facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 9 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

L'ex allenatore di Kean: "Niente balotellate, può giocare con Dzeko"

Venerdì 15 novembre 2019
Anche Alessandro Dal Canto, ex allenatore di Moise Kean nella Nazionale italiana Under 17, si è espresso sull'indiscrezione di mercato che vede il centravanti dell'Everton obiettivo di mercato del direttore sportivo Petrachi. L'attuale tecnico della Robur Siena ha risposto ad alcune domande sulle frequenze di Retesport. Queste le sue parole:

Nelle ultime ore si sta parlando di un interessamento della Roma per Moise Kean. Giocatore che lei conosce bene, soprattutto per la sua esperienza come ct dell'Italia under 17, dove un giovane Kean ha iniziato ha segnare i suoi primi grandi gol. Vorremmo sapere se può fornirci un identikit del giocatore.
"Io lo convocai sotto età in un gruppo di 99, lui si è inserito di prepotenza perché era un giocatore sostanzialmente già fatto allora. Un ragazzo che da un punto di vista fisico ha la parvenza di uomo anche se è un 2000 e io ti parlo di tre anni fa. Oggi è cresciuto sotto tutti i punti di vista. Quando ero a Torino a fare la primavera due anni fa non l'ho mai avuto a disposizione perché lui era rientrato dal prestito con il Verona, era un giocatore che poteva già stare in prima squadra della Juventus per qualità e struttura fisica. Oggi chi lo acquista, prende un giocatore italiano di grande livello."

Un possibile paragone, chi può ricordare in nella Serie A di oggi?
"Lui spazia su tutto il fronte di attacco. Forse Immobile come giocatore anche se dal punto di vista fisico è più potente. E' un calciatore che sa fare tutto, sa giocare negli spazi, di sponda forte di testa, forte in profondità, ha tecnica di un giocatore di livello: è un giocatore completo."

Kean potrebbe giocare in coppia con un centravanti con le caratteristiche di Edin Dzeko?
"Assolutamente si, per le sue caratteristiche essendo mobile si può sposare con qualsiasi tipo di attaccante. I giocatori bravi possono giocare insieme sempre, anche se apparentemente non hanno delle caratteristiche tecniche perfette per farlo. Sono giocatori che per tecnica e fisicità combinano senza problemi."

Ha avuto qualche problemino con la nazionale di Mancini e anche con l'Everton, come ritardi nelle sedute tattiche. Lei aveva riscontrato qualche problema con il giocatore?
"No. Io l'ho preso sotto età e quando un giocatore viene sotto età non combina mai danni per una forma di rispetto, perché è più piccolo. Non mi ha dato problemi perché secondo me è un ragazzo buono. Lui è stato additato come nuovo Balotelli, come testa matta. Il ragazzo alla fine non è che ci crede ma ci casca su queste dichiarazioni. Non crea problemi è un ragazzo educato e per bene. Con noi è stato perfetto. Quando ho allenato El Shaarawy al Padova mi sono state fatte le stesse domande perché dicevano che al Milan dava problemi, ma per l'esperienza che ho avuto io non mi ha dato alcun problema. Calcisticamente e dal punto di vista comportamentale i due ragazzi non si discutono."

Per come gioca la Roma, per quello che ha bisogno e per un progetto di ringiovanimento avviato dal ds Petrachi, lei lo consiglierebbe ai giallorossi?
"Assolutamente si, è uno acquisto che farei, perché un giocatore forte. Oggi la Roma gioca con un trequartista alle spalle di un terminale offensivo. Lui è una doppia punta, quindi se lo prende per giocare qualcosa nell'aspetto tattico della squadra cambia. Se uno lo prende per fare l'alternativa a Dzeko è un altro discorso."

