facebook twitter Feed RSS
Sabato - 19 ottobre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

De Rossi: "Diverse cose mi hanno cambiato, una di queste è l'incontro con Conte"

Lunedì 16 luglio 2018
Daniele De Rossi, Capitano della Roma, è stato intervistato da Roma Radio ed ha parlato dell'inizio della stagione. Queste le sue parole:


"Mi fa sentire vecchio il fatto che Bianda sia del 2000 e mia figlia del 2005. Ti fa effetto, anche un semplice contrasto in allenamento, sono bambini e devi stare un po' attento. Anche una parola detta a un compagno di 15 anni è diversa da quella detta a uno di 18-19".

Ogni anno è tutto nuovo...
"Il ritiro, le corse, stare lontano dalla famiglia, non fanno mai tanto piacere anessuo. Ma più invecchi più cerchi di godertela, stai facendo il lavoro che ami e cerchi di farlo in maniera più intensa. Fai tutto quello che devi fare, magari da giovane ti perdi di più. Da vecchietti stiamo attenti a tutto."

E' cambiato qualcosa in questi due anni?
"Ci sono diversi momenti che mi hanno cambiato. Uno l'incontro con Antonio Conte, che non fa mai tanti giri di parole. Ti fa rendere conto che forse è vero che stavi calando, inizi a lavorare in maniera diversa. A 33-34 anni non è detto che tu debba andare più piano degli altri. LeBron James in un altro sport a un'età simile alla mia fa campionati migliori di quelli che faceva a 25-28 o 30."

Tonetto si vanta di averti fatto scoprire la palestra...
"Nell'ultimo anno in cui c'era ha avuto tanti problemi, vedevi il travaglio di un giocatore che voleva fare il calciatore e non ci riusciva. Il riscaldamento è la cosa più importante, da giovane entravo in campo e calciavo come un matto, adesso ho bisogno del riscaldamento."

I 25enni di adesso non fanno quello che facevi tu..
"Gli atleti fanno tanta prevenzione, sono lavori importanti. I giovani a volte scimmiottano quello che fanno gli altri, in quest caso è positivo."

Quest'anno un ritiro particolare...
"Come situazione migliorata nettamente, anche se l'anno scorso è stato fatto qualcosa di straordinario. Quest'anno ripetiamo alcune cose fatte l'anno scorso, ma è un bene che si inizi oggi. Così il grosso del gruppo ha già iniziato a fare tutto quanto. Stare qui è un miracolo, abbiamo tutto. Il fisioterapista, la palestra, la tua camera, le tue abitudini. Per noi è incredibilmente bello stare qui. Fosse per noi faremmo un mese qui."

Oggi il primo giorno di Cristiano Ronaldo in Italia...
"E'un beneficio per il calcio italiano ma soprattutto per la Juve che l'ha preso. Continuano a puntare a qualcosa di più in alto, vincere 7 scudetti sgnifica che hai già un pochino ammazzato il campionato, sei sempre riuscito a essere migliore degli altri. Comprare il primo o secondo giocatore più forte del mondo ti porta avanti. Non tutto è scritto, penso lo sappiano anche Allegri, lui e la società, ma a bocce ferme è un partiro due tre passi davanti agli altri. Comprando un giocatore del genere puntano a qualcosa di più, magari daranno per scontato. Non è detto che vinceranno la Champions, non è detto che vinceranno il campionato."

Che effetto ti hanno fatto i nuovi acquisti?
"Mi piace tantissimo Pastore, sono molto amico di Sirigu e Verratti, ho sempre sentito parlare di Pastore. E' una persona perbene, educata, è un piacere condividere lo spogliatoio con lui. Avrà bisogno di tempo per riprendere il ritmo diverso, italiano, al PSG ammazzano veramente il campionato, ma questo potrebbe essere un po' meno allenante. Lui dovra essere bravo, ma già lo sta facendo, a riprendere quella parvenza di atleticità."

Quanto è complicato per un giocatore così passare ad un calcio di verticalizzazioni?
"Cambia tanto, sembra una sciocchezza ma cambia. C'è tanta ricerca della profondità e della verticale con il mister, nel fare la verticalità c'è tanto rischio di sbagliare, ma sta alla qualità del giocatore capire quando c'è da forzare la giocata."

