facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 9 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

DE ROSSI: "Via dalla Roma solo per esperienza all'estero. Totti-Spalletti? E' sempre spiacevole..."

Il centrocampista della Roma e della Nazionale in conferenza stampa dal ritiro azzurro a Coverciano: "Totti-Spalletti? È sempre spiacevole avere tensioni. Mi sono infortunato spesso per recuperare subito per la Roma".
Giovedì 02 giugno 2016
Daniele De Rossi ha parlato in conferenza stampa direttamente dal ritiro azzurro:

Come ti senti? La tua condizione fisica attuale?
"È ottima, nonostante questo fastidio al tendine, c'ho sofferto per parecchio tempo in passato, a Roma avevo fatto un lavoro incredibile e il fastidio era scomparso ed è riuscito fuori a causa di campi un po' duri e si è infiammato. C'è stata forse un po' di preoccupazione eccessiva da parte vostra, ma a livello fisico mi sento bene come non mi sentivo da tanto tempo".

Come vi motiva Conte?
"Conte è un grande motivatore, lo ha sempre fatto. Evidentemente non siamo dei favoriti, ma abbiamo l'orgoglio degli italiani, stiamo bene fisicamente. Non siamo favoriti, ma potenzialmente possiamo battere tutti. Con la Roma ho vissuto momenti simili, chiunque giocava contro di noi, anche se più debole, poteva batterci ma noi potevamo battere i più forti".

Il caso Totti-Spalletti?
"È sempre spiacevole avere queste tensioni, dal di fuori sembravano più grandi che dall'interno. Non è mai stato utile parlare di questa storia, chiunque ne parlava non creava un aiuto e per questo non ne ho mai parlato e non voglio farlo oggi, è poco interessante per me e per voi".

La tua convocazione?
"Prima ero convinto che sarei stato sempre convocato nonostante prestazioni non ottimali, sapevo che nel 2010 e nel 2012 sarei stato convocato, sapevo che ero nella testa dell'allenatore. Conte vede molto la condizione atletica, quest'anno ho avuto diversi infortuni e potevo essere un punto di domanda per l'allenatore e ho dovuto fare un lavoro diverso per approcciarmi a questo tipo di appuntamento. Stavolta sono partito che era decisiva anche la partitella del giovedì".

Fino a quando giocherai con la Nazionale?
"L'obiettivo era raggiungere la convocazione, ma non è che era il mio obiettivo principale, per me è una cosa normale essere in Nazionale e il mio obiettivo è vincere l'Europeo. È dura vincerlo se si rimane a casa. Non ho una scadenza per la Nazionale, lo deciderà il prossimo allenatore se vedrà giocatori più adatti, tante volte si anticipa la scelta, ma nel mio caso lo farò io ma non ho problemi, il calcio finisce per tutti e la forma fisica va a scadere, se sarò ancora in Nazionale lo deciderà il prossimo allenatore. Non si dà l'addio alla Nazionale a meno che non ci siano problemi fisici. L'Italia può vincere contro chiunque, possiamo vincere contro le squadre più forti. Sono tutte finali, a quel livello sono veramente tutte finali, dobbiamo vincere contro tutti e quindi 7 volte".

L'arma in più dell'Italia?
"Qualsiasi cosa dica adesso potrei essere sburgiadato come si dice a Roma. Può servire gente più fresca o quella più di alto livello. Il lavoro che stiamo facendo qui è durissimo, con la Juventus era un'arma in più, avevano una resistenza fisica molto superiore agli altri e spero che sia l'arma in più per questo Europeo, possiamo sfruttare questa cosa".

Com'è il lavoro tattico?
"Per qualsiaisi giocatore, avere un allenatore che cura il lato tattico è un vantaggio, sapere dove si trova un tuo compagno di squadra senza guardarlo è importante e ciò ti aiuta ad aiutare e a essere aiutato. È un vantaggio che dobbiamo sfruttare, c'è un allenatore che ti chiede ti stare più alto, ti stare dietro, quelle sono cose più o meno importante, comunque anche a Roma trovo un allenatore molto attento alla tattica e questo è importante. Non ho avuto problemi al tendine, ma al flessore a Roma, volevo rientrare subito con la Roma dopo questi infortuni e a causa di questa mia fretta mi sono nuovamente infortunato. Se avessi pensato all'Europeo, mi sarei seduto sul panchetto a vedere i miei compagni giocare, ma io sono fatto così, volevo recuperare per la Roma e per arrivare secondi. Più mi avvicinavo a maggio più mi rendevo conto che l'obiettivo era anche la Nazionale".

