facebook twitter Feed RSS
Domenica - 13 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Sassuolo-Roma, la somma degli orrori di una stagione

Domenica 19 maggio 2019
L'obiettivo della Roma era vincere la partita per continuare a inseguire un sogno (quasi) impossibile, la Champions, ma forse anche quello di riprendere il normale tran tran di vita di una società/squadra di calcio, devastata dall'esplosione del caso De Rossi. Il più chiaro esempio di cosa non si dovrebbe fare in un club, e non solo per tempistica e modalità, specie nel momento più delicato della stagione. Mica facile, però, vincere una partita così particolare dopo che dall'interno era stato dato per scontato che tutto, parlando della classifica, fosse già definito. Questione di testa, più che di gambe o di gioco. E la Roma, con De Rossi in panchina più protagonista di tanti colleghi in campo, ha costruito la gara che un po' tutti si aspettavano o che temevano potesse partorire. Cioè in avvio con poco di tutto. Gioco e cuore, in primis. L'ennesima brutta Roma che ha vissuto per mesi nascondendosi dietro alibi infantili e errori di ogni tipo provenienti dalla sede. Nella seconda parte della sfida, la squadra di Claudio Ranieri ci ha provato con un po' più di tutto, e alla fine può perfino recriminare per non aver portato a casa un successo che sarebbe stato giusto.

LAMPI
Non che i giallorossi nella ripresa abbiano incantato sul piano della manovra, ma se non altro ci hanno messo fino all'ultimo istante di gara tutto quello che avevano. Non si può imputare all'umido pareggio di Reggio Emilia la prima causa della zona Champions ormai lontanissima, quasi irraggiungibile: troppe volte in passato abbiamo visto altre Reggio Emilia, o forse anche di peggio, che hanno determinato il fallimentare rendimento stagionale. Si chiedeva alla Roma (lo dicevamo sempre dal di dentro) un posto tra le prime quattro del campionato, invece sarà ormai complicatissimo arrivare anche solo al quarto posto. Non è il momento di fare bilanci, ci sono da giocare ancora novanta minuti ma sarà complicato, e lo sappiamo già daoggi, trovare spunti positivi anche se dovesse arrivare il pass per l'Europa League. La Roma si è comportata da squadra perennemente malaticcia, che ha avuto via via qualche miglioramento e tanti peggioramenti. Tipo: vorrei ma non ce la faccio. Non è mai stata neppure al quarto posto, non è mai stata realmente protagonista e nemmeno ha dato l'impressione di poterlo diventare. Non centrare la zona Champions sarà solo l'indegna conclusione di una stagione dai mille orrori. Aziendali e no.
di Mimmo Ferretti
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 12 giu 2021 
Eriksen crolla in campo in Danimarca-Finlandia: "È sveglio ed è stato stabilizzato"
Il calciatore dell'Inter è svenuto improvvisamente al 43' del primo tempo: i medici intervengono con il massaggio cardiaco
Turchia-Italia, indovina risultato e marcatori: la Uefa lo incorona!
Ha condiviso sui social il pronostico della gara inaugurale di Euro 2020, il tweet è diventato virale e il massimo organo di governo nel calcio applaude
Totti: "Sono orgoglioso di quello che ho fatto con la Roma, un sogno giocare con un'unica maglia"
L'ex capitano della Roma Francesco Totti ha rilasciato una speciale a Robinson,...
FLORENZI, contrattura al polpaccio: salta la Svizzera
Alessandro Florenzi salterà la gara contro la Svizzera, seconda sfida del girone...
Calciomercato Roma, Mourinho tenta di convincere Sergio Ramos. Ma arrivano smentite su fattibilità
Nome grosso quello che circola sulle frequenze dell'emittente radiofonica Tele...
Roma, complimenti a Spinazzola e Cristante. I tifosi: E Florenzi?
Ieri sera il club giallorosso si è fatto sentire sui social, nel post spiccava l'assenza dell'esterno
Stadio, tifosi: ecco il piano di Costanzo
Maurizio Costanzo è pronto a cominciare il suo lavoro nella nuova Roma di Dan e...
Xhaka e Rui Patricio alla Roma: primi colpi di Mourinho
Il centrocampista firmerà un quadriennale a 2,5 milioni a stagione più bonus: si aspetta solo l'annuncio ufficiale. Il portiere ha la fiducia del tecnico che lo conosce benissimo
Belotti e Isak, Roma al bivio
In attesa di ufficializzare la conferma di Edin Dzeko, la Roma prova a non abbandonare...
Calciomercato Roma, Mou dà il via ai casting degli esterni
Tanti. Troppi. Mourinho non è dogmatico e preferisce ragionare sul materia che ha...
Rudi Garcia: "I Friedkin invece di parlare fanno i fatti. Certo che tornerei alla Roma"
"Ho un debole per Pellegrini, giocatore fantastico.
Pellegrini, lo stop in azzurro accelera i tempi per il rinnovo
Arrabbiato e deluso. Perdere un Europeo, dopo averlo rincorso un anno, fa male....
Belotti parla già da romanista
Difficile che abbia parlato a caso. L'idolo? Totti. Gli amici in nazionale? Pellegrini...
 Ven. 11 giu 2021 
EURO 2020, Turchia-Italia 0-3, Le Pagelle
Le pagelle dell'Italia - Spinazzola alla Grosso. Berardi-Immobile-Insigne: che meraviglia!
EURO 2020, Turchia-Italia 0-3
Primo tempo bloccato, poi nella ripresa l'autogol di Demiral e le reti di Immobile e Insigne
Totti all'Olimpico quattro anni dopo. I tifosi: "Quanto ci manchi"
Aveva partecipato all'addio di De Rossi ma da bordocampo, nell'inaugurazione è tornato sul campo che per oltre venticinque anni è stato la sua casa
Calciomercato Roma, parla Xhaka: "Futuro? saprete tutto dopo l'Europeo"
Il centrocampista svizzero: "Non voglio parlare di calciomercato, mi distrarrebbe dall'Europeo". Tiago Pinto intanto vuole chiudere con l'Arsenal
Mou scherza con Ronaldo: "Vai via dall'Italia e lasciami in pace"
Il futuro allenatore della Roma ha scherzato su CR7, che si troverà davanti come avversario in Serie A: “Continuiamo a dire che non ha più 25 anni, ma lui non smette di segnare”
Pruzzo: "Roma, mi piacerebbe Son. Sognare è lecito, con lui si alza il livello"
Tanti temi nella chiacchierata col bomber Roberto Pruzzo. A partire dalla Roma....
Kumbulla: "Stagione emozionante, con la Roma sogno traguardi importanti"
Il centrale albanese: "Ci sono state tante cose positive che porto con me. Quelle negative, invece, mi sono servite molto per imparare"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>