Pellegrini ha crossato?
"Sì sì, ci ha tenuto subito a dirlo."
COMMENTI
Area Utente
Login

Allegri - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Ven. 24 ago 2018 
ALLEGRI: "Con la Lazio partita complicata. Bonucci va rispettato. CR7 in panchina? Potrà succedere"
Il tecnico alla vigilia della sfida contro la Lazio: «Partita complicata. Leonardo va valutato per quello che fa in campo»
 Mar. 21 ago 2018 
Caro Ronaldo, la Juve tira. In trasferta è un affare per tutti: prezzi saliti del 200%
La squadra di Allegri in trasferta è un affare per tutti. Dopo il Chievo, ride il Parma. Il record è dell'Udinese: curve a 60 euro e prezzi saliti del 200%
 Lun. 20 ago 2018 
Spia juventina per studiare qualità e difetti di Olsen
In tribuna, allo stadio Grande Torino, anche il preparatore dei portieri della Juventus....
 Ven. 17 ago 2018 
Calciomercato Serie A: tutti gli affari UFFICIALI con le probabili formazioni
Pronti, partenza, via! Domenica 1 luglio si apre ufficialmente la campagna trasferimenti...
 Lun. 13 ago 2018 
Il pagellone mercato delle venti squadre di serie A
Giudizio, qualità, punto di forza, obiettivo e incognita: a sei giorni dall'inizio del campionato abbiamo analizzato le mosse di mercato di tutte le protagoniste
 Dom. 12 ago 2018 
Juventus, Allegri: "Noi più forti, ma nessun risultato sarà scontato"
L'allenatore della Juventus ha parlato dopo la tradizionale amichevole di Villar Perosa: "Entusiasmo sì, ma servirà anche tanto equilibrio"
La Serie A va in paradiso (fiscale)
Vent'anni dopo, ritorna il campionato più bello del mondo. A sorpresa, nel punto...
 Gio. 26 lug 2018 
Caccia al re
Lo hanno preso per vincere la Champions League, la coppa maledetta, ma il ciclone...
 Mar. 17 lug 2018 
Cassano: "Magari avessi avuto la testa di Cristiano Ronaldo..."
Il barese, intervistato da Vanity Fair, assicura: «CR7 in Italia farà cose incredibili. Con il livello di questa Serie A può fare trenta o quaranta gol a stagione. Lui ha costanza negli allenamenti, proprio quello che ho sempre odiato»
Alisson, c'è l'offerta. Il Liverpool mette sul piatto 70 milioni
«La Juve ha già un po' ammazzato il campionato. Era considerata la più forte, con...
 Lun. 16 lug 2018 
La Juve non si ferma: Allegri insiste per Godin. La Fiorentina insiste per Berardi, che però....
La Fiorentina insiste per Berardi, che però aspetta la Roma
C. RONALDO: "Lotteremo per vincere tutti i trofei, la Champions è sempre un'incognita"
"La Serie A è un campionato difficile, lo so, molto tattico, mi piacciono le nuove sfide"
 Dom. 15 lug 2018 
Napoli, Roma e Inter: subito in campo le rivali della Juve, aspettando Ronaldo
Ronaldo, anche se per ora usando i social, già parla in italiano, a poche ore dal...
 Mar. 10 lug 2018 
EL SHAARAWY: "Devo migliorare nei gol, voglio arrivare in doppia cifra. Schick è molto motivato"
"Trigoria è un centro spettacolare. C'è un clima giusto e tanto entusiasmo"
 Dom. 08 lug 2018 
È morto a Roma il regista Carlo Vanzina, grande tifoso giallorosso
A dare la notizia sono la moglie Lisa e il fratello Enrico. Aveva 67 anni
 Sab. 07 lug 2018 
Oggi giocherebbero così: i probabili undici delle 20 di Serie A
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De...
 Gio. 05 lug 2018 
Juve, Ronaldo sempre più vicino: vertice in sede con Agnelli. Moggi: "Fatte le visite a Monaco"
Il Real lo toglie dalla pubblicità delle nuove maglie
 Sab. 30 giu 2018 
Calciomercato Serie A: tutti gli affari ufficiali
Pronti, partenza, via! Domenica 1 luglio si apre ufficialmente la campagna trasferimenti estiva 2018, che si chiude alle ore 20 di venerdì 17 agosto. Calciomercato.com riepiloga gli arrivi e le partenze annunciati da tutti i 20 club di Serie A.
 Mer. 20 giu 2018 
Seconde squadre, sei club di A chiedono il rinvio: tra queste anche la Roma
Sei club di Serie A stanno valutando chiedere alla Federcalcio il rinvio dell'introduzione...
 Mar. 19 giu 2018 
Boniek: "Sono convinto che la Roma farà un altro grande campionato"
Sul Mondiale il presidente della federcalcio polacca è ottimista: “Noi pronti per una grande Coppa”
 
 <<    <      3   4   5   6   7