facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

La Roma va alla svolta Champions

Domenica 05 maggio 2019
Buttare via tutto ora, non è possibile, non si può. Non si deve. Perché Genova (Genoa) è un bivio e guai a sbagliare strada. La Roma si è rimessa miracolosamente in corsa, con qualche risultato positivo e la rincorsa è ricominciata proprio da Marassi, contro la Sampdoria, lo scorso 6 aprile. Quel gol di De Rossi allo scadere ha ridato luce a una stagione buia, vissuta - per lunghi tratti - nelle ombre e nelle contraddizioni. Da lì, successo con Udinese, pareggio a Milano con l'Inter e vittoria con il Cagliari. Oggi alle 18, al Ferraris di Genova, il destino potrebbe essere già ben indirizzato: per quanto riguarda gli stimoli genoani (che inseguono la salvezza) conterà il risultato di Empoli-Fiorentina (12,30), per la Roma ciò che succederà all'Olimpico tra Lazio e Atalanta (ore 15). Tradotto: una sconfitta o un pari della squadra di Andreazzoli renderebbe il Genoa più rilassato, così come una vittoria della Lazio o un pari spingeranno la Roma a giocarsi l'occasione del sorpasso sulla squadra di Gasperini. Vale tutto questo e il suo contrario, ovviamente: la vicenda si complicherebbe nel caso in cui il Genoa di Prandelli non fosse aiutato dal risultato del Castellani e l'Atalanta vincesse all'Olimpico. Strano come il destino della Roma sia nelle mani di due ex, Andreazzoli (tecnico dell'Empoli) e Prandelli (allenatore del Genoa).

MUSO CORTO - Ma oggi conta stare col muso corto (per usare un termine cavallaro tanto caro ad Allegri) avanti, perché da qui alla fine manca poco ed è decisivo avere la situazione nelle proprie mani. Vincere a Genoa, al di là di questi discorsi teorici (ma fino a un certo punto) vale tanto e per Ranieri sarebbe la svolta all'ultimo bivio o, come dice lui, al curvone. Questa è per la Roma - almeno sulla carta - l'unica vera partita contro una squadra con motivata, che ha ancora qualcosa da rischiare. Poi, Juve in casa, Sassuolo in trasferta e Parma di nuovo in casa, non certo tre sfide da dentro o fuori, tanto per intenderci. Il tecnico giallorosso ha davanti giocatori a cui dare un futuro, anche se lui non ce l'ha (a Roma), perché destinato - sempre in teoria - a lasciare il mandato a fine stagione e magari essere rimpianto. Tenere alta la concentrazione, in questo contesto, non è semplice.

FUTURO DA DECIFRARE - In questa fase della stagione, così come ha detto Claudio stesso, nessuno deve sentirsi fuori, ai margini, nemmeno chi, come Schick, è stato sedotto e abbandonato. Pastore va in panchina? Forse, ma uno così sa che fino all'ultimo è tornato ad avere chance per essere utile. Zaniolo non deve sentirsi sicuro del posto e allo stesso tempo, se giocherà (a destra), ha il compito di tornare quello di due mesi fa. Poi c'è chi il posto non glielo discute nessuno, vedi Dzeko. Che deve dare alla Roma i gol per il quarto posto. Il primo a lasciare Trigoria, come detto, sarà l'allenatore, che però non smette mai di far trasparire attenzione, determinazione, voglia di arrivare. E' uno che fa vedere di stare sul pezzo. E alla fine, magari, un pezzo di Champions dovrà essere per forza suo. Sognando la conferma nella Roma.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Dom. 12 mag 2019 
La Roma non vuole mollare l'Europa
Novanta minuti per non dire addio alla Champions League. E per restare quantomeno...
Roma-Juve, un ballo triste per 50mila
(...) Questa sera, davanti a oltre 50mila spettatori che rappresentano il record...
Roma, ultima chance davanti ai campioni d'Italia
Almeno, come è spesso successo anche nel recente passato, la Juve non festeggia...
 Sab. 11 mag 2019 
Roma-Juve, i convocati di Allegri
Dopo l'allenamento sostenuto questo pomeriggio al JTC, Massimiliano Allegri ha diramato...
ALLEGRI: "Ho scelto di rimanere. Con il Presidente ci incontreremo in settimana"
ROMA-JUVENTUS, LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Contro la Roma una bella partita. Abbiamo recuperato diversi giocatori"
Roma, contro la Juve per la Champions. Ma cosa dicono i numeri?
È sfida tra il miglior attacco interno contro la miglior difesa esterna. Ma sono tanti i gol subiti in casa dai giallorossi...
Arrivare in Champions e dirsi addio? Finale di stagione per Spalletti&Co
L'inno della Champions. Lo vogliono sentire tutti, l'anno prossimo. Rischia di non...
Roma-Juventus va in panchina: il futuro di Ranieri e Allegri prende il posto delle vecchie rivalità
Bella o brutta che sia, la notizia (ufficiale) è arrivata: «Una volta firmato il...
 Ven. 10 mag 2019 
Dal mercato alla corsa Champions: le 10 sfide che aspettano la Roma
La volata in campionato avrà ripercussioni sulla società già impegnata in una serie di programmi per il futuro. Cercando di recuperare i tifosi
Roma, l'effetto domino in Europa amplia la scelta di Pallotta
Sarri e Gasperini, i candidati eccellenti di Pallotta e Fienga, sono al momento...
 Gio. 09 mag 2019 
ROMA-JUVE, De Sciglio: "Sarà una sfida di grande prestigio. Faremo la nostra gara dal primo minuto"
Sarà un match fondamentale per il prossimo futuro giallorosso, quello che andrà...
Sarri lontano, è caccia a mister X
Chiuso il capitolo Conte, riparte la caccia della Roma ad un nuovo allenatore. La...
Arriva la sfida con la Juventus: in palio ci sono punti pesanti ma nessuno (o quasi) ci pensa
Prima il no di Conte, ieri la frenata di Sarri, non tralasciando la battuta di Zaniolo...
 Mer. 08 mag 2019 
La Juve cambia panchina: Allegri andrà via
Il club bianconero e l’allenatore livornese verso l’addio a fine stagione dopo cinque scudetti e nonostante un anno di contratto. E ora Conte spera di tornare
La Roma va oltre Conte. Anche per Sarri è dura
La verità è che la Roma non è pronta per prenderlo, ma mai come stavolta ci èandata...
 Mar. 07 mag 2019 
Roma, il Conte dei danni
Senza Champions, e a quanto pare, senza Conte. L'attualità sembra infierire sulla...
Conte: "Non ci sono le condizioni per allenare la Roma, ma prima o poi lo farò: sono innamorato..."
"Sono innamorato della città ed i tifosi, sono passionali»
 Lun. 06 mag 2019 
Intrigo Psg tra Allegri e la Juve. Conte aspetta
Vertice con Agnelli per gli ultimi accordi. Conte aspetta, la Roma alza il pressing. L’Inter osserva ma il contratto di Spalletti pesa: deciderà Zhang
Con la Juve torna De Rossi. Florenzi ko: guai alla coscia
Ennesima tegola in casa Roma: Alessandro Florenzi è stato costretto a lasciare terreno...
Una settimana per far pace col futuro
«Conta solo il futuro della Roma». La frase non è a effetto. Sta bene lì, in diretta...
 
 <<    <      3   4   5   6   7