facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La solita Rometta

Lunedì 26 agosto 2019
Bella davanti, fragilissima dietro. Una Roma a metà inizia la stagione con un pareggio poco incoraggiante in casa contro il modesto Genoa di Andreazzoli, e si conferma un cantiere a cielo aperto, con un derby che fa paura alle porte e una settimana di mercato in cui cercare un paio di rinforzi necessari. All'Olimpico c'è un'energia diversa rispetto al finale triste della scorsa stagione. I tifosi cantano e incoraggiano con uno striscione il nuovo capitano Florenzi che eredita una fascia pesantissima, le luci si spengono durante l'annuncio delle formazioni con una presentazione modello Nba, palla al centro e la Roma parte con sette uomini sulla linea di metà campo: è il messaggio modello zemaniano che Fonseca vuole dare innanzitutto ai suoi ma anche all'avversario. "Noi attacchiamo". E infatti il gol arriva subito, con una bellissima azione personale di Under che subito dopo manca il bis su splendido lancio di Pellegrini.

L'energia è spezzata dal gol "da polli" che la Roma concede a Pinamonti, la prima conferma di una tenuta difensiva inesistente. Poi Dzeko, il più acclamato, "scherza" in area con Zapata & Co, e timbra il 2-1. Ma una scivolata esagerata di Juan, però, regala rigore e pareggio al Genoa. Quattro gol in un tempo, it capisce subito che ci aspetta una stagione da "over" fisso. E il copione non cambia nella ripresa, giallorossi di nuovo avanti con una punizione perfetta di Kolarov a cui la "goal line technology" dà il giusto premio, ma basta un'azione scolastica del Genoa di Andreazzoli per mettere a nudo, ancora una volta, i limiti di una difesa imbarazzante, poco protetta dagli altri due reparti; i centrocampisti sono tagliati fuori a piacimento dagli avversari, gli attaccanti pressano poco e male. Non è solo una questione di singoli, perché a perdersi Kouame nell'occasione è il neo entrato Mancini. Semplicemente la serata ci mostra quanto sia facile far gol a questa Roma, che nonostante la spinta del pubblico e gli innesti di Pastore e Zappacesta (che scivola sul più bello) non riesce a trovare la zampata per dare un senso diverso all'avvio di campionato. Evidente come manchi qualcosa anche nella batteria di attaccanti, dove Perotti si è fermato prima di iniziare e Schick non è considerato da Fonseca un'arma reale. Ci sarà da soffrire. Parecchio.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Schick - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mar. 27 ago 2019 
Calciomercato Roma, Schick-Lipsia: ci siamo. Difesa: Lovren in pole, ma il croato chiede troppo
Il ceco va in Germania, di fatto lo conferma il suo ct in nazionale. Il croato in vantaggio su Rugani, ma resta il nodo delle eccessive richieste econimiche
Schick-Lipsia, Kalinic-Roma: la staffetta è pronta
Una meteora, Schick a Roma. Ora il suo trasferimento al Lipsia è in uno stato...
CARNEVALE: "L'Udinese era vicina all'acquisto di Schick. Non è una prima punta"
Il dirigente dell'Udinese ed ex giocatore della Roma Andrea Carnevale ha parlato...
Schick vicino al Lipsia, la chiusura in serata. Repubblica Ceca, Silhavy: "Ho parlato con lui..."
CT Silhavy: "Ho parlato con lui, a breve potrebbe cambiare squadra"
Non sparate sul giochista
C'è il derby, non la Roma. Che, come si è visto domenica sera all'Olimpico, se non...
Rugani, Taison e Boga: la Roma corre ai ripari
Che servisse un difensore centrale si sapeva prima di Roma-Genoa. Lo aveva detto...
 Lun. 26 ago 2019 
Roma, Rugani e Lovren in pole position. Raggiunto l'accordo per Kalinic. Taison troppo alti i costi
Roma, da Kalinic a Taison: il punto sulle trattative
Nkoulou, Rugani o Lovren: ultima settimana per scegliere
La partita di ieri conferma la necessità di intervenire urgentemente sul mercato...
Le solite amnesie, Dzeko non basta. Cercasi centrale
Finisce tra i fischi la prima della Roma di Paulo Fonseca, bloccata sul 3-3 dal...
 Dom. 25 ago 2019 
Rugani, da domani si ricomincia. In attacco Roma appesa... a Schick
La pista Rugani non è tramontata. In attacco tutto passa per Schick
Roma, la risalita ardita comincia dall'Olimpico
La Roma, dopo 3 anni, riapre casa nella notte della partenza in campionato. Ha bisogno...
 Sab. 24 ago 2019 
DI FRANCESCO: "Schick è un giocatore di grandi mezzi, ma alla Roma ha avuto un approccio non facile"
Eusebio Di Francesco, allenatore della Sampdoria, in vista della gara di domani...
Roma-Genoa, I Convocati
Ecco i 21 convocati giallorossi per il match contro il Genoa: Pau Lopez, Fuzato,...
FONSECA: "Roma cresciuta e pronta. Sempre creduto nella permanenza di Dzeko, ci serve un difensore"
ROMA-GENOA LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Il rinnovo di Dzeko mi soddisfa, era un mio desiderio. ci serve un difensore centrale. In Riccardi tutti depositano grandi speranze. Ho bisogno di conoscerlo meglio, ma ha talento."
Kalinic aspetta la Roma: c'è già l'accordo
La società giallorossa cerca un attaccante low cost da affiancare a Dzeko. Petrachi ha già l'accordo con il croato
Rugani in pressing sulla Roma che ripensa a Lovren. Attacco: Kalinic ha detto sì
Dopo la brusca frenata di giovedì, è ora Rugani a spingere per l'addio. Il segnale...
Stallo Rugani, cresce la pista Nkoulou
Nonostante l'inizio del campionato sia imminente, Petrachi continua a muoversi sul...
 Ven. 23 ago 2019 
CALCIOMERCATO Roma, ag. Schick: "Futuro? Pensa solo a Roma-Genoa"
Pavel Paska, agente di Patrik Schick, torna a parlare e glissa a proposito del...
Mercato Roma, Schick in partenza: il vice Dzeko sarà Kalinic. Rugani è in stand-by, Defrel alla Samp
Il ceco, che sta per accasarsi in Germania, potrebbe comunque essere convocato da Fonseca per la prima con il Genoa. Per sostituirlo, il ds Petrachi sta pensando al croato dell'Atletico Madrid
Calciomercato Roma, idea Kalinic per l'attacco: lui ci pensa, l'Atletico può lasciarlo partire
Il croato ha già manifestato il suo gradimento. L’affare si potrebbe fare con la giusta formula: prestito con diritto di riscatto
 
 <<    <      3   4   5   6   7