facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 13 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Totti: "Spero che la Roma possa competere almeno per un posto in Champions. Domenica potrei..."

"Domenica potrei essere allo stadio"
Mercoledì 28 agosto 2019
L'ex capitano della Roma Francesco Totti è intervenuto a Radio Radio. Queste le sue parole:

Il centro sportivo della Totti School?
"È carino, l'importante è che si trovino bene i bambini e che crescano nel migliore dei modi".

Quanto ci tieni?
"Ora che ho più tempo ci passo più spesso. L'occhio mio è diverso da tanti altri. Cercherò di scrutare ogni particolare per vedere se nascono giocatori importanti".

Lo scorso anno dicevi che si lottava per il secondo posto, è ancora così?
"La Juventus per me è sempre la squadra da battere perché sono forti come società, come gruppo e come tutto. Però quest'anno Inter e Napoli sono squadre molto agguerrite e che si sono rinforzate tantissimo e vedo un campionato diverso dagli altri anni. Per me le prime tre posizioni sono già fatte, poi tutto può succedere. Purtroppo si lotterà per il quarto posto. La realtà dei fatti è questa vedendo quello che è successo in questo pre-campionato. Io metterei come ordine Juventus e poi Napoli e Inter a pari merito"

Napoli e Inter sono da scudetto?
"Possono dargli fastidio fino alla fine, ma poi sappiamo tutti che quando c'è da spingere il pedale, la Juventus lo fa sempre al massimo. Vincerà la Juventus ma con più difficoltà".

Hai programmato un viaggio in Argentina per andare da De Rossi?
"Sì, lo andrò a trovare anche perché dovrò vedere un po' di cose in Argentina. Ho la doppia cosa da fare: sia salutare un amico che vedere un po' di cose sempre inerenti al calcio che ormai è la mia vita".

Nazionale?
"Sicuramente mi ha fatto piacere che le porte si siano aperte. Ho parlato con Mancini e Gravina. Tutti vorrebbero che andassi a lavorare con loro. In questo momento ho altri progetti in cui vorrei fare meglio".

Come spieghi il caso Icardi?
"Ognuno è libero di fare e pensare quello che vuole. Lui è legato alla moglie a 360° anche perché è il suo procuratore, prendono le decisioni insieme. Non posso metter bocca su niente perché non conosco le dinamiche".

Come può un club cancellare la figura del proprio capitano?
"Sono decisioni che prendono la società. È la realtà dei fatti. Quando fai una cosa per 10 o 20 anni di seguito al top, di sicuro non lo dimentichi, mentre quello che dice lei va messo da parte. I giocatori fanno parte di una società e devono attenersi alle decisioni".

Come vivi la Roma quest'anno?
"Sicuramente diversamente da come l'avevo sempre vissuta. Vedere la partita davanti alla tv domenica mi ha fatto pensare, riflettere. È una mia decisione che continuo a rispettare. Da tifoso spero che la società possa fare qualcosa in più in questi giorni che mancano in modo tale che la Roma possa competere almeno per un posto in Champions League".

Senza rinforzi in questi ultimi giorni difficile anche entrare in Champions League?
"Io spero di sbagliarmi. Quando sei nel mondo del calcio da 30 anni è difficile che sbagli. Credo in molti la pensino come me. I tifosi sperano in una grande Roma e che possa tornare in Champions. È quello che si merita la gente e spero la società stia lavorando in questo senso".

Un consiglio a Fonseca?
"Deve rimanere sé stesso e non sentire cosa succede fuori. I tifosi sono dalla sua parte, lui ha fatto di tutto per venire qua e portare in alto la scusar. Da quello che so io oltre a essere una grande persona è anche un grande allenatore con idee e principi giusti. Bisogna stargli vicino".

Domenica sarai allo stadio per il derby?
"È più sì che noi, potrei esserci. Sto valutando. Certo sarebbe la prima volta che non andrò allo stadio a vedere il derby dal vivo. Anche da infortunato o squalificato ero sempre la. Questo mi fa pensare".

Che Lazio ti aspetti?
"È una Lazio temibile, quadrata e che Simone sa mettere in campo anche se la Roma sulla carta è più forte, ma poi conta il risultato".

Il VAR?
"Ne ho parlato già abbastanza (ride, ndr). Rivedendo Fiorentina-Napoli mi viene da pensare che non serva. Se io dalla tv vedo che non è fallo, penso che dal VAR anche loro lo possano vedere altrimenti è inutile".

