facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 8 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Massa inadeguato

Lunedì 07 ottobre 2019
Il pari della Roma contro il Cagliari (1-1), il secondo di fila dopo quello di giovedì a Graz (stesso punteggio), finisce presto fuori dall'inquadratura. Che dedica il primo piano all'arbitro Massa di Imperia. La sua prestazione è da bocciare perché rovina il match dell'Olimpico. Vede male e decide peggio. Fa innervosire i giocatori e gli spettatori per la sua gestione arrogante e presuntuosa. E senza personalità. Il segno su questo torneo l'ha lasciato subito, al via nella nuova stagione: Fiorentina-Napoli (3-4) del 24 agosto. Lì ha inciso sul risultato, chiedere a Montella che, primo allenatore ammonito, ha dovuto ingoiare il rigore inesistente su Mertens e si è visto sfilare quello netto su Ribery. Qui il direttore di gara si è preso di nuovo la scena senza che nessuno, però, glielo chiedesse. Anche quando il Var lo ha salvato o spinto all'errore. Inadeguato, dunque. Lo sa bene Fonseca che, entrato in campo a fine partita per chiedere spiegazioni sulla rete della possibile vittoria annullata a Kalinic, ha ricevuto il rosso (dopo il giallo) in faccia: invasione e protesta plateali. Lo sbandieratore di cartellini, rosso anche per Romano (collaboratore vivace del portoghese), si è, quindi, offeso. E non ha chiarito. Nemmeno dopo, nello spogliatoio, ai dirigenti.

NESSUN RISPETTO - La Roma, insomma, non ci sta. E alza la voce in pubblico con il ds Petrachi a fine partita, dando seguito alla lamentele, quelle fatte sottotraccia, di Bologna e Lecce, trasferte vincenti nonostante i torti ricevuti. In questo caso il pari fa rallentare la Roma nella corsa Champions, pur restando al 5° posto e a meno 1 dal Napoli quarto. Ecco perché la legge arbitrale deve essere uguale per tutti. Sia per il fallo di mano che per la visione dell'episodio al Var. Il tocco con il braccio di Mancini, punito all'Olimpico da Massa, è come quello di Lucioni che il signor Abisso di Palermo, domenica 29 settembre, non ha assegnato allo stadio di Via del Mare. Ma c'è di più: l'azione nasce dalla punizione concessa nonostante l'intervento di Diawara sia stato sul pallone. L'arbitro è vicino, ma sbaglia. E concede il bis, non fischiando il rigore. Ci pensa il Var Nasca. Lo stesso che, contando sulla distrazione e sull'insicurezza del direttore di gara, fa da ventriloquio per annullare la rete di Kalinic. Massa, approfittando dell'infortunio di Pisacane che leggermente spinto dall'attaccante si scontra con Olsen, diventa solo spettatore. Non fischia nè punizione nè gol. Aspetta che Nasca, cioè che sia il Var a partorire il risultato, lasciandolo sull'1-1.

