facebook twitter Feed RSS
Martedì - 16 agosto 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

RANIERI: "Vorrei Conte dopo di me. Pastore ha una qualità che non finisce mai"

ROMA-CAGLIARI 3-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, CLAUDIO RANIERI: "Conte alla Roma? Vado a prenderlo all'aeroporto!. Il problema della Roma? Giocatori scontenti per le cessioni importanti"
Sabato 27 aprile 2019
RANIERI A SKY

Quando ha capito che era il momento per rilanciare Pastore?
"Vedendolo in allenamento. I giocatori parlano lì, come si impegnano, come lavorano. Lui mi aveva fatto pensare a schierarlo titolare già la scorsa settimane e oggi ho deciso di farlo. Prestazione collettiva ottima."

Più bella partita da quando è arrivato?
"Sicuramente, abbiamo fatto due gol molto presto e i ragazzi si sono rasserenati. Le qualità che abbiamo ce le hanno poche squadre. Oggi non sono stati egoisti per tutti i 90 minuti, si sono aiutati."

La Roma ha ritrovato disciplina e si comincia a divertire...
"Concordo con quello che hai detto. A Milano con l'Inter avevamo lasciato troppi cross a loro e prima o poi il gol poteva arrivare. Avevo fatto vedere ai ragazzi che il Cagliari è bravissimo ad allargare. Era importante farli crossare il meno possibile e le nostre ali si sono sobbarcate un grande lavoro di ripiego."

Ha già pronta una tabella Champions?
"Non sto compilando niente. Domani è festa e mi godo la famiglia."

Stai rivalutando il mercato che tanti hanno giudicato negativamente...
"Io credo che il problema sia questo: erano andati via giocatori importanti e quando questi vanno via, quelli che restano non sono cosi contenti. C'è stato un po' di disappunto interiore da parte dei giocatori e credo che i nuovi arrivati non siano stati aiutati troppo dai vecchi ma non perché non lo volessero. Adesso i ragazzi stanno riacquistando consapevolezza nei propri i messi. A Pastore ho detto 'gioca come sai ma difendi come dico io'."

Lo vorrebbe Antonio Conte sulla panchina della Roma dopo Ranieri?
"Sì lo vorrei."

Ha saputo se ci sono contatti?
"Sono l'ultimo che lo può sapere (ride, ndr). Sarei felicissimo se venisse Antonio."

*** *** ***


RANIERI A ROMA TV

Tanti spunti importanti...
"Molto hanno fatto i primi due gol nei primi minuti, i ragazzi si sono tranquillizzati e hanno giocato da squadra. Si dovevano mettere da parte gli egoismi per sentirsi parte di un progetto più grande per agguantare la Champions League. E' una cosa importante per i tifosi e la società."

Era un buon test per capire a che livello è la Roma...
"Certo, i primi minuti sono stati importanti perché avevo chiesto di partire fortissimo e i ragazzi l'hanno fatto ma poi hanno continuato a giocare in maniera corale con buone combinazioni cercando di fare altri gol. Sul 2-0 per me era importante che non si riaprisse la partita."

La Roma ha più solidità...
"Io chiedo alla squadra di stare compatta, se gli attaccanti pressano alti dobbiamo salire, ma non dobbiamo farlo sempre perché non si può pressare alti 90 minuti. L'importante è restare compatti, dobbiamo stare attenti alle nostre spalle e i ragazzi lo stanno capendo e si stanno divertendo. Credo che il pubblico così sia contento."

Cambiano le caratteristiche della squadra in base ai diversi trequartisti?
"Sicuramente, la posizione è la stessa ma i giocatori sono differenti, con Pastore si ha fantasia e uno contro uno, con Pellegrini qualcosa in più al centrocampo ed è bravo a farsi trovare tra le linee, Zaniolo ancora fa fatica tra le linee. L'ho detto, per me è una mezz'ala a tutto campo e dà strappi, nel senso che prende palla e ti travolge. Adesso non essendo al massimo ha meno strappi, ma mi aspetto tanto da lui perché è un buon giovane."

La Roma è guarita o testa bassa e pedalare?
"Testa bassa e pedalare, io lo faccio da una vita (ride, ndr)."

Ora lo strappo finale...
"L'ho detto ai ragazzi, siamo usciti fuori dall'ultima curva e c'è il rettilineo finale. Ora chi ne ha di più deve spingere fino in fondo e al massimo, in modo da non avere rimpianti. Quello che tiriamo fuori sappiamo che l'abbiamo raggiunto facendo il massimo, poi accetteremo il responso del campo."