Hai ripensato alla tua figura da qui ai prossimi anni?
"Io tornando alla conferenza ho detto che avevo avuto 3-4 proposte in Italia e in Europa, ma dovevo prendere tempo e decidere realmente. Ora ho riflettuto e sicuramente prenderò questa strada che nessuno sa, ma che tra poco svelerò. Sempre nel mondo del calcio".

Ai tifosi della Roma cosa vuoi dire?
"L'amore è reciproco e rimarrà sempre. Io sarò sempre al loro fianco anche se non sarò con loro sugli spalti".
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 18 set 2019 
Tekdemir: "La Roma è forte e motivata, ma vogliamo ottenere un buon risultato giocando al meglio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI MAHMUT TEKDEMIR
Da Elia a Inler fino a Robinho. Quanto volti noti nell'Istanbul contro la Roma
Ci sono molti ricordi "italiani" nel Basaksehir, il club turco guidato dall'ex Inter Buruk che domani all'Olimpico affronta i giallorossi
Febbre a 90, Dzeko va a caccia del grande Voeller. Sperando di fare meglio a Danzica...
Con i gol contro Genoa e Sassuolo Edin Dzeko è arrivato a quota 89 gol con la maglia...
 Mar. 17 set 2019 
Boniek: "Questa Roma mi diverte. Zaniolo? È bravo, ma al 70' è sempre stanco..."
L’ex centrocampista della Roma aggiunge: “Fonseca mi sembra una persona corretta, molto presente con i giocatori”
Mkhitaryan e Veretout hanno cambiato la Roma
Il nuovo avanza, e pure bene. E' il nuovo di Petrachi, ma pure di Fonseca e in parte...
 Dom. 15 set 2019 
Roma, incontro con la vittoria
La partenza della Roma, in questa stagione condizionata nel calendario da Euro 2020,...
 Sab. 14 set 2019 
Scatta l'ora delle donne. C'è il Milan
Dopo un'estate dominata dal grande successo del Mondiale di Francia è pronto a ripartire...
Gasperini: "Roma? La mia priorità era rimanere qui e affrontare la sfida Champions con l'Atalanta"
Sono stati tanti i nomi monitorati per la panchina della Roma prima di scegliere...
Smalling e i suoi fratelli (rotti)
La piaga degli infortuni colpisce ancora la Roma: l'ultimo in ordine cronologico...
Roma, difesa da rifare con il dubbio Smalling
Ormai basta uno spiffero di vento per scatenare una tempesta. La Roma che combatte...
 Ven. 13 set 2019 
Pellegrini: "Mi piace poter giocare in più ruoli. Il mio preferito è quello di trequartista"
"Stiamo creando un gruppo, sono molto contento"
Rivoluzione Roma, svelati i quattro obiettivi di Fienga
Nessun disimpegno da parte di Pallotta: dalla Champions allo stadio, tutte le linee guida della stagione
Eredità Monchi, Zaniolo o Under via a fine anno
Senza Champions e con le scorie del mercato di Monchi da smaltire. La nuova Roma...
Roma rischio zero. Mai più casi Pastore e Nzonzi, si riparte da giovani e stadio
Stop ai rischi. La Roma del futuro riparte del passato e prova a riprendere un cammino...
Fienga e Petrachi firmano la svolta, solo in prestito i giocatori over 27
La Roma cambia le proprie dinamiche interne. Il fallimento della scorsa stagione...
 Gio. 12 set 2019 
Veretout in regia per sbloccare la Roma e sé stesso: non vince da 7 mesi
Il centrocampista francese non vince una partita dallo scorso 17 febbraio, ora torna dall’infortunio e Fonseca è pronto a dargli le chiavi dei giallorossi
Roma, un Olimpico da conquistare
Il termometro del popolo romanista segna temperature moderate, non è ancora tempo...
Soldi e follower: perchè giocare nelle coppe vale tanto oro
[...] Entrare in Champions significa svoltare, ma anche l'Europa League aumenta...
Olimpico, Foro Italico, Flaminio: pressing M5S sul neoministro
Da Giuseppe Conte per ottenere il riconoscimento a Roma Capitale e nuovi fondi per...
Fonseca, la Roma in "sette" mosse
Deve essere una bella sensazione, per Paulo Fonseca, arrivare la mattina a Trigoria...
 
 <<    <      3   4   5   6   7