facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 6 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, la resurrezione di Pastore: così il Flaco è tornato ad incantare

Fonseca sta vincendo la scommessa di rilanciare il giocatore argentino, reduce da una stagione anonima. La raffica di infortuni ha costretto il tecnico portoghese a puntare sull'ex Psg che ha risposto a suon di prestazioni convincenti. Prossimo obiettivo farlo giocare insieme a Pellegrini
Giovedì 31 ottobre 2019
ROMA - Erano i primi giorni di luglio, quando iniziarono a parlarne. La Roma pensava alla ristrutturazione tecnica di una squadra che aveva fallito tutti gli obiettivi stagionali e il suo nuovo allenatore, Paulo Fonseca, decise di sorprendere i dirigenti che gli sottoponevano i vari profili di giocatori sacrificabili: "No, Pastore non vendiamolo: vorrei provare a lavorarci". Qualcuno lo guardava come fosse pazzo: Udine ne ha segnato la resurrezione, benedetta dall'assist per Kluivert: 50 metri palla al piede e un corridoio che in tutto lo stadio Friuli ha visto solo lui, di quelli che fecero dire al suo mentore Walter Sabatini: "Sa cogliere linee oscure di passaggio". Così, non solo per caso, la Roma ha (ri)trovato il suo "dieci".

La convinzione di Fonseca
"Teniamolo, lavoriamoci". Era un'idea affascinante quella estiva di Fonseca, ma che molto più di un dubbio lo lasciava anche nel management di Trigoria: nella sua prima annata romanista in effetti il tracciato di Pastore, tolto qualche picco iniziale, era rimasto drammaticamente piatto. Non solo un'apatia fisica e una lentezza indisponente, evidenziate da quel fisico longilineo che gli valse il soprannome di "el Flaco", il magro, in Argentina. Ma pure una svogliatezza tecnica che lo portava a errori indegni del talento che fu. "Mi imbarazza, si dedichi ad altro se non ha più voglia", disse Sabatini: nemmeno questo però servì a risvegliarlo. Eppure nella testa dell'allenatore portoghese, perfettamente conscio di quel disastro, balenava una convinzione: quel calciatore che aveva sbalordito il mondo ai tempi di Palermo non poteva essere scomparso. Forse s'era impigrito, forse pagava il lunghissimo esilio tecnico subito al Psg a causa del collezionismo maniacale del presidente Al Khelaifi. A dire il vero però non è che le prime settimane di lavoro con Fonseca avessero restituito alla Roma un calciatore ruggente. Anzi.

