facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 17 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma-Juventus 2-0, Le pagelle

Le pagelle della Roma - Florenzi e Dzeko decisivi. Ma il migliore è Mirante
Domenica 12 maggio 2019
Mirante 8 - All'Olimpico in versione Superman, nel primo tempo compie tre grandi interventi, di cui due superlativi. Blinda la porta e permette alla Roma di conquistare i tre punti nel secondo tempo.

Florenzi 7 - Il gol cambia il volto di una prestazione che fino a quel momento, per quanto fatto in fase difensiva, era stata negativa. Però la rete è di importanza capitale, permette alla Roma di essere ancora in corsa per il quarto posto.

Manolas 6 - In difficoltà nel primo tempo, quando la Juventus fraseggia con velocità e precisione. Lavoro molto più semplice nella ripresa.

Fazio 6 - Come sopra. Dopo 40 minuti di difficoltà perenne ha preso le misure e nella ripresa ha difeso in scioltezza.

Kolarov 6 - Quando Cuadrado affonda il colpo non riesce a tenere il passo. Per sua fortuna, nella ripresa il colombiano lo fa molto meno.

Zaniolo 5.5 - Timido, a tratti troppo isolato. Nella ripresa prova a fare qualcosa in più, senza però mai risultare centrale nel gioco della Roma.

Nzonzi 6 - Stazione davanti alla difesa e, con la sua fisicità, fa la differenza. Anche se le sue scelte non sono sempre quelle giuste.

Pellegrini 6.5 - L'unico nella prima ora di gioco a suonare la carica a una squadra che avrebbe dovuto approcciare il match in modo diverso. Nel primo tempo è l'unico ad affacciarsi dalle parti di Szczesny, nella ripresa continua a giocare a tutto campo e proprio su un recupero che dà il via a un interessante contropiede rimedia lo stiramento che lo costringe ad abbandonare il terreno di gioco in anticipo. Dal 67esimo Cristante 6 - Entra bene in partita, si fa trovare pronto.

Kluivert 5.5 - Gioca a sprazzi, poco nel vivo del gioco e ancor meno decisivo. Dal 77esimo Under 6.5 - Entra e dopo una manciata di minuti recupera il pallone da cui nasce il gol dell'1-0.

Dzeko 7 - A tratti irritante, spesso superficiale. Poi però negli ultimi dieci minuti si rende protagonista di due giocate risolutive: un gol e un assist.

El Shaarawy 6.5 - Ci prova, ci mette l'anima. Conferma di aver raggiunto un livello di maturità superiore a molti suoi compagni di squadra.

di Raimondo De Magistris


*** *** ***


Mirante 7,5: nella prima frazione di gioco tiene viva la Roma murando su Dybala e parando tutto ciò che gli capiti attorno.

Florenzi 7: nel primo tempo rimane guardingo nella propria metà campo. Poi sale in cattedra e segna un gol pesantissimo. Bello e pesantissimo.

Manolas 6,5: dove non arriva la squadra arriva lui, una garanzia.

Fazio 6,5: gioca anche lui una buona gara, lanciandosi un paio di volte in avanti con personalità.

Kolarov 6: un paio di incursioni a inizio partita, poi rimane a presidiare la sua metà campo.

Zaniolo 6: qualche palla persa, qualche palla recuperata, tanto dinamismo, alcuni errori ma anche una buona palla per Dzeko, che non segna di poco.

Nzonzi 7: gioca forse la sua miglior partita con la maglia della Roma. Davanti alla difesa, gioca con aggressività e attenzione e non viene mai superato.

Pellegrini 6: schierato da mezzala destra, prende una traversa nel tentativo di crossare il pallone. Non riesce a dare qualità negli ultimi 30 metri ma tiene la posizione fino all'infortunio. Dal 22'st Cristante SV.

Kluivert 5: gioca un discreto primo tempo ma cala terribilmente nella ripresa. Un suo errore propizia il gol annullato per fuorigioco a Ronaldo. Dal 33'st Ünder 6,5: entra e mette subito in difficoltà la retroguardia juventina. Prima Chiellini lo ferma con le cattive in area di rigore ma poi il turco serve l'assist per Dzeko, che chiude il match.

Dzeko 7: in ombra nella prima parte dell'incontro, anche per l'atteggiamento poco propositivo della squadra, si fa notare con due squilli decisivi, prima servendo l'assist a Florenzi e poi realizzando lui stesso il gol del 2-0.

El Shaarawy 6,5: fa poco ma con qualità. Quando parte palla al piede è molto pericoloso ed è una spina nel fianco bianconero.

Ranieri 7: imposta la partita con intelligenza. Sa di non poter aggredire la Juventus e la aspetta con intelligenza, ripartendo meglio nel secondo tempo. Ottiene una vittoria fondamentale.

di Alessandro Carducci

*** *** ***


Le pagelle della Juventus - Chiellini, errore decisivo. CR7 in ombra

Szczesny 6 - Nel primo tempo quasi viene beffato da un cross errato di Pellegrini che si stampa sul palo. Nella ripresa, dopo un paio di interventi interessanti, non riesce a intercettare lo scavetto di Florenzi e non può nulla sulla conclusione di Dzeko.

De Sciglio 5.5 - Allegri lo richiama spesso e volentieri, vorrebbe da De Sciglio la stessa consistenza offensiva di Spinazzola ma non è nelle sue corde. Dall'84esimo Joao Cancelo s.v.

Caceres 6 - Schierato a sorpresa dal primo minuto non demerita, marca con attenzione Dzeko. Gioca semplice e senza sbavature.

