facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Mercato da 761 milioni: solo la Liga fa meglio, ma i soldi sono virtuali

Martedì 16 luglio 2019
Appena il piedone griffato di Matthijs De Ligt toccherà il suolo italiano, il saldo della spesa italiana sul mercato schizzerà a 761 milioni di euro. Senza coppe europee da 9 anni, lontane dai fatturati micidiali delle grandissime d'Europa: eppure solo la Liga spagnola ha speso più delle nostre società, a cui evidentemente il ruolo di cenerentole d'Europa non piace, o almeno sta stretto. Con un mese e mezzo ancora a disposizione, il traffico è già molto vicino al miliardo speso in tutta la scorsa estate: quasi scontato che il 2 settembre allo scoccare del gong quel record sarà stato incenerito dopo soltanto 12 mesi. E se l'Europa si prepara a sfondare il muro dei 3 miliardi e 400 milioni spesi, la Serie A rappresenta oltre il 22% di quel bottino.

Negli altri tornei, il gruzzolo arriva tutto o quasi dalle grandissime: certo i 120 milioni per Griezmann o Joao Felix — tanto sono costati i due a Barça e Atletico — non possono permetterseli le nostre società. Ma tolte le eccellenze (a cui aggiungere il Real e gli insolitamente spendaccioni tedeschi di Bayern e Dortmund) le squadre italiane spendono mediamente più delle dirimpettaie europee. O almeno così sembra. Di certo De Ligt rappresenta, da solo, più del 9 per cento della montagna già investita. Ma pur assicurandosi il colpo più caro messo a segno finora dalle nostre parti e soprattutto il difensore più costoso della storia della Serie A, la Juventus non è ancora la più spendacciona d'Italia.

Meglio — o peggio, fate voi — ha fatto l'Inter. Che considerando il prezzo integrale dei suoi "pagherò" — così si è aggiudicata Sensi prima e Barella poi — ha già ipotecato una spesa da 143 milioni e spicci. Ma mica tutti sono soldi "reali". Nel senso che una larga fetta di quei quattrini non si è proprio mossa: basti pensare agli affari Radu e Salcedo col Genoa, 20 milioni "coperti" dal passaggio al Grifone della stellina Pinamonti e del giovane Nicholas Rizzo.

