facebook twitter Feed RSS
Domenica - 16 giugno 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FIENGA: "Ieri ho incontrato Daniele ed ho comunicato la decisione della società di non rinnovare"

A CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI, GUIDO FIENGA: "Ieri il club ha comunicato a Daniele l'intenzione di non rinnovare come calciatore, gli abbiamo offerto un posto nel managment"
Martedì 14 maggio 2019
Daniele De Rossi, in seguito al comunicato della Roma che comunica la separazione dal calciatore, è intervenuto in conferenza stampa. Le parole del CEO Guido Fienga:

"Buongiorno a tutti, grazie per essere qui. Vi abbiamo convocato per comunicarvi che ieri mi sono incontrato con Daniele e comunicato la decisione della società di non rinnovare il contratto come calciatore per l'anno prossimo. Abbiamo parlato a lungo e ho espresso a Daniele la volontà e il desiderio di averlo nell'organico della società per continuare la sua carriera all'interno della Roma nel percorso che lui deciderà. Personalmente, e per certi versi quasi egoisticamente, ho sperato e ancora lo faccio che Daniele voglia accogliere l'idea di starmi accanto perché mai come in questo momento mi avrebbe fatto comodo avere un vice come lui nel valutare le situazioni e prendere le decisioni in un contesto nel quale l'azienda si è resa conto di dover cambiare e correggere una serie di scelte fatte nel recente passato, per consentirci di ripartire. Sono convinto che questo tipo di disponibilità Daniele la coglierà quando lo riterrà opportuno anche perché per lui questa proposta è sempre valida, per la Roma e per il management della Roma. Quando deciderà di accogliere questa nostra proposta, riusciamo addirittura ad accelerare lo sviluppo dei progetti che abbiamo intenzione di sviluppare. Daniele ha espresso altre idee ma non voglio entrare nel merito perché sono idee che rispettiamo come lui rispetta le nostre. Voglio che sia Daniele ad illustrarvi le intenzioni. Io sono arrivato da poco ma sono onorato del confronto aperto, trasparente e leale e in questo senso mi sento di impegnare tutta la società per le possibilità che Daniele avrà in futuro qui da noi".

Quali sono stati i motivi della decisione?
"Parlando con lui a nome della società ho detto che mi scusavo che il discorso non fosse avvenuto prima. Ci sono stati scossoni dirigenziali ed abbiamo avuto diversi problemi, tutto questo è figlio di ciò che è successo quest'anno. Mi ero impegnato personalmente di raccontare ogni tipo di decisione del club. Non poteva essere presa una decisione di conferma, perché non ci sono le basi tecniche, si può impostare un programma e c'è consapevolezza degli errori commessi e che vanno sistemati. Ho spiegato a Daniele che la società non poteva considerarlo più come calciatore, ma lo riteniamo pronto e maturo per poterci aiutare a sviluppare questa azienda. E' dirigente da un bel pezzo, lui non vuole dirlo e vuole giocare a pallone, ma è pronto ad assumersi tante responsabilità. E' il motivo per cui l'ho invitato a seguire questo, ma anche ad aspettare scelte di allenatori. E' in grado di aiutarmi e magari sostituirmi un domani. E' stato un discorso condizionato dagli avvicendamenti dell'anno. Le mosse sono prese da considerazioni che fa l'azienda. Oltre ad esserci un apprezzamento per quello che ha fatto, ma non devo dirlo io, c'è anche per la maturità ed il supporto che ha dato. Abbiamo apprezzato come Daniele ha trattato la nostra offerta, ma ha dimostrato che ha la maturità per farlo. Quando deciderà un'altra casacca e di aiutare a sviluppare la squadra che conosce meglio di tutti, siamo convinti che ci sarà d'aiuto."

Con la Champions League sicura si sarebbe fatto lo stesso discorso con De Rossi?
"Magari c'è una differenza di vedute ma non c'è assolutamente distacco non capisco da dove emerga. Abbiamo vedute diverse, ma non dimostra distacco e mancanza di stima. Abbiamo idee diverse per l'aiuto che Daniele può dare al club e su questo ci siamo confrontati, ma nessuno vuol mandar via Daniele De Rossi. Non è una scelta fatta per motivi economici."

