facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 3 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Ilenia Pastorelli, core de Roma: "Ma non perdono l'addio di Salah"

L'attrice romana in sala con ‘Cosa fai a Capodanno?' ha un segreto di bellezza: "La lasagna de nonna!"
Mercoledì 21 novembre 2018
Un film dopo l'altro, con il fare di chi non si prende troppo sul serio e la consapevolezza di essere ormai un'attrice vera. Se poi avesse mezzo dubbio, le basterebbe guardare il David di Donatello conquistato per ‘Lo chiamavano Jeeg Robot'. Ilenia Pastorelli, 33 anni il giorno della vigilia di Natale, romana vera e verace notata nel 2011 come concorrente del Grande Fratello, è ora nelle sale con ‘Cosa fai a Capodanno?' di Filippo Bologna, dove recita accanto a Luca Argentero. E a gennaio uscirà ‘Non ci resta che il crimine', con Giallini, Gassmann e Leo. Lei ci pensa e ride, racconta di aver detto già "tantissimi no" e di iniziare a scegliere i progetti anche per "la loro capacità di innovare", come questo su una notte di Capodanno bizzarra e velenosa.

Ma lei nasce ballerina.
"Ho studiato danza classica per dodici anni, sono arrivata anche all'Accademia Nazionale, 5-6 ore di lezione al giorno, grandi sacrifici insomma. Lo sport in questo senso ti prepara alla vita, capisci che per raggiungere un obiettivo devi sudare".

E oggi che cosa fa per tenersi in forma?
"Niente! L'ultima cosa che ho fatto è stata la pole dance per preparare ‘Benedetta Follia' di Verdone, ma vengo da anni di niente... Mi annoio subito!".

Allora segue una dieta.
"Nemmeno, mangio di tutto... Ogni tanto penso di andare da un nutrizionista, ma alla fine vince la lasagna de nonna! Rispetto all'avocado che arriva da chissà dove, a me sembra più sana la lasagna de nonna".

Parliamo della Roma?
"Sono una tifosa un po' delusa, non me la guardo più tanto. Non mi piace come giocano, mancano di forza emotiva, quella che una volta dava Totti. Questa squadra deve tornare a credere in se stessa".

Lo scudetto è già della Juve di Ronaldo?
"Beh, sì. Anche se Ronaldo non mi pare dia il massimo, potrebbe fare molto di più. Però la squadra c'è, Allegri è un ottimo allenatore e la società investe. Noi invece...".

