facebook twitter Feed RSS
Domenica - 15 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

L'attico di Totti, l'amore e...Fonseca. Così Zaniolo è diventato grande

Roma, attico con piscina: Zaniolo trasloca e va in affitto da Totti
Domenica 25 agosto 2019
Nicolò Zaniolo è diventato grande. E non soltanto perché il contratto che, compresi i bonus, supera i due milioni, è da calciatore vero. Nicolò Zaniolo è diventato grande perché da grande sono le scelte che ha fatto e che, con il supporto di società e famiglia, continuerà a fare. La prima: ha voluto una casa più grande per sé, la sorella Benedetta e il papà Igor, che però vivranno a La Spezia, mentre la mamma sarà quella che gli sarà più accanto. Dopo aver valutato un paio di opzioni, ha deciso di non allontanarsi troppo dall'appartamento in cui ha vissuto nel primo anno romano e, quindi, da Trigoria. Ha salutato l'Eur e ha scelto il Torrino, dove abitano gran parte dei giocatori della Roma. Ha scelto una zona dove è più semplice parcheggiare e dove la mamma non ha brutti ricordi, vista la rapina subita qualche mese fa.

Non ha preso una casa qualsiasi, Zaniolo. Ma è andato a vivere - trasloco completato qualche giorno fa - in un attico con piscina di proprietà di Francesco Totti dove, fino a due anni fa, abitava il brasiliano Alisson. (...) L'attico, il rapporto con la fidanzata Sara che sembra sempre più importante e le dichiarazioni in cui ha detto di doversi comportare da professionista sono tutti indizi della sua crescita. Importanti, oltre ai rapporti personali, anche quelli con l'allenatore e il suo staff. Con Di Francesco, lo ha raccontato lui stesso, c'era un legame speciale, con Ranieri non è scattato il feeling, con Fonseca sta scoprendo cose di sé che non immaginava. (...) Stasera con il Genoa esordirà di nuovo con la Roma e in pochi se lo aspettavano qualche settimana fa, forse nemmeno lui. Fonseca è stato fondamentale per la rinascita di una stella esplosa all'improvviso, ma non cadente come qualcuno temeva ben prima del 10 agosto.
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 14 set 2019 
Ilary Blasi su Totti: "L'addio alla Roma una scelta condivisa. Non allenerà"
La moglie dell'ex capitano giallorosso: "Il futuro di mio marito non sarà in tv"
De Zerbi: "Con la Roma c'è stato qualcosa. Come Fonseca, amo palleggiare"
Roberto De Zerbi poteva essere sulla panchina di Fonseca, dopo che erano sfumate...
Roma-Sassuolo, sono 23 i convocati neroverdi
In vista del match di domani contro la Roma, terza giornata di Serie A TIM in programma...
Roma-Sassuolo, i convocati
Ecco i convocati giallorossi per il match contro il Sassuolo: Pau Lopez, Fuzato,...
FONSECA: "Non rischieremo Smalling. Lavoriamo attentamente per evitare gli infortuni"
ROMA-SASSUOLO, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Siamo migliorati, sono fiducioso per questa partita. C'è stato un passato difficile sugli infortuni, fin dal primo giorno è stato una nostra preoccupazione. Lavoriamo attentamente per evitarli"
KARSDORP: "Qui sono più rilassato. A Roma mi sono infortunato per uno sprint in allenamento"
Rick Karsdorp, ex terzino della Roma tornato in estate al Feyenoord, ha rilasciato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>