PANCHINA CORTA - Massa, insomma, divide (i punti) et Imperia (in campo). La Roma, però, avrebbe meritato il successo, a prescindere dagli episodi discussi. Perché reagisce e costruisce, con il 67 per cento del possesso palla, nonostante l'emergenza. Va sotto a metà nel primo tempo, mai successo nelle precedenti 8 partite stagionali. Il Cagliari, prudente nel suo 4-3-1-2 e con Nainggolan anestetizzato dall'affetto della Sud, passa sfruttando il rimbalzo che, nell'area giallorossa, finisce sul braccio largo di Mancini. Joao Pedro trasforma di forza. Sono solo 19 i convocati: la rosa sfiorisce tra le mani di Fonseca che, alla mezz'ora e sotto di un gol, si trova chiaramente in imbarazzo quando si fa male anche Diawara (menisco), fino a quel momento tra i più lucidi. La scelta, guardando gli 8 giocatori seduti dietro di lui (compresi i portieri Fuzato e Mirante), è ridotta e quindi scontata: Pastore e Kalinic, titolari giovedì a Graz, non sono fisicamente al top. Rimane Antonucci, entrato in corsa pure in Austria. E va a sinistra, con Zaniolo trequartista, stessa mossa usata con il Wolfsberger. Veretout, spaesato in partenza, torna a fare il mediano accanto a Cristante. Pochi secondi e la Roma pareggia. Con l'azione più semplice manda l'ex Pellegrini e la difesa rossoblu in tilt: verticalizzazione a destra di Spinazzola per Kluivert, veloce nello scatto e preciso nel cross. Ma Ceppitelli, scivolando per anticipare Dzeko, infila Olsen. L'ex portiere giallorosso salva Maran dal ko con le parate su Zaniolo, il migliore per presenza ed efficacia. Il turnover iniziale è di 5 giocatori, poi coinvolge anche i panchinari: Antonucci gioca 45 minuti e lascia il finale a Kalinic per il 4-2-4. Dzeko, con la doppia frattura allo zigomo, di testa libera in area il partner. Spintarella a Pisacane, gol a porta vuota e cronometro fermo per soccorrere il difensore (poi portato anche lui in ospedale). La partita, anche se il recupero è di 5 minuti, finisce lì.
di U. Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Montella - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 03 apr 2020 
Mancini: "Sono orgoglioso della Roma. Indossare questa maglia mi provoca emozione"
Dopo gli interventi di Nicolò Zaniolo e di Lorenzo Pellegrini, è il turno di Gianluca...
 Mar. 31 mar 2020 
Candela intervista Totti: "Nessuno leverà mai la Roma dal mio cuore. È la mia seconda pelle"
Vincent Candela ha parlato nel corso di una diretta su Instagram. Qual è...
 Mer. 18 mar 2020 
Stadio della Roma, in quarantena si scrivono le delibere
Accordo finale definito, i tecnici a lavoro sui testi da votare in Campidoglio
 Mer. 04 mar 2020 
Fonseca pensa al Siviglia
Il primo allenamento di una settimana quasi surreale, con notizie che sì rincorrono...
 Mar. 25 feb 2020 
Roma, fiducia dai senatori: Smalling, Kolarov, Mkhitaryan e Dzeko per riprendere quota
Smalling, Kolarov, Mhkitarian e Dzeko, citati secondo il sistema di gioco di Fonseca,...
 Lun. 24 feb 2020 
Sorrisi e poker. La Roma si ritrova
E' vero, il Lecce non è test probante per pensare di aver messo alle spalle la crisi,...
 Dom. 23 feb 2020 
Dzeko, 102 gol con la Roma. Il bosniaco raggiunge Montella e punta il podio
Il Cigno di Sarajevo continua a scalare la classifica all-time dei bomber romanisti
Dzeko un valore aggiunto anche per i compagni. Pellegrini "depotenziato"
Il meglio e il peggio della serata della Roma: non solo gol e assist per l'attaccante, che sa giocare come pochi. Per il centrocampista quanto pesa l'affaticamento all'adduttore?
Fonseca cala il poker sul Lecce: la Roma riparte dopo tre sconfitte
Chiuso il periodo nero con il netto successo sui salentini firmato Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov. I pugliesi venivano da tre vittorie consecutive
 Lun. 10 feb 2020 
Crisi giallorossa. La prima mossa di Friedkin: basta film horror
Aspettando il nuovo proprietario per interrompere la replica infinita
 Lun. 27 gen 2020 
Rimpianto Dzeko. Lo squillo atteso ma non il n° 100
A quasi quattro anni di distanza, dal 3 aprile 2016, Dzeko torna a segnare in un...
