facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Florenzi-Zaniolo, a ruoli invertiti tra Nazionale e Roma

Domenica 17 novembre 2019
Il mondo alla rovescia ha i volti di Florenzi e Zaniolo. Uno non gioca nella Roma, fa panchina da 6 gare - con l'unica eccezione dei 10 minuti finali di Udine (fatto entrare sul 4-0) - ed è titolare in Nazionale. L'altro è reduce invece da un mese d'oro, tra prestazioni in crescendo e 4 reti consecutive a Moenchengladbach, Milan, Udinese e Napoli e si accomoda in panchina. Bosnia-Italia, oltre alla decima vittoria di Mancini che supera Pozzo, è anche questo. Una situazione paradossale che Florenzi sta affrontando senza polemiche, come dimostrano le ultime dichiarazioni a Mediaset: «Non ho giocato per far cambiare idea all'allenatore, ho giocato per me stesso. Penso solo a giocare e dare il mio contributo alla Roma. Spero che nel breve periodo di riuscire a mettere in difficoltà il mister che ora sta facendo altre scelte. Le rispetto e continuerò ad allenarmi a duemila come fatto fino ad ora. Se devo fare il capitano devo dare l'esempio. Anche in questo momento metto la Roma davanti a me. Dobbiamo stare in silenzio e lavorare, perché se lo fa il capitano gli altri lo fanno di conseguenza».

LA CHIAREZZA DI PAULO
Del resto Fonseca è stato chiaro, spiegandogli in un colloquio privato i suoi convincimenti tattici (vuole un terzino con una fisicità diversa). E lo era stato anche con Petrachi in estate che a sua volta aveva dovuto convincere l'agente di Alessandro. Perché nel momento in cui la Roma ha deciso di prendere Zappacosta (che ha lo stesso procuratore di Florenzi), ha dovuto superare perplessità inevitabili. Della serie: un agente non porta in concorrenza per lo stesso ruolo due suoi assistiti. È toccato quindi a Petrachi spiegare quale fosse la volontà del tecnico, ossia alzare Florenzi in attacco. Lo aveva già fatto nel derby se Zappacosta non si fosse infortunato nel riscaldamento. Dopo il primo ko del difensore del Chelsea - al quale seguirà la rottura del crociato il 4 ottobre - Alessandro ha continuato a giocare terzino semplicemente perché Spinazzola non era ancora pronto. Quando lo è stato (dal match con l'Atalanta, in precedenza 17 minuti a partita chiusa con il Sassuolo e 20 con il Bologna) è avvenuto l'avvicendamento, con Santon pronto a dargli il cambio. Florenzi è difatti partito alto nel tridente del 4-2-3-1 contro la Sampdoria (e anche con l'Atalanta prima del passaggio alla difesa a tre), per poi rimanere fuori contro Wolfsberger e Cagliari per una fastidiosa influenza. Senza dimenticare che in precedenza da terzino aveva deluso: sbaglia la diagonale sul 3-3 di Kouamé alla prima giornata; Correa lo manda in tilt al derby; in affanno contro Sansone al Dall'Ara; non chiude sulla rete del 2-0 di De Roon contro l'Atalanta. Tanto è bastato a Fonseca per convincersi di una decisione che aveva già maturato in estate. Ergo, eventualmente, l'anomalia adesso non è perché Florenzi non gioca più terzino ma perché non riesce a entrare nelle rotazioni davanti.

