facebook twitter Feed RSS
Domenica - 18 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dietro lo show l'amico Malagò e l'affare stadio

Martedì 18 giugno 2019
Se l'obiettivo di Totti era davvero quello di "fare il bene della Roma", allora si può dire che la sua conferenza stampa d'addio è stata un evidente fallimento. Basti pensare che da oggi ogni operazione di calciomercato in entrata sarà ancora più difficile di prima (chi vorrebbe andare a lavorare in una polveriera?). E che nelle due ore successive al suo sfogo, mentre social, radio, siti internet si gonfiavano di odio nei confronti della società, il titolo del club ha perso in Borsa il 3,78% (poi ha chiuso a +1,59%).

Se invece, come in molti a Trigoria (e non solo) pensano e ormai dicono esplicitamente, il vero scopo dell'ex dirigente giallorosso era quello di inviare un preavviso di sfratto "agli americani", la lettura dello show di Totti è allora molto diversa. Nell'inchiesta pubblicata da Repubblica lo scorso 29 maggio sui veri motivi del turbolento divorzio tra la Roma e l'altro capitano, Daniele De Rossi, il giornale aveva riferito di come il club e il relativo progetto per costruire un nuovo stadio avessero scatenato in città enormi appetiti. Ieri, durante i 90 minuti di conferenza, l'impressione che questi appetiti abbiano finalmente trovato una loro espressione è stata a tratti molto forte.

Così forte che la Roma, in una nota ufficiale, si è lamentata dei "ripetuti riferimenti" di Francesco a "una nuova proprietà" e delle "informazioni raccolte da Totti stesso in tutto il mondo circa soggetti interessati al club". Attività — si specifica — "svolta senza alcun mandato", perché Pallotta "non ha alcuna intenzione di mettere in vendita il club adesso o in futuro". L'irritazione, tanto a Boston quanto a Trigoria, è ormai così palese che si sta pensando di segnalare le parole di Totti direttamente alla Consob, chiedendo all'ente di vigilanza di valutare eventuali profili di aggiotaggio.

A sostanziare i sospetti del club, oltre alle parole esplicite di Totti, anche il profilo non proprio basso tenuto in tutta questa vicenda da Giovanni Malagò. Storico amico del Capitano, grande tifoso romanista, il presidente (in uscita) del Coni sta da tempo lavorando per riposizionarsi. Venerdì scorso in una intervista a Tuttosport aveva fatto scivolare lì una frasetta di quelle che balzano all'occhio: «Non conosco un tifoso di calcio che non sogni di diventare il presidente della sua squadra». Da allora Malagò ha ripetuto ad amici e giornalisti che quella era solo una battuta e che non ha alcuna mira sul club. Anzi, ancora ieri, diceva che lui aveva addirittura sconsigliato "l'amico Francesco" di fare una conferenza stampa con quei contenuti. E però, se così stanno le cose, non si capisce allora come mai Malagò abbia deciso di contraddire nei fatti il suo stesso pensiero, ospitando nel suo studio il debriefing della conferenza stampa, per la quale aveva deciso di "prestare" all'ex Capitano nientemeno che il Salone d'onore del Coni. Una scelta, quest'ultima, ostinatamente difesa da Malagò anche di fronte ai numerosi segnali di contrarietà arrivati nelle ultime ore dai vertici di Sport e Salute, l'ex Coni servizi Spa, già proprietaria della "Sala" nonché legata all'As Roma da un contratto di locazione dello Stadio Olimpico (valore 3,5 milioni di euro annui).
di M. Mensurati
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Rassegna Stampa - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 17 ago 2019 
Saltato Lovren, la Roma a caccia di un centrale: ecco i nomi
Izzo, Lyanco o Nkolou: la Roma ci prova
Perotti-Roma, patto d'acciaio
"Vorrei ricominciare da zero". Parole pronunciate a inizio luglio da Diego Perotti....
Dzeko spinge Icardi alla Juve
Un'alternativa in meno per l'Inter, una possibilità in più per Mauro Icardi di finire...
Da Spinazzola fino a Fazio e Under ad Arezzo, prove generali di titolari
Siamo agli sgoccioli, alle prove generali prima del debutto, previsto per domenica...
Ad Arezzo senza Veretout. Da verificare c'è la difesa
(...) Stasera i giallorossi saranno di scena ad Arezzo (fischio d'inizio alle ore...
Fonseca ha deciso: Zaniolo si prepara a fare il trequartista
Eusebio Di Francesco più per necessità che non per virtù e ora Paulo Fonseca che...
C'è il "pasticciaccio" Olsen. Accuse per un quasi addio
(...) Per adesso, invece, Robin Olsen è ancora a Roma. Ai margini del club giallorosso,...
 Gio. 15 ago 2019 
Se Santon parte c'è Zappacosta o Spinazzola a destra
Rick Karsdorp è tornato felice in Olanda e non perde occasione per far capire quanto...
Il Cagliari a un passo da Defrel
Gregoire Defrel torna ad essere vicino al Cagliari. Sull'attaccante francese c'è...
Icardi alla Roma: spunta la clausola anti Juve
L’Inter spinge Maurito verso la Roma ma si tutela per evitare che dopo un anno l’argentino venga ceduto alla Juve. Il tesoretto di Pallotta da bond e ingaggi ridotti
Cristante, l'antidivo benedetto da De Rossi è diventato un leader
Sembrava il centrocampista destinato ad avere meno occasioni, il primo, oltre a...
Roma, 92 milioni a rischio panchina
(...)Tra i titolari che hanno affrontato il Real Madrid (...) l'unico volto nuovo...
Dzeko in partenza solo per Icardi. Zaniolo rinnova
Un'estate per scacciare le ombre e rincominciare. Il vero colpo di quest'estate...
Roma-Lovren in 48 ore. E intanto lui si "arrabbia" con Firmino
Vicino il difensore croato del Liverpool: operazione da 15-18 milioni, si tratta sul riscatto. Il compagno di allena con la 6 e Dejan scherza: “Ma quella è ancora mia”. In attacco interessa Batshuayi
Mauro, scrive il legale e pensa alla Roma che rinnova con Zaniolo
Fumata bianca. Niccolò Zaniolo si lega ai giallorossi fino al 2024: un nuovo incontro...
E intanto si surriscalda il clima per Lazio-Roma
Il primo settembre sarà il giorno del derby tra Roma e Lazio, ma la decisione della...
 Mer. 14 ago 2019 
Attesa per Icardi, rebus in difesa. Bayern su Under
Mentre Icardi è pronto a dare il suo ultimatum alla Juventus, la Roma rimane alla...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>