facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 14 giugno 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Eusebio respira ma sta in ansia

Giovedì 20 dicembre 2018
E al terzo giorno Pallotta parlò. «Nessuno è soddisfatto dei risultati e delle prestazioni. Il nostro unico obiettivo è di migliorare in tutto quello che facciamo e ci lavoreremo tutti insieme. Se qualcuno non si impegnerà a essere parte di questo sforzo collettivo, allora qui non ci sarà più posto per lui», ha comunicato il presidente facendo un bilancio degli incontri Usa con Monchi e gli altri dirigenti. Di Francesco, per ora, non si tocca, ma la sua posizione resta sotto la lente d'ingrandimento del presidente. Eusebio respira per le parole di Pallotta, ma resta in ansia per le condizioni di alcuni (troppi) giocatori in vista della trasferta di Torino in casa della Juventus. Paradossalmente la vittoria contro il Genoa, anziché spazzare via dubbi e perplessità, le ha moltiplicate. La virata tattica (dovuta alle assenze e al momento di forma di alcuni elementi) sul 3-4-1-2 è prossima ad essere abbandonata. Anche se i problemi, anziché diminuire, aumentano: Florenzi è l'ultimo degli acciaccati (gli si è gonfiato il ginocchio operato). Le sue condizioni saranno valutate tra oggi e domani. E anche l'ottimismo che si respirava attorno a Dzeko nei giorni scorsi, sta facendo spazio ad un più cauto realismo. Edin, forse già in giornata, farà un provino che stabilirà se potrà rientrare o meno dal primo minuto. Della serie: per fare la formazione e scegliere il modulo (che comunque dovrebbe contemplare il ritorno alla difesa a quattro) Eusebio dovrà aspettare domani e contare gli uomini a disposizione. Pellegrini (che ieri, come da copione, ha goduto di un giorno di riposo concordato con lo staff) spera di rientrare nella lista dei convocati (oggi parzialmente in gruppo) ma sabato il suo (eventuale) contributo alla causa sarà minimo. Discorso analogo per De Rossi, la cui presenza in panchina - come già accaduto con il Genoa - sarà perlopiù simbolica. Non il massimo dovendo affrontare la Juventus. Se in una scala di difficoltà l'Entella viene sicuramente dopo il Porto, i lusitani debbono però lasciar spazio ai bianconeri. Che tra l'altro per la Roma stanno diventando una sorta di tabù, soprattutto nelle gare disputate in trasferta. Da quando è stato inaugurato il nuovo impianto, i giallorossi hanno collezionato solo amarezze e neanche un punto. I dati statistici sono impressionanti: 8 sconfitte su 8 partite, 20 gol subiti e appena 3 realizzati. Eppure, soltanto un anno fa, sempre con Di Francesco in panchina, la Roma si presentò a Torino a -3 dalla squadra di Allegri, seconda ad un punto dal Napoli. Oggi Dzeko e compagni sono scivolati a - 22, addirittura doppiati in classifica (46). Attualmente il confronto tra le due squadre è impari. E non soltanto a livello di punti. La Roma rincorre nelle statistiche dei gol fatti (29 a 33) e in quelle delle reti subite (22 a 8), nei tiri totali (inclusi i ribattuti: 269 a 302), in quelli nello specchio (103 a 107), nei falli commessi (182 a 199) e subiti (172 a 220), nei crossi riusciti (115 a 179), nel numero dei corner battuti (96 a 111), nelle palle recuperate (395 a 425) e nei dribbling vincenti (90 a 122). Pareggia soltanto nel numero dei pali colpiti (10 a testa) e supera la squadra di Allegri in quello delle occasioni create: 86 a 74. Proprio in quest'ultima statistica, è riassunto il paradosso giallorosso.

IDEE PER GENNAIO - Intanto oggi, intorno all'ora di pranzo, Monchi rientra dal summit di Boston con Pallotta. Il ds ha preso atto che per il mercato di gennaio dovrà ingegnarsi con operazioni in prestito con diritto di riscatto oppure con eventuali scambi. Tra i nomi che circolano in orbita Roma, oltre a quello del centrocampista Sanogo dello Young Boys e dell'attaccante Batshuayi (ora al Chelsea ma in prestito al Valencia), è tornato di moda Luis Muriel, avvicinato anche al Milan. Il colombiano in questa stagione ha raccolto appena 119 minuti (6 presenze e 1 rete) nella Liga. Un po' meglio in Europa League con 5 partite giocate e 2 gol (oltre ai preliminari disputati in estate). Per giugno invece, fari puntati sul genoano Kouamé che in serie A, dopo 16 giornate, è il calciatore che ha affrontato (298) e vinto (160) più duelli.
di S. Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 13 giu 2021 
Totti: "Prima o poi qualcuno prenderà la 10 della Roma"
A Mosca Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, è stato intervistato:...
PROVIDENCE torna a correre
Il giovane della Roma Ruben Providence è tornato già da qualche giorno a correre...
