta così la vicenda e annuncia il ricorso: "Siamo delusi ma non sorpresi dall'annuncio di oggi da parte della Camera dei giudici UEFA. Il Club ha sempre anticipato il bisogno ultimo di cercare un organo indipendente e un processo per considerare in modo imparziale l'intero corpus di prove inconfutabili a sostegno della sua posizione. Nel dicembre 2018, il capo investigatore della UEFA ha presentato in anteprima pubblicamente l'esito e la sanzione che intendeva consegnare al Manchester City, prima ancora che fosse avviata qualsiasi indagine. Il successivo processo UEFA iha mostrato che c'erano pochi dubbi sul risultato che avrebbe prodotto. Il Club ha formalmente presentato reclamo all'organismo disciplinare UEFA, un reclamo che è stato convalidato da una sentenza CAS. In poche parole, questo è un caso avviato dalla UEFA, perseguito dalla UEFA e giudicato dalla UEFA. Con questo processo pregiudizievole ormai terminato, il Club perseguirà un giudizio imparziale il più rapidamente possibile e quindi, in primo luogo, avvierà il procedimento con il Tribunale Arbitrale per lo Sport".

Trema quindi l'Europa intera del calcio, visto che negli ultimi anni sono diversi i club che hanno "gonfiato" i ricavi aggirando le norme del Fair Play Finanziario per rispettare i paletti. In Italia, la scorsa estate il Milan aveva raggiunto una sorta di accordo per raggruppare le varie violazioni degli ultimi anni in una sanzione unica, non giocando l'Europa League di quest'anno a cui si era qualificata. Ad oggi, secondo le prime stime, le società che faticheranno maggiormente in Serie A per rispettare i limiti entro il prossimo 30 giugno, data di chiusura dei rispettivi bilanci d'esercizio, saranno Juventus, Inter e Roma, oltre il Milan stesso.
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 28 set 2020 
GENOA, 14 tesserati positivi al Coronavirus
Non solo Schone. Come riporta il Genoa con un comunicato ufficiale, ben 14 individui...
CALCIOMERCATO, proposto Lacazette alla Roma
La scorsa settimana un paio di intermediari hanno proposto Alexandre Lacazette...
Gandini: "Essere accostato nuovamente alla Roma dopo il cambio di proprietà mi fa molto piacere"
Umberto Gandini, presidente della Legabasket italiana ed ex amministratore delegato...
L'AS Roma e Mauro Baldissoni risolvono anticipatamente il proprio rapporto di lavoro
Il comunicato: "Conseguentemente Baldissoni ha rassegnato le proprie dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di consigliere e vicepresidente della Società"
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Diawara in panchina, l'agente furioso: "Mercato aperto, parleremo con la Roma"
L'agente del centrocampista guineano: "Manca una settimana alla fine del mercato, se alle sviste nella lista sommiamo le scelte tecniche, dobbiamo fare il punto con la società"
Roma, i tifosi non si accontentano: su Dzeko e Fonseca è polemica social
Il pareggio con la Juve divide i romanisti. Critiche al bosniaco per gli errori sotto porta e al tecnico per i mancati cambi
Totti in ospedale da Ilenia, uscita dal coma ascoltando la sua voce: "Che emozione, ci rivedremo"
L’ex capitano della Roma al Policlinico Gemelli per incontrare la 18enne ora impegnata nella riabilitazione. Per lei in dono la maglia firmata
Dzeko e la frase all'arbitro Di Bello: "Sempre così con loro..."
L'attaccante della Roma ha dato vita durante la sfida con la Juve ad un siparietto con il direttore di gara per una punizione non concessa
Canone Olimpico: dopo Lotito anche Friedkin vuole lo sconto
Tra i diversi temi approfonditi nelle ultime settimane dai nuovi proprietari della...
Feratovic, il nuovo Bonucci a Trigoria
In attesa di Smalling o di un difensore esperto, la Roma si gode Amir Feratovic....
Roma-Juventus 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-JUVENTUS 2-2 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
La Roma è bella ma non basta
Nella notte più difficile, Paulo Fonseca si tiene stretto la panchina della Roma....
 Dom. 27 set 2020 
FONSECA: "Non sono soddisfatto del risultato. Dzeko era sereno e molto motivato"
ROMA-JUVENTUS 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA. “Abbiamo fatto una buona partita. Totale fiducia nella società"
VERETOUT: "Abbiamo avuto troppa fretta e subìto il secondo gol. Con l'uomo in più devi vincere"
ROMA-JUVENTUS 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA VERETOUT ROMA TV Seconda doppietta...
Roma-Juventus 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Veretout MVP, Dzeko sprecone. Fonseca, perché solo due cambi?
Ronaldo salva una brutta Juve: con la Roma finisce 2-2
Doppiette di Veretout e CR7 con un rigore a testa. I giallorossi sprecano e non sfruttano la superiorità numerica (rosso a Rabiot)
Calciomercato Roma, si stringe per Mayoral e Smalling. E i Friedkin attendono news sullo stadio
Si lavora su più fronti per migliorare la rosa di Fonseca, mentre in settimana dovrebbe tenersi l’incontro tra i nuovi proprietari del club e la sindaca Raggi
IBANEZ: "Abbiamo lavorato bene in settimana, continuiamo così"
FINE PRIMO TEMPO: ROMA-JUVENTUS 2-1 IBANEZ A SKY SPORT Vi siete organizzati bene...
SANTON: "Dzeko è un grande giocatore. Stasera starà alla grande"
ROMA-JUVENTUS, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SANTON A SKY Dzeko? "Edin è un grande...
MIRANTE: "Con la Juventus è un match importante, ripartiamo dal primo tempo di Verona"
ROMA-JUVENTUS, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MIRANTE ROMA TV Stasera grande partita......
Roma-Juventus, Le Formazioni UFFICIALI
2ªGiornata di Serie A
Roma, ecco Louakima: "Mi ispiro a Matuidi"
Corentin Louakima, 17enne terzino destro che la Roma ha tesserato dopo l'addio al PSG, in esclusiva a Goal: "Ho scelto il progetto migliore".
PRIMAVERA 1 - Roma-Genoa 3-2
Nella 2ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Roma-Juventus, i convocati
Ecco i convocati giallorossi per il match contro la Juventus: Pau Lopez, Boer,...
Fonseca mette il muso e Dzeko
Dalle immagini che arrivano dalla conferenza stampa pre partita, Fonseca sa di essere...
Friedkin debutta all'Olimpico. In difesa rispunta Verissimo
E' Verissimo, difensore centrale brasiliano, l'alternativa a Smalling l'inglese...
Pellegrini in regia, esordio Kumbulla
Fonseca parla chiaro quando si parla della formazione di Roma-Juve. I problemi fisici...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>