facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 14 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Il futuro della Roma in un mese

Mercoledì 27 marzo 2019
Per tre giorni è il padrone di Trigoria. Con allenamenti da seguire, trattative in agenda, alcune già avviate, altre da tenere in stand by in attesa che il «grande capo» sciolga le riserve: Ricky Massara è il direttore sportivo della Roma, operativo al 100% dopo l'addio di Monchi, l'unico rimasto nella Capitale mentre gli altri dirigenti Baldissoni, Fienga, Calvo e Totti sono da ieri sera a Doha per l'evento «Together As Roma» con gli sponsor, ma ancora non è sicuro di poter continuare il suo percorso al vertice dell'area sportiva. Dovrà deciderlo Pallotta e lo farà entro fine aprile. Massara gode della stima di tutti dentro e fuori da Trigoria. E per tutti si intende il resto della dirigenza, Toni incluso, del «consigliere» Baldini, dei giocatori, dell'allenatore, dello staff tecnico, medico, etc.. E degli agenti italiani e stranieri con cui lavora dal 2008, l'anno in cui ha iniziato ad assistere Walter Sabatini prima a Palermo e poi a Roma. Dove lo ha rivoluto anche Monchi al termine dell'esperienza in Cina per Suning. Anche Pallotta ha avuto modo di apprezzare la sua competenza e conoscenza del calcio, ma prima di convincersi a trasformarlo in un "primo violino" vuole capire cosa gli offre il mondo.

Per questo ha parlato nelle settimane scorse con Luis Campos, il portoghese ora al Lille molto legato a Mourinho e al potente procuratore Jorge Mendes. Le quotazioni di Campos sembrano in lieve ribasso negli ultimi giorni, ma la sua candidatura è reale come quella di Petrachi che ha rotto con Cairo al Torino e sarebbe entusiasta di ripartire dal club giallorosso. Ognuno degli aspiranti al trono si presenta con un allenatore da offrire e un progetto tecnico per rilanciare la Roma, poi dalle parole bisogna passare ai fatti e sembra difficile, ad esempio, che Conte possa scegliere la panchina romanista solo perché Petrachi è uno dei suoi migliori amici. A prescindere dal nuovo diesse, la Roma ha individuato in Sarri l'erede ideale di Ranieri e ora attende gli sviluppi del suo rapporto col Chelsea. Il toscano ha fatto sapere alla Roma che non intende rimetterci economicamente: quindi quel contratto da 9 milioni di sterline lordi che gli resta con i Blues per il prossimo anno bisogna pagarglielo in qualche modo. Sarri chiede inoltre chiarezza sui referenti che avrebbe in società e in questo senso la presenza, seppur a distanza, del suo amico Baldini nella stanza dei bottoni giallorossa potrebbe convincerlo.