Ma chi pensa che l'Inter sia l'unica a scegliere strade simili sbaglia di grosso: così fan tutti, al punto che quella montagna di soldi spesi si è spostata solo per metà. Nel vero senso della parola: dei 761 milioni, solo il 50 per cento riguarda operazioni concrete, 377 milioni. Di questi, la fetta più larga è figlia degli scambi, conclusi a valutazioni a volte un po' generose utili al bilancio. Mentre più di un quinto della spesa è servita per chiudere affari avviati la scorsa stagione, insomma per riscattare calciatori già in organico. Sono 45 i nomi solo formalmente trasferiti, ma che in realtà non dovranno effettuare nessun trasloco avendo giocato l'ultima stagione nella squadra che li ha comprati: così sono stati spesi quasi 164 milioni, di fatto cifre già virtualmente — in molti casi, quasi formalmente — messe in conto tra l'estate scorsa e gennaio. Semmai a perdere quota sono gli acquisti dilazionati. Oltre a Sensi e Barella, gli unici arrivi con la formula "prendi oggi e paghi domani" sono stati Traoré al Sassuolo, Murillo alla Samp e Hernani al Parma. Che (ri)avrà pure Inglese dal Napoli con la stessa modalità: 18 milioni, sì, ma tra un anno. Che poi sarebbero due, visto che a Parma è arrivato già un armo fa. La prova che da queste parti si è tornati a spendere. Soprattutto se il pagamento si può rimandare.
di M. Pinci
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 15 gen 2020 
Pressioni sull'iter per Tor di Valle, richiesta di archiviazione per Raggi
Il gip di Roma, Costantino De Robbio, deciderà nelle prossime settimane se chiudere...
 Mar. 14 gen 2020 
Calciomercato Milan, tentazione Cengiz Under
Il Milan continua il suo mercato di gennaio. Dopo Ibrahimovic, Kjaer e Begovic,...
Juve, Demiral sotto ai ferri: fermo 6-7 mesi
Stagione finita per il centrale turco, operato con successo a crociato e menisco
PARMA-ROMA, Fonseca non parlerà in conferenza stampa alla vigilia
Giovedì sera al Tardini di Parma andrà in scena la gara tra i crociati e la Roma,...
Scambio Politano-Spinazzola - I dettagli dell'operazione, domani le visite mediche
Affare chiuso tra le due società: i due giocatori, valutati 30 milioni ciascuno, si trasferiscono in prestito con obbligo di riscatto
Burioni, uscita a vuoto: "Zaniolo ti auguro di guarire e perdere 7-1". L'ira dei tifosi romanisti
Il noto esperto di immunologia con fede biancoceleste: “Sinceri auguri di pronta guarigione a Nicolò e auguri di immense sconfitte alla Roma. Che entrambi possano godersi il dodicesimo anno senza trofei”
Roma-Juventus 1-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Gravina fa visita a Zaniolo: "Gli staremo vicino. Il terreno dell'Olimpico? Non commento"
Gravina a Zaniolo: "Per l'Italia sei fondamentale". Il numero uno federale questa mattina ha voluto salutare il trequartista giallorosso, ieri operato per la rottura del crociato: "Abbiamo bisogno di lui ma ovviamente prima dobbiamo salvaguardare l’integrità del ragazzo"
L'Elche vorrebbe almeno 5 milioni per Villar. Il giocatore preferirebbe rimanere in Spagna
Dalla Spagna: l'Elche rifiuta l'offerta della Roma per Villar. Giocatore non convinto del trasferimento
Calciomercato Inter, Politano non convocato per la Coppa Italia. Avanza lo scambio con Spinazzola
Matteo Politano non sarà tra i convocati di Antonio Conte per la gara di Coppa Italia...
Calciomercato, Roma su Barisic per sostituire Spinazzola. E Gerrard conferma
I giallorossi puntano al terzino dei Rangers in caso di partenza dell'ex bianconero. Il tecnico degli scozzesi: "La Roma lo cerca da molto tempo"
Totti segna... alla Totti: che punizione a calciotto! (VIDEO)
L'età avanza, ma la classe non smette certo di accompagnarlo. È il caso di Francesco...
Causarano: "Zaniolo ha affrontato l'intervento con serenità. Difficile prevedere tempi di recupero"
"Valuteremo nel corso del tempo quali step supererà e valuteremo"
Fonseca, rosa al minimo con il Parma e il Genoa Kluivert torna in gruppo. Sponsor a Trigoria
L'infortunio di Nicolò Zaniolo è forse solo la punta dell'iceberg dei problemi che...
UniCredit, all'esame del cda l'ok a Vitek sui crediti di Parnasi
Il primo passaggio per il passaggio delle attività di Parnasi al miliardario ceco...
Roma, scambio di marcia sul mercato
Il ko di Zaniolo cambia in corsa il mercato della Roma. Dopo una riunione andata...
Olimpico, il campo sotto accusa. E sul mercato si corre ai ripari
"L'Olimpico non è mai stato buono, il campo non è all'altezza della Serie A. In...
Zaniolo, il retroscena: quel ginocchio gonfio che aumenta i rimpianti
Nicolò era stato tenuto a riposo precauzionale nei primi allenamenti della settimana, tornando in gruppo soltanto giovedì con qualche dolorino residuo
I crociati, l'incubo di Trigoria: una maledizione senza fine
Diciannove crociati in sei anni. È questo il record, o la maledizione che avvolge...
 Lun. 13 gen 2020 
Calciomercato Roma e Inter al lavoro per lo scambio Politano-Spinazzola
L'infortunio di Nicolò Zaniolo ha cambiato alcuni piani di mercato della Roma che...
Baggio, Nesta, Del Piero... quelli che sono tornati. Ancora più forti
Tanti campioni italiani si sono infortunati al crociato prima dei 25 anni come Zaniolo. E poi hanno vinto tutto
Igor Zaniolo: "Nicolò scalpita, domani inizierà la riabilitazione"
Igor Zaniolo, padre di Nicolò, ha rilasciato delle dichiarazioni ai cronisti al...
Uno dei legali di Friedkin: "Fase avanzata della trattativa. Quadro più chiaro entro il 26 gennaio"
Si avvicina la cessione del club. Friedkin punta a chiudere l'acquisizione dell' AS Roma entro le prossime due settimane
FAZIO a Villa Stuart per i controlli e incontrare Zaniolo. C'è anche Balzaretti
Federico Fazio è venuto a Villa Stuart per controlli strumentali in seguito al fastidio...
Calciomercato Roma, offerta di 3 milioni per Gonzalo Villar, centrocampista classe '98 dell'Elche
Potrebbe essere Gonzalo Villar il centrocampista che Petrachi sta cercando. Secondo...
NZONZI: "Meglio andare via. Spero di continuare a giocare in Europa, il PSG un sogno"
Steven Nzonzi è in uscita ormai dal Galatasaray e, ai microfoni di Telefoot ha...
Ilary Blasi: "Totti vuole il quarto figlio? Forse con un'altra..."
La moglie dell'ex capitano della Roma, ospite a Che tempo che fa, scherza con Fazio sul desiderio del marito di allargare la famiglia
La mamma di Zaniolo: "Era disperato. Ci ha pensato Florenzi a tirarlo su"
La signora Francesca racconta: “Aveva paura dell’anestesia, non dell’intervento La visita di Florenzi lo ha tirato su di morale. Gli ha portato stampelle e cornetti. Quanti messaggi d’incoraggiamento! Balotelli gli ha mandato un audio”
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>