facebook twitter Feed RSS
Sabato - 8 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Genoa 3-3, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Super Dzeko, disastro Juan Jesus. Under c'è
Domenica 25 agosto 2019
Pau Lopez 6 - Incolpevole sul primo gol, per poco non impedisce a Criscito di trasformare il rigore del 2-2. Non può niente neanche sul colpo di testa ravvicinato di Kouame.

Florenzi 5,5 - Meglio in fase offensiva che in ripiegamento nel primo tempo, mentre nella ripresa è prezioso anche in copertura, aiutando molto i centrali che sono andati spesso in difficoltà. In netto ritardo però in occasione della rete di Kouame. Esce stremato. (Dal 78' Zappacosta 5,5 - Prima volta in giallorosso. Fallisce il gol del 4-3 lisciando la palla a pochi metri da Radu).

Fazio 5,5 - Sorpreso da Kouame nell'azione che ha portato al rigore del 2-2. Soffre la velocità dell'attaccante rossoblù per tutto l'arco della gara.

Juan Jesus 5 - Impreparato in occasione del gol dell'1-1 nell'affrontare Romero. Intervento scriteriato su Pinamonti in occasione del fallo da rigore poco prima dell'intervallo. A metà ripresa Fonseca lo sostituisce. (Dal 66' Mancini 6 - Esordio in giallorosso per l'ex atalantino che si spartisce la colpa della rete di Kouame con Florenzi, anche se è il capitano a essere in ritardo).

Kolarov 6,5 - Sempre pericoloso in fase offensiva, non ha colpe nei primi due gol. Si conferma poi il solito cecchino su punizione, regalando il 3-2 ai suoi al 49'. Il migliore della retroguardia giallorossa.

Cristante 5,5 - Senza infamia e senza lode la sua prestazione nei primi 60' in coppia con Pellegrini a centrocampo. Si vede davvero poco sia in fase offensiva che in quella difensiva. Al 90' va vicino al gol del 4-3.

Pellegrini 5,5 - Nel primo tempo mette ordine ma in avanti non si vede quasi mai. All'inizio della ripresa appare più intraprendente ma non riesce mai a incidere se non a pochi istanti dalla fine quando per poco non decide con un azione che porta al gol sbagliato da Zappacosta.

Under 7 - Gli bastano meno di sei minuti per trovare il gol, poi al 27' per poco non regala la palla del 2-1 a Dzeko, lunga di pochissimo. Va a folate ma quando si accende è davvero pericoloso.

Zaniolo 6 - Le sue folate offensive creano sempre scompiglio. Decisivo nel guadagnarsi la punizione che ha portato al gol di Kolarov. Con l'ingresso in campo di Pastore si sposta largo a sinistra ma non incide più di tanto.

Kluivert 5,5 - Qualche folata ma poco di più. Fonseca lo manda in campo a causa del forfait di Perotti ma non coglie al massimo l'occasione che gli viene concessa. (Dal 73' Pastore s.v ).

Dzeko 7,5 - Suo il lancio per Under per la rete del vantaggio giallorosso. Non riesce a battere Radu al 27' con il turco che cercava di rendergli il favore con un filtrante lungo di pochissimo. Tre minuti più tardi la rete del 2-1, un vero capolavoro. Senza dubbio è lui il giocatore più importante a disposizione di Fonseca.

di Lorenzo Di Benedetto


*** *** ***


Pau Lopez 5,5: incolpevole sui primi due gol ma il terzo gli passa sotto le gambe.

Florenzi 6: inizia molto bene, proponendosi continuamente in avanti e mostrando di avere il piede caldo con un paio di conclusioni molto pericolose. In occasione del terzo gol genoano, arriva in ritardo sulla diagonale difensiva. Dal 33'st Zappacosta 5,5: ha la colpa di sbagliare un gol praticamente fatto, negli ultimi minuti di gioco. Un vero peccato.

Fazio 5: rovina una buona prestazione con una dormita che porta al rigore provocato da Jesus.

Jesus 4: in occasione del primo gol si fa superare di testa dal suo diretto avversario. In occasione del secondo gol, interviene in maniera imprudente in scivolata e provoca il rigore per la squadra ospite. In confusione. Dal 21'st Mancini 5,5: sul terzo gol del Genoa non marca nessuno e i grifoni ne approfittano.

