facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 24 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

DI FRANCESCO: "Florenzi dal primo minuto, Karsdorp ha un affaticamento. Parole di Dzeko non mi..."

ROMA-VERONA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Abbiamo voglia di rivincita, Karsdorp ha un affaticamento che lo terrà fermo per qualche giorno. Schick può essere determinante a partita in corso. Le parole di Radja fanno piacere. Non mi sono piaciute le parole di Dzeko ma sono state chiarite."
Venerdì 15 settembre 2017
Eusebio Di Francesco torna a parlare in conferenza stampa. L'allenatore della Roma risponde alle domande dei cronisti per il tradizionale appuntamento prepartita alla vigilia del match di campionato con l'Hellas Verona. Questo il suo intervento:

Il Verona è una squadra ferita. L'arma principale è la voglia di rivalsa?
"Dobbiamo porre grande attenzione alla loro voglia di rivincita ma anche noi abbiamo molta voglia di vincere, dopo la sconfitta dell'Inter. Saremo molto attenti, potenzialmente siamo superiori al Verona e dobbiamo mettere in campo le nostre caratteristiche: essere aggressivi, determinati, attaccare la profondità, cercare il gol a tutti i costi. L'ultimo dei pensieri è prenderla sotto gamba".

In cosa bisogna migliorare sul campo?
"Nella tenuta mentale e fisica, nella capacità a giocare in verticale. Bisogna avere tempo ma tempo non ce n'è tanto. Chiedo quindi ai miei di sforzarsi un po' di più e di cercare quello che chiedo. In champions buona percentuale possesso palla ma poca verticalità. Dobbiamo essere più incisivi e più bravi ad attaccare l'area avversaria".

Florenzi dal primo minuto?
"Sì, giocherà dall'inizio. Ha fatto un percorso importante, farà una grande prestazione, è motivatissimo".

Le condizioni di Schick?
"Ha avuto un piccolo risentimento che non gli ha permesso di fare alcuni allenamenti. Non ha nelle gambe determinati minuti, come non ce l'hanno alcuni giocatori che si allenano da tempo, ma a partita in corso può diventare determinante".

Karsdorp ed El Shaarawy?
"El Shaarawy è pronto per giocare dal primo minuto. Karsdorp ha avuto un affaticamento muscolare, che stiamo valutando, e ha dovuto interrompere il percorso di riatletizzazione per rientrare in squadra il prima possibile, è un peccato. Per qualche giorno sarà fermo".

Nainggolan l'ha definita un allenatore di personalità, difendendola con vigore. Che peso hanno queste parole?
"Stiamo a 270 minuti di gare ufficiali e stiamo creando un polverone insensato. Ognuno è libero di pensare e scrivere ciò che vuole ma sono abituato a tutto questo. Sono parole che fanno piacere quelle di Radja, danno forza ma non avevo dubbi".

Come si fa ad aiutare Dzeko a essere quello dello scorso anno?
"A volte a caldo si dicono cose che non si dovrebbero dire, non mi sono piaciute ma sono state chiarite. Credo che Edin si debba mettere a disposizione della squadra, del collettivo. Quando un attaccante non segna o ha poche occasioni fa fatica, è normale. In una gara ha fatto gol, in un'altra abbiamo sofferto (Bergamo). Contro l'Atletico per 45 minuti abbiamo giocato alla pari, lui doveva mettersi un pochino più a disposizione della squadra. Avrà le sue occasioni in futuro. Quello di martedì è stato uno sfogo, si è poi reso conto perché è una persona intelligente. Gli chiedo solo di mettersi a disposizione. Io vedo, leggo, cerco di capire, ho la capacità di cambiare quando devo e quando è opportuno. Ho le palle per farlo, quando serve, quando lo ritengo io".