Gli infortuni e il rilancio
Durante il ritiro a Trigoria l'allenatore portoghese aveva trovato motivi per consolidare la propria convinzione: "Nessuno qui ha la visione di gioco di Javier", confidava ai suoi. Il problema era la condizione. Ci è voluto tempo, allenamenti specifici. Ma serviva dargli una continuità tecnica che nessuno poteva garantirgli, in una squadra in cui i più in forma a inizio stagione - su tutti Pellegrini e Zaniolo - giocavano proprio nel suo ruolo. Poi è successo qualcosa. La raffica di infortuni ha costretto Fonseca ad affidarsi di nuovo a Pastore. Regista a Genova con la Samp: benino. Trequartista col Milan all'Olimpico: bene. Stesso ruolo a Udine: una resurrezione. Palloni recuperati con forza, giocate rabbiose, assist geniali, fino a quello per Kluivert al culmine di un'azione meravigliosa partita dalla difesa e chiusa in porta. Lo scorso anno un infortunio di Pastore spalancò la strada a Lorenzo Pellegrini. Oggi, la frattura di Pellegrini ha finito - indirettamente - per rilanciare el Flaco. Tra un mese, quando Pellegrini tornerà a disposizione, Fonseca proverà un nuovo miracolo: riuscire a farli giocare insieme.
di Matteo Pinci
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 27 nov 2019 
SPINAZZOLA, il torello lo fa infuriare: cade a terra e partono gli improperi: "Sto campo di m..."
Piccolo intoppo in allenamento per Leonardo Spinazzola. Il terzino giallorosso,...
Spoils system spinto: anche Tempestilli saluta Trigoria
L'epurazione continua. La Roma rinuncia a un altro pezzetto della propria storia:...
Trattativa con Friedkin, la prossima settimana Pallotta aspetta una risposta
Mentre Friedkin è negli Usa e l'advisor JP Morgan insieme allo Studio Chiomenti...
 Mar. 26 nov 2019 
EUROPA LEAGUE 2019-2020, Istanbul Başakşehir-Roma, il programma della vigilia
Giovedì la Roma sarà in scena a Istanbul, nella gara decisiva di Europa League,...
Ora Smalling dice "yes": il riscatto è più vicino
Chris Smalling ha conquistato tutti. Non sorprende che la Roma voglia riscattarlo...
 Lun. 25 nov 2019 
 Dom. 24 nov 2019 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro l'Istanbul
Domani la Roma riprenderà ad allenarsi alle ore 11:00 in vista del fondamentale...
 Sab. 23 nov 2019 
TRIGORIA 23/11 - Pastore a parte per una botta all'anca. Out anche Mirante
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura tattica in vista del Brescia
Roma, gli uomini di Friedkin: tutto sulla trattativa
Nel suo blitz italiano il magnate ha anche visitato e apprezzato molto Trigoria. Due professionisti-ombra studiano la trattativa che può ridisegnare il club giallorosso: il manager dei conti Bob Needham e l’avvocato Cambareri
Friedkin e quella visita a Trigoria: "Wonderful! Il centro è super"
Dan Friedkin nei cinque giorni romani - pur accompagnato da una ventina di persone...
Totti sta già con Friedkin
Prima l'incontro in hotel, poi l'endorsement
 Ven. 22 nov 2019 
ROMA-BRESCIA, domani la conferenza stampa di Fonseca
Domenica la Roma affronterà il Brescia, alle ore 15:00, allo Stadio Olimpico. La...
Dal de Russie allo stadio: tour segreto e gourmet di Dan Friedkin
Raccontano che di tempo per girarla come avrebbe voluto non ne abbia trovato. Una...
Stadio, Totti, De Rossi: perché Pallotta vende a Friedkin
La strada era segnata dall'estate. Quando il management della Roma propose a Pallotta...
Friedkin tornerà a dicembre, vuole chiudere per Natale
La Roma verso il passaggio di mano. Dan Friedkin dovrebbe tornare nella Capitale...
Pau Lopez alza l'asticella: "Roma, voglio vincere qualcosa"
Ai tifosi il portiere spagnolo ha detto che la sola qualificazione Champions non basta e che punta a prendersi la maglia da titolare della sua nazionale al prossimo europeo
 Gio. 21 nov 2019 
Kolarov senza riposo: già 22 partite. Troppo importante per Fonseca e per la Serbia
L'esterno difensivo, tra gol e assist, è entrato in 7 reti giallorosse: il tecnico vorrebbe farlo rifiatare, ma almeno fino a Natale non sarà possibile
L'amico americano: la Roma apre a Friedkin, un altro magnate Usa per sostituire Pallotta
Presto all'Olimpico la Roma potrebbe avere un tifoso in più ad applaudirla. È americano,...
Tutti pazzi per Dan Friedkin: "Magari con lui ritorna Totti"
Curiosità, frenesia, ma anche tanto disincanto: i tifosi della Roma assistono alla...
Pellegrini finalmente ha ripreso a calciare: possibile il rientro domenica con il Brescia
Fonseca ritrova la Roma. Ieri a Trigoria si è aggiunto anche il ritardatario Kluivert:...
Primo ciak di Friedkin sulla Roma: pronta offerta da 600 milioni
Il taxi si è mosso, nella notte umida di martedì, da Piazza dei Ricci. A bordo Dan...
 Mer. 20 nov 2019 
 Mar. 19 nov 2019 
KOLAROV il duro? Non sui social. Pellegrini: "Ogni tanto ride anche lui"
Si lavora e si suda tra le mura di Trigoria, ma a volte i calciatori si concedono...
TRIGORIA 19/11 - Lavoro personalizzato per sei giocatori, scarico per Kolarov
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico e tattico.
Fonseca cambia la Roma: ecco come diventerà
Scopriamo come i giallorossi giocheranno con il Brescia e nel resto della stagione: sarà una formazione di qualità superiore
Veretout motore giallorosso a centrocampo
La Roma ha finalmente ritrovato un motorino a centrocampo. Dopo le prime sedici...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>