facebook twitter Feed RSS
Domenica - 17 novembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pastore, segnali di speranza. Terapie, famiglia e Fonseca: le medicine per tornare al top

Il trequartista argentino ieri è uscito tra gli applausi: Fonseca lo vuole far sentire importante
Venerdì 20 settembre 2019
ROMA - Minuto sessantaquattro, sostituzione per la Roma: fuori Javier Pastore, dentro Lorenzo Pellegrini. Uscendo dal campo il trequartista argentino ha percepito un'aria diversa all'Olimpico, un'atmosfera insolita. Niente fischi dai tifosi, neanche dalla Curva Sud, ma un lungo applauso di incoraggiamento che El Flaco non sentiva più o meno da settembre di un anno fa. Dodici mesi di inferno tra infortuni, prestazioni deludenti e alcuni atteggiamenti rivedibili che lo avevano messo ai margini del progetto Roma e nel mirino dei supporter giallorossi.

Questa estate Pastore ha deciso di staccare la spina, di ricominciare da capo e provare nuovamente a sentirsi un giocatore importante. Vacanza in Sardegna con la famiglia, più Lamela e Yuri Berchiche con le rispettive compagne, senza però mai smettere di allenarsi. Gli argentini avevano un preparatore al Forte Village Resort per continuare a rimanere in forma e non aumentare di peso, per godersi i piaceri della vacanza ma sempre senza esagerare. Poi qualche giorno sulle spiagge di Ibiza, sempre con la famiglia. La vera forza di Pastore.

Chiara Picone, moglie di Javier dal 2017, è la sua colonna portante. La coppia, più i piccoli Martina e Santiago, è inseparabile e più innamorata che mai. La palermitana lo scorso marzo era stata protagonista di un post su Instagram che attaccava chi aveva criticato pesantemente il marito: "Sul cadavere dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani". El Flaco segue attentamente i consigli della moglie, anche per questo in estate ha detto no agli iniziali sondaggi provenienti da Cina e Argentina: voleva riprovare con la Roma, vuole dimostrare di non essere un flop e di poter dare il proprio contributo. Polpaccio permettendo.

Perché uno dei principali tormenti della scorsa stagione sono stati proprio gli infortuni. Anche all'inizio di questo precampionato El Flaco è stato costretto a rimanere fermo qualche giorno per il solito fastidio al polpaccio. Proprio per questo la Roma ha studiato per lui nuove terapie, diversi metodi di stretching oltre alla consulenza dei medici della clinica Corachana Barcellona che utilizza tecnologie di terapia cellulare per la ricostruzione di muscoli, della pelle e altri tessuti.

La miglior medicina di questo inizio di stagione, che sta dando sicuramente i frutti sperati, è la fiducia di Fonseca. Il tecnico portoghese da quando è arrivato ha fatto sentire l'argentino subito importante, impiegandolo sempre nelle prime quattro partite della stagione. Contro Genoa, Lazio e Sassuolo lo ha fatto partire dalla panchina, poi il debutto dal primo minuto contro il Basaksehir e sprazzi di buon calcio. Le cose migliori le ha fatto vedere nei venti minuti del secondo tempo, dopo l'incoraggiamento di Fonseca all'intervallo che gli ha chiesto qualcosa in più prima della sostituzione programmata. Tocchi di palla raffinati e un bell'assist non sfruttato da Dzeko hanno tramutato i fischi in applausi. Piccoli passi verso una guarigione che è ancora lontana, ma chi comincia è sicuramente a metà dell'opera. Pastore ci sta provando, i tifosi lo hanno capito e sperano presto di avere un uomo in più per raggiungere gli obiettivi della stagione.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 16 nov 2019 
Florenzi: "Fonseca sceglie altri e lo rispetto, ma io voglio metterlo in difficoltà"
Al termine della bella vittoria dell'Italia sulla Bosnia, Alessandro Florenzi ha...
CALCIOMERCATO Roma, ag. Veretout: "Ero convinto di portarlo al Milan, poi è arrivato Fonseca.."
Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Jordan Veretout, ha palato a Radio Kiss...
Niente Eur o Casal Palocco, i calciatori della Roma ormai scelgono il centro per vivere
Cambiate le abitudini del passato: Fonseca, per esempio, ha scelto una delle vie più belle di Monteverde per vivere l’atmosfera della Capitale. Con lui, Kolarov e tanti altri...
Un virtual coach in panca: ecco la novità per la serie A
Dall'inizio del girone di ritorno del campionato, a gennaio, la Lega Serie A doterà...
De Gregori in concerto con la maglia del suo idolo Di Bartolomei
Si tratta di una t-shirt con l’immagine di Ago già scelta per la locandina dei suoi ultimi live. Il figlio dell’ex capitano della Roma ha commentato: “Su quella maglia non è Ago, ma un ragazzo della periferia di Roma che prova a comportarsi in maniera civile e a fare il suo lavoro con serietà e professionismo. Uno dei tanti romani che non sbraita, che non scoatta”
Kean alla Roma: Petrachi all'assalto. Ecco il piano
Prestito di 6 mesi con diritto di riscatto non oltre i 23 milioni
Dirigenti, stadio e nuovi soci. Roma nel futuro
Una squadra tutta nuova sul campo, una dietro la scrivania che ha stravolto i suoi...
Minacce e un proiettile a Conte. Decisa la vigilanza per l'allenatore
Le pattuglie in strada di polizia e carabinieri passeranno con più frequenza intorno...
Mkhitaryan freme: niente panchina, pronto per giocare
Per recuperare al meglio la condizione fisica, dopo la lesione tendinea all'adduttore...
Under, dalla Turchia con furore: la nazionale per convincere Fonseca
A inizio stagione era titolare indiscusso. Il debutto con gol al Genoa (più l'assist...
Kean o Dani Olmo: la Roma studia colpi e soluzioni per il suo futuro
L'azzurro piace, può arrivare a gennaio. Lo spagnolo è un obiettivo di tante big europee. Sullo sfondo anche il baby croato Gvardiol
Florenzi, un po' di gamba e tanta voglia: ora l'azzurro è il suo paradiso a tempo
Strano vederlo lì, tra gli undici. Petto in fuori, pure. A cantar l'inno. La maglia...
La grande occasione della Roma
Archiviata la sosta, è tempo di tornare a lottare per il vertice. Domani alle 14.30...
CALCIOMERCATO Roma, Petrachi ancora al lavoro per trattenere Smalling: gli aggiornamenti
Gianluca Petrachi continua a lavorare per trattenere Chris Smalling, il cui cartellino...
PAU LOPEZ: "Spagna un premio, bello esordire con la Roja in una gara ufficiale"
Quella di ieri è stata una serata indimenticabile per Pau Lopez, che ha esordito...
 Ven. 15 nov 2019 
Pastore: "Ibrahimovic alla Roma? Perché no, è un grande. Ho un bel rapporto con lui e la famiglia"
Il trequartista argentino sullo svedese: "Abbiamo un bel rapporto con lui e la famiglia, in privato è un personaggio diverso rispetto a come si mostra in pubblico. Sarebbe bello riavere Ibrahimovic come compagno di squadra. Non vado via dalla Roma"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>