facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 27 gennaio 2023
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

DI FRANCESCO: "Bene primo tempo poi sono stato costretto a cambiare. Alisson è stato determinante"

ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA DI FRANCESCO: "Le grandi squadre hanno grandi portieri"
Martedì 12 settembre 2017
DI FRANCESCO A MEDIASET

Si è sentito qualche fischio...
"Io non li ho sentito, meno male che sono isolati. Abbiamo affrontato una squadra forte come l'Atletico. Il portiere solitamente para. Oggi un ottimo primo tempo, siamo calati dal punto di vista fisico e nel palleggio. Sono stato costretto a cambiare sistema per ritrovare equilibrio."

Ci sono miglioramenti dal punto di vista dell'identità?
"Per 60 minuti sì, dopo grande sofferenza. Quando si cerca di dare una mentalità, come nel primo tempo, rischiando anche un po' troppo. Non dobbiamo commettere questi errori. Abbiamo qualità tecniche ed è importante non sbagliare durante la partita. Alisson è stato determinante, le grandi squadre hanno anche grandi portieri quindi ce lo teniamo stretto."

Perché non avete i 90 minuti ancora?
"Me lo chiedo anche io. In tournée non c'è stata grande quantità. Chi ha retto la partita, come Perotti o Juan Jesus, è stato a Pinzolo fin dall'inizio, ma la crescita può avvenire anche durante l'annata. Con la continuità e con il lavoro. Lo valuteremo e cercheremo di migliorare la condizione fisica che oggi è stata determinante."

*** *** ***


DI FRANCESCO A ROMA TV

Come valuta la prestazione di questa sera?
"Abbiamo disputato ottimi 50′, non vado oltre dal punto di vista fisico e tecnico. La squadra ha espresso un buon calcio cercando di fare la partita. Avendo avuto il possesso per tutta la gara, siamo calati molto nel secondo tempo in cui ho modificato l'assetto tattico per ridare ampiezza alla squadra e difendere centralmente. La squadra ha saputo soffrire, in Champions League ho visto squadre difendere risultati attaccati sotto la traversa e i giornalisti hanno detto che erano grandi partite. La squadra ha dimostrato di saper soffrire in una condizione fisica che sta crescendo ma non ottimale, che non ci ha permesso di lavorare come avrei voluto. Stiamo assorbendo questi carichi di lavoro."

Si è vista una squadra capace di soffrire...
"Secondo me ha espresso un ottimo calcio contro una squadra forte, abituata a queste partite e con maggiore conoscenza di queste partite importanti. Oggi serviva non perdere, solitamente non lo dico, e siamo riusciti a farlo mantenendo un risultato importante. Le prossime partite la squadra le affronterà con una crescita fisica."

C'era anche un rigore...
"Torniamo a dire che determinati episodi cambiano le partite. Con l'Inter si parla dei 20 minuti finali in cui siamo andati sotto ma se fossimo andati avanti 2-3 gol com'era giusto che fosse avremmo parlato in maniera diversa. Questo è il calcio, a volte siamo incudine, speriamo di diventare presto martello."

è cambiato qualcosa nel secondo tempo?
"Ci siamo appiattiti, avevamo poca corsa in avanti. Siamo calati fisicamente e mentalmente e sono stato costretto a cambiare assetto, cosa che avevo pensato di fare durante la gara perché sapevo che la squadra sarebbe potuta andare in sofferenza con questo loro modo di giocare e questa capacità di mettere tanti giocatori tra le linee. Nel finale abbiamo rischiato sul calcio piazzato, perché negli ultimi minuti la squadra si è rifatta sotto anche se con poca condizione."

Sei più preoccupato della fase difensiva o di quella offensiva?
"Dobbiamo continuare a lavorare e l'opportunità non è stata tantissima. A volte lascio un po' alla loro fantasia. Durante la gara quello che mi preoccupa è che abbiamo fatto troppi errori tecnici, troppe palle orizzontali che io non amo. Mi piace il possesso ma in verticale e questi errori abbiamo dato fiducia all'avversario. Nel primo tempo ero un po' contento di tutto, nel secondo se devo valutare le due cose la peggiore è stata la fase offensiva, non tenevamo palla e questo ha creato disagio. Questo mi ha fatto scegliere di mettermi a cinque."

Quando pensa di vedere i miglioramenti?
"Intravedo sempre qualcosa, quando si riesce a fare qualcosa non con continuità ma con degli strappi è già importante. Ci manca la continuità durante la gara e nei 90 minuti, la voglia di osare qualche giocata. Questo un po' ci manca e mi auguro che arriverà prima possibile ma non devo chiedere a nessuno di aspettare ed aver tempo perché qui so che si vuole vuole tutto e subito. Io continuo a lavorare e mi auguro di riuscire a trasmettere il prima possibile facendo qualche risultato in più perché aiuta a metabolizzare e dare fiducia a quello che stiamo facendo. Non dimentichiamo che questo era un risultato importante perché non bisognava perdere."
COMMENTI
Area Utente
Login

