facebook twitter Feed RSS
Martedì - 2 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Fonseca e i gol di troppo: "Perdiamo troppi duelli". Allarme Zaniolo

Lunedì 26 agosto 2019
Sono bastati 16 minuti a Fonseca per capire che l'Italia non è l'Ucraina. Con lo Shakhtar nella passata stagione, il tecnico aveva concluso il campionato (play-off inclusi) con ben 23 clean-sheet all'attivo nelle 32 gare disputate. Ieri in 40 minuti aveva già subito due gol. Saranno tre alla fine. Sul banco degli imputati salgono Fazio e Juan Jesus per le prime due reti. Sulla terza, Mancini non è esente da responsabilità. È però tutta la fase difensiva che lascia a desiderare come la scelta di non giocare (e nemmeno inserire durante la gara) un mediano di ruolo. Il portoghese è dispiaciuto per il pareggio ma ritiene, giustamente, che non sia tutto da buttare: «La fase offensiva è stata davvero molto buona, il problema è arrivato quando il Genoa ha cercato la profondità. Lì abbiamo avuto problemi nei duelli individuali, in particolare nel primo tempo. Non siamo riusciti a trovare l'equilibrio tra le due fasi. Il Genoa si è chiuso ed è ripartito bene. Dobbiamo migliorare. Quando la squadra prende gol non è solo un problema dei difensori. In questa partita le seconde palle erano importanti...». Spiega l'inserimento di Pastore nella ripresa: «Abbiamo cercato di migliorare nell'ultimo passaggio e Javier ha queste caratteristiche. Con gli spazi ridotti, poteva essere l'uomo giusto». E domenica, c'è già il derby: «Questo risultato non ci toglie fiducia, sappiamo quanto è importante per la nostra gente la gara contro i biancocelesti. La Lazio è molto forte ma faremo di tutto per vincere la partita. Dobbiamo prepararci bene anche in difesa per migliorare».

ALLARME ZANIOLO - Qualcosa da registrare c'è anche dal punto di vista atletico. La Roma dopo un ottimo primo tempo a livello di pressing, nella ripresa è parsa in calo, allungandosi a dismisura. Dopo Perotti (ko alla coscia: oggi gli esami) e Spinazzola, anche Zaniolo ha lasciato l'Olimpico fasciato alla coscia sinistra. Fonseca non sembra preoccupato: «Fisicamente ho visto bene la squadra. E' stata una partita con tanti ribaltamenti di fronte e quindi molto faticosa. Stiamo cercando di prevenire gli infortuni perché è noto quanto è successo lo scorso anno. Poi ci sono calciatori più suscettibili di altri, ma stiamo monitorando tutto».
di S. Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Rassegna Stampa - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Dom. 19 apr 2020 
Losi: "La Roma è la mia vita. Totti e De Rossi meritavano di rimanere in società ma qui non è..."
"Totti e De Rossi meritavano di rimanere in società ma qui non è mai stato così"
Calciomercato Roma, ipotesi maxi scambio con la Fiorentina: Biraghi-Pezzella per Florenzi-Spinazzola
Un'ipotesi di mercato che prende corpo dalla necessità della Roma di ridurre i costi...
 Sab. 18 apr 2020 
La quota esodati che spaventa il calcio italiano
Il calcio europeo sta cercando in questi giorni di porre le basi, attraverso le...
Il calcio pronto a ripartire. Ma solo al centro-sud
Ripartire dal meridione. Il nord Italia resta l'area più colpita dal contagio del...
Roma 1982/83-Roma 2000/01 1-2: Falcao illude, poi la coppia Montella-Totti esalta Capello
Il centrocampo “pensante” di Liedholm e la spinta di Nela mettono in crisi Samuel & co. Nella ripresa, l’ingresso dell’Aeroplanino segna la svolta
Il taglio stipendi vale 50 milioni
Ora è ufficiale: i calciatori della Roma seguono l'esempio della Juventus e si tagliano...
 Ven. 17 apr 2020 
Il bunker a Trigoria: allenamenti su 3 campi, visite mediche in sede
Preparativi in corso per la possibile riparenza. Aspettando novità dalle istituzioni,...
Roma, conti in regola per la Consob: Friedkin valuta la nuova offerta
Tutto fermo sul fronte cessione della Roma, anche se l'intenzione di Dan Friedkin...
La Roma resta in vendita
Sospesa in attesa di un futuro che nessuno può prevedere. La Roma non fa eccezione...
 Gio. 16 apr 2020 
Coppe "compresse" e forse 5 sostituzioni
Anche per quanto riguarda la Champions è ancora tutto in aria. Così, mentre continuano...
Pastore vede la luce in fondo al tunnel. L'agente: "E' pronto, non ha più dolore alla gamba"
Un calvario che va avanti quasi ininterrottamente dal 10 novembre. Quella di Javier...
Malagò: "Si procede a vista"
"Avrei chiuso in una stanza Figc, Lega, Aic, Uefa e tv per produrre un documento condiviso"
Via da Milano: Inter e Milan dicono no
Tra le ipotesi analizzate da Lega e Federcalcio anche quella di concentrare la Serie...
Trigoria sanificata, ambienti attrezzati: pronto il piano Roma
La Roma, come il resto della Serie A, sta studiando soluzioni in vista della ripresa...
Il calcio prova a rialzarsi
Il calcio ci prova, avanti adagio, cercando la quadra per tornare in campo. L'incontro...
PAU LOPEZ: "E' presto per sapere se si potrà giocare. Champions? Dipende da noi"
"Già dimenticato l'errore nel derby"
 Mer. 15 apr 2020 
I giallorossi del futuro cambiano le ali
Sembrava la stagione del riscatto, invece per Under rischia di essere quella dell'addio....
È dietrofront della Fifa: è caos calciomercato
Arriva il dietrofront da parte della Fifa: nessuna proroga dei contratti oltre il...
Malagò: "Il calcio vuole ripartire? Ognuno si assuma le sue responsabilità"
Ripartire, stare fermi ad aspettare, annullare tutto, o temporeggiare per trovare...
Roma, in estate si svolta: monte ingaggi giù del 15%
Il monte salariale della Roma è tra i più elevati della Serie A, circa 160 milioni...
 
 <<    <      3   4   5   6   7