facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 20 settembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Di strade che raccontano storie e dentro Totti mai lontano da Roma, al "pulcino" che ha ricevuto...

Al "pulcino" che ha ricevuto simbolicamente l'ultima fascia da capitano di Francesco Totti due anni fa
Sabato 15 giugno 2019
"La Roma s'è fatta grande" direbbero quei vecchietti che passeggiando per Via Vetulonia, si ricordano di quando le macchine lì erano solo un leggero disturbo. In quella strada che retta collega le mura aureliane ai binari ferroviari. La storia la colloca fuori dal confine del centro storico, ma ai piedi della salita che porta alla Basilica di San Giovanni.

La storia recente invece inquadra Via Vetulonia numero 18 dritta al cuore pulsante della Roma, quella che porta i colori giallorossi. Perché è lì che è nato e cresciuto Francesco Totti. Lì dove tra la saracinesca di un'officina e il bar all'angolo passava i pomeriggi. Lì, dove al civico di fronte giocava nel cortile della scuola elementare Manzoni. Dove un giorno per colpa o merito di due fratelli poco avvezzi alla legge della strada, quella del chi vince si prende il pallone, si ritrovò mamma Fiorella infuriata dopo essere stata convocata al commissariato di Via Cilicia, capendo però che il calcio era la sua unica passione.

Storie e racconti di vie immediatamente riconoscibili nella mappa di Roma. Storie e strade che aggrovigliandosi raccontano dell'amore crescente dei romani e romanisti verso Francesco Totti. Come quando nel 2001, quella strada come l'intera città cambiarono i colori in quel 17 giugno, trasformando il travertino, in fuoco e fiamme, in giallo e rosso.

"Quanto s'è fatta grande Roma", ora che in Via Vetulonia per cercare parcheggio bisogna fare due volte il giro. E quanto s'è fatta grande la Roma, ora che ormai sono passati 18 anni da quell'ultimo scudetto. Quello festeggiato da Francesco Totti da capitano in quel Circo Massimo gremito di tifosi.

La Roma s'è fatta grande nel frattempo ed è diventata americana. Per questo si parla di marketing, naming rights e sponsor, termini e locuzioni inglesi con i quali anche i meno avvezzi devono fare i conti nelle radio romane. Come quando qualche mese fa si cominciò a sentir parlare per la prima volta di Via Tolstoj. Strada dell'Eur adiacente all'Obelisco di Marconi. Lì dove un pallone non ha mai battuto contro il muro, perché quartiere ed edifici sono destinati solo a uffici e attività commerciali.

È lì che la Roma ha spostato la sua residenza manageriale. È lì che anche Francesco Totti ha dovuto trascorrere alcuni dei suoi momenti da dirigente. Tra una decisione, sicuramente non sua, di lasciar andare De Rossi e quella di decidere su quale allenatore costruire la nuova Roma. Uno stemma incastonato tra i marmi e l'aria condizionata che esce da porte scorrevoli rendono asettico e privo di emozioni un luogo nel quale prendono vita decisioni e futuro della società.

Così lontana da Campo Testaccio e dallo stadio del Tre Fontane, dove un tempo si poteva andare a vedere la Roma. Dove il cuore batteva di pulsazioni storiche tramandate dai più vecchi ai giovani. Dove polvere e sudore tramandavano la passione.

Epurazione di una Roma che fu. Da lunedì nessun calciatore o membro manageriale potrà ricordare di quando la Roma dei Sensi lottava per vincere lo scudetto o per una posizione di metà classifica, perché nessuno l'avrà vissuto in prima persona.

"Come te sei fatta vecchia Roma", ricordano gli anziani riguardando quei colori ormai sbiaditi sui muri delle strade. C'era la Roma di Di Bartolomei, di Giannini e c'è stata quella di Totti e De Rossi. Figli di Roma, capitani e bandiere di cui i tifosi della Roma si sentono ora orfani. Ma poi guardi dentro e leggi Florenzi, Pellegrini, Riccardi e Almaviva, il "pulcino" del 2006 che ha ricevuto simbolicamente l'ultima fascia da capitano di Francesco Totti due anni fa.