Troppe cessioni?
"E sì! Noi chi abbiamo adesso? Io voglio bene a De Rossi, che tiene alta la bandiera, ma ha quasi quarant'anni, non corre più... Poi? Boh. La verità è che dopo la partenza di Salah non ho più voluto sapere niente. Quella cessione ha rivelato il senso di quello che stava accadendo: il club compra, valorizza e rivende, ma viene a mancare lo spirito di squadra. Quello che ha la Juventus. Quello che avevamo noi con Totti, Montella e Batistuta. Comunque non è vero che non seguo più la Roma, ne parlerei per ore. Lo dico, ma mica riesco a staccarmene...".
di Elisabetta Esposito
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Dom. 30 dic 2018 
"Andate sempre a rivedere": la svolta VAR voluta da Rizzoli
Dieci volte un arbitro è andato al Var in un giorno solo, quando nelle settimane...
 Gio. 27 dic 2018 
Patrik, ventitré minuti per un'intera stagione
Dicono, anche i numeri, che nei primi 23 minuti di ieri all'Olimpico Patrik Schick...
 Mer. 26 dic 2018 
ALLEGRI furioso: "Sabato abbiamo vinto una partita senza dire niente, ditemi voi perché..."
Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è apparso molto nervoso ai microfoni...
 Lun. 24 dic 2018 
Pensare in piccolo è la grande sconfitta
Come nei romanzi di Jonathan Swift e nei laboratori folli del Dottor Cyclops l'incubo...
 Dom. 23 dic 2018 
Nainggolan, ritardi, liti e vizi: tutte le bravate del Ninja
Radja Nainggolan non ha mai accettato la definizione di 'Bad Boy', ammettendo...
Roma, ko con rimpianti
La paura della Roma contro lo strapotere della Juve. Allo Stadium, come nelle altre...
 Sab. 22 dic 2018 
Juventus-Roma 1-0: decisivo il gol di Mandzukic
Un colpo di testa del croato su cross di De Sciglio piega i giallorossi. Annullata una rete a Douglas Costa, Olsen il migliore dei suoi
Senza nulla a pretendere
Devo andare molto indietro nel tempo per ricordare un'altra Juve-Roma che ci ha...
Szczesny-Benatia-Pjanic: c'eravamo tanto amati
Per farsi un'idea di quanto pesi il fattore ex tra Juve e Roma basta dare un'occhiata...
Eusebio rilancia: "Servono rinforzi"
Apparentemente rinfrancato. Come se avesse ricevuto delle ulteriori rassicurazioni...
Separata pure in Lega. Ora la Roma di Pallotta teme di essere doppiata
«Quando guardi alla Serie A da fuori, pensi alla Juventus»: per anni il presidente...
 Ven. 21 dic 2018 
DI FRANCESCO: "E' impossibile usare Dzeko dal primo minuto. Abbiamo speranze su De Rossi"
JUVENTUS-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Quando vedi che le cose non girano ti fai sempre delle domande e cerchi soluzioni. Io penso ad andare avanti e cerco di fare meglio. L'allenatore è sempre davanti a tutti per le responsabilità"
ALLEGRI: "Ronaldo gioca. Di Francesco ha tempo per risollevare la Roma, la quota Champions..."
JUVENTUS-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI: "La quota Champions quest'anno è bassissima. La Roma tecnicamente è molto valida"
Olsen, il riscatto passa per CR7
(...) Alisson Becker era senza ombra di dubbio bravo, tra i migliori al mondo, e...
La Roma ci riprova nello stadio maledetto
Da quando si gioca allo Stadium, la Roma contro la Juventus ha sempre perso. Non...
Una sfida mondiale. Juve-Roma nobile: è Matuidi vs Nzonzi
La coppia ha avuto il suo quarto d'ora di celebrità il 15 luglio 2018, più o meno...
La Juventus dei record parte da dietro: Chiellini e Bonucci, la coppia del no gol
Un punto per diventare Campione d'Inverno, 46 su 48 in classifica, miglior attacco...
 Gio. 20 dic 2018 
Juventus-Roma, un anno dopo la rivalità è sbiadita
Anche un anno fa la sfida si giocò alla vigilia di Natale, ma se allora i giallorossi avevano solo due punti meno dei rivali, stavolta il gap li vede distanti 22 lunghezze. Mentre Allegri si gode i gol di Ronaldo e una solidità difensiva rassicurante, Di Francesco è a un passo dall'esonero ed è costretto ad affidarsi alle riserve
Da Spalletti a DiFra: è sempre colpa loro?
Sono pochi a non abbandonare il carro mentre vi scende colui che, fino alla notte...
Miralem contro Pjanic: due vite in 90'
La testa. Con Miralem Pjanic la testa conta sempre più di tutto. Mire nell'ultimo...
Ronaldo ci sarà, riposerà dopo Natale
Sensazione: questa Juventus può veramente chiudere il campionato a 108 punti, e...
Eusebio respira ma sta in ansia
E al terzo giorno Pallotta parlò. «Nessuno è soddisfatto dei risultati e delle prestazioni....
 Lun. 17 dic 2018 
Mezzogiorno da paura
A voler dar ascolto ai numeri, alle voci, alle cifre, negli ottavi di finale della...
 Mer. 12 dic 2018 
Champions League, Roma e Juventus: ecco le possibili avversarie degli ottavi
Lunedì prossimo il sorteggio di Nyon
 Dom. 09 dic 2018 
Da 0-2 a 2-2 è la terza volta in Sardegna
Brusca sì, ma nemmeno troppo sorprendente questa rimonta. A Cagliari, da sempre...
 Ven. 07 dic 2018 
Juventus-Inter 1-0: decide un gol di Mandzukic nel secondo tempo
Derby d'Italia molto equilibrato, ma l'ultima parola è sempre dei bianconeri: palo di Gagliardini nel primo tempo, poi Mandzukic è ancora decisivo. La squadra di Allegri sembra non avere più rivali in Italia
 Gio. 06 dic 2018 
Capello: "Soltanto Suning può pensare di opporsi alla Juve"
"Nazionale? Abbiamo giovani di valore assoluto, ad esempio Zaniolo"
 Mer. 05 dic 2018 
Calciomercato Roma, Pellegrini: il Real rilancia e sfida lo United
Pellegrini è uscito momentaneamente di scena, e a testa alta, il 24 ottobre alla...
 Sab. 01 dic 2018 
Di Francesco in bilico, ma è tra i tecnici big in Europa
Nella classifica degli allenatori di club del 2018, stilata dall’Iffhs, la federazione internazionale di storia e statistica del calcio, l’attuale titolare della panchina giallorossa si è posizionato all’ottavo posto
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>