*** *** ***


RANIERI IN CONFERENZA STAMPA

Contento se arriva Conte?
"Non guardo a me stesso, ma al bene della Roma. Se si parla di Conte, tanto di cappello. Lo vado a prendere all'aeroporto."

Pretattica con Pastore?
"Non dico mai la verità. Sapete sempre tutto. Non è che faccia pretattica, mi fate una domanda e rispondo. Non aveva i 90 minuti, erano due settimane che lo vedevo allenarsi bene, gli riusciva tutto. E' sembrato doveroso metterlo, gli ho detto che le cose che fa lui le fanno pochi al mondo, e che è un giocatore sublime. Quando ha la palla deve giocare come vuole lui, quando non ce l'ha come voglio io. Ci potrà dare una grossa mano."

Lavoro su Kluivert?
"Non c'è un lavoro specifico, sono qualità che questi ragazzi hanno. Gli ho chiesto se all'Ajax portasse le borse o giocasse, piano piano sta entrando nelle caratteristiche italiane. È un giocatore sul quale conto, sono in pochi ad avere quella velocità, a volte crossa e compagni non ci sono ancora. Avevamo preso in seria considerazione il terzino sinistro, li abbiamo chiusi sui due lati, giocando col rombo il Cagliari sfruttava molto i terzini. All'Inter avevamo lasciato tanti cross, Pavoletti sarebbe stato pericoloso. Kluivert e Stephan hanno fatto bene il doppio lavoro."

Perché CoriC ha trovato così poco spazio? Lo vedremo di più?
"E' un ragazzo valido, ma non è facile uscire di casa e venire nel campionato italiano. Tecnicamente è sopraffino, l'ho premiato per come si sta allenando durante la settimana. È triste perché ha sbagliato l'unico pallone toccato. Abbiamo molti centrocampisti, quando c'è la possibilità di farlo ambientare lo farò."

Il gioco?
"Non mi interessano i luoghi comuni, i critici è giusto che facciano il loro dovere. Se sono più di 30 anni che sto in panchina vuol dire che sono moderno anch'io, nonostante i capelli e l'età."

Arrivare prima?
"Se non mi avessero esonerato al Fulham non sarei qui. Anche la prima volta ho preso la squadra a 0 punti e abbiamo mancato lo scudetto per pochissimo. Sto cercando di fare del mio meglio. Sono contento della standing ovation per Pastore, i sudamericani sono molto sensibili, quando sentono il calore del pubblico danno di più. Spero che possa darmi quello che mi ha dato oggi."

Mirante e Fazio?
"Antonio è un bravissimo portiere, ma, credetemi, anche Olsen è un gran bel portiere. Evidentemente ha sentito troppo la pressione, è stato un po sfortunato e ho cambiato, non per suoi demeriti. Lo seguivo, sapevo non fosse Alisson ma è un buon portiere. Roma non sempre accoglie tutti, sta a lui reagire. Il ruolo del portiere è difficile da comprendere, i giocatori di movimento possono sbagliare e alla prima cosa azzeccata vengono apprezzati, per il portiere è difficile. Per quanto riguarda Federico, quadrando la difesa, un giocatore bravo di testa e intelligente nelle letture come lui è logico che si ritrovi subito."
COMMENTI
Area Utente
Login