Calciomercato Roma, Pinto torna in Italia: priorità ai rinnovi, poi cessioni e acquisti
Oggi il gm della Roma Tiago Pinto è tronato in Italia dopo una breve vacanza in...
Mourinho: "Ho pregato e pianto per Eriksen, ora possiamo festeggiare"
Impegnato nelle vesti di commentatore di Euro 2020 per TalkSport, il tecnico...
PRIMAVERA 1 - Roma-Milan 2-0
Nella 29ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Tiago Pinto lavora a una rosa più light: ballano almeno 70 milioni per la Roma
La priorità del club è piazzare gli esuberi. Quella di Pastore è la questione più spinosa: si punta a una risoluzione con buonuscita
Manfredonia e quel dramma sfiorato: "Finii in coma. Ora la medicina ha fatto progressi"
L'ex giocatore della Roma fu colpito da un arresto cardiaco in una fredda partita del dicembre '89 contro il Bologna: "Spero che Eriksen si riprenda come ho fatto io, questo conta"
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Eresia Spinazzola, l'eversore aggiunto del ct sacrilego
L'eresia è uno scandalo. Una contraddizione della verità rivelata. Una rovina sia...
Zaniolo, niente vacanze: superlavoro per la Roma
Al centro di recupero a Pontremoli tre ore di lavoro al giorno con l'ex preparatore dell'Inter: ieri la visita del dottor Manara, continuerà ad allenarsi fino al 28 giugno
Calciomercato, Dzeko-Roma, che intrigo: la settimana della verità
Se Edin resta, tramonta l’ipotesi Belotti e può arrivare un altro attaccante giovane: favorito Isak
Calciomercato Roma, su Nzonzi il Benfica oltre al Rennes
Non c'è solo il Rennes su Nzonzi. Il club francese sta facendo di tutto per tenerlo,...
Calciomercato Roma, l'ingaggio separa Kluivert da Mourinho
Justin Kluivert non resterà in Germania, ma tornerà a Roma dopo una stagione deludente...
Calciomercato Roma, pista turca: piacciono anche Çelik e Kokçu
Nel mercato giallorosso potrebbe spuntare anche una pista turca. Tiago Pinto sta...
La scelta di Mou: ritiro a Riscone
La Roma studia l'estate di José. Una decina di giorni a Trigoria, poi la partenza...
Costanzo: "Vorrei trovare una famiglia tutta romanista. I tifosi sono essenziali come la squadra"
Non credevo che dopo la mia nomina a Advisor per le strategie di comunicazione della...
 Sab. 12 giu 2021 
Eriksen crolla in campo in Danimarca-Finlandia: "È sveglio ed è stato stabilizzato"
Il calciatore dell'Inter è svenuto improvvisamente al 43' del primo tempo: i medici intervengono con il massaggio cardiaco
Turchia-Italia, indovina risultato e marcatori: la Uefa lo incorona!
Ha condiviso sui social il pronostico della gara inaugurale di Euro 2020, il tweet è diventato virale e il massimo organo di governo nel calcio applaude
Totti: "Sono orgoglioso di quello che ho fatto con la Roma, un sogno giocare con un'unica maglia"
L'ex capitano della Roma Francesco Totti ha rilasciato una speciale a Robinson,...
FLORENZI, contrattura al polpaccio: salta la Svizzera
Alessandro Florenzi salterà la gara contro la Svizzera, seconda sfida del girone...
Calciomercato Roma, Mourinho tenta di convincere Sergio Ramos. Ma arrivano smentite su fattibilità
Nome grosso quello che circola sulle frequenze dell'emittente radiofonica Tele...
Roma, complimenti a Spinazzola e Cristante. I tifosi: E Florenzi?
Ieri sera il club giallorosso si è fatto sentire sui social, nel post spiccava l'assenza dell'esterno
Stadio, tifosi: ecco il piano di Costanzo
Maurizio Costanzo è pronto a cominciare il suo lavoro nella nuova Roma di Dan e...
Xhaka e Rui Patricio alla Roma: primi colpi di Mourinho
Il centrocampista firmerà un quadriennale a 2,5 milioni a stagione più bonus: si aspetta solo l'annuncio ufficiale. Il portiere ha la fiducia del tecnico che lo conosce benissimo
Belotti e Isak, Roma al bivio
In attesa di ufficializzare la conferma di Edin Dzeko, la Roma prova a non abbandonare...
Calciomercato Roma, Mou dà il via ai casting degli esterni
Tanti. Troppi. Mourinho non è dogmatico e preferisce ragionare sul materia che ha...
Rudi Garcia: "I Friedkin invece di parlare fanno i fatti. Certo che tornerei alla Roma"
"Ho un debole per Pellegrini, giocatore fantastico.
Pellegrini, lo stop in azzurro accelera i tempi per il rinnovo
Arrabbiato e deluso. Perdere un Europeo, dopo averlo rincorso un anno, fa male....
Belotti parla già da romanista
Difficile che abbia parlato a caso. L'idolo? Totti. Gli amici in nazionale? Pellegrini...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>