facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, senti Lippi: "Conte privilegerà il progetto, non la squadra più blasonata"

E sulla Juventus: «Per vincere la Champions serve anche un pizzico di fortuna. Allegri? Fa bene a restare»
Giovedì 02 maggio 2019
VIAREGGIO - Dopo le dimissioni di Fabio Cannavaro da commissario tecnico della Cina, quello di Marcello Lippi diventa uno tra i nomi più papabili. L'allenatore di Viareggio non chiude le porte, anzi: «Ho un bellissimo rapporto con la Cina, sono gratificato per la considerazione che hanno nei mie confronti, ne abbiamo parlato e vediamo se questi colloqui avranno un seguito».

TOTOALLENATORI - L'ultimo ct azzurro a vincere un campionato del Mondo si è poi soffermato sui possibili cambi di panchina in serie A: «A Gattuso - le sue parole ai microfoni di Sky - mando un grande abbraccio, ma non deve dire che è sempre colpa sua. Lo dice un po' troppe spesso e così dà degli alibi ai giocatori. Conte in questo momento lo vogliono tutti, non so cosa passi nella sua testa. Sono convinto che privilegerà il progetto ma non è detto debba essere la squadra più blasonata». E su Allegri: «Fa bene a restare alla Juve a meno che non consideri finito il suo ciclo, come capitò a me. Io poi tornai e vinsi di nuovo, forse sbagliai ad andare via anche se l'Inter era una grande squadra e non fu una annata così fallimentare».

JUVE E OSSESSIONE CHAMPIONS - Marcello Lippi è stato anche l'ultimo allenatore in grado di portare la Juventus sul tetto d'Europa: «Per vincere la Champions serve prima di tutto un pizzico di fortuna in più, la Juve negli ultimi cinque anni è arrivata due volte in finale e ha perso contro grandi squadre. Quest'anno sembrava che con l'acquisto di Cristiano potesse farcela, ma poi se incontri una squadra come l'Ajax con giovani interessanti ed in più ti manca Chiellini, il Ronaldo della difesa, Cuadrado e Douglas Costa, insomma serve anche fortuna. Quando arrivi nelle migliori otto devi avere tutti i giocatori a disposizione e al 100%». Lo spettacolo andato in scena ieri al Camp Nou non lo lascia indifferente: «E' dura poter vedere in Italia gare come quella di ieri, una quasi come quella di ieri l'ha fatta la Juve nel ritorno contro l'Atletico Madrid. In quel caso il valore aggiunto è stato Cristiano Ronaldo». Meglio lui o Messi? «I paragoni ci sono sempre stati. Ancora oggi ci interroghiamo chi sia stato più forte tra Maradona e Pelè. Il grandissimo giocatore non è mai determinante se non ha un complesso di squadra importante. Ronaldo è stato determinante nel ritorno con l'Atletico perché ha avuto tutta la squadra attorno».
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Dom. 12 mag 2019 
La Roma non vuole mollare l'Europa
Novanta minuti per non dire addio alla Champions League. E per restare quantomeno...
Roma-Juve, un ballo triste per 50mila
(...) Questa sera, davanti a oltre 50mila spettatori che rappresentano il record...
Roma, ultima chance davanti ai campioni d'Italia
Almeno, come è spesso successo anche nel recente passato, la Juve non festeggia...
 Sab. 11 mag 2019 
Roma-Juve, i convocati di Allegri
Dopo l'allenamento sostenuto questo pomeriggio al JTC, Massimiliano Allegri ha diramato...
ALLEGRI: "Ho scelto di rimanere. Con il Presidente ci incontreremo in settimana"
ROMA-JUVENTUS, LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "Contro la Roma una bella partita. Abbiamo recuperato diversi giocatori"
Roma, contro la Juve per la Champions. Ma cosa dicono i numeri?
È sfida tra il miglior attacco interno contro la miglior difesa esterna. Ma sono tanti i gol subiti in casa dai giallorossi...
Arrivare in Champions e dirsi addio? Finale di stagione per Spalletti&Co
L'inno della Champions. Lo vogliono sentire tutti, l'anno prossimo. Rischia di non...
Roma-Juventus va in panchina: il futuro di Ranieri e Allegri prende il posto delle vecchie rivalità
Bella o brutta che sia, la notizia (ufficiale) è arrivata: «Una volta firmato il...
 Ven. 10 mag 2019 
Dal mercato alla corsa Champions: le 10 sfide che aspettano la Roma
La volata in campionato avrà ripercussioni sulla società già impegnata in una serie di programmi per il futuro. Cercando di recuperare i tifosi
Roma, l'effetto domino in Europa amplia la scelta di Pallotta
Sarri e Gasperini, i candidati eccellenti di Pallotta e Fienga, sono al momento...
 Gio. 09 mag 2019 
ROMA-JUVE, De Sciglio: "Sarà una sfida di grande prestigio. Faremo la nostra gara dal primo minuto"
Sarà un match fondamentale per il prossimo futuro giallorosso, quello che andrà...
Sarri lontano, è caccia a mister X
Chiuso il capitolo Conte, riparte la caccia della Roma ad un nuovo allenatore. La...
Arriva la sfida con la Juventus: in palio ci sono punti pesanti ma nessuno (o quasi) ci pensa
Prima il no di Conte, ieri la frenata di Sarri, non tralasciando la battuta di Zaniolo...
 Mer. 08 mag 2019 
La Juve cambia panchina: Allegri andrà via
Il club bianconero e l’allenatore livornese verso l’addio a fine stagione dopo cinque scudetti e nonostante un anno di contratto. E ora Conte spera di tornare
La Roma va oltre Conte. Anche per Sarri è dura
La verità è che la Roma non è pronta per prenderlo, ma mai come stavolta ci èandata...
 Mar. 07 mag 2019 
Roma, il Conte dei danni
Senza Champions, e a quanto pare, senza Conte. L'attualità sembra infierire sulla...
Conte: "Non ci sono le condizioni per allenare la Roma, ma prima o poi lo farò: sono innamorato..."
"Sono innamorato della città ed i tifosi, sono passionali»
 Lun. 06 mag 2019 
Intrigo Psg tra Allegri e la Juve. Conte aspetta
Vertice con Agnelli per gli ultimi accordi. Conte aspetta, la Roma alza il pressing. L’Inter osserva ma il contratto di Spalletti pesa: deciderà Zhang
Con la Juve torna De Rossi. Florenzi ko: guai alla coscia
Ennesima tegola in casa Roma: Alessandro Florenzi è stato costretto a lasciare terreno...
Una settimana per far pace col futuro
«Conta solo il futuro della Roma». La frase non è a effetto. Sta bene lì, in diretta...
 
 <<    <      3   4   5   6   7