Le strade raccontano inestricabilmente emozioni e ricordi di quel bimbo de oro. Nato e cresciuto a Roma che portò la sua squadra in trionfo. Da lunedì sarà una nuova pagina da scrivere, dopo 30 anni con gli stessi colori addosso. I ricordi impressi sui muri e sulle strade però non svaniranno e continueranno a parlare di quel Pupone. Nato e cresciuto in Via Vetulonia, romano e romanista.
di Riccardo Setth
Fonte: gianlucadimarzio.com
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 19 set 2019 
Roma-Basaksehir, Pastore croce e delizia: il suo un andamento lento e illuminato
La si può vedere in due modi. 1) Che è solo l'inizio, al netto degli errori, e bisognerà...
DIAWARA: "A fine primo tempo nello spogliatoio Fonseca era inca**ato. Ci ha caricato..."
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA DIAWARA A ROMA TV Sulle sensazioni...
KLUIVERT: "Primo anno difficile, ora voglio migliorare ancora"
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA KLUIVERT A SKY SPORT Sei soddisfatto?...
FONSECA: "Non mi è piaciuto il primo tempo. Dopo il derby ci siamo parlati..."
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
JUAN JESUS: "All'inizio sembrava difficile, ma abbiamo fatto un gran lavoro. La strada ancora lunga"
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA JUAN JESUS A ROMA TV Dopo l'autogol,...
ZANIOLO: "Sono felice di ciò che sto facendo. Dzeko è formidabile. Ora vinciamo a Bologna"
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA ZANIOLO A ROMA TV Un'altra grande...
CRISTANTE: "Sto migliorando nel ruolo da mediano. Importante non prendere gol"
ROMA-ISTANBUL 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA CRISTANTE A SKY SPORT La notizia è...
Roma-Istanbul Basaksehir 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Zaniolo principino d'Europa. Pastore in rodaggio
Dzeko, Zaniolo, Kluivert e la Roma vola: 4-0 al Basaksehir
Dopo un primo tempo opaco deciso dall'autogol di Caiçara, i giallorossi si svegliano e iniziano il torneo con una vittoria fondamentale
PETRACHI: "Pastore deve riappropriarsi dell'affetto dei tifosi. Catturato da mentalità di Fonseca"
ROMA-ISTANBUL, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, GIANLUCA PETRACHI: “Siamo stati molto chiari, ci teniamo ad andare avanti. Non sottovalutiamo l’avversario. Pastore non ha alibi, gioca da trequartista, il suo ruolo”
SPINAZZOLA: "E' importante vincere ed esprimere la stessa qualità vista col Sassuolo"
ROMA-ISTANBUL, LE INTERVISTE PRE-PARTITA SPINAZZOLA A ROMA TV E' il momento giusto...
Zaniolo: "Non sono Totti, ma un giorno spero di diventare come lui"
“Prima volevo fare le cose che fanno tutti i giovani adolescenti, ora penso solo al calcio. De Rossi un esempio, come lui voglio mettere la Roma al centro di tutto”
Roma-Istanbul Basaksehir, Le Formazioni UFFICIALI
EUROPA LEAGUE, FASE A GIRONI: 1ªGiornata
CALCIOMERCATO Roma, dalla Russia: nuovo assalto a gennaio per Nedelcearu
In estate il nome del centrale romeno Ionut Nedelcearu, in forza all'Ufa, è stato...
Designazioni arbitrali 4ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 4ª Giornata di Andata
Roma-Istanbul Basaksehir: Diretta TV in chiaro, Streaming, Orario e Probabili Formazioni
La Roma ospita all'Olimpico la seconda squadra dell'ultimo campionato turco, nel primo turno di Europa League: le informazioni e i link per seguirla in chiaro dalle 21
Stadio, venditori dei terreni verso il processo
Mentre Luca Parnasi per l'acquisto dei terreni di Tor di Valle finalizzati alla...
Da Robinho ad Arda Turan e Demba Ba: i turchi sono una squadra di facce note
Per la prima volta dalla sua fondazione(1990) l'Istanbul Basaksehir affronterà un'italiana....
Il quarto club di Istanbul che ha sedotto Erdogan
Se associassimo la lettera «S» al Basaksehir Istanbul ad una parola, la scelta cadrebbe...
Ogni vittoria conta: vale 570.000 euro
Anche l'Europa League può essere un buon affare. La UEFA ha destinato 510 milioni...
Presi i pirati delle pay-tv: 700 mila utenti rischiano sanzioni da 25mila euro
Partite di Seria A, coppe europee, film e serie tv. Tutto su un'unica piattaforma...
Abbondanza Roma: Fonseca cambia per non fermarsi
Non si fida, perché sa che da quando lo affrontò battendolo due volte tre anni fa...
Nuovo stadio: il Comune e l'Acea stringono i tempi
(...). Il nuovo stadio della Roma, che dovrebbe sorgere a Tor di Valle, incassa...
Roma, come fosse una di Champions
Mezzo secolo nel Vecchio Continente. La ricorrenza c'è e, anche se non è in programma...
Gli esordienti: Diawara e Spinazzola, tutto in una notte
La seconda stagione della serie ‘Nuovi arrivati' inizia stasera alle 21. Dopo l'exploit...
Roma-Istanbul, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, FASE A GIRONI: 1ªGiornata
 Mer. 18 set 2019 
Buruk: "La Roma segna e subisce molto, proveremo a sfruttare le loro debolezze"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI OKAN BURUK
Tekdemir: "La Roma è forte e motivata, ma vogliamo ottenere un buon risultato giocando al meglio"
ROMA-ISTANBUL, LA CONFERENZA STAMPA DI MAHMUT TEKDEMIR
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>