 Ven. 03 gen 2020 
Florenzi capitano ritrovato: in campo e sui social
Superato il momento di difficoltà quando Fonseca gli preferiva Spinazzola e Santon, accantonata l’idea di lasciare i giallorossi, il solitamente riservato Alessandro posta su Instagram la sua felicità
Calciomercato Roma, un altro Dzeko: si tratta per Mariano Diaz
Petrachi sta cercando di piazzare Kalinic anche in Premier. Non è detto tuttavia che il croato accetti la proposta del Newcastle
 Sab. 28 dic 2019 
Dal gol di De Rossi al poker con la Fiorentina: le 5 partite più importanti del 2019
Ranieri, De Rossi, Fonseca e la rivincita contro il Napoli: queste le gare più importanti dell'anno
 Gio. 26 dic 2019 
Roma, le facce del decennio: 9 tecnici, 200 giocatori, 5 d.s.
A Trigoria sono passati venti calciatori in più ogni anno dal 2010 ad oggi, con cinque diversi direttori sportivi e decine di dirigenti
 Sab. 21 dic 2019 
Pellegrini e Zaniolo tesori d'Italia
Basta ricordare quanto accadde su questo stesso campo un anno fa per capire cosa...
Calciomercato Fiorentina, UFFICIALE: esonerato Montella
A Vincenzo Montella è stata la fatale la sconfitta per 4-1 contro la Roma. La Fiorentina...
È Roma show, Montella verso l'esonero: i sostituti
Tra i possibili sostituti, i nomi di Spalletti, Prandelli, Di Biagio Iachini e Ballardini
 Ven. 20 dic 2019 
MONTELLA: "I giallorosso hanno meritato, si è vista differenza in campo"
FIORENTINA-ROMA 1-4, LE INTERVISTE POST-PARTITA, VINCENZO MONTELLA: “Numericamente la sconfitta non ci sta. La Roma ha meritato, ma ci abbiamo provato fino alla fine”
Dzeko e Zaniolo devastanti: gran poker della Roma, la Fiorentina non vince più
Bella prova dei giallorossi, in gol con il bosniaco, Kolarov, Pellegrini e il giovane azzurro. Per i viola gol di Badelj
Fiorentina-Roma 1-4, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo si vendica. Pellegrini segna e incanta
Roma, la notte della verità
Vincenzo Montella, ex giallorosso (centravanti e allenatore), si gioca il posto...
 Gio. 19 dic 2019 
Fiorentina-Roma, i convocati di Montella
CONVOCATI E REPORT MEDICO
MONTELLA: "Per me non è una partita come le altre, a Roma ho il mio cuore, la mia casa"
FIORENTINA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI VINCENZO MONTELLA: "Chiesa? Vediamo come sta, ha preso una botta contro l'Inter e non ha chiesto il cambio. Roma di grande livello, con quelle forti ce la giochiamo alla pari. Mercato? Fatemi mangiare il panettone..."
Roma all'ultimo sforzo
A Firenze per chiudere nel migliore dei modi il 2019. Paulo Fonseca ha superato...
 Mer. 18 dic 2019 
FIORENTINA-ROMA, domani la conferenza stampa di Paulo Fonseca e Vincenzo Montella
Giovedì 19 dicembre alle ore 13:30 il tecnico giallorosso Paulo Fonseca incontrerà...
Castrovilli è l'obiettivo. Mancini "scarto" Viola
Era l'estate del 2013 quando Montella convocava in ritiro con la Fiorentina un giovane...
 Mar. 17 dic 2019 
Veretout torna per la prima volta a Firenze, la città a cui deve tutto
Appena arrivato dal Nantes nel 2017 era un semisconosciuto, ma i due anni con la Fiorentina lo hanno lanciato nel grande calcio. Venerdì in giallorosso sfiderà la sua amata ex squadra
Fascia senza pace: Florenzi ancora in bilico, ma l'opzione viola piace
Dura la vita dei capitani a Roma. In tre anni, infatti, rischia di saltare la terza...
 Sab. 14 dic 2019 
Numeri da Dzeko: l'indispensabile fa 200 in giallorosso. Obiettivo 100 gol
Una sfida che può dire tanto, quella di domani contro la Spal, per Edin Dzeko. Infatti...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>