facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 1 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

ZAPPACOSTA: "Chelsea? Mi ha aiutato tanto perché ho attraversato momenti difficili"

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI DAVIDE ZAPPACOSTA: "Ho avuto la fortuna di vincere l'Europa League, ma puntiamo a fare il massimo per arrivare in fondo ad ogni competizione ora."
Giovedì 22 agosto 2019
Morgan De Sanctis: "Çetin è un difensore giovane che ci ha fatto vedere cose molto interessanti. Siamo convinti che possa ripetere le prestazioni anche ad alto livello. Completerà la rosa dei difensori. Zappacosta è più facile da presentare, è un giocatore importante per la Nazionale italiana, è partito dal basso per arriavare in Nazionale ed è un grande merito. Speriamo possa continuare a mostrare il suo valore anche qui".

Petrachi ha detto che si sente molto maturato. In cosa ti senti cambiato?
"Il direttore ha ragione, mi sento molto maturato a livello caratteriale e umano. E' stata un'esperienza che mi ha dato tanto, non è facile giocare fuori dall'Italia, in un campionato quasi all'opposto di quello italiano. Mi ha aiutato tanto perché ho attraversato momenti difficili e sono convinto che mi ha dato tanto."

A che punto sei con la condizione atletica? Sei pronto per Roma-Genoa?
"Mi sento bene, ci siamo allenati ad alta intensità. Al Chelsea anche c'era, quindi a livello fisico mi sento bene. Non giocando da un po' di tempo devo riprendere il ritmo partita, ma sono convinto che con questi allenamenti non ci vorrà molto per rimettermi in forma e poter giocare il prima possibile."

Il tuo obiettivo minimo è l'ingresso in Champions League con la Roma? Con quali motivazioni?
"Le motivazioni sono state la voglia di ripartire e la Roma è sempre stato un grande club, il motivo è questo. Ho tanta voglia di iniziare ad avere un percorso importante con la Roma, ma dobbiamo pensare partita per partita. La Serie A è un campionato difficile e solamente così possiamo toglierci grandi soddisfazioni."

Domanda a De Sanctis: Può spiegarci la formula del prestito di Zappacosta?
"Prestito di 6 mesi gratuito con un rinnovo automatico di altri sei mesi, se non dovessero verificarsi delle situazioni particolari che riguardano il mercato chiuso del Chelsea."

Hai parlato con Emerson?
"Sì, anche con Rudiger. Mi hanno detto che è una piazza unica e che qui mi sarei divertito, perché c'è un gruppo fantastico. Ho subito riscontrato quello che mi hanno detto. Ho avuto la fortuna di vincere l'Europa League con il Chelsea, ma puntiamo a fare il massimo per arrivare in fondo ad ogni competizione ora. Ce la metteremo tutta, ma l'importante è pensare partita dopo partita, senza porsi traguardi alla lunga."

I consigli di Roberto Mancini hanno avuto un'influenza nella tua scelta?
"Non ci ho parlato, penso che un calciatore debba fare le scelte per il meglio della sua carriera ed era impossibile non lasciare l'Italia a quel tempo, sono contento di averlo fatto, così come lo sono di essere tornato qui. Sono tornato con un bagaglio più grande e la Nazionale è certamente un obiettivo."

La Serie A è tanto distante a livello tecnico dalla Premier League?
"Si sta avvicinando molto, c'è differenza dal punto di vista atletico, non tecnico. Con il tempo si avvicinerà sempre di più."

Fonseca è molto simile a Sarri. Ti può aiutare a capirlo?
"Il mister ha idee molto chiare, sono concetti semplici e non è difficile capirlo. E' importante che ci sia semplicità e l'idea di cosa fare in campo, così è tutto più semplice. Non chiede nulla di particolare, molto semplice e diretto."

Domanda a De Sanctis: Quali sono le condizioni particolari per il rinnovo di Zappacosta?
"Le condizioni derivano da una cautela che il Chelsea ha voluto prendere. Era evidente che noi per acquisirlo dovevamo accettare queste cautele, nulla di significativo. Lui rimarrà un anno e dimostrerà il suo valore, a giugno 2020 si faranno le valutazioni."

Hai parlato con Florenzi? Avete lo stesso procuratore...
"Il mio procuratore ha parlato con Alessandro e lui ha dato una risposta bellissima, l'ho ringraziato subito. Ha detto che era contentissimo ed erano tutti i benvenuti quelli che avrebbero fatto migliorare la rosa. Mi aspettava il giorno dopo a Trigoria. E' un grande giocatore, una sana concorrenza fa bene al gruppo e sono contento di essere qui. Entrambi possiamo dare tanto a questa maglia e non c'è nessun problema."

Che messaggio manda il rinnovo di Dzeko? Che spogliatoio hai trovato?
"Molto compatto e unito. Dzeko può dare tanto per questa squadra. E' un gruppo fantastico, molto giovane e compatto. Sono contento di essere entrato a far parte di questo gruppo."


