facebook twitter Feed RSS
Domenica - 5 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

De Rossi e l'Inter la storia infinita

Venerdì 18 marzo 2016
Non poteva perdersi pure Roma-Inter di ritorno. E così Daniele De Rossi è guarito più in fretta del previsto ed esattamente un mese dopo l'infortunio muscolare patito col Real (lo stesso che gli impedì di giocare all'andata) sarà al suo posto contro i nerazzurri. Mai Capitan Futuro ha d'altronde saltato una sfida all'Olimpico contro l'Inter che è per distacco la squadra che ha affrontato più volte in carriera: ben 37, dieci più della Fiorentina. Sei i gol segnati (altro record personale) 3 assist e tanti bei ricordi: dal rigore decisivo per la vittoria in Supercoppa nel 2007 al gol sotto la Sud nel 2004 in uno spettacolare 3-3 passando per la rete del vantaggio nello storico 2-1 del 2009 vanificato poi dalla sconfitta con la Samp di Pazzini.

Un libro di ricordi che domani si impreziosirà della sfida che può valere l'accesso in Champions. Per questo De Rossi - che aspetta il terzo figlio - si è sbrigato a tornare. Spalletti dovrebbe confermarlo al fianco di Manolas in una difesa più solida rispetto al passato. Torna pure Rüdiger che dovrebbe accomodarsi in panchina a meno che Spalletti non decida di avanzare di nuovo De Rossi a centrocampo. Quella di domani però potrebbe essere l'ultima volta di Daniele contro l'Inter. Anche lui, come Totti, infatti potrebbe terminare la carriera nella Mls americana. Anche Totti, come De Rossi, affronterà (in panchina) la sua avversaria preferita: 48 presenze e 12 gol. Il capitano ieri è tornato ad allenarsi in gruppo così come Manolas. Tutti a disposizione quindi. Un altro romano che si infiamma quando vede nerazzurro è Florenzi che a San Siro segnò il suo primo gol in serie A: «Non ci vogliamo fermare ma contro l'Inter non sarà un match point. All'andata ci mancò solo il risultato. Spalletti ha portato carattere e convinzione». La pensa così anche Perotti: «Dobbiamo tenerli lontani dal 3° posto. Riprendere la Juve? Difficile, ma si vedrà...».
di F. Balzani
Fonte: Leggo
COMMENTI
Area Utente
Login

MLS - News

 
 <<    <      1   2   3    
 
 Mer. 23 mar 2016 
Tacopina: "Totti in Mls? Non si può immaginare con un'altra maglia"
Sul rinnovo di Totti si è espresso anche Tacopina, che ha fatto parte della dirigenza...
 Lun. 21 mar 2016 
Moneyball, pro e contro degli acquisti in stile Usa
James Pallotta vota il metodo ‘Moneyball'. Secondo il patron della Roma il calciomercato...
 Gio. 17 mar 2016 
Ferrero: "Totti? Lo prendo alla Samp"
Lui all'estero? Non scherziamo, è patrimonio dell'Unesco
Totti insiste. Sia la Roma a firmare quest'addio
Se le stagioni sono davvero solo uno stato d'animo, allora la primavera da queste...
 Mer. 16 mar 2016 
Pallotta: "Totti? Non è più quello di prima. Garcia? Mi sono scontrato con lui.."
James Pallotta, presidente della Roma, ha partecipato alla Sports Analytics Conference...
E se Totti lasciasse davvero la Roma?
Dopo le parole di Pallotta, che invitava il capitano a smettere di giocare, Totti adesso potrebbe pensare di vestire un'altra maglia a fine stagione.
Pallotta spinge Totti all'ultimo ballo: "Un grande, ma è ora di smettere"
Forse nella convulsa giornata di ieri, si è "scoperto" la cosa più ovvia: il presidente...
Le verità nascoste di Jim
Il Re è nudo. Pallotta è pronto ad ammainare la bandiera Totti: «Ho avuto molti...
Pallotta e il futuro "incerto" di Totti
Un nuovo capitolo della saga Pallotta-Totti è stato scritto a Boston e non bastano...
 Mar. 15 mar 2016 
Roma, frasi rubate e smentite: da Totti a Garcia ecco la verità di Pallotta
«Quella di Totti è una situazione davvero difficile. Vorrei si ritirasse per entrare...
Sloan Conference di Boston, sul futuro di Totti annuncio choc di Pallotta
Alla Sloan Conference, Pallotta ha ammesso: “La situazione di Francesco è davvero difficile. Vorrei che entrasse a far parte del management ma lui preferirebbe continuare a giocare. Il capitano si è detto interessato all’idea di andare a giocare a Miami che però non ha una squadra nella MLS, ma potrebbe essere interessato a trasferirsi a New York“
 Sab. 12 mar 2016 
DDR, il jolly di Lucio
Il jolly è tornato. De Rossi è nuovamente a disposizione. In anticipo rispetto alla...
 
 <<    <      1   2   3