Le Parole di Daniele De Rossi
COMMENTI
Area Utente
Login

Champions League - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 14 giu 2019 
PALLOTTA: "Entusiasta dell'arrivo di Fonseca. Totti è una parte integrante della nostra dirigenza"
"Sono stato molto contento di come Fonseca ci ha descritto il metodo con cui lui e i suoi assistenti lavoreranno individualmente con i giocatori. Totti è una parte integrante della nostra dirigenza sportiva. A Londra ci doveva essere anche lui”
 Mar. 11 giu 2019 
Riforma Champions, la Lega vota "no"
La Super Champions non s'ha da fare. La Lega serie A ha ribadito il suo malcontento...
 Sab. 08 giu 2019 
"Vincere giocando bene"
L'ottavo allenatore della Roma americana sarà Paulo Fonseca, nato in Mozambico,...
 Gio. 06 giu 2019 
Agnelli alla riunione Eca: "Nuova Champions nell'interesse di tutti"
Intervento del presidente della Juventus nel primo giorno di lavoro a Malta per la riforma del massimo torneo europeo: "Troveremo soluzioni per migliorare il calcio"
Percassi: "Anche a noi piace Tonali. Zapata? Se arriva un'offerta di 50-60 milioni ci pensiamo"
Sono stati tanti gli argomenti toccati dal presidente dell'Atalanta Antonio Percassi...
Il mercato a sorpresa chi prende un portiere chiamato Buffon? Contatti senza esito con Totti
Gigi Buffon ha ancora delle idee da calciatore per la testa, dei record da battere,...
PEROTTI: "Il VAR rovina l'essenza del calcio. Ingiusto essere usciti così in Champions"
"Ho un contratto con la Roma e voglio rispettarlo"
 Mer. 05 giu 2019 
CALCIOMERCATO, ag. Bailey: "Non andrà alla Roma perché non gioca la Champions League"
Craig Butler, agente di Leon Bailey, attaccante del Bayer Leverkusen l'anno scorso...
Lui, la guerra e il bel gioco: Fonseca, via la maschera
Stima Guardiola, ama vincere giocando bene e ha conquistato 7 titoli in 3 anni con lo Shakhtar. Dal Mozambico alla guerra in Ucraina, la storia del candidato numero uno alla panchina della Roma
 Mar. 04 giu 2019 
"La Roma su ten Hag. No dell'Ajax per colpa di... Monchi"
Il club olandese vuole rinnovare il contratto all'allenatore: chiuse le porte alla Roma anche per il dietrofront su Ziyech
Edin costa 13 milioni. Preferisce i nerazzurri alle inglesi
Edin Dzeko, nonostante i 33 anni, è un centravanti stimatissimo dagli allenatori...
 Lun. 03 giu 2019 
Dalla Spagna sono sicuri: Il Real vuole Salah. Il Liverpool chiede 200 milioni
«Ora non posso parlare del mio futuro». È questa affermazione criptica di Mohamed...
Alisson & co. Qui trionfa solo il bonus
Un po' di Roma in finale, si fa notare. Che bravo Sabatini a comprarli (ma li ha...
 Dom. 02 giu 2019 
Mourinho: "Vado dove il progetto mi convince. Accetterei un club non vincente ora ma che potrei..."
"Accetterei club non vincente ora ma che lo diventasse domani"
Allenatore Roma, scatto Fonseca. Smentita la voce su Conceicao
Il club giallorosso ha deciso di puntare sul tecnico portoghese: pronto un triennale da 2,5 milioni. Ieri si era sparsa la voce di un possibile interessamento per Sergio Conceicao: ipotesi subito tramontat
Alisson porta in dote 4,5 milioni
Qualcuno dalle parti di viale Tolstoj avrà sorriso vedendo il Liverpool che alzava...
 Sab. 01 giu 2019 
RANIERI al "Wanda Metropolitano" per la finale di Champions League
Paul Rogers, responsabile dell'area digital della Roma, ha pubblicato una foto su...
SALAH, il primo egiziano ad andare a segno in una finale di Champions
Mohamed Salah è il primo egiziano ad andare a segno in una finale di Champions League....
CHAMPIONS LEAGUE, la Roma tifa Liverpool nella finale: ecco perché
Secondo quanto riferito da Sky Sport, alcuni bonus delle cessioni di Salah...
Roma, la carica di Kluivert: "Penso già alla prossima stagione, so cosa fare"
ROMA - Terminata la stagione, è tempo di pagelle. Justin Kluivert è abbastanza...
Alisson: "A Roma paravo meglio, lì ho lasciato il cuore e i ricordi migliori"
Alisson Becker, portiere del Liverpool che sarà protagonista nella finale di Champions...
 Ven. 31 mag 2019 
EL SHAARAWY: "A Roma tre anni in crescendo, in questa stagione mi sono sentito protagonista"
Stephan El Shaarawy ha rilasciato un'intervista per il Match Preview di Roma...
LETTERA AI TIFOSI DELLA ROMA DA JIM PALLOTTA
"Nessuno è più deluso, depresso e arrabbiato di me. Se qualcuno pensa che io sia interessato solo a fare soldi con la Roma, non potrebbe commettere errore peggiore. Non mi costringeranno a lasciare la Roma. Mi dispiace per gli errori che abbiamo commesso, uno di questi si è rivelato molto grave a livello sportivo. 'Umana la reazione di De Rossi all'arrivo di Nzonzi"
Conte: "Ecco perché ho scelto l'Inter. Mi ha colpito la chiarezza della società"
Conte all'Inter: ora è ufficiale. L'annuncio è stato dato dal club. Il tecnico: "Entusiasta della nuova avventura". Zhang: "E' uno dei migliori"
 Gio. 30 mag 2019 
KLUIVERT: "De Rossi si è preso cura di me quando sono arrivato. Il suo addio è stato emozionante"
In ritiro con l'Olanda Under 21, Justin Kluivert, attaccante della Roma, ha parlato...
La Roma vira su De Zerbi. Baldini vuole Fonseca
Ieri summit dei dirigenti giallorossi insieme con Totti nella sede dell’Eur. Valutati i diversi identikit e le qualità dei candidati alla panchina
Gasperini, ecco perché ha detto no alla Roma
È stata una scelta ponderata, non solo emotiva. Temeva di trovare un club in grande difficoltà
 Mer. 29 mag 2019 
Gasp, ragione e sentimento: un no alle big e il progetto-sogno un'Atalanta big
Il tecnico del terzo posto ha ottenuto un adeguamento dell'ingaggio, la conferma dei pezzi pregiati e un progetto tecnico stabile: così a Bergamo cuore e futuro vanno a braccetto
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>