RomaForever.it
facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 24 aprile 2024
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
   
   

Lavoro, testa e coraggio: così Svilar si è preso la Roma

Dai momenti difficili al Benfica fino al grande rilancio a Trigoria. La sua crescita è atletica e mentale
Sabato 24 febbraio 2024
Quella lunga corsa partita dalla porta sotto la nord per prendersi l'abbraccio della curva Sud gli resterà per sempre nel cuore. Mile Svilar si è preso la scena all'Olimpico, in una serata indimenticabile e che adesso lo ha messo a tutti gli effetti sotto i riflettori di tutta Europa. Si può anche dire che giovedì sia cominciata la sua seconda vita calcistica, dopo anni di difficoltà e un'attesa che lo ha aiutato anche a maturare dopo la prima "sbornia" di gloria arrivata forse un po' troppo presto, a 17 anni in Champions, e che potrebbe anche aver frenato la sua maturazione. Ma eccolo il vero Svilar, quello implacabile e attento nei centoventi minuti e che poi è stato letale dal dischetto. La lotteria l'ha vinta lui, e ha fatto eurojackpot. Due rigori ("e mezzo", come dice lui da giovedì notte) parati, una sicurezza nelle uscite e negli interventi che - con tutto il rispetto - in questo momento non appartengono al trentaseienne Rui Patricio. Che ieri a fine partita è andato ad abbracciare il ragazzo con grande amicizia e sportività.

Tutti gli occhi su Svilar
Ieri tutti gli occhi a Trigoria erano su di lui, compresi quelli di Ryan Friedkin e Lina Souloukou che sono andati a complimentarsi dopo aver festeggiato all'Olimpico la vittoria da brividi. Da sottolineare i festeggiamenti della Ceo giallorossa: la tensione al momento del rigore di Zalewski, poi l'esultanza saltando e abbracciandosi con i suoi collaboratori, mentre a pochi seggiolini di distanza il vicepresidente festeggiava in piedi e con le mani alzate il passaggio del turno. Tutti per Svilar: dai commenti social, a quelli degli amici, della fidanzata, e della famiglia. L'orgoglio del papà, Ratko, ex portiere serbo che ha militato in nazionale e nell'Anversa, in Belgio. E di certo anche la soddisfazione di Josè Mourinho che aveva lanciato Mile titolare a San Siro nella sfida contro il Milan, la sua ultima gara in giallorosso prima dell'esonero.

Il percorso degli ultimi anni
Svilar vive a Roma in zona Eur, con la fidanzata June e il loro cagnolino. Ragazzo posato, sereno, esuberante in campo e nella vita, è un patito dell'allenamento. Non si fa mai problemi a restare in campo di più se deve provare qualche esercizio e da quando ha come preparatore Simone Farelli ha trovato ancora più fiducia. Ha già giocato oltre il doppio delle partite della scorsa stagione, quando chiuse il suo primo anno alla Roma con quattro presenze e tanti dubbi. Incertezze e insicurezze tra i pali che avevano spinto Mourinho ad aspettare la sua crescita tecnica e mentale, e dare fiducia a Rui Patricio nonostante anche lui non sembrasse più il portiere del primo anno nella Capitale. Svilar di fatto nelle ultime stagioni ha giocato molto poco tra Roma e Benfica. Non quello "vero", bensì la seconda squadra, con la quale ha totalizzato tredici presenze due anni fa, ventuno nei due anni prima e tredici in quello prima ancora. Poco per un ragazzo che era in rampa di lancio sette anni fa, quando a neanche diciott'anni aveva giocato in Champions contro il Manchester United di Mou (andata e ritorno, parando anche un rigore) e il Basilea, e aveva totalizzato anche diverse presenze nel campionato portoghese, con la prima squadra.