Kolarov 6,5: fa il possibile segnando un gol capolavoro su punizione. Sufficiente il suo apporto in fase difensiva.

Cristante 5,5: avrebbe dovuto abbassarsi in occasione del primo gol del Genoa (De Rossi style). Fa quel che può nel ruolo di centrocampista centrale, suonando uno squillo di tromba quando, dopo un uno-due con Dzeko, si presenta in area venendo fermato dall'uscita di Radu. Le sue qualità di inserimento che, da quando è a Roma, non può mai sfruttare.

Pellegrini 6: dà una grandissima palla a inizio partita per Under, che manca il raddoppio. Chiude con un'incursione in area da cui scaturisce l'occasione clamorosamente fallita da Zappacosta.

Ünder 6,5: quando parte in progressione nei primi metri può essere devastante. Deve avere più continuità all'interno della partita ma può essere la sua stagione.

Zaniolo 5,5: inizia da trequartista, finisce da laterale sinistro. Sfiora il gol nel primo tempo ma, dall'interno dell'area, calcia di poco a lato. Non sempre presente all'interno della partita.

Kluivert 5,5: fa molto movimento e nel primo tempo cerca di creare superiorità andando spesso sulla fascia destra. Prova la conclusione ma non trovando il giusto varco. Molto impegno ma da migliorare la resa. Dal 29'st Pastore SV.

Dzeko 7: segna un gol da campione, ne sfiora un altro ma è soprattutto fondamentale come appoggio ai compagni. Manda in porta prima Cristante e poi Pellegrini con dei precisi uno-due. Un'altra categoria.

Fonseca 5,5: segna tanto e prende troppi gol. Niente di nuovo, il lavoro da fare è parecchio perché, al di là degli errori dei singoli, la Roma si è fatta trovare troppo spesso scoperta sul classico lancione da dietro a scavalcare la difesa. Finché la squadra ha retto fisicamente, la palla è girata velocemente e si è verticalizzato con pericolosità.