NICK IN ATTESA
L'esclusione di Zaniolo in azzurro, invece, si spiega invece a livello tattico: «Per adesso è abituato a giocare in maniera diversa», la motivazione addotta da Mancini. E in effetti l'ala nel 4-2-3-1 di Fonseca ha compiti diversi dall'esterno offensivo nel 4-3-3. Come se non bastasse anche per Nicolò il ct e il tecnico portoghese hanno idee diverse: per Mancini è una mezzala, Paulo - dopo averlo provato anche trequartista - pensa che sia più pericoloso sulla fascia, dove può scatenare il suo strapotere fisico.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Spinazzola - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 14 dic 2019 
Roma-Spal, i convocati
16ªGiornata di Serie A
L'obiettivo è Castagne. Petrachi su Pinamonti
"Non aspettatevi grandi colpi a gennaio". Il refrain che la Roma diffonde è in senso...
Ira Fonseca, ecco chi resterà fuori dalla Roma
Tre giocatori non fanno più parte del progetto di Zorro, altri dovranno guadagnarsi la sua fiducia
Fonseca striglia la Roma
Il pareggio contro il Wolfsberger ha lasciato l'amaro in bocca a Fonseca. Il tecnico...
 Ven. 13 dic 2019 
Under, Spinazzola, Mkhitaryan, Fazio: Fonseca vuole di più. E Florenzi è nel momento più buio
Il tecnico giallorosso non ha gradito la prestazione contro il Wolfsberg. Domenica con la Spal è emergenza al centro della difesa
Roma-Wolfsberger 2-2, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE - Fase a Gironi: 6ª Giornata
 Gio. 12 dic 2019 
Roma-Wolfsberger, senza Smalling la difesa balla. Contro la Spal si fa largo Cetin
Se Smalling non c'è, gli altri ballano. Prevedibile. Ecco, questa partita, forse...
SPINAZZOLA: "Mi trovo meglio a sinistra, abbiamo sbagliato nel primo tempo"
EUROPA LEAGUE - ROMA-WOLFSBERGER 2-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA SPINAZZOLA A ROMA...
Roma-Wolfsberger 2-2, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perotti super. Florenzi non sfrutta l'occasione
Nuove ali per Dzeko. Missione Under-Perotti: aiutare Edin a fare gol
Si affiderà anche a loro, Paulo Fonseca, per portare a casa la qualificazione al...
Florenzi ritrova la sua fascia, potrebbe essere l'ultima in Europa
Paulo Fonseca continua a ripeterlo conferenza stampa dopo conferenza stampa: "Alessandro...
Roma-Wolfsberger, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE 2019-2020, Fase a Gironi: 6ª Giornata
 Mer. 11 dic 2019 
Roma-Wolfsberger, i convocati
Fase a Gironi: 6ª Giornata
 Lun. 09 dic 2019 
Roma al bivio: il futuro in 4 giorni
Nei prossimi 4 giorni la Roma disputerà all'Olimpico due partite chiave. Giovedì...
 Sab. 07 dic 2019 
Roma solida, Zaniolo e Pellegrini brillano sotto gli occhi di Totti
Esce indenne dal confronto con l'Inter, la Roma, portando a casa un pareggio a reti...
Mancini-Smalling, la coppia da Champions
La Roma di Fonseca ha blindato la difesa, facendo rimanere per la prima volta in...
Il muro della Roma ferma la capolista
A testa alta, contro la prima della classe. La Roma esce indenne da San Siro tiene...
Roma, pari di maturità
La Roma, anche se incompleta nella notte più complicata, recita da big San Siro...
Inter-Roma 0-0, Le Pagelle dei Quotidiani
15ªGiornata di Serie A
 Ven. 06 dic 2019 
MANCINI: "Ho fatto qualche errore ma per fortuna c'era Spinazzola dietro che mi ha dato una mano"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA MANCINI A SKY SPORT Ti sei divertito...
FONSECA: "Buona partita, la nostra intenzione era giocarcela. Abbiamo avuto coraggio"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, PAULO FONSECA: “La nostra intenzione era giocare a viso aperto e penso che abbiamo avuto momenti della partita con il totale controllo”
Inter-Roma 0-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Smalling un gigante, Zaniolo si sbatte fuori ruolo
L'Inter spreca e viene fermata dalla Roma: ora la Juve può tornare in vetta
Lukaku, Brozovic e Vecino non sfruttano le loro chance e i giallorossi, con Dzeko in campo dal 68', strappano un punto prezioso. Domani la squadra di Sarri può riprendersi la vetta della classifica battendo la Lazio all'Olimpico
INTER-ROMA, problema muscolare per Santon: entra Spinazzola al suo posto
Ennesimo infortunato nella Roma. Dopo i forfait di Dzeko e Pau Lopez, questa volta...
Febbre alta per Inter-Roma. Fonseca fa pretattica con Conte
"Copriti Edin!". Premurosi i romanisti presenti a Termini per salutare la partenza...
Roma, esame da big contro la capolista
San Siro, ore 20,45: tocca all'Inter, da domenica nuova capolista del campionato,...
Inter-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
15ªGiornata di Serie A
 Gio. 05 dic 2019 
Inter-Roma, i convocati
15ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Dzeko è pronto per giocare. L'Inter è in un grande momento, sarà una partita difficile"
INTER-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Kluivert ha dei fastidi. Dobbiamo difendere con coraggio. I nostri tifosi sono i migliori"
Zaniolo vuole punire l'Inter
Continuare a mettere il dito in una piaga formatasi il 26 giugno del 2018. Domani...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>