L'arrivo a Roma e la crescita
Gli anni di difficoltà, poi il suo arrivo alla Roma e tanto, tanto lavoro. Con il club - prima con Nuno Santos e poi con Simone Farelli - ma anche con un centro di preparazione atletica che lo ha seguito nel suo lavoro quotidiano: «Possiamo dire che è stato uno dei giocatori che ha lavorato di più negli ultimi anni - il commento di Francisco, personal trainer della PTW360 -. Dal 2017 siamo stati in grado di prevedere che il suo futuro sarebbe stato diverso da quello della stragrande maggioranza dei giovani del calcio. Un'etica del lavoro, una passione per l'allenamento e lo sviluppo di qualità fisiche difficili da spiegare. Alti livelli di forza esplosiva e di forza relativa degli arti inferiori, livelli di forza massima della parte superiore del corpo tra i più alti visti nell'ambito del nostro progetto». Crescita atletica e sviluppo mentale: ecco Svilar, il portiere titolare della Roma che si sta giocando presente e futuro.
di Jacopo Aliprandi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 22 apr 2024 
Mourinho, stoccata alla Roma: "In quel club ero il parafulmine"
Josè Mourinho torna a parlare della sua esperienza alla Roma, il contesto è quello del The Telegraph. Lo Special One si toglie qualche sassolino dalla scarpa.
Abraham è pronto, ma per riprendersi la Roma serve un finale da sogno
Abraham torna a guidare il fronte d'attacco romanista. 323 giorni dopo l'infortunio che lo ha visto fermarsi per quasi un anno. Ora l'inglese vuole dimostrare il proprio valore.
L'incontro che non ti aspetti: Mourinho e Montella seguono insieme il Liverpool sugli spalti
L'allenatore portoghese e l'ex "aeroplanino" giallorosso hanno seguito insieme in tribuna il match tra il Fulham e il Liverpool
 Dom. 21 apr 2024 
Azmoun, un'occasione per restare: l'attaccante iraniano vuole solo la Roma
Azmoun affretta i tempi: l'attaccante, dopo un mese di stop, è pronto a rientrare al servizio di De Rossi. L'iraniano vuole una chance contro il Bologna e non solo. La situazione.
Roma dal cuore d'oro: tutte le associazioni aiutate dalla raccolta fondi per Mancini
Un'esultanza prima, una multa poi: il caso Mancini dopo il Derby contro la Lazio ha generato la raccolta fondi dei tifosi, il calciatore ha voluto che tutto venisse devoluto in beneficenza. L'elenco delle associazioni supportate.
 Ven. 19 apr 2024 
Rinnovo De Rossi: tutti i dettagli del contratto che verrà firmato dal tecnico
Dan e Ryan Friedkin hanno voluto dimostrare la loro piena fiducia nell’allenatore a poche ore dalla grande sfida di Europa League contro il Milan all'Olimpico
 Mer. 17 apr 2024 
Milan-Roma, il tifoso che ha commosso l'Italia: cosa sappiamo di lui
Edoardo, un tifoso malato terminale che alla vigilia di Milan-Roma ha espresso un ultimo desiderio: vedere vincere i giallorossi. L'Europa League come atto finale. Cosa sappiamo del ragazzo.
Roma, tutti a disposizione per il Milan: out solo Ndicka
De Rossi a Trigoria ha trovato i propri titolari con la sola assenza dell'ivoriano. Anche Sardar Azmoun si è allenato con il gruppo in vista del suo rientro dopo l'infortunio occorso in nazionale
Roma-Milan, emergenza centrali per De Rossi: le possibili scelte
N'Dicka non potrà scendere in campo dopo il malore di Udine, mentre Huijsen è fuori dalla lista Uefa
Roma-Milan, il programma della vigilia: gli orari di conferenza e rifinitura
La conferenza stampa di De Rossi e Pellegrini è in programma alle 13, rifinitura nel pomeriggio
 Mar. 16 apr 2024 