di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

De Rossi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 06 ago 2020 
Roma, otto anni di Pallotta tra l'utopia stadio e zero titoli
Dal suo arrivo nel 2012 la società ha aumentato il proprio valore ma ha fatto lievitare anche debiti e costi di gestione. L'apice è stata la semifinale di Champions League conquistata nel 2018
 Sab. 01 ago 2020 
De Rossi al Bologna Primavera: si tratta
Proseguono i contatti tra la famiglia del giocatore e la società rossoblù
 Sab. 25 lug 2020 
Veretout, tuffo nel passato (ma senza nostalgia)
Non sarà una gara come tutte le altre, quella di domani contro la Fiorentina per...
 Gio. 23 lug 2020 
Smalling vuole restare alla Roma e ora spinge sullo United
Il countdown è cominciato. Tra dieci giorni termina il prestito di Smalling alla...
 Ven. 17 lug 2020 
La Fiorentina colonia romanista: Aquilani alla Primavera, poi De Rossi in prima squadra
Un pezzo di Roma si è spostato ed è destinato a spostarsi ancora di più nelle prossime...
Zaniolo-Fonseca alla resa dei conti?
L'infastidito, il disorientato, il redarguito. Nella Roma che batte il Verona e...
 Mer. 15 lug 2020 
Roma-Pellegrini, fumata bianca: rinnovo fino al 2024 vicino
Oggi il centrocampista giallorosso riposerà in vista dell'Inter, ma c'è una svolta sul futuro
 Sab. 11 lug 2020 
Fonseca a caccia del bis
Vincere con il Brescia per dare continuità al successo con il Parma e per recuperare...
 Mer. 08 lug 2020 
De Rossi: "Voglio allenare il Boca Juniors. Ho già il mio staff tecnico"
Le parole dell'ex centrocampista della Roma sulla sua esperienza in Argentina: "Il mio addio? Per la famiglia, solo per questo. Non mi sarei mai perdonato l’aver usato mia figlia come motivo per nascondere una scusa"
 Dom. 05 lug 2020 
Commisso smentisce ma De Rossi resta in pole
Poco meno di trecento chilometri e qualche difficoltà burocratica separano al momento...
 Ven. 03 lug 2020 
La Fiorentina pensa a De Rossi per la panchina
Appesi gli scarpini al chiodo, Daniele De Rossi potrebbe a breve iniziare la carriera...
 Dom. 28 giu 2020 
Intrigo Olsen, nervi tesi tra Roma e Cagliari. Il portiere tornerà a Trig
Il club sardo ha chiesto alla Roma di rivedere l'accordo per il portiere svedese, ma la società giallorossa ha risposto di no. Il calciatore finirà sul mercato
Il rinnovo di De Rossi e l'eredità di Monchi: il colloquio d'addio fra Pallotta e Massara
La sfida tra Milan e Roma di oggi riporta a galla il passato, giallorosso, di Frederic...
 Ven. 26 giu 2020 
De Rossi, progetto Primavera con il padre
Alberto De Rossi è vicino al rinnovo, ma potrebbe non essere solo alla guida della...
 Mer. 24 giu 2020 
Zaniolo, via tutte le ombre: il ginocchio sta bene
La visita di controllo ha avuto esiti rassicuranti per Nicolò Zaniolo. Il ginocchio...
Roma, roulette giallorossa: 12 partite per la Champions
Eccola la Roma, 115 giorni dopo. Finalmente in campo, nella notte (21,45) e nel...
 Mar. 23 giu 2020 
Roma, prove generali
La prova generale prima di andare in scena. A 48 ore dalla sfida contro la Sampdoria...
 Ven. 19 giu 2020 
Caso Petrachi, tifosi divisi tra stupore e rabbia: Pallotta sempre nel mirino
Tra i supporter giallorossi grande fiducia al Ceo Fienga. Ma ora si attendono l’arrivo di Pedro e le conferme di Zaniolo e Pellegrini
 Gio. 18 giu 2020 
Manolas: "Finalmente ho vinto". E Totti e De Rossi mettono il like
Lama nel cuore per i tifosi della Roma. Mettendo in ordine l’elenco di tutti coloro che dall’estate 2011 ad oggi (prima Made in Usa) hanno vinto si potrebbero mettere in campo due formazioni
 Mar. 09 giu 2020 
Caos Roma: club e giocatori sotto accusa
L'autore austriaco Karl Kraus scriveva: «en venga il caos, perché l'ordine non ha...
 Dom. 07 giu 2020 
Roma, compleanno amaro: monta la protesta contro la società e Pallotta
Tifosi insoddisfatti e preoccupati per la situazione finanziaria e il lungo periodo senza vittorie. E la data scelta per festeggiare i 93 anni del club fa discutere
 Mer. 03 giu 2020 
La Roma cerca i gol con la valigia
Kluivert, Under e Kalinic ai saluti, ma da loro servono reti per la Champions
 Mar. 02 giu 2020 
Messo a punto lo sprint finale. Fonseca cambia orari e dieta
Adesso che si conosce con certezza il giorno della ripresa del campionato (la Roma...
Roma, il tifo ringhia. Ma Pallotta ora cerca altri eredi
La Roma è come se fosse tornata indietro nel tempo di un anno, quando i tifosi di...
Nainggolan cuore giallorosso
Sono passati quasi due an­ni dal suo addio alla Roma, ma Radja Nainggolan ha sempre...
 Dom. 31 mag 2020 
Stramaccioni: "Ho pianto il mio ultimo giorno a Trigoria, è stato un brutto colpo"
È stato difficile per Andrea Stramaccioni, ex allenatore del settore giovanile della...
 Sab. 30 mag 2020 
Calafiori nel limbo: a breve l'incontro con Raiola. E dalla Roma nessuna chiamata
Petrachi potrebbe sacrificarlo per fare una plusvalenza secca. Lui, romano e romanista, vorrebbe restare e sogna l'esordio con la maglia giallorossa. Psg, Inter, Juve e Manchester monitorano la situazione
 Mer. 27 mag 2020 
Tentazioni francesi, il Psg su Pellegrini e Calafiori
Il club parigino tenta il vice capitano giallorosso e la stella della Primavera
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>