Preoccupato del calo nei secondi tempi? Quanto manca per vedere i movimenti giusti del 433?
"Per 70 minuti con l'Inter qualcosa si è visto. Ci manca la continuità per farlo. Contro l'Atletico abbiamo fatto bene fino agli ultimi 20 metri. La differenza è che quando loro arrivavano erano pericolosissimi. Poi nella ripresa potevamo prendere gol da un momento all'altro. Eravamo in balìa dell'avversario e ho dovuto fare una scelta tattica differente e se n'è parlato anche troppo poco. So benissimo che bisogna crescere fisicamente, abbiamo avuto un ritardo nel fare il lavoro. Il giocatore più in forma è Perotti, che sta con me da Pinzolo. Sono fiducioso del fatto che gli altri, pian piano, troveranno la condizione fisica. Ho detto pian piano ma non basta, diciamo prima possibile. So fossimo stati sul 3-0 contro l'Inter dopo 70 minuti, avremmo anche potuto concedere 20 minuti a loro. Non esiste dominare qualsiasi partita per 90 minuti, la sofferenza ci sarà sempre ma, certo, bisogna evitare di prendere 3 gol, lì dobbiamo crescere".

Pallotta ha detto che alcuni media stiano cercando di abbattere l'allenatore. Sente questa negatività?
"Sarei un ipocrita se dicessi il contrario. E' prematuro ma fa parte di questo mondo, ma non mi meraviglio. Quanto è stato detto di falso, che Pallotta si è venuto a lamentare con noi è una grandissima bugia messa in giro per sentito dire. Potrei dire anche io di voi cose per sentito dire, ma io mi reputo una persona corretta e per bene e ne sono felice. Porto avanti il mio modo di essere con il mio carattere, che vi assicuro non è un bel carattere quando mi ci metto. Il presidente è venuto e ci ha fatto i complimenti, era arrabbiato per il rigore. Abbiamo montato un qualcosa sul nulla o su quello che ha detto Edin, ma quello capisco l'intepretazione che è stata data. Io cerco di essere sempre positivo e ribaltare la negatività con il lavoro e i risultati."

Come si può coniugare una giusta preparazione con le tournée in America o in Cina?
"Non voglio crearmi alibi, lo fanno tutte le grandi tranne il Napoli. Più difficile può essere assimilare un metodo nuovo per un calciatore. Con l'Atletico però il problema è stato dal 40' al 70' e poi ha preso fiducia nel nuovo sistema e abbiamo rischiato solo nel finale.Voi vi basate su questo però su sole 3 partite, facciamolo nel caso su 7-8 partite e vediamo".

Come intende il turn over? Nell'ambientamento di Ünder incide la lingua?
"Non l'avete visto in campo dal primo minuto però magari lo vedete domani, vediamo, sto valutando. Certamente l'ambientamento è difficile ma ha qualità importanti, è giovane ma ci vuole un pochino di tempo ma potrebbe giocare dall'inizio domani. Sul turnover ci vuole un mix. Cambierò qualcosa, è opportuno e inevitabile. Non ho una grande rosa ampia per ora perché non sono tutti al massimo della condizione ma qualche scelta la farò".

Le parole di D'Alema?
"Dato che lui è un grande esperto di vittorie chiederò a lui le condizioni giuste per vincere. Ognuno è libero di dire ciò che vuole ma bisogna conoscere le persone. Ribadisco, dire certe cose dopo 270 minuti è prematuro".