Siete in tre a rappresentare la Roma...
"La Juventus ha portato sempre molti giocatori in Nazionale, è normale che sia così, sono i più forti. Noi siamo 3, più quelli del Milan, dell'Inter, gli stessi della Lazio. Anche la Roma ha gli italiani nel giro della Nazionale, non devo consigliare i giovani alla Roma, infatti loro ci puntano tanto, guardate la Primavera e gli Allievi a che livelli stanno. Questo è solo un merito in più a Sabatini, Conti, Massara, gente che il settore giovanile lo vive a 360°, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La Primavera è andata avanti anche in Europa, insomma, sono risultati importanti. I giovani si possono vendere e comprare, in quel senso diventano anche un introito, ma la Roma penso che investa molto bene sui giovani. E non ho parlato dell'allenatore della Primavera che mi sembra scontato (ride, ndr). Non parliamo di noi a vicenda, noi De Rossi non siamo troppo pubblicizzati a Roma ma i risultati sono quelli".

Il tuo rapporto con l'Italia?
"Ho sempre sentito forte la mia appartenenza a questa a maglia e anche alla Roma. Mi sento sempre investito di una missione da compiere, è solo calcio ma è qualcosa di importante, dobbiamo ritrovare questo orgoglio. Siamo un po' sfiduciati e pessimisti tra di noi, ma è sempre un orgoglio indossare questa maglia che unisce, che ci porta a tifare tutti per la stessa squadra".

La 10 a Thiago Motta?
"I numeri di maglia sembrano importanti, io ne ho avute di scaramanzie. La 10 la presi un po' controvoglia, ma è una storia vecchia. Non è una cosa importante, non credo che l'abbia scelta lui, però la accettata perché ragiona un po' come me, perché è un ragazzo eccezionale che non crea problemi. La gente che si diverte a giudicare, a parlare di Thiago Motta e paragonarlo con altri dovrebbe farci due palleggi e pulirsi la bocca, è un grande campione che ha vinto tutto e deve vincere con l'Italia. Merita il 10 per la sua tecnica, non è inferiore a nessuno dei vecchi 10 tipo Totti, Baggio o Del Piero anche se ha ovviamente caratteristiche diverse. Al calcio italiano mancano tanti di questi campioni, avevamo in passato 2-3 stelle assolute che potevano sempre risolvere la partita. Pirlo? Lui manca nella quotidianità, sono contento per la scelta che ha fatto, ha ragionato prima di farla, sapendo che sarebbe andato a New York avrebbe avuto forse meno spazio. Futuro in MLS? Quello che dovevo dire l'ho detto, se dovessi lasciare la Roma mi vedo bene in America, perché sono emozionalmente lontano dalla Roma. Boca Juniors? Mi sembra lo Slideshow che ho fatto con la Roma, c'è tempo per pensare al mio futuro".

In quale modulo possiamo vedere il miglior De Rossi?
"Non lo so, in allenamento proviamo tutti un 11 contro 0 e siamo tutti forti, dobbiamo valutare tante cose. Parlarne prima non ha senso, dall'altro della mia età sono aiutato, ho fatto diversi moduli e quindi conoscerli è molto importante, anche diverse maniere di affrontare lo stesso modulo possono risultare fondamentali per un match".
COMMENTI
Area Utente
Login