Coric - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Dom. 28 lug 2019 
CORIC: "Non sono infortunato"
Arrivato la scorsa estate alla Roma, Ante Coric, non ha praticamente mai trovato...
Calciomercato Roma, Alderweireld si allontana: per la difesa spunta Pezzella
Doppio fronte per Petrachi. Da una parte il ds sta sfoltendo la rosa, dall'altro sta cercando di puntellare i reparti: per la retroguardia l'ultima pista porta all'argentino della Fiorentina
Il Monaco piomba su Nzonzi e Defrel
All'appello di Fonseca mancano un centravanti (Higuain), un difensore centrale e...
Calciomercato Roma: crocevia Dzeko
Prosegue l'intenso braccio di ferro a distanza tra la Roma e l'Inter per il trasferimento...
 Sab. 27 lug 2019 
In 35 al lavoro a Trigoria: ora bisogna sfoltire la rosa
La priorità della Roma sarà ora quella di cedere: la rosa in questo momento è composta...
 Mer. 24 lug 2019 
AMICHEVOLE, Roma-Gubbio 3-0
Alle ore 18.00 inizierà la terza amichevole pre-stagionale per la Roma che dopo...
 Lun. 22 lug 2019 
Trigoria. Oggi la ripresa degli allenamenti, da verificare le condizioni di Pastore
Oggi per la Roma ci sarà la ripresa degli allenamenti a Trigoria, con la presentazione...
Calciomercato Roma, al via le cessioni: ecco i giocatori che andranno via
Tanti i calciatori pronti a lasciare Trigoria. Petrachi incasserà milioni pronti ad essere riutilizzati sul mercato, non solo per Higuain
 Dom. 21 lug 2019 
Dzeko segna aspettando il futuro, male Schick
Buona anche la seconda per la Roma di Fonseca, che ha battuto per 10-1 il Trastevere...
 Sab. 20 lug 2019 
Nello staff di Fonseca entra l'educatore alimentare
Nuovo innesto nello staff tecnico della Roma, rivoluzionata con l'arrivo di Petrachi...
 Ven. 19 lug 2019 
TRIGORIA 19/07 - Riscaldamento e defaticante in palestra, poi focus tattico sul campo
ALLENAMENTO ROMA - Potenzimento muscolare, reattività, simulazione di partita. Zaniolo e Mancini in gruppo. Individuale per Kluivert
Veretout quinto acquisto
Veretout sarà il quinto acquisto della Roma targata Petrachi-Fonseca. La situazione...
 Gio. 18 lug 2019 
Fonseca lo chiama, Higuain risponde
«Pronto Gonzalo? Sono Paulo Fonseca». Lunedì scorso, squilla il telefono di Higuain...
 Mer. 17 lug 2019 
Fonseca prepara l'esordio
Fonseca continua a far sudare i suoi calciatori con doppie sedute a ripetizione...
Calciomercato Roma, colpo doppio: presi Mancini e Veretout. Dettagli e risvolti delle trattative
A 24 ore dalla prima amichevole stagionale contro il Tor Sapienza (aperta ai media),...
 Lun. 15 lug 2019 
 Ven. 12 lug 2019 
TRIGORIA 12/07 AM - Lavoro sul possesso palla, squadra divisa in più gruppi. Out Gonalons e Riccardi
ALLENAMENTO ROMA - Fonseca: "Siate sempre pronti a offrire il passaggio al compagno"
 Mar. 09 lug 2019 
Ritiro Roma, i convocati da mister Fonseca
Assenti Marcano e Bianda
 Lun. 08 lug 2019 
Roma, la manita di Fonseca: in arrivo 5 nuovi titolari
La tempistica rispecchia fedelmente la storia recente della società di James Pallotta....
 Dom. 07 lug 2019 
Roma al via con gli esuberi di lusso
Vacanze finite. Ma il rientro, per molti, sarà solo di passaggio. La nuova Roma...
Roma, in maschera non c'è più Zorro ma la rosa precaria di Fonseca
Paulo Fonseca oggi atterra finalmente sul pianeta giallorosso. Non da marziano e...
 Mer. 26 giu 2019 
Nzonzi salta le visite. Oggi tutti in campo
È cominciata la stagione della Roma dopo un mese esatto dalla fine del campionato....
 Mar. 25 giu 2019 
Roma, via alla stagione: giocatori a Villa Stuart per le visite mediche: la lista dei calciatori
Giornata di visite mediche per l'idoneità sportiva: ci sono anche Defrel, Gonalons e Pastore
Oggi si comincia nell'incertezza. E senza i nazionali
Le certezze sono due: oggi i giocatori della Roma saranno a Villa Stuart per le...
 Gio. 13 giu 2019 
Roma, un ritiro per pochi intimi: ecco chi andrà a Pinzolo
Molti giocatori delle nazionali maggiore e dell'Under 21 non saranno presenti al...
 Ven. 07 giu 2019 
La nuova Roma di Fonseca: chi parte, chi resta e i dubbi da sciogliere
Il tecnico portoghese pronto a sedere sulla panchina giallorossa. Molti andranno...
 Ven. 31 mag 2019 
Flop, polemiche, costi. Roma, la rivoluzione partirà dai senatori
(...) Se Pellegrini e El Shaarawy aspettano di parlare con la società per chiarire...
 Lun. 27 mag 2019 
Il futuro della Roma dalla A alla Z
Abbiamo analizzato i problemi che sta attraversando la dirigenza e provato ad evidenziare i punti sui quali far leva per ripartire e rialzare l'umore di un pubblico depresso e stravolto dall'ennesima annata senza vittorie da mettere in archivio il prima possibile
 Sab. 25 mag 2019 
Roma-Parma, i convocati
Ecco i 25 convocati giallorossi per l'ultimo match della stagione contro il Parma:...
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>