Dove farà giocare Florenzi? Esterno alto o basso?
"Quasi sicuramente basso. Contro l'Atletico non era opportuno far giocare un giocatore nelle condizioni ancora non ottimali mentre domani ci sarà una partita di attacco. Bruno Peres è comunque migliorato molto in fase difensiva.
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Verona - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 16 set 2017 
È ItalRoma. Pellegrini-El Sha adesso tocca a voi
Scende in campo la Roma degli italiani. Può sembrare paradossale, nel giorno in...
Roma-Verona: le probabili formazioni dei quotidiani.
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Verona secondo le principali...
Di Francesco a muso duro
Stavolta punta il dito e non è un modo di dire. Agita l'indice, dal suo tavolo,...
Florenzi ok, in campo dopo un anno. Stadio, al via la conferenza dei servizi
Il paradosso della gara di stasera contro il Verona, è che rientrerà prima Florenzi...
Meteo e ordine pubblico. L'allarme adesso è doppio
Sugli spalti si arriverà con fatica a trentamila spettatori, ma l'allerta per la...
Lancio l'hashtag #IostoconEusebio
IostoconEusebio. Con# o senza#, sono completamente dalla parte dell'allenatore della...
Florenzi, fascia dell'altra Roma
Mai come stasera, ore 20,45 contro il Verona all'Olimpico (previsti 30mila spettatori)...
 Ven. 15 set 2017 
Maltempo, regione Lazio ai sindaci: domani rischio allagamenti
Previsti temporali e raffiche di vento a Roma. A rischio la partita di domani sera con l’Hellas Verona
Roma-Verona I Convocati
I convocati di Di Francesco per Roma-Verona
D'Alema replica a Di Francesco: "Non ho fatto io quella battuta. Tiferò per te"
L’ex premier ha chiarito: “Qualche perplessità di inizio anno ce l’ho e l’ho espressa ma ho fiducia che con il tempo la squadra crescerà”
Pecchia: "La partita contro la Roma è stimolante per tutti noi, ce la giocheremo"
ROMA-VERONA, LA CONFERENZA STAMPA DI FABIO PECCHIA
Roma-Verona, i convocati di Pecchia
E' tempo di diramare la lista dei convocati. Il Verona, attraverso la sua pagina...
Di Francesco: "Mi vogliono per le mie idee"
Alla Roma non si è mai parlato così tanto di moduli tattici e dell'opportunità o...
Roma, via al turnover
La strada per Eusebio Di Francesco si fa in discesa: nei prossimi 15 giorni la Roma...
In difesa non si cambia. E in regia c'è Gonalons
L'opzione c'è, Di Francesco l'ha fatto vedere nel secondo tempo contro l'Atletico...
Rientri importanti e sfide "possibili". I giorni della verità
Se persino il presidente Pallotta dice che la Roma non è mai stata così completa,...
 Gio. 14 set 2017 
Zigoni: "Per me la Roma è stata la libertà. Perotti ha dei colpi geniali"
Gianfranco Zigoni, ex calciatore di Roma e Verona, è stato intervistato ed ha parlato...
Da Dzeko e il Ninja dubbi sul modulo. E Schick si allena
Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Il dibattito in città decolla al fischio finale...
Pallotta va a caccia di nuovi ricavi. Atteso a Trigoria
Ufficialmente non ha nulla in programma, in realtà questi per Pallotta sono giorni...
 Mer. 13 set 2017 
 Mar. 12 set 2017 
TRIGORIA, domani pomeriggio la riprese degli allenamenti
Dopo lo 0-0 interno contro l'Atletico Madrid, la Roma tornerà ad allenarsi a Trigoria...
 Dom. 10 set 2017 
Fiducia Pallotta
Spunta il tipico minivan nero, si aprono le porte scorrevoli, i paparazzi preparano...
Florenzi, una corsia verso la Champions
La formazione anti-Atletico Madrid è più o meno fatta. Di Francesco rimanda i cambi...
 Sab. 09 set 2017 
Pallotta super vip
Un evento internazionale, da red carpet e da filantropi, in una cornice imperdibile...
 Gio. 24 ago 2017 
La spinta: i tifosi sono pronti a riempire l'Olimpico
La Roma riparte dal gol di Kolarov. Dalla fiducia ritrovata dopo la défaillance...
 Mer. 23 ago 2017 
Radja, recordman e pupillo di Lucio: Roma-Inter al bacio
«Gli voglio bene». L'amore di Spalletti per Nainggolan non è segreto. Niente gossip,...
 Lun. 24 apr 2017 
Pescara-Roma: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Verona secondo le principali...
 Mar. 07 feb 2017 
Roma-Fiorentina, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Di seguito riportiamo le probabili formazioni di Roma-Verona secondo le principali...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>