facebook twitter Feed RSS
Martedì - 19 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dzeko fuori. Ma la cabala è con Kalinic

Mercoledì 16 ottobre 2019
I numeri non dicono tutto. Ma qualche volta dimostrano cose sorprendenti. La Roma non ha mai perso in campionato quando è mancato Dzeko, un paradosso statistico che suona come incoraggiamento in vista di domenica, quando il bosniaco sarà costretto, salvo impronosticabili cambi di programma, a saltare la partita con la Sampdoria. Il forte sospetto ieri si è trasformato in una certezza, dopo che Edin si è sottoposto a un ulteriore consulto da uno specialista per valutare i rischi di giocare a due settimane dall'intervento per ricomporre la doppia frattura allo zigomo. "Lascia stare" il consiglio che gli è stato ribadito dal medico, lo stesso già arrivato dal chirurgo Pesucci che l'ha operato a Villa Stuart lo scorso 7 ottobre. Dzeko può quindi a continuare ad allenarsi, come ha fatto anche ieri, ma Fonseca non può considerarlo tra i disponibili per Genova e difficilmente forzerà la situazione giovedì 24 nella gara di Europa League con il 'Gladbach.

Se per Dzeko l'appuntamento è rinviato a Roma-Milan del 27, tocca a Kalinic scaldarsi in vista delle prossime due partite. Cercando di confermare questa strana "legge" sulle assenze del bomber titolare. Da quando gioca in Serie A, Edin ha saltato solo 15 partite e senza di lui i giallorossi hanno vinto 11 volte e pareggiato 4. Ancora più curioso il dato sulla media gol: la media gol col bosniaco in campo è di 1.9 a partita, mentre sale a 2.6 nelle gare in cui è mancato. Se estendiamo la statistica alla Champions, però, Dzeko ha saltato tre gare con Bate Borisov, Real Madrid e Viktoria Plzan e la Roma ha sempre perso.

In tutto questo Kalinic sta cercando il suo primo gol da romanista e lo score recente di certo non aiuta: ha segnato una sola volta nel 2019, in Copa del Rey, mentre per risalire all'ultima marcatura in Liga con l'Atletico bisogna tornare a dicembre 2018. «Ha fatto bene a tornare in Italia - le parole del suo ex allenatore Jarni a Teleradiostereo - sono sicuro che non farà rimpiangere Dzeko, lo può sostituire benissimo».

