facebook twitter Feed RSS
Martedì - 18 gennaio 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, ecco Kolarov: l'ex "nemico" diventato idolo

L'esterno ha segnato al debutto con i giallorossi, che fece piangere in un derby nel 2009, quando vestiva la maglia della Lazio
Domenica 20 agosto 2017
"Se segno alla Lazio, esulto". E' arrivato con un po' di scetticismo, con l'aria di un ex laziale che ha fatto piangere la Roma (segnò nello storico 4-2 dell'11 aprile 2009), ma era già diventato un idolo dopo quella frase. Aleksandar Kolarov è diventato ancora di più un beniamino dei tifosi della Roma dopo la punizione che è passata sotto la barriera e ha regalato ai giallorossi i tre punti con l'Atalanta al debutto nel 2017-18. Ma quello che si è visto nella prima giornata di campionato è un terzino di livello internazionale. Si sapeva (le 7 stagioni al City sono il miglior biglietto da visita), ma forse l'acquisto di Kolarov è passato troppo sotto traccia. Emerson Palmieri, che ha subito un infortunio al crociato, può aspettare tranquillamente. Anzi, al suo rientro potrebbe anche giocare col serbo, che ha fatto il centrale nella difesa a 3 di Guardiola (e potrebbe anche farlo in quella a 4 di Di Francesco).

TIRO — Il gol all'Atalanta è arrivato grazie alla specialità della casa, la punizione. Fece il giro del mondo il suo capolavoro a giro nell'amichevole fra Serbia ed Estonia, ma Kolarov è sempre stato uno che calcia di potenza. Stavolta - e lo ha mimato con il gesto delle braccia - ha scelto l'astuzia. "Pensavo non si aspettassero una punizione così dal mio piede. Avevo solo paura che partisse il contropiede - scherza il serbo -. Abbiamo vinto in casa di una squadra che lo scorso anno ha fatto un campionato straordinario. Abbiamo sofferto, ma a parte il palo di Ilicic non hanno creato tanto nel finale". Kolarov, invece, ha creato un grande feeling con i suoi compagni. "Conoscevo il campionato italiano e questi ragazzi, Dzeko e De Rossi mi stanno dando una grande mano a integrarmi". E magari il mercato può regalare un'altra perla alla Roma. "Speriamo arrivi qualcuno che possa darci una mano". Intanto, il serbo, ha scelto il "fai da te".
di Giuseppe Di Giovanni
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Atalanta-Roma - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Lun. 28 gen 2019 
Atalanta-Roma: errori e show
Benvenuti al luna park, il biglietto è gentilmente offerto da Atalanta e Roma: 3-3...
Centrocampo in emergenza out Nzonzi e Cristante
Minuto 23 del 1° tempo: Calvarese ammonisce Cristante per l'entrata scorretta su...
Quel vizio di far recuperare le partite agli avversari
Mancanza di personalità, eccesso di superficialità o chissà che cosa. Ma la Roma,...
Il grande ritorno di "Oggi le comiche"
Se non ci fosse da piangere (sportivamente parlando, sia chiaro), verrebbe da ridere....
La Roma sparisce: due punti buttati
Pioggia di gol, come all'andata, in questo caso al gelo di Bergamo. E stesso punteggio...
Atalanta-Roma 3-3, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ATALANTA-ROMA 3-3 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Dom. 27 gen 2019 
La festa di Dzeko rovinata dalla ripresa della Roma
Dzeko torna a galoppare, la Roma non ancora del tutto, diciamo lo fa per metà. Anche...
DZEKO: "Doppietta? Sono tornato dalle vacanze... Così non si può giocare, tutto ciò è inspiegabile"
ATALANTA-ROMA 3-3 - LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A SKY Finalmente il gol......
DI FRANCESCO: "Divento matto perché non siamo continui. La squadra non è guarita"
ATALANTA-ROMA 3-3 - LE INTERVISTE POST-PARTITA, EUSEBIO DI FRANCESCO: "Diamo i meriti all’Atalanta, ma il vantaggio di 3 a 0 non puoi buttarlo all’aria. Non possiamo essere una squadra di livello. Kluivert? Voglio di più"
Atalanta-Roma 3-3, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko è tornato, Zaniolo certezza. Male Karsdorp
Atalanta-Roma 3-3: Dzeko è tornato, ma la Dea risorge e pareggia
Il bosniaco trova la doppietta, El Shaarawy fa il terzo, poi si spegne la luce. I bergamaschi a segno con Castagne, Toloi e Zapata. Il colombiano sbaglia anche un penalty
EL SHAARAWY: "Dobbiamo mantenere alta la concentrazione perché è troppo importante vincere oggi"
FINE PRIMO TEMPO: ATALANTA-ROMA 1-3 EL SHAARAWY A SKY Settimo gol in stagione. Non...
MONCHI: "Il foglietto di Paratici? Sta giocando al Fantacalcio, Zaniolo è un giocatore della Roma"
ATALANTA-ROMA - LE INTERVISTE PRE-PARTITA, MONCHI: "Zaniolo è un giocatore della Roma e diventerà importante"
FLORENZI: "Conosciamo i loro pregi e i loro difetti, dobbiamo provare a essere una Roma guerriera"
ATALANTA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA FLORENZI A ROMA TV Come bisogna approcciarsi?...
Atalanta-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
21ªGiornata di Serie A
Serve una Roma 4x4
Insegue la quarta vittoria consecutiva in casa di una diretta concorrente per il...
Gasperini-Di Francesco: maghi in coda per l'Euro
Nell'uno contro uno, i numeri danno ragione a Gian Piero Gasperini: negli incontri...
Dzeko a digiuno sfida super Zapata
È la sfida tra due giganti del gol, anche se poi vivono momenti paradossalmente...
Nzonzi-Gomez, il duello è in centro
Dalle parti di Steven Nzonzi passerà Papu Gomez, che è piccolo e agile, effervescente....
 
 <<    <      3   4   5   6   7