Intanto Massara ha delle priorità da onorare a prescindere dal tecnico del futuro, vedi il rinnovo di Zaniolo (appuntamento dopo la gara col Napoli), quello di Riccardi o le cessioni da preparare in vista della scadenza di bilancio del 30 giugno. La società è orientata a salutare Dzeko con un anno d'anticipo rispetto alla scadenza del contratto - oltre all'Inter si cerca un acquirente in Premier - sembra disposta a salutare Under se arriverà un'offerta allettante ed è consapevole che molto probabilmente perderà Manolas a causa della clausola rescissoria da 36 milioni. Paratici è venuto a seguirlo 4 volte all'Olimpico ed ecco che la Juve diventa la principale candidata. Ma Massara pensa anche a comprare. Ieri a Trigoria è stato ricevuto l'ex Burdisso, ora direttore sportivo del Boca dove gioca ad esempio Nandez, centrocampista uruguaiano con passaporto italiano, 23 anni e in scadenza nel 2020. Il profilo giusto, meno costoso di Pavon e Almendra gli altri due del Boca su cui la Roma si è informata. A Buenos Aires prima o poi vorrebbe tornare a giocare Perotti, difficile prima del 2021 quando sarà scaduto il suo contralto da 2.5 milioni netti più premi.
di A. Austini
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Baldissoni - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mar. 02 apr 2019 
Pallotta fa il casting
(...) Dal 2011 ad oggi, la Roma ha cambiato 2 presidenti (DiBenedetto e Pallotta),...
La Roma è prigioniera a Trigoria: ogni decisione viene presa all'estero
L'interrogativo è la nuvola nera fantozziana che oscura Trigoria. C'è, comunque,...
 Gio. 28 mar 2019 
TOTTI: "Sono stato vicino al Real, ma indossare un'unica maglia è stata la scelta più giusta"
L'ex capitano della Roma, nonché attuale dirigente giallorosso, Francesco Totti...
La Roma a Doha, con Totti eterna superstar
Tra una cena da Nusr, una delle Steakhouse più famose al mondo, una gita tra le...
 Mer. 27 mar 2019 
Povero Pallotta, gli hanno fatto una Totòtruffa chiamata Stadio
Forse se gli avessero fatto vedere, in tempo utile, il mitico Totòtruffa 62 chissà,...
Roma a cinque spine. Ma Ranieri crede ancora nel miracolo Champions
Dieci giornate alla fine e quattro punti da rimontare. Niente è perso, in teoria....
Il giallo dello stadio, la Raggi in Qatar. Troverà Totti e i vertici della Roma
Il viaggio, segretissimo, è rimasto in sospeso fino alla fine: troppi i preparativi...
 Mar. 26 mar 2019 
Ranieri-Ancelotti: ostacoli di cuore
Tre Champions e altrettante supercoppe europee, 1 Premier, 1 FA Cup, 1 Supercoppa...
Baldissoni in Olanda per l'Eca. Poi a Doha
Tutti a Doha. Per festeggiare i propri sponsor nella seconda edizione di «Together...
 Lun. 25 mar 2019 
Calciomercato Roma, futuro Ds: le ultime su Campos e Petrachi
IL CLUB GIALLOROSSO DEVE SCEGLIERE IL SOSTITUTO DI MONCHI, TORNATO AL SIVIGLIA
Totti ambasciatore giallorosso a Doha
Francesco Totti, il simbolo del club, nell'Italia e nel mondo, non farà in tempo...
Ecatombe infinita per la Roma. Tanti indizi portano verso Sarri magari in coppia con Bertelli
Cadono come mosche. Al ritmo di uno al giorno. La Roma accoglie in infermeria l'ennesima...
AAA ds cercasi: Campos favorito. El Shaarawy ko, infermeria piena
Prima di immergersi nel toto-allenatore, in casa Roma dovrà entrare un nuovo direttore...
 Dom. 24 mar 2019 
Roma, Totti sempre più al centro. E la società vola a Doha
In un momento delicato nella vita del club, l’ex capitano può essere la garanzia. E da mercoledì sarà in Qatar con il resto della dirigenza per alcuni incontri con gli sponsor
Baldissoni alla Raggi: "Lo stadio si farà"
"Per noi non è un'aspettativa ma è un diritto veder realizzato lo Stadio nei tempi...
 Sab. 23 mar 2019 
Stadio Roma: Pallotta è pronto allo scontro legale
Tornano i dubbi sulla realizzazione dell'impianto giallorosso. Il club resta fiducioso però ha pianificato una strategia legale per tutelarsi
 Ven. 22 mar 2019 
Ed Lippie, un "salvatore" a Trigoria
I soccorsi arrivano dall'America. Pallotta si è deciso ad intervenire sul caso infortuni...
E ora la casa dei giallorossi rischia seriamente di saltare
L'arresto di De Vito, prima, e l'avviso di garanzia per corruzione a Frongia. poi,...
 Gio. 21 mar 2019 
Stadiopoli a Roma: non paghino società e tifosi
Andrea Di Caro, vicedirettore de "La Gazzetta dello Sport": "Se il club è responsabile degli errori di mercato, tecnici o strutturali interni, nella questione stadio è soltanto parte lesa. E con la Roma lo sono i suoi tifosi"
Lo stadio era a un passo dal via. Ora tutto si ferma ancora
II traguardo iniziava a vedersi: le trattative fra la Roma e il Campidoglio, dopo...
 
 <<    <      3   4   5   6   7