facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 28 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, problemi di crescita

Domenica 18 agosto 2019
Rispetto alla partita contro il Real Madrid, in campo contro l'Arezzo nell'undici ci sono due nuovi arrivati e non uno: oltre a Pau Lopez, titolare anche domenica scorsa all'Olimpico, compare Diawara. Domenica c'è il Genoa, sarà più o meno questa la squadra che farà il suo esordio in campionato. Con una-due varianti/variabili. Pellegrini in vantaggio sull'ex centrocampista del Napoli e Mancini come alternativa a uno dei centrali, aspettando Cetin o un altro più pronto. Le prove generali sono terminate (ieri decima amichevole estiva, vinta per 3-1 reti di Perotti, Dzeko e Kluivert, per i toscani Belloni), Fonseca comincia ad avere le idee chiare e allo stesso tempo è consapevole che tanto deve essere migliorato. La squadra deve trovare equilibrio. Ha definito le questioni spinose e in questo senso i rinnovi di Dzeko, Zaniolo e Under sono rassicuranti. La rosa non è completa e il tecnico lo sa e lo sa anche il suo direttore sportivo, Petrachi.

I PUNTI FERMI - Dall'amichevole di Arezzo s'è capito quali, per il tecnico, siano i punti fermi della squadra e quali vadano ancora aspettati. E in questo momento, al di là delle caratteristiche, il termometro per capirlo è anche la condizione fisica dei singoli. Uno è sicuramente il portiere. La gerarchia è evidente: primo lo spagnolo, secondo Mirante. Pau Lopez sta imparando a dialogare con i compagni e li sostiene anche con buona capacità di palleggio, non consueta per un portiere. Bravo anche tra i pali. Migliorabile, chiaro. Ma per ora si dimostra affidabile. Chi sta bene, in palla, è Kolarov. Ha giocato quasi tutte le amichevoli, facendosi trovare in tiro e padrone della fascia. La presenza di Spinazzola è stimolante, lo è anche per Florenzi, pure quest'ultimo apparso in buone condizioni: nei primi 35 minuti ha sfiorato due volte il gol, segnale evidente di ciò che chiede agli esterni bassi il tecnico portoghese, ovvero di accompagnare la fase offensiva. Con questo 4-2-3-1 sia Under (molti guizzi e ispirato in zona assist) sia Perotti giocano molto dentro al campo, quasi partendo da mezz'ali. Ecco perché in quella posizione possono starci anche i trequartisti, vedi Zaniolo e, chissà, un giorno anche Pastore. Comunque, al netto del valore dell'avversario (l'Arezzo è una buona squadra di serie C), si vede un buon fraseggio, qualche manovra ad alta velocità e con buona qualità, molto ben coordinata dal regista offensivo che è Dzeko. Il problema è quando si perde il pallone: il centrocampo non riesce a fare muro, manca uno come Veretout, che fino a ora non lo abbiamo mai visto, a dare equilibrio. La coppia al momento sembra essere Cristante-Pellegrini, ma ha bisogno di grande sostegno. In difesa Fonseca sta puntando su Jesus (Fazio ancora non al top), unico che gli garantisca un po' di velocità nei recuperi, quella persa con l'addio di Manolas. Vedremo chi, e se, arriverà qualcuno da qui al 2 settembre. Ma il reparto ancora non convince a pieno e più che il reparto, la difesa di squadra. Fonseca non era soddisfatto, troppe azioni concesse agli avversari, specie da palla inattiva. E questo al di là del gol subito (su rigore, fallo ingenuo di Mancini, entrato nella ripresa al posto di Jesus). La squadra appare ancora un po' fragile, mentre quando si distende è anche piacevole da guardare.