Kean è molto amico di Zaniolo.
"Si per fare casino (ride). Scherzavo... Ci sta che ogni tanto un ragazzo possa andare sopra le righe. Quando sbagliano pagano."
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 08 dic 2019 
Poker della Roma in casa dell'Inter: 4-1 e terzo posto
Le giallorosse impattano nel primo tempo e dilagano nel secondo, prima doppietta per Andressa con il club
Totti incorona Fonseca: "Ha dato alla Roma energia. Pellegrini? Ha già fatto il capitano..."
L’ex capitano alla presentazione del libro di Condò: “La squadra aveva delle lacune, ma il tecnico è stato bravo. Devono tornare tra i top in Europa. Io come Cruijff? Il mio modello era Giannini”
Le giallorosse di Bavagnoli oggi in campo contro l'Inter
Mezzogiorno di fuoco per la Roma femminile, che alle 12.30 (diretta Sky) affronta...
Mirante, l'eroe (non) per caso cerca conferme
Doveva essere la notte di Dzeko e Zaniolo da un lato e di Lukaku e Martinez dall'altro....
Santon stirato: torna nel 2020. Lopez e Fazio ok per la Spal
(...) Con quello rimediato a San Siro da Santon al flessore della gamba sinistra,...
Roma, la legittima difesa
La solidità, caratteriale e tattica, è il segreto del nuovo corso. Fonseca ne ha...
Mirante, la Roma resta in buone mani
Il complimento più bello, anche se con i modi spicci che gli sono cari, glielo ha...
Caccia al gol. Tanto equilibrio, ma pochi tiri: "Roma, devi osare di più"
(...) Mettetevi nei panni di Paulo Fonseca. È nato a Maputo, in Mozambico, città...
 Sab. 07 dic 2019 
Roma, Smalling incanta: è già braccio di ferro con lo United per tenerlo
Il club giallorosso offre 15 milioni, gli inglesi partono da 20. E Solskjaer è sicuro: "In estate torna da noi". Sarà decisiva la volontà del difensore
TRIGORIA 07/12 - Recupero per la squadra. Palestra anche per chi non ha giocato ieri
ALLENAMENTO ROMA - Domani giorno libero
"Roma, Diawara ora al top. Ecco perché i club lo scartavano"
Robert Visan, il talent scout che lo ha portato in Italia, racconta i primi anni di carriera del centrocampista della Roma: "Non aveva niente, per un anno lo abbiamo mantenuto economicamente, due grandi società non lo ritennero adatto per motivi che ora mi fanno ridere"
Roma solida, Zaniolo e Pellegrini brillano sotto gli occhi di Totti
Esce indenne dal confronto con l'Inter, la Roma, portando a casa un pareggio a reti...
La notte dei miracoli di Mirante, il ragioniere non va in pensione
Ora il primo posto dovrà difenderlo seduto davanti alla tv sul divano di casa. Quasi...
Mancini-Smalling, la coppia da Champions
La Roma di Fonseca ha blindato la difesa, facendo rimanere per la prima volta in...
Il muro della Roma ferma la capolista
A testa alta, contro la prima della classe. La Roma esce indenne da San Siro tiene...
Smalling piace, pure allo United. Mancini: "Si, ora mi diverto"
Nella notte di San Siro hanno sovrastato Lukaku e Lautaro. Se l'Inter per la prima...
Edin e la maledetta febbre del venerdì sera
Maledetto calendario. Come non insultarlo pensando che se la partita contro l'Inter...
Roma, pari di maturità
La Roma, anche se incompleta nella notte più complicata, recita da big San Siro...
In tribuna c'è Totti: "debutto" fuori casa
Totti torna in tribuna. Dopo aver seguito la Roma nella partita dell'Olimpico contro...
Inter-Roma 0-0, Le Pagelle dei Quotidiani
15ªGiornata di Serie A
 Ven. 06 dic 2019 
INTER-ROMA, le condizioni di Pau Lopez e Davide Santon
Pau Lopez ha dovuto saltare il match contro l'Inter per un dolore a una vecchia...
Godin super, la LuLa non brilla. Smalling-Mancini, che coppia! E Mirante è bravissimo
Buona prestazione dell'ex Atletico, meno convincente l'attacco. Nella Roma il vice Pau Lopez sorprende in positivo
Roma, è Diawara la piacevole sorpresa di San Siro
MILANO La caramella concessa da De Laurentiis in cambio di Manolas. Ecco cosa...
MANCINI: "Ho fatto qualche errore ma per fortuna c'era Spinazzola dietro che mi ha dato una mano"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA MANCINI A SKY SPORT Ti sei divertito...
CONTE: "Non abbiamo rischiato contro un'ottima squadra come la Roma. Potevamo essere più cattivi"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, ANTONIO CONTE: "Mirante è stato superlativo e il migliore in campo”
FONSECA: "Buona partita, la nostra intenzione era giocarcela. Abbiamo avuto coraggio"
INTER-ROMA 0-0, LE INTERVISTE POST PARTITA, PAULO FONSECA: “La nostra intenzione era giocare a viso aperto e penso che abbiamo avuto momenti della partita con il totale controllo”
Inter-Roma 0-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Smalling un gigante, Zaniolo si sbatte fuori ruolo
L'Inter spreca e viene fermata dalla Roma: ora la Juve può tornare in vetta
Lukaku, Brozovic e Vecino non sfruttano le loro chance e i giallorossi, con Dzeko in campo dal 68', strappano un punto prezioso. Domani la squadra di Sarri può riprendersi la vetta della classifica battendo la Lazio all'Olimpico
MIRANTE: "Dobbiamo stare attenti al pressing dell'Inter"
FINE PRIMO TEMPO: INTER-ROMA 0-0 MIRANTE A SKY SPORT Rientrare dopo un lungo periodo...
INTER-ROMA, problema muscolare per Santon: entra Spinazzola al suo posto
Ennesimo infortunato nella Roma. Dopo i forfait di Dzeko e Pau Lopez, questa volta...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>