MLS - News

 
 <<    <      1   2   3       >   >> 
 
 Mer. 10 mag 2017 
Szczesny intervista Salah: "Quando ho visto giocare Totti ho pensato fosse magico" (VIDEO)
Dopo Nainggolan, ecco il secondo ospite dello show del portiere polacco. L’egiziano: “Mi piace giocare con Dzeko, è un grande giocatore e una brava persona. A Roma sto bene”
 Mar. 25 apr 2017 
Calciomercato, Juventus a caccia di top player. La Roma di Monchi punta Krychowiak e Jesus Navas
Inter, difesa da rifare. Sarà una sessione estiva decisamente calda per le due squadre al vertice, con i nerazzurri che hanno voglia di ripartire
 Mer. 12 apr 2017 
Calciomercato Roma, De Rossi un anno di contratto a 3 milioni
Un anno di contratto, un'opzione sul secondo e uno stipendio da 3 milioni, quindi...
 Ven. 10 feb 2017 
CALCIOMERCATO Roma, De Rossi dice no alla MLS
Daniele De Rossi (33) dice no alla MLS per rinnovare e restare alla Roma. Eurosport...
 Lun. 14 nov 2016 
Stipendi calcio, Roma 11esima nel mondo: in Italia meglio solo la Juve
Studio GSSS sui salari del mondo dello sport: l’Nba offre il meglio, l’Inghilterra guida nel calcio. Il club di Trigoria, con una media salariale annuale di 3,42 milioni, è davanti a top club europei come Tottenham e Atletico Madrid
 Ven. 05 ago 2016 
Saputo: "Vorrei portare De Rossi a giocare in Canada. Totti? Ormai ha 40 anni..."
Suggestione o pazza idea? Sicuramente un ragionamento. Joey Saputo ha osservato...
 Gio. 04 ago 2016 
Scambio di convenevoli su Twitter tra l'As Roma e il Montreal Impact (FOTO)
Il club canadese, superato 2-0 in amichevole dai giallorossi, è stato ringraziato...
Dzeko-gol e super Alisson, la Roma stende 2-0 il Montreal
Il centravanti apre ancora le danze, Nainggolan raddoppia, poi Drogba e compagni creano tanto: le parate del portiere e tre legni salvano la vittoria
Fine tournée. Montreal d'Italia, la Roma è di casa
Roma, Roma, Roma, core de Montreàl. Cantano l'inno di Venditti, i duecento tifosi...
AMICHEVOLE - Montreal Impact-Roma 0-2
Atto conclusivo della tournée americana della Roma, che torna in campo a distanza...
 Mer. 03 ago 2016 
Guarda la diretta di Montreal Impact-Roma
La Roma sfiderà la franchigia della MLS dei Montreal Impact allo Stade Saputo il...
Spalletti: "Contro il Montreal dovremo comandare il gioco"
L'allenatore giallorosso ha parlato della prossima sfida amichevole
 Lun. 25 lug 2016 
Dica 33: De Rossi scarta l'ultima Roma
In questa città che meravigliosamente e maledettamente ama discutere qualsiasi centimetro...
 Dom. 24 lug 2016 
Calciomercato Roma, Szczesny è più libero. Eremenko, è giallo
La mancata convocazione per la tournée americana, è più di un indizio. L'Arsenal...
 Sab. 23 lug 2016 
Baldissoni: "Spalletti contento di andare negli Stati Uniti e in Canada, è stato davvero molto..."
Le parole di Mauro Baldissoni in vista della tournée in Nord America
 Ven. 15 lug 2016 
Calciomercato Milan e Roma, tentativo di rimpatrio per Giovinco?
L'attaccante del Toronto non è stato convocato per l'ultima partita
 Mar. 05 lug 2016 
Roma, ad agosto amichevole con il Montreal Impact
COMUNICATO AS ROMA
 Lun. 20 giu 2016 
Calciomercato Roma, De Rossi rimanda l'esperienza in Mls
Un uomo nuovo, un giocatore rinato. Non è stata un'annata semplice per Daniele De...
 Gio. 26 mag 2016 
Centrocampo maledetto: si ferma anche De Rossi
Si ferma De Rossi: infiammazione al tendine d'Achille; situazione da monitorare...
 Mer. 27 apr 2016 
Vucinic vuole Totti negli Emirati Arabi
Aspettando notizie dagli Usa, Totti è in una posizione di stand-by (ieri allenamento...
 Ven. 22 apr 2016 
Calciomercato Roma, ecco dove andrà Totti. Cinque piste da seguire
In attesa delle mosse di Pallotta e Spalletti e in caso di mancato accordo con la società, prende sempre più corpo l’ipotesi del club di Ranieri. Intanto Malagò dice: Dopo mercoledì sono ancora più ottimista che Francesco rimanga
Tutta Europa si inchina all'Imperatore di Roma
Forse aveva ragione Baggio: mai mettersi contro il campione. Perché quando accade,...
 Mar. 19 apr 2016 
Totti-Spalletti tregua forzata
La tregua è servita. Per un giorno Trigoria si trasforma in Pleasentville, l'allegra...
 Gio. 14 apr 2016 
Criscito: "Spalletti è un grande. Il mio futuro?
Domenico Criscito, difensore dello Zenit, ha rilasciato un'intervista al mensile...
 Mar. 29 mar 2016 
DDR, il derby dei misteri
L'ultimo derby lo ha visto dalla tribuna. Da solo, senza nessuno vicino. Chissà...
 Dom. 27 mar 2016 
Calciomercato, da Ibrahimovic a Totti: tutti gli affari a costo zero
La prossima estate alcuni big andranno in scadenza contrattuale e saranno svincolati
 Gio. 24 mar 2016 
New York sogna un attacco Totti-Klose
Il piano dei New York Cosmos prevede lo sbarco nella Mls con un nuovo stadio e l'ingaggio...
Klose e Totti, Derby e poi l'America
Totti e Klose compagni di squadra nella prossima stagione. La clamorosa notizia...
 Mer. 23 mar 2016 
Conte: "Mi avevano promesso che avrei lavorato di più. De Rossi? Seguirò tutti, anche Giovinco"
La vigilia dell'amichevole che l'Italia giocherà domani contro la Spagna è vissuta...
Tacopina: "Totti in Mls? Non si può immaginare con un'altra maglia"
Sul rinnovo di Totti si è espresso anche Tacopina, che ha fatto parte della dirigenza...
 
 <<    <      1   2   3       >   >>