Detto del centravanti, non finiscono qui i problemi per Fonseca. Ieri nuovi controlli strumentali per Under e Mkhitaryan prima di allenarsi entrambi sul campo individualmente: le rispettive lesioni muscolari sono in via di guarigione completa ma la situazione verrà monitorata giorno per giorno ed entrambi non potranno giocare con la Samp. Perotti prenota un posto in panchina, Pellegrini, Diawara e Zappacosta sono ovviamente out, da verificare le condizioni dei vari nazionali, a partire da Zaniolo che in Liechtenstein è caduto male sulla spalla alla fine del primo tempo. Il baby giallorosso, intanto, è stato inserito tra i 20 candidati per il premio Golden Boy 2019. Ieri titolari in azzurro anche Mancini e Cristante, Kluivert è rimasto in campo 64 minuti nella vittoria per 4-0 dell'Olanda Under 21 in Norvegia, mentre Pau Lopez ha guardato dalla panchina Svezia-Spagna, con Olsen a difendere gli altri pali. Kolarov è già rientrato dopo gli impegni con la Serbia, ma Fonseca solo da domani potrà allenare un numero "decente" di giocatori. Facendo magari la danza della pioggia: a Genova le previsioni tendono al peggio fino a domenica. Hai visto mai...
di A. Austini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Inter - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 18 nov 2019 
ZANIOLO: "Ho coronato un altro sogno. Le critiche fanno parte del gioco, rispondo sul campo"
Nicolà Zaniolo, centrocampista della Roma, è stato intervistato da Rai Sport...
Mkhitaryan: "A Roma sto bene, ma non voglio fare il turista. Zaniolo può diventare..."
"Zaniolo può diventare uno dei migliori al mondo. All'Arsenal non avevo nulla da fare e per questo ho detto sì alla Roma."
Petrachi pronto a riscattare Smalling. L'intermediario conferma: "Decisiva la volontà del difensore"
I dubbi di inizio stagione si sono trasformati in certezze: Chris Smalling ha conquistato...
Da Ibrahimovic a Kean, ecco tutti i colpi di gennaio
Tutte le squadre principali, tranne la Lazio, cercano un’occasione. Il mercato invernale è complicato ma i nomi sono di livello
Kolarov deluso, ha voglia di Roma: a dicembre incontro per il rinnovo
Terzo posto della sua Serbia che a merzo si giocherà i play off per andare all'Europeo. Lui è concentrato sui giallorossi e punta a rimanere nella Capitale
Cengiz Under è appesantito: i nutrizionisti lo seguono
Il turco è appesantito a causa dell'inattività: ora deve ritrovare la condizione migliore
La Roma si interroga su Perotti
Perotti in altalena, serve un colpo d’ala
Smalling: al via il braccio di ferro. Lo United non fa sconti
La Roma lavora al riscatto di Smalling. Da oggi la trattativa è pronta ad entrare...
Roma, ecco Lorenzo Pellegrini un Magnifico rientro
Il «Magnifico» è pronto a tornare. Lorenzo Pellegrini è prossimo a riprendersi la...
La Procura va a fondo sul caso Petrachi
Il primo snodo si avvicina. E non promette nulla di buono. La Procura Figc sta andando...
 Dom. 17 nov 2019 
FONSECA: "Oggi giorno molto speciale. Ho avuto il privilegio e l'onore di incontrare Papa Francesco"
Il nostro mister Paulo Fonseca incontra in Vaticano Papa Francesco. Nella giornata...
Alla fiera dei prestiti. Smalling, Sanchez e Kulusevski: è già l'ora delle grandi manovre
I giallorossi vogliono riscattare l'inglese, mentre i nerazzurri stanno valutando il futuro del cileno. Per il talento del Parma (in prestito dall'Atalanta) asta tra Inter e Juve
Le mosse del club, Petrachi al lavoro: Kean in prestito e riscatto Smalling
Kean in prestito più il riscatto di Smalling. Saranno giorni di intenso lavoro per...
Fantasia al potere. Dzeko può sorridere, ecco i rifornimenti
Se è vero che Dzeko ha tirato solo tre volte nelle ultime sei partite e segnato...
 Sab. 16 nov 2019 
Niente Eur o Casal Palocco, i calciatori della Roma ormai scelgono il centro per vivere
Cambiate le abitudini del passato: Fonseca, per esempio, ha scelto una delle vie più belle di Monteverde per vivere l’atmosfera della Capitale. Con lui, Kolarov e tanti altri...
Un virtual coach in panca: ecco la novità per la serie A
Dall'inizio del girone di ritorno del campionato, a gennaio, la Lega Serie A doterà...
Dirigenti, stadio e nuovi soci. Roma nel futuro
Una squadra tutta nuova sul campo, una dietro la scrivania che ha stravolto i suoi...
Minacce e un proiettile a Conte. Decisa la vigilanza per l'allenatore
Le pattuglie in strada di polizia e carabinieri passeranno con più frequenza intorno...
Under, dalla Turchia con furore: la nazionale per convincere Fonseca
A inizio stagione era titolare indiscusso. Il debutto con gol al Genoa (più l'assist...
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Bosnia Erzegovina-Italia 0-3, Bene Florenzi, 90' anche per Dzeko. Panchina per Zaniolo
Mancini da record: decima vittoria consecutiva. Italia show, tris alla Bosnia
Il papà di Kean: "All'Everton non sta bene, spero vada alla Roma! E con Zaniolo..."
Il padre di Moise: “Non ho capito perchè la Juventus lo ha ceduto. Se mio figlio mi dovesse dire che i giallorossi sono interessati a lui, darei la mia benedizione a questa operazione”
Dzeko: "Florenzi sta bene. Alla fine dobbiamo tutti rispettare le decisioni del mister"
"Giocherò altri due o tre anni, voglio farlo ad alti livelli"
Arrivano i nostri. Ecco Pellegrini e Mkhitaryan
La pioggia cade incessante su Roma da giorni e lo farà anche nelle ore a venire,...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>