facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 17 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Ranieri si sfila, opzione Sarri

Lunedì 13 maggio 2019
La fiammella della speranza Champions è ancora accesa. Ranieri trova la terza vittoria in carriera contro la Juventus sulla panchina della Roma e mantiene vive le chance di raggiungere un'insperata qualificazione all'Europa che conta. L'allenatore capitolino ora non può che sperare in un passo falso delle dirette avversarie per arrivare al quarto posto. L'Atalanta, avanti di tre punti sulla Roma e con una migliore differenza reti in caso di arrivo alla pari, sarà impegnata a Torino proprio con i bianconeri e poi all'ultima se la vedrà con il Sassuolo, che giocherà in casa visto che il match sarà disputato al Mapei Stadium. Il Milan ospiterà invece il Frosinone e la Spal, potendo inoltre contare sui migliori scontri diretti con i giallorossi. Ranieri non smette di credere nel miracolo e non può che essere soddisfatto per la prestazione messa in campo contro la Juve, con un ringraziamento particolare al portiere che l'ha tenuto a galla nelle ultime due giornate, ripagando la scelta di rinunciare al titolare Olsen: "Sono serate che ami, faccio questo mestiere per emozioni come queste che mi dà il calcio. Dobbiamo continuare a credere che ogni cosa sia possibile. Vogliamo restare in ballo e ballare fino in fondo. C'è voluto un gran Mirante a tenerci in partita, ha fatto delle ottime cose. Siamo in corsa, vogliamo tentare fino in fondo ad avere la coscienza apposto. La volata per l'Europa è bella, il campionato è elettrizzante". Sotto gli occhi dei due ex romanisti Zanzi e Rudiger, nella Capitale per svolgere la riabilitazione dopo l'infortunio al ginocchio, Florenzi e compagni hanno fornito una prestazione accorta e di sostanza, limitando il potenziale offensivo di Ronaldo. Ranieri però non cambia idea sul proprio futuro, annunciando a chiare lettere la volontà di continuare ad allenare: "Quando sono stato contattato mi era stato proposto un dopo da dirigente, ma io mi diverto a fare l'allenatore. Il mio scopo è essere questo, essere vivo, voglio decidere con la mia testa, vado avanti con la mia squadra, voglio allenare. La società sa meglio di me quello che deve fare sul mercato e sta giustamente aspettando dove saremo a fine stagione per agire". Mastica amaro Allegri, che bacchetta i suoi per la mancanza di concretezza sotto porta: "Abbiamo sbagliato troppe occasioni, dovevamo creare 8-9 palle gol. Se la partita valeva non pigliavamo nemmeno l'1-0, abbiamo fatto una buona partita, abbiamo preso gol in uscita e il secondo in contropiede". Per il livornese c'è il tempo di una breve battuta su un possibile futuro a Roma in caso di rottura con Agnelli: "Sei anni fa sono stato molto vicino. Roma è una bella piazza, i giallorossi sono una grande squadra, conosco bene la città. Sarebbe affascinante, soprattutto portare dei titoli, ma ho ancora un anno di contratto con la Juve e voglio restarci". Sicuramente non sarà lui a raccogliere l'eredità di Ranieri, mentre appaiono in risalita le quotazioni di Sarri. Il tecnico toscano ha il concreto timore di essere esonerato dal Chelsea, nonostante abbia raggiunto il terzo posto in Premier e ci sia una finale di Europa League tutta da giocare. Se la dirigenza dei Blues dovesse optare per un clamoroso addio ecco che l'opzione Roma diventerebbe concreta. A fine maggio ci sarà la sentenza.
di F. Biafora
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mar. 21 mag 2019 
Allegri, Roma e Buffon sondano. Ma il futuro per ora è un anno sabbatico
Ha detto: "Per ora penso a stare a casa”. Però la chiamata di un top club può cambiare i piani del tecnico ancora sotto contratto con la Juve
Sarri alla Juve, è lui il successore di Allegri
Il club bianconero ha avviato i contatti. Liberarsi dal Chelsea non sarebbe un problema: la verità in otto giorni
 Lun. 20 mag 2019 
Totti vince il premio alla carriera: "Orgoglioso di ritirarlo. Bisogna puntare sui giovani, Zaniolo"
Totti nella Hall of Fame della Figc: «Io direttore tecnico della Roma? Non so nulla»
Totti sarà direttore tecnico: c'è il sì della Roma
Casting allenatore: voci su Bielsa ma è ancora duello Gasperini-Sarri
Pallotta, la verità non (ancora) detta
James Pallotta non parla, ma sa come distribuire urbi et orbi le sue idee. Il presidente...
 Dom. 19 mag 2019 
ADL: De Rossi? Pallotta avrà venduto la Roma...
Il presidente del Napoli: «Uno come lui lo prenderei subito, anche con problemi fisici o anagrafici, è uomo di sport. Il suo addio è un giallo. Allegri? Per me Bayern o Psg. E Icardi...»
Allegri, la Roma ha chiesto informazioni
La società giallorossa si è informata dopo l'addio del tecnico alla Juventus: per ora si tratta solo di un sondaggio
Roma, punto di non ritorno
Piove su Reggio Emilia. Ma diluvia su Pallotta e i suoi collaboratori. Perché monta...
 Sab. 18 mag 2019 
ALLEGRI: "Le società di calcio ormai sono aziende"
Durante la conferenza stampa odierna, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri...
 Ven. 17 mag 2019 
Juventus, Allegri prende il Tapiro: "Al mio posto un grande tecnico. Dove andrò ora? A casa..."
«Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi: non so chi siederà ora sulla panchina,...
Calciomercato Juve: bookies, Sarri per il dopo Allegri
Tiene anche il remake con Deschamps o Conte, Pochettino in corsa
Calciomercato, Ufficiale: Allegri lascia la Juventus
Massimiliano Allegri non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione 2019/2020.
 Lun. 13 mag 2019 
Roma, due gol per sperare
Il successo piace all'Olimpico, colorato di giallorosso: battere la Juve, e 2-0,...
La rivincita di Mirante, la riserva che ha messo una toppa a Olsen
Il vero Spider-Man di Roma-Juventus è Antonio Mirante che con le sue parate ha salvato...
 Dom. 12 mag 2019 
ALLEGRI: "Futuro? Dobbiamo sederci e capire dove si può migliorare"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Roma-Juventus 2-0, Le pagelle
Le pagelle della Roma - Florenzi e Dzeko decisivi. Ma il migliore è Mirante
Mirante para, Florenzi e Dzeko segnano. La Roma batte la Juve e spera ancora
Le reti nel finale condannano i bianconeri, senza vittorie da 3 gare. Traversa di Pellegrini, palo di Dybala. I giallorossi sono ancora in corsa per la Champions
La Roma non vuole mollare l'Europa
Novanta minuti per non dire addio alla Champions League. E per restare quantomeno...
Roma-Juve, un ballo triste per 50mila
(...) Questa sera, davanti a oltre 50mila spettatori che rappresentano il record...
Roma, ultima chance davanti ai campioni d'Italia
Almeno, come è spesso successo anche nel recente passato, la Juve non festeggia...
 
 <<    <      3   4   5   6   7