Chiellini 5 - Partita perfetta fino al gol dell'1-0: suo l'errore in uscita che permette a Florenzi di trovarsi a tu per tu con Szczesny e di batterlo.

Spinazzola 6.5 - Nel primo tempo è tra i migliori in campo, gioca sulla linea di Cuadrado e va sempre via a Florenzi. Spinge meno nella ripresa, ma la sua prestazione resta positiva.

Emre Can 6 - Gioca a pochi metri da Pjanic per permettere al centrocampista bosniaco di avere più spazi per far ragionare la squadra. Quasi mai si propone in zona offensiva, ma quando lo fa nel secondo tempo sfiora il gol.

Pjanic 6 - Sempre nel vivo del gioco, non riesce nel passaggio decisivo. E' costretto a uscire quando il risultato è ancora sullo 0-0 per una botta alla caviglia. Dal 70esimo Bentancur 5.5 - Entra quando la Juventus naufraga sotto i colpi di Florenzi e Dzeko.

Matuidi 6 - Si muove bene tra le linee, dà un ottimo supporto alla squadra in entrambe le fasi di gioco. Anche lui, come molto altri compagni, ha però il demerito di eclissarsi nell'ultima mezz'ora. Dall'84esimo Alex Sandro s.v.

Cuadrado 5.5 - Dopo sei minuti ha l'occasione per dare subito al match una svolta, ma si lascia neutralizzare da Mirante.

Dybala 5.5 - Un buon primo tempo ma non la butta dentro: al sesto serve a Cuadrado un pallone d'oro e successivamente sfiora in due circostanze il gol. Si vede molto meno nel secondo tempo.

Cristiano Ronaldo 5 - Ha vissuto quasi sempre serate migliori. Dopo un buon primo tempo, nella ripresa va esclusivamente alla ricerca della giocata individuale. Che non gli riesce.

di Raimondo De Magistris
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mar. 21 mag 2019 
Allegri, Roma e Buffon sondano. Ma il futuro per ora è un anno sabbatico
Ha detto: "Per ora penso a stare a casa”. Però la chiamata di un top club può cambiare i piani del tecnico ancora sotto contratto con la Juve
Sarri alla Juve, è lui il successore di Allegri
Il club bianconero ha avviato i contatti. Liberarsi dal Chelsea non sarebbe un problema: la verità in otto giorni
 Lun. 20 mag 2019 
Totti vince il premio alla carriera: "Orgoglioso di ritirarlo. Bisogna puntare sui giovani, Zaniolo"
Totti nella Hall of Fame della Figc: «Io direttore tecnico della Roma? Non so nulla»
Totti sarà direttore tecnico: c'è il sì della Roma
Casting allenatore: voci su Bielsa ma è ancora duello Gasperini-Sarri
Pallotta, la verità non (ancora) detta
James Pallotta non parla, ma sa come distribuire urbi et orbi le sue idee. Il presidente...
 Dom. 19 mag 2019 
ADL: De Rossi? Pallotta avrà venduto la Roma...
Il presidente del Napoli: «Uno come lui lo prenderei subito, anche con problemi fisici o anagrafici, è uomo di sport. Il suo addio è un giallo. Allegri? Per me Bayern o Psg. E Icardi...»
Allegri, la Roma ha chiesto informazioni
La società giallorossa si è informata dopo l'addio del tecnico alla Juventus: per ora si tratta solo di un sondaggio
Roma, punto di non ritorno
Piove su Reggio Emilia. Ma diluvia su Pallotta e i suoi collaboratori. Perché monta...
 Sab. 18 mag 2019 
ALLEGRI: "Le società di calcio ormai sono aziende"
Durante la conferenza stampa odierna, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri...
 Ven. 17 mag 2019 
Juventus, Allegri prende il Tapiro: "Al mio posto un grande tecnico. Dove andrò ora? A casa..."
«Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi: non so chi siederà ora sulla panchina,...
Calciomercato Juve: bookies, Sarri per il dopo Allegri
Tiene anche il remake con Deschamps o Conte, Pochettino in corsa
Calciomercato, Ufficiale: Allegri lascia la Juventus
Massimiliano Allegri non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione 2019/2020.
 Lun. 13 mag 2019 
Roma, due gol per sperare
Il successo piace all'Olimpico, colorato di giallorosso: battere la Juve, e 2-0,...
Ranieri si sfila, opzione Sarri
La fiammella della speranza Champions è ancora accesa. Ranieri trova la terza vittoria...
La rivincita di Mirante, la riserva che ha messo una toppa a Olsen
Il vero Spider-Man di Roma-Juventus è Antonio Mirante che con le sue parate ha salvato...
 Dom. 12 mag 2019 
ALLEGRI: "Futuro? Dobbiamo sederci e capire dove si può migliorare"
ROMA-JUVENTUS 2-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA
Mirante para, Florenzi e Dzeko segnano. La Roma batte la Juve e spera ancora
Le reti nel finale condannano i bianconeri, senza vittorie da 3 gare. Traversa di Pellegrini, palo di Dybala. I giallorossi sono ancora in corsa per la Champions
La Roma non vuole mollare l'Europa
Novanta minuti per non dire addio alla Champions League. E per restare quantomeno...
Roma-Juve, un ballo triste per 50mila
(...) Questa sera, davanti a oltre 50mila spettatori che rappresentano il record...
Roma, ultima chance davanti ai campioni d'Italia
Almeno, come è spesso successo anche nel recente passato, la Juve non festeggia...
 
 <<    <      3   4   5   6   7