Giallorossa dall'animo Green: l'iniziativa della Roma in occasione dell'Earth Day
La Roma si prepara all'Earth Day con un'iniziativa speciale: il progetto Green dei giallorossi.
Roma, Simplicio torna a Trigoria: la foto con De Rossi emoziona i tifosi
Roma, a Trigoria torna un grande ex. Fabio Simplicio, rimasto nel cuore dei tifosi, ritrova DDR al Fulvio Bernardini. La foto emoziona i tifosi.
N'Dicka, esclusi problemi cardiologici e neurologici: fra un mese in campo
La carriera del difensore giallorosso non è a rischio: tutti i dettagli su questa bella notizia
Lukaku ha spezzato il digiuno: è a un passo dai 300 gol in carriera con i club
Il belga vuole ripetersi già nella sfida europea contro il Milan
Roma-Milan, De Rossi ha in mente questa mossa: le ultime
Passata la paura per N’Dicka, la squadra si concentra sulla sfida di ritorno contro i rossoneri che vale la semifinale di Europa League
N'Dicka potrà tornare a giocare: spunta già la data sul possibile rientro in campo
Il difensore ivoriano dovrà aspettare un po' di tempo, ma la sua carriera non è a rischio
 Dom. 14 apr 2024 
Roma, José Fontes nuovo ds? Le ultime
I Friedkin potrebbero optare per una decisione interna. Il portoghese fa parte del reparto scouting della società giallorossa dal 2021
 Gio. 11 apr 2024 
E' il giorno di Milan-Roma: le scelte di De Rossi a poche ore dal match
ElSha e Dybala davanti alle spalle di Lukaku. Spinazzola agirà a sinistra, nessun dubbio al centro con Cristante, Paredes e capitan Pellegrini
 Mer. 10 apr 2024 
Mancini ringrazia i tifosi: "Pagherò io la multa, somma raccolta in beneficenza"
L'intervento di Gianluca Mancini su Instagram, in risposta alla raccolta fondi creata dai tifosi della Roma dopo i fatti relativi al derby.
Milan-Roma, il programma della vigilia dei giallorossi
Gli orari della rifinitura e della conferenza stampa
 Mar. 09 apr 2024 
Milan-Roma, De Rossi e l'appuntamento con il destino: i retroscena legati al match
Milan-Roma significa tanto per Daniele De Rossi. Retroscena e significati di una partita fondamentale.
 Lun. 08 apr 2024 
De Rossi, cappellino "speciale" dopo il Derby: allenamenti tra novità e sorrisi
Daniele De Rossi dirige la squadra con il tipico cappellino ASR, indossato anche all'Olimpico dagli ultras giallorossi. Sorrisi e tranquillità dopo una vittoria pesantissima.
Pellegrini con il figlio a Trigoria: "Campione di papà". FOTO
Capitan Pellegrini porta il figlio a Trigoria: le foto diventano virali!
Roma, dirigenti a cena con Manuel Pellegrini? Ecco la verità
La notizia di una cena tra Manuel Pellegrini e la dirigenza giallorossa si era diffusa poche ore dopo il derby
Roma, giornata di riposo: gli allenamenti a Trigoria riprenderanno domani
La Roma è tornata ieri ad allenarsi in vista dell'andata dei quarti di Europa League,...
Mancini, la commovente dedica di sua moglie dopo il derby
Elisa Baggiani ha condiviso sui social delle parole bellissime
La dedica di De Rossi al padre: "Ho imparato molto da lui"
Le parole del tecnico giallorosso hanno emozionato tutti i tifosi
 Ven. 05 apr 2024 
La Roma aspetta Dybala e Lukaku: mai in gol nel derby con la Lazio
Big Rom e la joya, spesso decisivi, non hanno ancora segnato nella stracittadina romana
Roma-Lazio, Celik favorito su Karsdorp a destra. Dybala titolare
Sono pochi i dubbi di formazione di De Rossi a poco più di 24 ore dal derby
Lukaku e Dybala ancora a secco nel derby: De Rossi punta su di loro
Il belga e l'argentino non hanno ancora lasciato il segno contro la Lazio
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>