facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 6 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Kean alla Roma: Petrachi all'assalto. Ecco il piano

Prestito di 6 mesi con diritto di riscatto non oltre i 23 milioni
Sabato 16 novembre 2019
ROMA - L'affare è di famiglia. C'è anche il padre di Moise Kean, Jean, a spingere perché la Roma lo ingaggi. «Sarebbe bello per lui - ha detto a Centro Suono Sport - anzi glielo consiglio. A Trigoria troverebbe Zaniolo che è suo amico. Andare in Inghilterra è stata una scelta sbagliata, ma la madre voleva portarlo lì già da quando aveva 14 anni... Sarebbe stato meglio aspettare che maturasse qui». Le sue parole vanno prese con il dovuto distacco: Moise e il papà hanno rapporti difficili, i genitori sono separati e lui anche pubblicamente ha detto di essere grato alla madre e non al padre per i traguardi raggiunti. Lo stesso Kean senior ha chiarito che il procuratore «Raiola non mi vuole vedere, non abbiamo rapporti». Insomma, non è detto che la sponsorizzazione paterna possa agevolare il compito di Petrachi nella trattativa con l'Everton. Ma è la conferma che qualcosa attorno al nome del giovane attaccante si stia muovendo.

Il piano
La Roma punta al prestito gratuito di sei mesi con diritto di riscatto da stabilire, comunque non superiore ai 22-23 milioni. Kean arriverebbe a gennaio come vice Dzeko con l'idea di diventarne l'erede in un futuro prossimo. Su questo tasto Petrachi insisterà con Raiola, che sta già assistendo alla promessa valorizzazione di Justin Kluivert. Certo il processo di decentralizzazione di Dzeko potrebbe non essere così semplice: «Per altri due o tre anni giocherò a grandi livelli - ha detto Edin a Capaldi di Raisport - voglio dare tutto per la Roma».

Disponibilità
Dall'Inghilterra, che ha già rinforzato il gruppo di Fonseca con Smalling, Mkhitaryan e Zappacosta, si avverte un'ampia disponibilità a negoziare: l'Everton è molto deluso da Kean e vorrebbe rientrare velocemente dell'investimento eff ettuato in estate. Finora il millennial italiano ha giocato soltanto due partite da titolare per un totale di 288 minuti in Premier. Bisogna solo mettersi d'accordo sulle valutazioni.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 05 dic 2019 
Coppa Italia 2019/2020, domani il sorteggio per stabilire chi gioca in casa negli ottavi
Il sorteggio per gli ottavi di Coppa Italia 2019/2020 si terrà domani venerdì 6...
Roma, il titolo del club sospeso in Borsa per eccesso di rialzo
Il provvedimento fa seguito alle indiscrezioni di una cordata ceca interessata al progetto stadio di Tor di Valle e al possibile ingresso di nuovi soci
SMALLING risponde al Corriere dello Sport: "Titolo sbagliato e altamente insensibile"
Chris Smalling risponde al Corriere dello Sport. Il quotidiano sportivo romano...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>