COMMENTI
Area Utente
Login

Champions - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 31 mag 2020 
Perez: "Determinati nel raggiungere il quarto posto. La Roma è in grado di vincere l'Europa League"
Carles Perez, attaccante della Roma, è stato intervistato da Sky Sport. Ecco...
Per la Roma sarà un mercato di giovani e parametri zero
In uno scenario in cui il debito strutturale è salito a 278,5 milioni, il fatturato...
Pallotta rischiatutto
La tensione con Friedkin è determinata da una strategia: puntare al rialzo del mercato
 Mer. 27 mag 2020 
Tentazioni francesi, il Psg su Pellegrini e Calafiori
Il club parigino tenta il vice capitano giallorosso e la stella della Primavera
 Mar. 26 mag 2020 
Roma in gruppo per la Champions
Il pallone, i contatti, la partitella, la tattica e i gol: 75 giorni dopo dall'ultimo...
Roma, ecco Villar e Perez: linea verde per la Champions
Spazio al turnover per caldo e gare ravvincinate, Fonseca vuole dare fiducia ai più giovani. E molti sono già una garanzia
 Lun. 25 mag 2020 
Calcio a rischio crac, e ora per salvarlo servono i campioni
Non si deve compromettere la stagione 2020-2021. Un compito difficile, visto che la finale di Champions è programmata il 29 agosto e in teoria il 1 settembre inizia la nuova stagione
Petrachi, il mercato e poi l'addio
Il virus ha ritardato un divorzio sempre probabile: troppi i contrasti interni
 Dom. 24 mag 2020 
Roma, 12 anni fa l'ultimo trofeo: nessuna festa, tra i tifosi domina l'amarezza
Il 24 maggio 2008 i giallorossi vincevano la Coppa Italia contro l'Inter. Da allora più nulla. Di quel club, dalla proprietà ai giocatori, non è rimasto nessuno
La Roma frena, la Champions può attendere
Squadra in campo a Trigoria, Fonseca opta ancora per un lavoro individuale
La Roma azzera i sudamericani Pastore e Jesus: "Ma noi restiamo"
Fonseca li ha bocciati, inoltre gravano sul bilancio e sul monte ingaggi
 Sab. 23 mag 2020 
Ecco il piano salva-Zaniolo
Petrachi prova a tenere il baby e Pellegrini: Schick, Under e Kluivert verso la Premier
Svolta Dzeko-Mkhitaryan per sognare la Champions
In campionato finora i gol sono arrivati sopratutto dalla coppia Dzeko-Mkhitaryan, che ne ha totalizzati 18
Fonseca toglie i fantasisti dall'isolamento
La sfida del tecnico: far giocare insieme Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko
 Gio. 21 mag 2020 
Mirante: "L'incertezza sulla ripartenza condiziona il nostro lavoro. Fonseca è l'allenatore giusto"
Il ruolo di portiere si addice al suo carattere e Antonio Mirante ha potuto scoprirlo...
Roma, tutti chiedono lo sconto. Pallotta si infuria con la politica
Friedkin aspetta il 30 giugno, Vitek al ribasso, il Lipsia in posizione di forza su Schick
 Mar. 19 mag 2020 
Sprint finale, la storia si veste di giallorosso
Nelle ultime quattro stagioni la squadra ha dato il meglio proprio nelle ultime 12 giornate, le stesse che mancano adesso
 Lun. 18 mag 2020 
Roma, i tifosi: "Zaniolo e Pellegrini incedibili! Ma Petrachi che fa a Trigoria?"
Indebitamento di 278 milioni, i tifosi hanno paura di veder partire i migliori talenti della squadra: "Ma sarebbe un autogol incredibile, soprattutto in questo momento di crisi"
Mkhitaryan: "Sarebbe bello restare a Roma. Non mi restano molti anni di carriera e voglio vincere"
Mkhitaryan, attaccante della Roma è stato intervistato dall'Ambasciata italiana...
 Dom. 17 mag 2020 
 Gio. 14 mag 2020 
Juan Jesus: "Quando mi ha chiamato la Roma non ci ho pensato due volte. Vorrei restare tanti anni"
Dai lunghi viaggi per andare ad allenarsi con l'America Mineiro fino al calcio italiano,...
Pastore: "Chiuderò col Talleres, ma prima tre anni con la Roma, al meglio possibile"
I guai fisici lo rendono un lusso nella Capitale, ma l'argentino rifiuta la Cina e, in attesa di chiudere la carriera in patria, vede solo giallorosso: "Mi piace competere e giocare la Champions"
Coppe al via il 6 agosto, scadenze più elastiche. Verso il 'no' ai 5 cambi
Il 25 maggio è la deadline fissata dall'Uefa per ottenere dalle federazioni le modalità...
 Mer. 13 mag 2020 
Roma, per Smalling si fa dura? Si lavora per Vertonghen e Lovren
I giallorossi continuano a puntare la Premier: il belga del Tottenham piace ma c’è concorrenza, in alternativa avanti i dialoghi per il croato
 Lun. 11 mag 2020 
Ilicic-Under: Roma, nasce un'idea
ROMA - Cengiz Ünder ha molto mercato ed è il giocatore che può risolvere i problemi...
 Dom. 10 mag 2020 
Kluivert: "Quando e se riprenderemo ci faremo trovare pronti. Contento di come stavo giocando"
L'attaccante della Roma Justin Kluivert è stato intervistato da Sky Sport....
 Sab. 09 mag 2020 
Roma, tra Pallotta e Friedkin i conti adesso sono tutti da rifare
Il prezzo del club è crollato, il passivo a giugno sarà di circa 100 milioni
 Gio. 07 mag 2020 
Calciomercato Roma, occhi su Miranchuk se Micki non resta. Attesa per Smalling
La Roma cercherà di trattenere a Trigoria Smalling e Mkhitaryan, ma nel frattempo...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>