CRESCE IL TONO - Nella ripresa tutti più nervosi. L'arbitro nega un rigore all'Arezzo, poi ne dà uno alla Roma e quindi lo restituisce ai toscani. Facendo arrabbiare un po' tutti. Fonseca ci fa poco caso, pensa alla squadra e di cambi in avvio (Mancini a parte) non ne fa. Li farà successivamente e toccherà a Spinazzola, Pellegrini, Kluivert, autore del terzo gol. Tra i punti fermi c'è ovviamente Dzeko, ancora in rete (dopo aver sbagliato due occasioni facili facili) e c'è anche Zaniolo, che oltre a procurarsi il rigore, è protagonista di molte trame offensive. Stavolta senza sceneggiate e colpi di testa. Evidentemente il rinnovo ha fatto bene. Sono tornati i sorrisi, ma per il campionato servirà altro. Nel finale si sono visti in campo Defrel, Schick, Antonucci e Santon i quali, per un motivo o per un altro, faticheranno a restare nella Roma quando il mercato sarà chiuso.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 27 feb 2020 
Europa League, le possibili avversarie di Roma e Inter
Manchester United, Bayer e Siviglia agli ottavi di finale. Avanti anche Olympiakos, Basilea, Lask Linz e Wolfsburg. Eliminazione per Arsenal, Porto, Ajax e Sporting. Domani il sorteggio a Nyon
Serie A, rese note le date dei recuperi
Atalanta-Sassuolo ancora da stabilire
Roma, ecco perché contro il Cagliari non si giocherà lunedì
Fonseca: "Assurdo dover giocare domenica, 72 ore dopo il Gent". Ecco i motivi
Gent-Roma, Smalling è l'eccellenza di una difesa che balla
La difesa non difende granché bene. E' tornata la fragilità di un tempo, quando...
KLUIVERT: "Possiamo arrivare in finale. Lazio uno stimolo? Non contano i loro risultati"
EUROPA LEAGUE - GENT-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA KLUIVERT A RAI SPORT Buona...
SMALLING: "Nel secondo tempo non abbiamo fatto bene. Non ho preferenze per il sorteggio"
EUROPA LEAGUE - GENT-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA SMALLING A ROMA TV E'...
FONSECA: "Campo molto pesante, abbiamo dimostrato un buon atteggiamento difensivo"
EUROPA LEAGUE - GENT-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Spero che Diawara sia pronto per la prossima settimana. E’ assurdo non giocare il lunedì, i giocatori ne risentono”
MKHITARYAN: "In Europa League non ci sono avversari facili. Importante è la qualificazione"
EUROPA LEAGUE - GENT-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA MKHITARYAN A ROMA TV Conosci...
Brivido David, poi ci pensa Kluivert: 1-1 in casa Gent e la Roma è agli ottavi
Match non semplice per i giallorossi, al 29' l'olandese firma il pareggio che vale la qualificazione
Gent-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Kluivert torna al gol. Mancini e Spinazzola in serata no
PETRACHI: "Il primo impatto di Perez non mi è piaciuto. Il ragazzo ha risposto in campo"
EUROPA LEAGUE, GENT-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA
SPINAZZOLA: "Sarà una gara molto complicata, l'ambiente spingerà tanto"
EUROPA LEAGUE, GENT-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SPINAZZOLA A ROMA TV Prima partita...
GENT-ROMA, incontro tra le dirigenze alla Ghelamco Arena: presenti Baldissoni, Conti e Zubiria
Come di consueto in occasione delle competizioni europee, è andato in scena l'incontro...
GENT-ROMA, Perotti in tribuna per un problema gastrointestinale
Nella sfida Gent-Roma, valida per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa...
Gent-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Ritorno
ETTORE VIOLA: "Nella Roma c'è una proliferazione di dirigenti e costi ingiustificati"
ETTORE VIOLA, FIGLIO DEL PRESIDENTISSIMO DINO, ARCHIVIA LA GESTIONE PALLOTTA E APPLAUDE LOTITO: “DIMOSTRA CHE NON È NECESSARIO AVERE UNA PROPRIETÀ STRANIERA PER VINCERE. IL SUO È UN PO’ IL CALCIO CHE FACEVA MIO PADRE. AI TEMPI DI DINO VIOLA LA ROMA ERA UNA FAMIGLIA” – I CONSIGLI A FRIEDKIN CHE CERCA UN SUPERMANAGER (BONIEK, CAPELLO) E IL SOGNO DI...
Friedkin arriva e cambia tutto
Friedkin si avvicina sempre più alla Roma. Nel fine settimana, o al massimo all'inizio...
Gent-Roma, dove vederla in Diretta in tv e Streaming
Il Gent ospita la Roma nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League: tutto sulla gara, dalle formazioni a dove vederla in tv e streaming.
Designazioni Arbitrali 26ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 7ª Giornata di Ritorno
Un successo per dar senso alla stagione
Lontano da casa e dallo stress che la pseudo-pandemia sta trasmettendo all'Italia...
Roma: stavolta non puoi sbagliare
Una partita da non sbagliare, per andare avanti in una competizione in cui la Roma...
La Roma sfida il tabù Gent. E Fonseca muove gli alfieri
Dzeko, Smalling e Mkhitaryan le pedine per rompere l’imbattibilità casalinga stagionale della squadra belga
Il club a Friedkin nel week-end: closing a marzo
James Pallotta è pronto a salutare definitivamente la Roma. Il club giallorosso...
Saranno 1.300 i giallorossi. Psicosi Coronavirus? Zero
Nonostante la psicosi da Coronavirus, saranno 1.300 i tifosi romanisti presenti...
Roma, coppa di salvataggio: Fonseca alla conquista degli ottavi in Belgio
L'obiettivo più intrigante della stagione è l'Europa League, soprattutto dopo l'eliminazione...
Gent-Roma, piedi d'oro e muscoli fragili: c'è Mkhitaryan, la coppia è più bella
Armeno tu, non mi abbandonare. La immaginiamo la voce di Paulo Fonseca, che parla...
Gent-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Ritorno
 Mer. 26 feb 2020 
BIANDA: "A Roma sono cresciuto molto. Spero di esordire in Prima Squadra e restare molti anni qui"
William Bianda, dopo due stagioni vissute a Roma, sta cercando di ritagliarsi il...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>