Roma-Atletico Madrid - Le Ultime News

 
    1   2   3       >   >> 
 
 Ven. 25 mag 2018 
De Rossi: "Di Francesco scelta vincente. Rimasto a Roma per merito di Monchi"
"Il prossimo anno proveremo a dar fastidio alla Juventus. Under? Vedo il nuovo Salah. Senza Totti inizio scioccante"
 Sab. 31 mar 2018 
La solitudine di Roma: le squadre vincono, lo stadio non è pieno
Il problema se vogliamo è che i tempi cambiano e lo Stadio Olimpico rimane lo stesso....
 Lun. 18 dic 2017 
Curva Sud, nuove multe ai tifosi per lo striscione su De Rossi
Durante Roma-Spal alcuni sostenitori giallorossi hanno esposto il messaggio in difesa del centrocampista “Sangue romano… DDR nostro capitano”
 Gio. 16 nov 2017 
Così Di Francesco ha reso la Roma un bunker collettivo
Presentato come uno zemaniano di ferro, Eusebio Di Francesco ha reso la Roma un...
 Lun. 25 set 2017 
L'A.S. Roma nega l'accredito per lo stadio a Ugo Trani del Messaggero
Il giornalista ha criticato il presidente Pallotta qualche giorno fa: la società non lo fa entrare in tribuna stampa. E i tifosi per una volta sono tutti d'accordo
 Mer. 13 set 2017 
CHAMPIONS LEAGUE 2017/2018 - Fase a Gironi - Risultati Finali 1ªGiornata
Ha avuto inizio ufficialmente la fase a gironi della Champions League 2017/18. Questi...
Olimpico, notte da brividi
Manca poco più di mezz'ora all'inizio quando James Pallotta, a bordocampo con il...
Roma-Atletico Madrid 0-0: Le Pagelle dei Quotidiani
CHAMPIONS LEAGUE: ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI...
 Mar. 12 set 2017 
DE ROSSI:"Mancato rigore? A fine stagione sono cose che possono pesare, contro l'Inter era palese"
ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA DE ROSSI A MEDIASET PREMIUM...
PALLOTTA: "Potevamo fare meglio ma sono soddisfatto. Alisson numero 1"
ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA PALLOTTA IN ZONA MISTA È contento...
JUAN JESUS: "Bene il pari ma dobbiamo migliorare. Abbiamo sofferto insieme, questa è la Roma"
ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA JESUS A ROMA TV Buon risultato....
ALISSON: "La parata su Saul quella più difficile. Dedica a Spalletti? No, ci volevamo bene"
ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA ALISSON A MEDIASET Tutti ti...
Roma-Atletico Madrid 0-0 Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Allison miracoloso, Dzeko evanescente
Champions, Roma-Atletico Madrid 0-0: Alisson para tutto, Simeone non passa
Gli spagnoli sfiorano il gol più volte e Di Francesco ringrazia il portiere brasiliano, che salva il risultato. I giallorossi recriminano per due episodi dubbi, ma per l'abitro non c'è rigore
NAINGGOLAN: "Punto importante per la fiducia, serve pazienza per assimilare i meccanismi del mister"
ROMA-ATLETICO MADRID 0-0 LE INTERVISTE POST-PARTITA NAINGGOLAN A MEDIASET Soddisfatti...
MONCHI: "Vogliamo avere pressione. Abbiamo anche noi delle possibilità"
ROMA-ATLETICO MADRID LE INTERVISTE PRE-PARTITA MONCHI A MEDIASET Girone complicato....
MANOLAS: "Griezmann? Non ho paura di nessuno, spero di fare bene"
ROMA-ATLETICO MADRID LE INTERVISTE PRE-PARTITA MANOLAS A MEDIASET 10 giorni che...
Roma-Atletico Madrid - Le Formazioni UFFICIALI
Champions League - Fase a Gironi - 1ª Giornata
A. DE ROSSI: "Meritavamo minimo il pareggio. Ci è mancata la pressione degli attaccanti"
UEFA Youth League - ROMA-ATLETICO MADRID 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA
CIAVATTINI: "Non meritavamo la sconfitta. Siamo un grande gruppo, puntiamo in alto"
UEFA Youth League - ROMA-ATLETICO MADRID 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA Stefano...
UEFA Youth League - Roma-Atletico Madrid 1-2
Nella 1ª giornata del Gruppo C della fase a gironi della UEFA Youth League 2017/2018...
UEFA Youth League, Totti negli spogliatoi per caricare la squadra prima di Roma-Atletico Madrid
E' sempre più calato nel nuovo ruolo dirigenziale Francesco Totti. L'ex capitano...
Furie rosse con la maglia giallorossa
Tolta la Francia, ancora inarrivabile in termini numerici, la Spagna è il più vasto...
PALLOTTA: "La partita contro l'Atletico sarà emozionante"
E' il giorno di Roma-Atletico Madrid ma per Pallotta gli incontri non finiscono...
Prima volta. C'è una Roma di esordienti a sfidare l'Atletico
La prova dell'Europa è come il master dopo la laurea: abilita alla professione....
Roma-Atletico Madrid Diretta TV - Streaming
Champions League, dove vedere Roma-Atletico Madrid in Tv e in streaming
Roma-Atletico Madrid: Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
Champions League - Fase a Gironi - 1ª Giornata
Il debutto di Eusebio: "Noi da battaglia"
E' all'esordio e ci arriva in punta di piedi, con educazione e rispetto, perché...
Esame difesa. C'è Bruno Peres
Se il Cholismo fa della difesa solida uno dei suoi principi fondamentali, il metodo...
Monchi avvisa Pallotta: "Sono i più difficili del girone"
Chissà se in quell'aprile del 2011 - i giorni della grandi speranze per i tifosi...
 
    1   2   3       >   >>