facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pastore, il dubbio centrale

Venerdì 18 ottobre 2019
Marassi o mai più. Non è proprio così, ma poco ci manca. Perché Pastore, approfittando dell'emergenza con cui conviverà Fonseca almeno fino a domenica, crede che questa sia la volta buona per dare un senso alla sua avventura a Trigoria. El Flaco, dunque, punta a giocare il suo 1° match da titolare in campionato, dove non parte dall'inizio da quasi 5 mesi (da Roma-Parma del 26 maggio, ultima partita della scorsa stagione: restò in campo 57 minuti). Finora ha avuto spazio solo per 45 minuti, divisi nelle prime 3 partite del torneo: 16 contro il Genoa il 26 agosto, 23 contro la Lazio il 1° settembre e 6 contro il Sassuolo il 15 settembre. Presente sempre all'Olimpico, sfruttando anche l'assenza in quel momento di Veretout e lo stop nel derby di Under.

GESTIONE OCULATA L'argentino, però, è stato il trequartista di Coppa. Le uniche 2 presenze da titolare, in 9 partite, quelle in Europa League: 64 minuti contro il Basaksehir il 19 settembre e 77 contro il Wolfsberger il 3 ottobre. Fonseca, motivando pure pubblicamente la sua decisione, lo ha escluso la partita successiva. Fuori contro il Cagliari «perché Pastore ancora non può giocare due gare di fila». Nemmeno lo ha fatto scaldare nella ripresa, rinunciando pure a inserirlo in corsa. È nella fase di riatletizzazione dopo l'infortunio muscolare che lo ha penalizzato durante la preparazione estiva. Prevenzione e precauzione, dunque. E in questo senso la gara di Genova, quasi sicuramente su un campo ai limiti della praticabilità, non sembra fatta su misura per lui. Ma ha potuto lavorare con continuità a Trigoria durante la sosta. Ecco perché la sua candidatura resta d'attualità. Si gioca la maglia con Florenzi che, se El Flaco finisse di nuovo in panchina, lascerebbe il posto di terzino destro a Spinazzola. Dietro a Kalinic, si sistemerebbe Zaniolo, da trequartista.

BOMBER MASCHERATO Dzeko, intanto, è tornato in gruppo, facendo attenzione ai contatti con i compagni, e ha provato la protezione che gli copre la faccia all'altezza degli zigomi. Il destro è nella fase di calcificazione dopo l'intervento per la doppia frattura con cui ha giocato il finale contro il Cagliari. Il centravanti vorrebbe almeno essere convocato. Il chirurgo che lo ha operato all'inizio della scorsa settimana gli ha sconsigliato di scendere in campo contro la Sampdoria, suggerendogli di rimandare il rientro alla gara interna del 24 ottobre contro il Borussia Moenchengladbach o direttamente domenica 27 ottobre nella sfida, sempre all'Olimpico, contro il Milan. Edin si sta convincendo, anche perché la maschera in carbonio, durante l'allenamento, gli ha dato fastidio. Il maltempo, annunciato in Liguria nel weekend, mette tra l'altro a rischio la partita di Marassi. Prevista una nuova perturbazione con vento forte e pioggia insistente, come nelle ultime ore, anche durante la gara. La Sampdoria, al momento, non è preoccupata, avendo fatto rizollare il terreno di gioco.

MATCH IN BILICO Il Prefetto di Genova, però, si prepara ad affrontare l'emergenza e, temendo l'esondazione del Bisagno, a imporre lo slittamento del match. La Roma, comunque, non si fa trovare impreparata: conferenza stampa di Fonseca anticipata (alle ore 10) perché, in caso di improvviso peggioramento delle condizioni atmosferiche, rinuncerà al trasferimento in aereo (partenza prevista nel pomeriggio da Fiumicino) e opterà per il viaggio in treno fino Milano per poi proseguire in pullman fino a Genova. Se la situazione non sarà gestibile, è possibile che il management di Pallotta chieda già alla vigilia il rinvio (l'allenatore sconterebbe la squalifica contro il Milan).
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 16 nov 2019 
Florenzi: "Fonseca sceglie altri e lo rispetto, ma io voglio metterlo in difficoltà"
Al termine della bella vittoria dell'Italia sulla Bosnia, Alessandro Florenzi ha...
CALCIOMERCATO Roma, ag. Veretout: "Ero convinto di portarlo al Milan, poi è arrivato Fonseca.."
Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Jordan Veretout, ha palato a Radio Kiss...
Niente Eur o Casal Palocco, i calciatori della Roma ormai scelgono il centro per vivere
Cambiate le abitudini del passato: Fonseca, per esempio, ha scelto una delle vie più belle di Monteverde per vivere l’atmosfera della Capitale. Con lui, Kolarov e tanti altri...
Un virtual coach in panca: ecco la novità per la serie A
Dall'inizio del girone di ritorno del campionato, a gennaio, la Lega Serie A doterà...
De Gregori in concerto con la maglia del suo idolo Di Bartolomei
Si tratta di una t-shirt con l’immagine di Ago già scelta per la locandina dei suoi ultimi live. Il figlio dell’ex capitano della Roma ha commentato: “Su quella maglia non è Ago, ma un ragazzo della periferia di Roma che prova a comportarsi in maniera civile e a fare il suo lavoro con serietà e professionismo. Uno dei tanti romani che non sbraita, che non scoatta”
Kean alla Roma: Petrachi all'assalto. Ecco il piano
Prestito di 6 mesi con diritto di riscatto non oltre i 23 milioni
Dirigenti, stadio e nuovi soci. Roma nel futuro
Una squadra tutta nuova sul campo, una dietro la scrivania che ha stravolto i suoi...
Minacce e un proiettile a Conte. Decisa la vigilanza per l'allenatore
Le pattuglie in strada di polizia e carabinieri passeranno con più frequenza intorno...
Mkhitaryan freme: niente panchina, pronto per giocare
Per recuperare al meglio la condizione fisica, dopo la lesione tendinea all'adduttore...
Under, dalla Turchia con furore: la nazionale per convincere Fonseca
A inizio stagione era titolare indiscusso. Il debutto con gol al Genoa (più l'assist...
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
Florenzi, un po' di gamba e tanta voglia: ora l'azzurro è il suo paradiso a tempo
Strano vederlo lì, tra gli undici. Petto in fuori, pure. A cantar l'inno. La maglia...
La grande occasione della Roma
Archiviata la sosta, è tempo di tornare a lottare per il vertice. Domani alle 14.30...
CALCIOMERCATO Roma, Petrachi ancora al lavoro per trattenere Smalling: gli aggiornamenti
Gianluca Petrachi continua a lavorare per trattenere Chris Smalling, il cui cartellino...
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Pastore: "Ibrahimovic alla Roma? Perché no, è un grande. Ho un bel rapporto con lui e la famiglia"
Il trequartista argentino sullo svedese: "Abbiamo un bel rapporto con lui e la famiglia, in privato è un personaggio diverso rispetto a come si mostra in pubblico. Sarebbe bello riavere Ibrahimovic come compagno di squadra. Non vado via dalla Roma"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>